Autore Topic: Parma - Catania  (Letto 13178 volte)

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Parma - Catania
« il: 18 Febbraio 2013, 10:23:05 pm »
apro io.
i commenti, come al solito, li far˛
durante il fine settimana.





umastru

  • Visitatore
Re:Parma - Catania
« Risposta #1 il: 19 Febbraio 2013, 09:02:39 am »
Continuiamo a perdere pezzi, visti i risultati ottenuti con le grandi assenze, direi che Ŕ un buon segno. ::) ::) ::)
"U Mastru"

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #2 il: 19 Febbraio 2013, 10:05:43 am »
Allora:

Andy

Alvy  Belly  Spolly Marky

Izzy Lody Biagy (Rikky)

Castro  Bergy Gommy

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1793
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #3 il: 19 Febbraio 2013, 12:08:54 pm »
Se Capuano dovesse stare bene, giocherÓ lui al posto di Marchese, in ossequio alla linea dettata dall'AD Gasparin?
Mia opinione: credo di si.
E sarebbe un peccato: ancora una volta, domenica Giovannino ha dimostrato di essere uno dei migliori terzini sinistri della serie A (non per nulla Ŕ in cima alle classifiche di rendimento stilate dalle pi¨ importanti testate giornalistiche): non ha sbagliato praticamente nulla: cross, inserimenti, corsa, difesa, e per poco non segnava pure...
Ora, io non so esattamente cosa sia successo tra lui e la societÓ, ma a me sembra che questo sia uno di quei casi in cui uno sforzo per adeguare il contratto del giocatore vada fatto.
Terzini sinistri "dignitosi" ce ne sono pochissimi in giro.
Averne uno in casa a lasciarselo sfuggire sarebbe un peccato.

A meno che Giovannino non abbia giÓ raggiunto un "pre-accordo" con un'altra squadra: in tale caso, cancello totalmente le mie sopraccitate considerazioni e sposo la linea societaria...

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2013, 01:01:33 pm »
Ho visto un'intervista post partita in cui Marchese ringrazia pubblicamente Pulvirenti anche se non ne spiega il motivo.
Volendo fare speculazione mi domando se non siano giunti ad un accordo di non belligeranza che soddisfi sia Marchese che la societÓ, in ogni caso pare che la situazione prende una piega pi¨ accomodante da parte dei due soggetti.

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #5 il: 19 Febbraio 2013, 02:03:31 pm »
Ma Biagianti non dovrebbe essere squalificato ?

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1793
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #6 il: 19 Febbraio 2013, 03:04:49 pm »
Ma Biagianti non dovrebbe essere squalificato ?
Secondo me, dentro Castro per Barrientos e Ricchiuti per Almiron.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #7 il: 19 Febbraio 2013, 03:25:29 pm »
Ho visto un'intervista post partita in cui Marchese ringrazia pubblicamente Pulvirenti anche se non ne spiega il motivo.
Volendo fare speculazione mi domando se non siano giunti ad un accordo di non belligeranza che soddisfi sia Marchese che la societÓ, in ogni caso pare che la situazione prende una piega pi¨ accomodante da parte dei due soggetti.

Quando alla fine scorreranno i titoli di coda, stanne certo, la veritß verrß fuori.
Nemmeno le ultime dichiarazioni rilasciate dai diretti interessati aiutano a capire.Da una parte il presidente appare pi˙ enigmatico di prima: dice di conoscere giß l'epilogo della vicenda, ma solo a conclusione del campionato ne svelerß i contorni.Credo che, per il bene comune, si stia vivendo alla stregua di due separati in casa che hanno deciso di lasciarsi in modo civile, nel rispetto delle regole per poi alla fine dirsi addio.Va bene, perˇ correttezza impone che ognuno si assuma le proprie responsabilitß. Responsabilitß che vanno condivise, e se da una parte,legittimamente, non si vuole trovare l'accordo in quanto un'altra societß propone al giocatore un contratto pi˙ lungo ed economicamente pi˙ allettante del Catania, di contro c'Ú anche un impegno morale nei confronti della societß, che lo ha supportato e dato credito anche quando le premesse non sarebbero state garantite da dati certi.Dovere morale che in veritß Marchese non deve alla piazza, in quanto non si Ú compattata nel sostenere il ragazzo, specie dopo alcune prestazioni non certo esaltanti per i postumi di un grave infortunio e una ripresa della condizione in tempi lunghi che culminarono con le dichiarazioni pubbliche fatte dal giocatore all'indomani delle critiche ricevute da parte di una frangia abbastanza consistente della tifoseria.E nel forum, qui da noi c'Ú una buona rappresentanza ca mangia pani scuddatu...chissu non Ú bonu mancu pa B..non Ú cosa, picchÝ non si stava a Verona...Ú cchi˙ cani mottu di Saddu..su riciannovi soddi cu na lira.. e tutto lo scibile del solito canavaccio alla catanese quando si tratta del kulo degli altri...prisirenti nesci i soddi...accattini nautru ca chissu Ú bonu sulu pa muratura...
L'unica cosa che mi sento di dire Ú che provo tanta delusione e che mi aspettavo da parte di Marchese una maggiore chiarezza, e anche se di mezzo ci sono cospicui interessi non mi cala il fatto che lui abbia taciuto per tanto tempo, anzi ha illuso chi ha creduto sempre in lui.Fosse stato pi˙ chiaro dal primo momento e avesse reso pubbliche le sue legittime motivazioni io per primo me ne sarei fatto una ragione.Andando via cosÝ mi lascerebbe con tanto amaro in bocca...   
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2013, 03:37:15 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

