Autore Topic: Catania - Bologna  (Letto 4342 volte)

Offline MsssNY

  • Utente
  • ***
  • Post: 133
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #15 il: 06 Gennaio 2014, 06:47:17 pm »
come Garreccio faccio un passo indietro
su una opinione espressa questa estate..
Mi ero sbagliato anche io.
per come è nata questa squadra qualche anno fa,
con questi giocatori, per il Nostro 4-3-3,
Lodi è un punto di riferimento troppo importante..
credo prima volta pericolosi sui calci piazzati
(gol a parte),gioco fluido contro non un grande
avversario, buona determinazione..il buon vecchio Catania,
anche la forma fisica sembra stia venendo fuori( vuoi
vedere che Maran l'aveva preparata per la coppa Italia)
Abbiamo anche avuto tutti i risultati a favore, questo
può riportare un po' di entusiasmo e ottimismo..
De Canio..non mi convince ancora, vediamo in trasferta
NB;Gino Peruzzi mi sembra stia prendendo
buona confidenza col campionato  ;-)

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 379
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #16 il: 06 Gennaio 2014, 07:01:31 pm »
Finalmente abbiamo rivisto, seppur in parte, il Catania dell'anno scorso, con il regista di centrocampo che mancava. Lodi, oltre che forte tecnicamente, è un elemento di personalità, e la differenza l'ha fatta subito. Con un uomo d'ordine e di personalità in campo anche i giocatori meno dotati tecnicamente rendono di più (mi viene in mente Peruzzi, in fase di crescita evidente). Manca ancora qualcosa, Castro a mio parere dovrebbe essere sostituito da un vero esterno d'attacco  in grado di segnare almeno 5-6 reti da qui alla fine del campionato. Plasil, inoltre, non mi sembra ancora inserito bene negli schemi e un pensierino lo farei anche per quel ruolo. Vediamo cosa succede da qui al 31, io oggi sono più fiducioso, a prescindere dall'allenatore, che con un paio di innesti giusti è destinato a ritrovarsi la stessa squadra che giocava a memoria con Maran. FORZA CATANIA

umastru

  • Visitatore
Re:Catania - Bologna
« Risposta #17 il: 06 Gennaio 2014, 07:03:22 pm »
De Canio..non mi convince ancora, vediamo in trasferta
NB;Gino Peruzzi mi sembra stia prendendo
buona confidenza col campionato  ;-)
Adesso il buon De Canio non ha più scusanti, ha recuperato quasi tutti e quasi tutti corrono.... 8D
Peruzzi poverino, oltre che essere reduce da un brutto infortunio, ha avuto poco tempo per ambientarsi, per di più ha cominciato a giocare quando sulla fascia destra purtroppamente davanti a lui c'era il nulla. Adesso con un Cipputi ancora a mezzo servizio, ma con un Barrientos pronto a dargli una mano, finalmente abbiamo visto un Peruzzi fare il pendolino sulla fascia.
"U Mastru"

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Catania - Bologna
« Risposta #18 il: 06 Gennaio 2014, 07:03:42 pm »
Casorezzo (MI), 6 Gennaio 2014
Cari forensi,
 bene, bravi, bis: alla fine quasi sono rimasto deluso che i goal siano stati solo due. Sarà che ero a Bologna in occasione del poker dell'anno scorso. Il goal di Bergessio in fuorigioco? Su premiumcalcio, alla moviola, hanno fermato l'immagine quando il passaggio di Lodi era già partito da qualche istante e poi hanno sententiato che Bergessio era al di là della linea dei difensori. A me il dubbio resta, ma alla fin fine sono cacchi loro. La vittoria è stata limpida e convincente, non certo come quella raccolta contro l'Udinese. A Bergamo? Ma che ve lo dico  a fare? Presente, come è ovvio. Cordialmente,
Marco Tullio
« Ultima modifica: 06 Gennaio 2014, 07:16:38 pm da Marco Tullio »
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #19 il: 06 Gennaio 2014, 07:11:34 pm »
Casorezzo (MI), 6 Gennaio 2013
Cari forensi,
 bene, bravi, bis: alla fine quasi sono rimasto deluso che i goal siano stati solo due.
c'era un grande macigno di natura statistica...
...due goal non li facevamo al Bologna dalla mitica vittoria casalinga in B nel maggio 1983.
Per trovare poi un successo contro i felsinei con più di una rete di scarto bisogna ritornare al 6 giugno 1965 !!!
Va benissimo così.
Ciao  ;-)
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #20 il: 06 Gennaio 2014, 08:23:51 pm »
E allora...
Lodi..

