Autore Topic: Quando una strada è giusta...2, la vendetta!  (Letto 2147 volte)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« il: 14 Marzo 2013, 04:22:10 pm »
 8D


L'A.S. Roma dice basta alla tessera
del tifoso: ecco la fidelity card giallorossa

 
La scheda Club away sostituirà l'odiata invenzione dell'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni e permetterà ai tifosi di acquistare i biglietti per le trasferte della propria squadra. Senza più alcun tipo di ‘schedatura’. E' la prima volta che accade in Italia

Fonte: il fattoquotiano


 ...EVVAIIIIII!!!!


 =D> =D>
« Ultima modifica: 14 Marzo 2013, 04:23:48 pm da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

umastru

  • Visitatore
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #1 il: 14 Marzo 2013, 09:16:45 pm »
8D


L'A.S. Roma dice basta alla tessera
del tifoso: ecco la fidelity card giallorossa

 
La scheda Club away sostituirà l'odiata invenzione dell'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni e permetterà ai tifosi di acquistare i biglietti per le trasferte della propria squadra. Senza più alcun tipo di ‘schedatura’. E' la prima volta che accade in Italia

Fonte: il fattoquotiano


 ...EVVAIIIIII!!!!


 =D> =D>
No, Gas, io non ho il tuo stesso entusiasmo, c'è una legge, se non si è daccordo si fa di tutto per eliminarla, ma che qualcuno perchè io sò io e voi siete un c.a.zz.o. l'aggiri non mi rende per niente felice.
"U Mastru"

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #2 il: 14 Marzo 2013, 09:55:04 pm »
8D


L'A.S. Roma dice basta alla tessera
del tifoso: ecco la fidelity card giallorossa

 
La scheda Club away sostituirà l'odiata invenzione dell'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni e permetterà ai tifosi di acquistare i biglietti per le trasferte della propria squadra. Senza più alcun tipo di ‘schedatura’. E' la prima volta che accade in Italia

Fonte: il fattoquotiano


 ...EVVAIIIIII!!!!


 =D> =D>

È quale sarebbe la fondamentale differenza? sempre schedato resti.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

umastru

  • Visitatore
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #3 il: 14 Marzo 2013, 10:15:28 pm »
8D


L'A.S. Roma dice basta alla tessera
del tifoso: ecco la fidelity card giallorossa

 
La scheda Club away sostituirà l'odiata invenzione dell'ex ministro dell'Interno Roberto Maroni e permetterà ai tifosi di acquistare i biglietti per le trasferte della propria squadra. Senza più alcun tipo di ‘schedatura’. E' la prima volta che accade in Italia

Fonte: il fattoquotiano


 ...EVVAIIIIII!!!!


 =D> =D>

È quale sarebbe la fondamentale differenza? sempre schedato resti.
Per di più ti obbliga a sottoscrivere qualcosa, che sei sotto daspo in teoria non dovrebbero rilasciarti.
Ma santoiddio è così complicato datosi che tutto si fà con i computer, senza violare la riservatezza, quando uno va ad acquistare un biglietto, se non ha i requisiti negarglielo? senza specificare il motivo, si inserisce il codice fiscale e se l'umanoidie ha delle condanne o delle limitazioni esce un bel disco rosso?
Ma si può che io persona onesta debba essere schedata e dimostrare la mia docilità sportiva? Io che non ho mai avuto (per motivi sportivi ::)) condanne debba sottostare a questa assurda gogna?
Sicuri di vivere in un paese civile?
"U Mastru"

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #4 il: 15 Marzo 2013, 08:34:41 am »
 8-) ...bè leggete attentamente e poi giudicate voi se è la stessa cosa del Bancomat di Maroni o meno...

Secondo me...non sarà da esultare...ma c'è una differenza sostanziale...poi ognuno è libero di pensarla come vuole

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/s-roma-dice-basta-alla-tessera-del-tifoso-ecco-fidelity-card-giallorossa/530083/
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #5 il: 15 Marzo 2013, 04:00:12 pm »
È vero una differenza c'è, costa 20 euro, invece che 10 ...... ::)
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

umastru

  • Visitatore
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #6 il: 15 Marzo 2013, 10:35:50 pm »
8-) ...bè leggete attentamente e poi giudicate voi se è la stessa cosa del Bancomat di Maroni o meno...