Abbiamo ricominciato a essere LETALI nei calci piazzati.

Ho rivisto un po' di geometria..
Citerei anche Plasil che ha fatto parecchio movimento senza palla ed ha ridato consistenza e qualita' al nostro centrocampo assieme al buon Ciccio.

Non posso giudicare la difesa...
Inoperosa.
Posso giudicare la prestazione magnifica di Bergessio..

Posso restare insoddisfatto da quella di Castro.

Resto perplesso sulle sostituzioni di De Canio.

Ma abbiamo vinto.
Il resto sono minch...stupidaggini!

Riprendiamoci la A!

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 806
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #21 il: 06 Gennaio 2014, 10:01:40 pm »
Come tanti di Voi hanno già detto, Lodi ha fatto la differenza.
Prestazione e vittoria incoraggianti, anche se il Bologna, a parte alcune fasi di pressing, è stato davvero poca cosa (..ma Moscardelli, cu dda vavva, ha letto troppa Iliade o troppa Odissea? 8-))
Occorre tuttavia cambiare registro anche fuori casa.
Abbracci! :-))

p.s.
Da rivalutare anche il pareggio con il Verona, alla luce dello splendido momento degli scaligeri.
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #22 il: 06 Gennaio 2014, 10:54:38 pm »
Va tutto bene, prestazione incoraggiate, squadra in crescita, tre punti preziosissimi, ma .................................... toglietemi dalle palle Di Canio, non si può, con due cambia ad cappellam rivitalizzare una squadra defunta come il Bologna, qualcuno faccia presente al mister, o presunto tale che NON SI PUO', quando stai dominando la partita contro un avversario inesistente, dare l'ordine ai tuoi di rinculare, togliendo attaccanti e centrocampisti offensivi, per immettere difensori e mediani di copertura, privandosi di scorrazzare nelle praterie che si erano aperte nella metà campo felsinea. A mio giudizio sarebbe stato più coerente con lo stato della gara far entrare Leto per il più stanco tra Castro e Bergessio e Guarente per Izco.
Adesso che, con il solo innesto di un regista, abbiamo recuperato le geometrie di gioco la mia paura è solo nella mentalità di questo allenatore, a cui confronto Giampaura era un tecnico spericolato.
Un'ultima notazione personale, vi ricordate cosa scrissi su Peruzzi dopo la disastrosa gara dei nostri a Genova? Oggi si è verificato puntualmente, con qualcuno che dirige l'orchestra a centrocampo, i suoi inserimenti senza palla diventano un'arma in più.
FORZA CATANIA! SEMPRE.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #23 il: 06 Gennaio 2014, 11:03:00 pm »
Va tutto bene, prestazione incoraggiate, squadra in crescita, tre punti preziosissimi, ma .................................... toglietemi dalle palle Di Canio, non si può, con due cambia ad cappellam rivitalizzare una squadra defunta come il Bologna, qualcuno faccia presente al mister, o presunto tale che NON SI PUO', quando stai dominando la partita contro un avversario inesistente, dare l'ordine ai tuoi di rinculare, togliendo attaccanti e centrocampisti offensivi, per immettere difensori e mediani di copertura, privandosi di scorrazzare nelle praterie che si erano aperte nella metà campo felsinea. A mio giudizio sarebbe stato più coerente con lo stato della gara far entrare Leto per il più stanco tra Castro e Bergessio e Guarente per Izco.
Adesso che, con il solo innesto di un regista, abbiamo recuperato le geometrie di gioco la mia paura è solo nella mentalità di questo allenatore, a cui confronto Giampaura era un tecnico spericolato.
Un'ultima notazione personale, vi ricordate cosa scrissi su Peruzzi dopo la disastrosa gara dei nostri a Genova? Oggi si è verificato puntualmente, con qualcuno che dirige l'orchestra a centrocampo, i suoi inserimenti senza palla diventano un'arma in più.
FORZA CATANIA! SEMPRE.
=D> =D> =D>

condivido in toto..il Mister ha sbagliato! Forse e dico forse paure di perdere i tre punti cosi preziosi,,,ma tant'è....Vittoria!!!!

Tutti a bergamo!!! =D> =D> =D>

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #24 il: 06 Gennaio 2014, 11:13:19 pm »
Bergamo? E' una trasferta pericolosa, c'è la nebbia, il 12 gennaio è pieno inverno e farà un freddo cane, va bene allora vengo!!!! 8D 8D 8D 8D 8D

Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #25 il: 07 Gennaio 2014, 05:22:23 am »
Nella partita che segnava il ritorno di Lodi in rossazzurro, il Catania vince il fondamentale confronto diretto per la salvezza contro il Bologna, e in un colpo solo ritrova punti, gioco, autostima, e freschezza atletica. Il Catania contro i felsinei ha certamente giocato la sua migliore partita della stagione, meritando ampiamente il successo, che poteva anche terminare con uno scarto maggiore, a fa fare agli avversari quella figura di ultima della classe che aveva fatto lo stesso Catania fino ad un paio di settimane fa.

Catania che ha giocato con molta convinzione e, sorprendentemente per una squadra con l’acqua alla gola, in scioltezza e con autorità. Per molti versi si è rivisto il Catania dell’anno scorso, ermetico in difesa, presente sulle fasce, geometrico e fantasioso a centrocampo e concreto in attacco. Il Bologna è riuscito a scoccare appena due tiri verso la porta di Frison, uno telefonatissimo di Moscardelli, e uno un tantino più pericoloso di Bianchi.

D’accordo che il Bologna senza Diamanti è davvero poca cosa, con il Greco Kone che predicava nel deserto, ma la prova corale del Catania non è da sottovalutare o da sminuire, e certamente da molta fiducia a tutto l’ambiente per quanto concerne la rincorsa verso la salvezza. Viene subito da pensare che dopo tutto aveva ragione il presidente, e che con il recupero della migliore condizione di tutti gli ex infortunati, il Catania non avrà problemi a centrarla l'agognata salvezza.

Rimesso nel posto da dove non se ne sarebbe mai dovuto andare, Lodi ha letteralmente preso in mano la squadra e l’ha condotta alla vittoria senza neanche strafare, ma mettendo solamente in mostra la specialità della casa: la sua abilità sui calci piazzati. Ma a parte Lodi, la cui presenza ha anche dato sicurezza e conforto ai suoi compagni di squadra, non è da sottovalutare la crescita soprattutto fisica di quei giocatori che affollavano l’infermeria, e la voglia di vincere e togliere il Catania dai guai da parte di quei giocatori ai quali la sorte del Catania sta veramente a cuore.

Anche per De Canio questa è stata la partita della riscossa. Con più uomini di qualità a disposizione è finalmente riuscito a fare vedere una buona organizzazione di gioco in campo. A me è particolarmente piaciuto il pressing alto effettuato dagli interni di centrocampo, piuttosto che dagli esterni d’attacco i quali a loro volta coprivano di più sulle fasce, grazie al fatto che Izco e Plasil, adesso che entrambi sembrano stare bene, sono due giocatori che corrono dal primo all’ultimo minuto. E finalmente De Canio ha pure capito che è meglio difendersi sulle palle inattive marcando a uomo piuttosto che a zona. Contro una squadra molto fisica come il Bologna, il Catania oggi non ha sofferto per niente nel gioco aereo.

Il Catania adesso è sempre ultimo in classifica, ma almeno siamo in compagnia del Livorno, a soli due punti dal quart’ultimo posto occupato dallo stesso Bologna che abbiamo battuto oggi. Con cinque squadre in tre punti, e con un intero girone di ritorno ancora da giocare c’è veramente da essere fiduciosi per il futuro rossazzurro.