Secondo me...non sarà da esultare...ma c'è una differenza sostanziale...poi ognuno è libero di pensarla come vuole

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/03/14/s-roma-dice-basta-alla-tessera-del-tifoso-ecco-fidelity-card-giallorossa/530083/
Gas ho letto l'articolo, scusami ma per me è un'altra solenne presa per il c.u.lo.
Ma che motivo c'è di avere una tessera per fare fare un biglietto o un abbonamento? Quando basta andare ad una rivendita e un computer ti può fare tutto: Sei tifoso del Catania anche se risiedi a Torino? puoi andare nel settore ospiti. Risiedi a Catania? Puoi andare solo nel settore ospiti. Hai precedenti per reati da stadio o sei sottoposto a Daspo? Scordati lo stadio!
Discorso diverso è se io società mi invento una tessera tipo supermercato che mi dà diritto a delle agevolazioni, sconti, tipo la family dell'Ikea per intenderci, tentativi di fidelizare il cliente, che altro noi non siamo.
Ma che io mi debba sottoporre ad un'inutile schedatura per poter permettere al ministro di turno di dire che ha risolto il problema della violenza negli stadi, no, non ci sto proprio. Ripeto, è una solenne presa per il c.u.l.o
"U Mastru"

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #7 il: 16 Marzo 2013, 12:08:54 am »
È vero una differenza c'è, costa 20 euro, invece che 10 ...... ::)

 ::) :-D
Questo è ... lo scotto del non essere una multinazionale delle plastic card e della monetica  ;-)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #8 il: 18 Marzo 2013, 12:07:30 pm »
La società già lo scorso anno aveva manifestato l’intenzione di venire incontro alle richieste dei suoi tifosi, con l’iniziativa di un carnet di biglietti per alcune gare casalinghe, che di fatto ‘dribblava’ l’obbligatorietà del possesso della Tessera per sottoscrivere un abbonamento. Da aprile la Roma diventerà il primo club italiano a superare la Tessera del tifoso. Rispetto a cui la fidelity card presenterà anche dei notevoli vantaggi pratici: se in precedenza per il rilascio della Tessera potevano passare fino anche a 40 giorni, per la Club away basteranno pochi minuti, e sarà possibile acquistare i biglietti a meno di 24 ore di distanza dalla partita. Per tutte queste ragioni i tifosi sembrano aver gradito la scelta della società: “Abbiamo già ricevuto tantissimi riscontri positivi sull’iniziativa”, fa sapere l’A.S. Roma.

 8D ...dunque, cari Aldo e Umastru (tralascio la storia del microcip e della banche e riporto solo la parte che interessa soprattutto voi che siate residenti al nord!) ...vedo che l'avete letto bene l'articolo...ok!

Mi arrendo  ::) =D>


E poi, umastru...ma che mi stai raccontando!?  8|  :-D ...su questo Forum, lo sai, ho speso decine e decine di ore di connessione per sostenere che questi metodi, Responsabilità Oggettiva compresa, sono tutti una solenne buffonata...e che l'unica via era solo ed esclusivamente l'applicazione semplice semplice del Codice Penale aiutandosi con le nuove tecnologie già presenti, per obbligo, in tutti gli stadi...quindi, perquel che giustamente ribadisci, con me trovi no una porta, ma un portone spalancato...

Però non ci pensi che la sola idea che qualcuno, dopo il Consiglio di Stato, stia pensando ad accogliere le istanze delle tante proteste, che non sono solo degli ultrà (scemenza che qualcuno si ostina a raccontare!), sia pure agirando l'idiozia maroniana, con l'avallo delle varie istituzioni, vuol dire che si rende conto che quella era una strada sbagliata?
O ti aspettavi che, in Italia, tutt'd'intratt' il coro ti dicevano: SCUSA ABBIAMO SBAGLIATO DA ORA SI CAMBIA!

 8D 
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

umastru

  • Visitatore
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #9 il: 18 Marzo 2013, 08:36:21 pm »
La società già lo scorso anno aveva manifestato l’intenzione di venire incontro alle richieste dei suoi tifosi, con l’iniziativa di un carnet di biglietti per alcune gare casalinghe, che di fatto ‘dribblava’ l’obbligatorietà del possesso della Tessera per sottoscrivere un abbonamento. Da aprile la Roma diventerà il primo club italiano a superare la Tessera del tifoso. Rispetto a cui la fidelity card presenterà anche dei notevoli vantaggi pratici: se in precedenza per il rilascio della Tessera potevano passare fino anche a 40 giorni, per la Club away basteranno pochi minuti, e sarà possibile acquistare i biglietti a meno di 24 ore di distanza dalla partita. Per tutte queste ragioni i tifosi sembrano aver gradito la scelta della società: “Abbiamo già ricevuto tantissimi riscontri positivi sull’iniziativa”, fa sapere l’A.S. Roma.