La mia impressione sui giocatori scesi in campo oggi è la seguente:

Frison:         Effettua solo due parate, una facilissima su Moscardelli, l’altra ‘n tanticchia più impegnativa su Bianchi, più un paio di belle uscite alte. Doveva farsi perdonare l’erroraccio di Roma, ma spero ca si savvau u pattituni pi Beggamo. Voto 6

Peruzzi:        Dopo aver visto Peruzzi all’opera oggi possiamo dire ca stu coppu Cusintinu c’anzittau. Bella partita di Peruzzi sulla fascia dove ha fatto il pendolino per tutta la partita, infilandosi con successo nei varchi aperti da Barrientos e Izco a destra. La sua crescita tecnica e fisica è esponenziale rispetto alle prime partite con il Catania. Viaggia come un treno su tutta la fascia, e procura anche il rigore del raddoppio rossazzurro. Ancora da oliare le diagonali difensive e la sintonia con i compagni. Appostu a Gino. Voto 7

Rolin:          Buona partita di Rolin che non ha sofferto più di tanto le punte felsinee. Solo una volta si è fatto sfuggire Bianchi nel finale nell’azione della parata più difficile di Frison. Sfiora anche il gol con un tiro dal limite uscito di un soffio. Voto 6,5

Spolli:          Buona partita anche del Flaco che come il suo compagno di reparto non ha sofferto minimamente gli attaccanti del Bologna. Come sempre efficace nelle sue proiezioni offensive palla al piede (ammonizione di Perez), e sfiora anche il gol di testa. Oramai è il leader conclamato della difesa. Voto 6,5

Alvarez:       Comu Finiu di sti tempi sta iucannu megghiu a sinistra ca nda so fascia a destra. Ottimo in fase difensiva, si è fatto notare spesso e volentieri anche in fase offensiva, complementando efficacemente le sortite in avanti di Peruzzi sull’altra fascia. Nda l’infottunio mi passi ca fici ‘n pocu di tiattru, ma speriamo ca non s'astruppiau appiddaveru. Ma non si po fari nenti pi stu contrattu? Voto 6,5

Izco:            Quando il capitano gira a pieno regime non ce ne per nessuno. Finalmente sembra guarito dall’infortunio, e dopo un inizio di partita in sordina, è uscito fuori alla distanza con un crescendo rossiniano. Tanta corsa a tutto campo, in avanti a pressare sugli avversari, indietro a tappare falle a centrocampo e difesa, e nel finale un paio di progressioni che hanno restituito al Catania un giocatore che ci è mancato per troppo tempo. Ben tornato capitano. Voto 6,5

Lodi:            Doveva essere il Lodi day, è così è stato. Al ritorno a Catania dopo la parentesi Genoana, si è ripreso la squadra dove l’aveva lasciata. Senza strafare, dopo un inizio in sordina pure lui, ha cominciato a fare quello che gli riesce meglio, cioè battere i calci piazzati. Assist a Bergessio e palo su punizione e gol su rigore, il tutto condito con una buona regia. Megghiu r’accussì non si puteva spirari. Belle anche le parole di affetto verso il Catania nel dopo partita e l’applauso del pubblico catanese che sembra averlo già perdonato per la scappatella di Genova. Ma sta conferenza stampa a fa o no? Voto 7,5

Plasil:         La migliore partita del Ceco dal ritorno dall’infortunio, sugli stessi livelli di quella con il Chievo, e guarda caso terminata con lo stesso risultato di quella gara. Sembra l’immagine riflessa allo specchio di Izco sulla parte sinistra del centrocampo. Anche lui fa pressing e tampona parecchio a centrocampo ma al contrario del capitano lui entra subito in partita e non ne esce mai. Bentornato anche al Ceco. Voto 7

Barrientos:  Partita dai due volti del Pitu. Grandissimo primo tempo in cui risulta imprendibile per i petroniani. Si trova da tutte le parti del campo a spattiri iocu pe so cumpagni e senza mai tirare la gamba indietro quando c’è da coprire sulla fascia. Secondo tempo invece in sordina del Pitu anche se va vicinissimo al gol colpendo un palo al termine dell’azione più bella di tutta la partita. Comunque anche lui è in crescendo, e l’infortunio alla schiena dell’anno passato sembra solo un brutto ricordo. Voto 6,5

Bergessio:   Grandissimo ritorno a tempo pieno del Toro che apre le marcature con un pregevole colpo di testa (in leggero fuorigioco, ma Kulovic stavolta ci ha aiutato), ma anche tanta lotta a tutto campo contru i loggammatuli difensori centrali del Bologna. E pensare che solo due mesi fa è uscito dal campo con la gamba rotta. Encomiabilissimo per spirito di sacrificio e di squadra. Voto 8

Castro:        Non la migliore partita del Pata, ma sicuramente non ha demeritato. Dialoga sullo stretto con i compagni di reparto e anche lui si fa vedere spesso in ripiegamento. Forse era meglio sostituire lo spossato Bergessio piuttosto che lui nel finale. Voto 6

Biraghi:       Mezz’ora in campo al posto dell’infortunato Alvarez sono stati sufficienti a fare capire perché De Canio come terzino sinistro preferisce schierare Comu Finiu che è un destro piuttosto che lui che è un mancino naturale. Molto timido e incerto, ha giocato con il freno a mano tirato e ha pensato solo a difendere, anche quando si è giocato con tre difensori centrali nel finale. Comunque sufficienza pure per lui. Voto 6

Legrottaglie:  Solo otto minuti più il recupero per Fratello Nicola schierato come centrale di mezzo a marcare Bianchi nella difesa a tre di De Canio nel finale. Di testa le ha prese proprio tutte, segno che su questo fondamentale cu cumanna è sempri iddu. Senza Voto

Guarente:      Solo tre minuti più recupero per Guarente entrato al posto dello stremato Lodi. Ntuppa puttusa e bonu chiui. Senza Voto

De Canio:    Di gran lunga la migliore partita di De Canio sulla panchina del Catania. Con i migliori giocatori in migliori condizioni fisiche e con Lodi in regia si è finalmente vista una squadra di calcio in campo. Nulla da strapparsi i capelli, per carità, anche perché dopo tutto si giocava contro il Bologna, ma quantomeno si sono visti schemi gi gioco, ordine e geometrie in campo. Buona anche la gestione cambi con due sostituzioni forzate più l’ingresso di Legrottaglie e il cambio di modulo nel finale. E pi na vota non fici a facci di mottu ‘n panchina. Voto 6,5

Tre punti fondamentali li abbiamo presi con il Bologna. Adesso speriamo di iniziare a fare risultato anche in trasferta, a cominciare dalla partita di Bergamo contro l’Atalanta, altra concorrente diretta alla salvezza. E speriamo che il mercato ci porti un terzino sinistro e una seconda punta di valore.

Sempri
FOZZA CATANIA
« Ultima modifica: 07 Gennaio 2014, 05:40:09 am da Davide da Miami »

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #26 il: 07 Gennaio 2014, 03:35:00 pm »
Citazione
condivido in toto..il Mister ha sbagliato! Forse e dico forse paure di perdere i tre punti cosi preziosi,,,ma tant'è....Vittoria!!!!


Capisco che il nostro attuale tecnico non vi "cala", ma criticare le sostituzioni!
Alvarez infortunato e sostituito ovviamente con Biraghi, si vince 2-0 il bologna schiera
4 punte e quindi mi sembra ovvio far entrare il buon Nicola, che tra l'altro poi le ha prese tutte lui di testa, al posto di Castro che ieri mi è sembrato, come in tante altre occasioni in questo campionato, il meno brillante, infatti l'unico mio piccolo appunto è quello di non aver fatto giocare Leto dall'inizio, finalmente nel suo ruolo naturale, infine la sostituzione di Lodi a partita finita, non credo che servisse ad altro se non a fargli avere la giusta standing ovation, quindi quali sarebbero questi errori, tra parentesi mi pare che nonostante queste sostituzioni "cervellotiche", nel finale potevamo fare benissimo almeno un altro gol, avendo avuto forse le occasioni più nette di tutta la partita.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #27 il: 07 Gennaio 2014, 03:53:22 pm »
Capisco che il nostro attuale tecnico non vi "cala", ma criticare le sostituzioni!
Alvarez infortunato e sostituito ovviamente con Biraghi, si vince 2-0 il bologna schiera
4 punte e quindi mi sembra ovvio far entrare il buon Nicola, che tra l'altro poi le ha prese tutte lui di testa, al posto di Castro che ieri mi è sembrato, come in tante altre occasioni in questo campionato, il meno brillante, infatti l'unico mio piccolo appunto è quello di non aver fatto giocare Leto dall'inizio, finalmente nel suo ruolo naturale, infine la sostituzione di Lodi a partita finita, non credo che servisse ad altro se non a fargli avere la giusta standing ovation, quindi quali sarebbero questi errori, tra parentesi mi pare che nonostante queste sostituzioni "cervellotiche", nel finale potevamo fare benissimo almeno un altro gol, avendo avuto forse le occasioni più nette di tutta la partita.