 8D ...dunque, cari Aldo e Umastru (tralascio la storia del microcip e della banche e riporto solo la parte che interessa soprattutto voi che siate residenti al nord!) ...vedo che l'avete letto bene l'articolo...ok!

Mi arrendo  ::) =D>


E poi, umastru...ma che mi stai raccontando!?  8|  :-D ...su questo Forum, lo sai, ho speso decine e decine di ore di connessione per sostenere che questi metodi, Responsabilità Oggettiva compresa, sono tutti una solenne buffonata...e che l'unica via era solo ed esclusivamente l'applicazione semplice semplice del Codice Penale aiutandosi con le nuove tecnologie già presenti, per obbligo, in tutti gli stadi...quindi, perquel che giustamente ribadisci, con me trovi no una porta, ma un portone spalancato...

Però non ci pensi che la sola idea che qualcuno, dopo il Consiglio di Stato, stia pensando ad accogliere le istanze delle tante proteste, che non sono solo degli ultrà (scemenza che qualcuno si ostina a raccontare!), sia pure agirando l'idiozia maroniana, con l'avallo delle varie istituzioni, vuol dire che si rende conto che quella era una strada sbagliata?
O ti aspettavi che, in Italia, tutt'd'intratt' il coro ti dicevano: SCUSA ABBIAMO SBAGLIATO DA ORA SI CAMBIA!

 8D
Gas, stasera caschi male, ho già le b.a.l.l.e in giostra per motivi più seri. quindi cercare di fare passare questa s.t.ro.n.z.at.a per un passo in avanti non fà che aumentare il mio nervosismo. Ma prova a fare un pò di mente locale, questa è una proposta della Roma, una società che se in itaglia ci fosse un minimo di giustizia dovrebbe giocare in terza categoria. I suoi tifosi, ti rammento dato che te lo sei scordato, sono famosi per le "puncicature", ma per la loro società non esiste la responsabilità oggettiva! O ti devo ricordare che nel bellissimo stadio della Juve sono quasi tutti tesserati, ma che purtroppamente mandano solo ispettori e direttori di gara audiolesi, o almeno cosi sembrano datosi che praticamente non riescono a sentire un coro razzista neanche se gli viene urlato dentro il padiglione auricolare!
Vedi, io sono un sognatore, io vorrei andare allo stadio senza che a mio figlio venga sequestrata la sciarpa del Catania perchè a Torino viene considerata provocazione, sogno di non essere perquisito come neanche quando avevo vent'anni è un aspetto alquanto terroristico, sogno che le forze dell'ordine carichino e riempiano di botte quei quattro  delinquenti che ogni domenica provano a rovinare la domenica a tanta brava gente, che li sbattano in galera e buttino via la chiave.
Obblighino loro a farsi una tessera dopo un severo e rigoroso esame, non a me e a quelli come me che non vanno oltre ad un insulto ironico a gli avversari.
Con immutato affetto.
Nino. 

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #10 il: 19 Marzo 2013, 02:12:27 am »
Gaspare se la fidelity card, riuscirà a farmi compare il biglietto del settore ospiti, come nei paesi civili, prima della partita direttamente ai botteghini dello stadio, determinando le fine dell'ostracismo ai tifosi ospiti, allora dirò che abbiamo fatto un passo avanti, altrimenti  che si chiami tessera del tifoso o fidelity card mi è assolutamente indifferente.

Purtroppo non credo che sarà così, perché, se non ricordo male il divieto di vendita dei biglietti ai tifosi ospiti nel giorno della partita e' sancito, se non da una legge, da un provvedimento governativo. Tale divieto poi, non c'entra nulla con la Tessera del Tifoso, in quanto è nato nella stagione 2005/06, con l'introduzione del biglietto nominativo.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1947
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #11 il: 19 Marzo 2013, 08:09:12 am »
Gaspare se la fidelity card, riuscirà a farmi compare il biglietto del settore ospiti, come nei paesi civili, prima della partita direttamente ai botteghini dello stadio, determinando le fine dell'ostracismo ai tifosi ospiti, allora dirò che abbiamo fatto un passo avanti, altrimenti  che si chiami tessera del tifoso o fidelity card mi è assolutamente indifferente.