Ti quoto al 100% Ivan.
« Ultima modifica: 07 Gennaio 2014, 04:22:19 pm da Davide da Miami »

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #28 il: 07 Gennaio 2014, 04:28:47 pm »
La giornata di ieri al Massimino la si potrebbe intitolare "Il ritorno del figliol prodigo" o "Come un solo uomo trasforma un manipolo di sbandati in una squadra".
Un assist con gol,un palo su punizione e un gol su rigore sono stati il tris di assi calati da Lodi sul tavolo verde del vecchio stadio di Cibali .E se tanto mi da tanto vuol dire, senza se e senza ma, che la palma del migliore in campo va al regista di centrocampo tornato a Catania.
Al di là del contributo tecnico fornito durante i 90 min. la presenza di Lodi ha avuto l'effetto di una sferzata sulla mente dei compagni.Assieme a una migliorata condizione, è stata come una iniezione di fiducia a tutto l'ambiente e un forte corroborante,un tonico che ha agito anche sul carattere degli uomini scesi in campo:abbiamo rivisto la squadra dello scorso anno,capace di sviluppare idee e schemi che sembravano ormai persi.Sulla prestazione dei singoli avete detto quanto c'era da dire,vorrei però ricordare  la crescita in termini di personanalità di Rolin in difesa, la capacità di Peruzzi di fare tutta la fascia e il gran lavoro di raccordo e di tamponamento di Plasil.
Non era una utopia pensare che non appena si fosse svuotata l'infermeria e si fosse nel contempo raggiunta una prepazione accettabile le cose sarebbero cambiate in meglio.Non troppo tempo fa ho azzardato in questo forum che col solo innesto di un centrocampista con le stesse caratteristiche di Lodi avremmo potuto far cambiare l'andazzo davvero rovinoso di questo girone di andata.
Certo se si prende coscienza di un Castro che non è un esterno ma un interno avanzato,di un Alvarez che si appresta a fare le valige , di coprire numericamnete il reparto di centrocampo e con una situazione in classifica ancora molto preoccupante,Pulvirenti deve necessariamente mettere mano al portafoglio e portare i rinforzi di cui ha bisogno il Catania per recuperare il terreno perduto.
Concludo con un atto di dovere di cronaca.
Ieri sulle tribune della curva Sud al cambio di Castro con Legrottaglie abbiamo intonato assieme a Catanisazzu: "DeCaniu si 'ncretinu..De Caniu si 'ncretinu..De Caniu si 'ncretinu..."     
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Bologna
« Risposta #29 il: 07 Gennaio 2014, 04:37:50 pm »
Citazione
condivido in toto..il Mister ha sbagliato! Forse e dico forse paure di perdere i tre punti cosi preziosi,,,ma tant'è....Vittoria!!!!


Capisco che il nostro attuale tecnico non vi "cala", ma criticare le sostituzioni!
Alvarez infortunato e sostituito ovviamente con Biraghi, si vince 2-0 il bologna schiera
4 punte e quindi mi sembra ovvio far entrare il buon Nicola, che tra l'altro poi le ha prese tutte lui di testa, al posto di Castro che ieri mi è sembrato, come in tante altre occasioni in questo campionato, il meno brillante, infatti l'unico mio piccolo appunto è quello di non aver fatto giocare Leto dall'inizio, finalmente nel suo ruolo naturale, infine la sostituzione di Lodi a partita finita, non credo che servisse ad altro se non a fargli avere la giusta standing ovation, quindi quali sarebbero questi errori, tra parentesi mi pare che nonostante queste sostituzioni "cervellotiche", nel finale potevamo fare benissimo almeno un altro gol, avendo avuto forse le occasioni più nette di tutta la partita.
Il Bologna giocava da un po' con quattro punte, senza riuscire a ricavare un ragno dal buco anche in termini di possesso palla, solo dopo le illuminate scelte di quel signore che, per adesso siede sulla panchina rossazzurra, si è installato stabilmente nella nostra metà campo. A me questo basta ed avanza per mandarlo definitivamente a quel paese. Se si comporta così contro una squadra di cadaveri non voglio nemmeno provare a pensare cosa potrebbe essere capace di inventarsi domenica prossima a Bergamo.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