Purtroppo non credo che sarà così, perché, se non ricordo male il divieto di vendita dei biglietti ai tifosi ospiti nel giorno della partita e' sancito, se non da una legge, da un provvedimento governativo. Tale divieto poi, non c'entra nulla con la Tessera del Tifoso, in quanto è nato nella stagione 2005/06, con l'introduzione del biglietto nominativo.

...e comunque io che ho investito 6 mesi fa tempo e 10 euro per fare a mitica tdf...sto ancora aspettando...pur avendo inviato per email solleciti continui. Qualcuno mi sa spiegare perche' ci debba volere tutto questo tempo?

Fozza Catania

umastru

  • Visitatore
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #12 il: 19 Marzo 2013, 09:31:15 am »
Gaspare se la fidelity card, riuscirà a farmi compare il biglietto del settore ospiti, come nei paesi civili, prima della partita direttamente ai botteghini dello stadio, determinando le fine dell'ostracismo ai tifosi ospiti, allora dirò che abbiamo fatto un passo avanti, altrimenti  che si chiami tessera del tifoso o fidelity card mi è assolutamente indifferente.

Purtroppo non credo che sarà così, perché, se non ricordo male il divieto di vendita dei biglietti ai tifosi ospiti nel giorno della partita e' sancito, se non da una legge, da un provvedimento governativo. Tale divieto poi, non c'entra nulla con la Tessera del Tifoso, in quanto è nato nella stagione 2005/06, con l'introduzione del biglietto nominativo.

...e comunque io che ho investito 6 mesi fa tempo e 10 euro per fare a mitica tdf...sto ancora aspettando...pur avendo inviato per email solleciti continui. Qualcuno mi sa spiegare perche' ci debba volere tutto questo tempo?

Fozza Catania
Sai come, per controllare tutto il tuo albero geneologico ci và un pò di tempo. Mica vuoi fare il carabiniere,li si accontentavano della purezza di sette generazioni, per la mitica tessera bisogna ancora scavare più a fondo. ::) ::) ::)
"U Mastru"

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #13 il: 19 Marzo 2013, 03:13:28 pm »
Gaspare se la fidelity card, riuscirà a farmi compare il biglietto del settore ospiti, come nei paesi civili, prima della partita direttamente ai botteghini dello stadio, determinando le fine dell'ostracismo ai tifosi ospiti, allora dirò che abbiamo fatto un passo avanti, altrimenti  che si chiami tessera del tifoso o fidelity card mi è assolutamente indifferente.

Purtroppo non credo che sarà così, perché, se non ricordo male il divieto di vendita dei biglietti ai tifosi ospiti nel giorno della partita e' sancito, se non da una legge, da un provvedimento governativo. Tale divieto poi, non c'entra nulla con la Tessera del Tifoso, in quanto è nato nella stagione 2005/06, con l'introduzione del biglietto nominativo.

...e comunque io che ho investito 6 mesi fa tempo e 10 euro per fare a mitica tdf...sto ancora aspettando...pur avendo inviato per email solleciti continui. Qualcuno mi sa spiegare perche' ci debba volere tutto questo tempo?

Fozza Catania
Sei in linea con i tempi di gestazione della tesserina di plastica, in base ai precedenti, non dovrebbe mancare molto.  :-))
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1947
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Quando una strada è giusta...2, la vendetta!
« Risposta #14 il: 19 Marzo 2013, 03:42:24 pm »
Gaspare se la fidelity card, riuscirà a farmi compare il biglietto del settore ospiti, come nei paesi civili, prima della partita direttamente ai botteghini dello stadio, determinando le fine dell'ostracismo ai tifosi ospiti, allora dirò che abbiamo fatto un passo avanti, altrimenti  che si chiami tessera del tifoso o fidelity card mi è assolutamente indifferente.

Purtroppo non credo che sarà così, perché, se non ricordo male il divieto di vendita dei biglietti ai tifosi ospiti nel giorno della partita e' sancito, se non da una legge, da un provvedimento governativo. Tale divieto poi, non c'entra nulla con la Tessera del Tifoso, in quanto è nato nella stagione 2005/06, con l'introduzione del biglietto nominativo.

...e comunque io che ho investito 6 mesi fa tempo e 10 euro per fare a mitica tdf...sto ancora aspettando...pur avendo inviato per email solleciti continui. Qualcuno mi sa spiegare perche' ci debba volere tutto questo tempo?

Fozza Catania
Sei in linea con i tempi di gestazione della tesserina di plastica, in base ai precedenti, non dovrebbe mancare molto.  :-))
Peccato che mi perdo l'opportunita' di vedere la partita con la Lazio...devo dire che ci contavo.