umastru

  • Visitatore
Re:Parma - Catania
« Risposta #8 il: 19 Febbraio 2013, 05:52:47 pm »
Ho visto un'intervista post partita in cui Marchese ringrazia pubblicamente Pulvirenti anche se non ne spiega il motivo.
Volendo fare speculazione mi domando se non siano giunti ad un accordo di non belligeranza che soddisfi sia Marchese che la societÓ, in ogni caso pare che la situazione prende una piega pi¨ accomodante da parte dei due soggetti.

Quando alla fine scorreranno i titoli di coda, stanne certo, la veritß verrß fuori.
Nemmeno le ultime dichiarazioni rilasciate dai diretti interessati aiutano a capire.Da una parte il presidente appare pi˙ enigmatico di prima: dice di conoscere giß l'epilogo della vicenda, ma solo a conclusione del campionato ne svelerß i contorni.Credo che, per il bene comune, si stia vivendo alla stregua di due separati in casa che hanno deciso di lasciarsi in modo civile, nel rispetto delle regole per poi alla fine dirsi addio.Va bene, perˇ correttezza impone che ognuno si assuma le proprie responsabilitß. Responsabilitß che vanno condivise, e se da una parte,legittimamente, non si vuole trovare l'accordo in quanto un'altra societß propone al giocatore un contratto pi˙ lungo ed economicamente pi˙ allettante del Catania, di contro c'Ú anche un impegno morale nei confronti della societß, che lo ha supportato e dato credito anche quando le premesse non sarebbero state garantite da dati certi.Dovere morale che in veritß Marchese non deve alla piazza, in quanto non si Ú compattata nel sostenere il ragazzo, specie dopo alcune prestazioni non certo esaltanti per i postumi di un grave infortunio e una ripresa della condizione in tempi lunghi che culminarono con le dichiarazioni pubbliche fatte dal giocatore all'indomani delle critiche ricevute da parte di una frangia abbastanza consistente della tifoseria.E nel forum, qui da noi c'Ú una buona rappresentanza ca mangia pani scuddatu...chissu non Ú bonu mancu pa B..non Ú cosa, picchÝ non si stava a Verona...Ú cchi˙ cani mottu di Saddu..su riciannovi soddi cu na lira.. e tutto lo scibile del solito canavaccio alla catanese quando si tratta del kulo degli altri...prisirenti nesci i soddi...accattini nautru ca chissu Ú bonu sulu pa muratura...
L'unica cosa che mi sento di dire Ú che provo tanta delusione e che mi aspettavo da parte di Marchese una maggiore chiarezza, e anche se di mezzo ci sono cospicui interessi non mi cala il fatto che lui abbia taciuto per tanto tempo, anzi ha illuso chi ha creduto sempre in lui.Fosse stato pi˙ chiaro dal primo momento e avesse reso pubbliche le sue legittime motivazioni io per primo me ne sarei fatto una ragione.Andando via cosÝ mi lascerebbe con tanto amaro in bocca...
Io Penso che si aspetti per vedere che fine fÓ  il Genoa. ::) ::)
Tornando a bomba, domenica non ci sarÓ neppure Biagianti, se al posto di Almiron gioca veramente Ricchiuti, prevedo una domenica da incubo per il mio Cipputi. ::) ::)
Tranne che Maran non rilanci Salifu in mediana a darli una mano a Izco, tanto il fosforo dovrebbe metterlo il bradipo.  :-D ;-)
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #9 il: 19 Febbraio 2013, 06:28:57 pm »
Io Penso che si aspetti per vedere che fine fÓ  il Genoa. ::)  ::)

╔ anche una ipotesi assai attendibile.Allora, che dici, cominciamo a tifare Palermo?
I pezzi di ricambio per domenica sono ridotti al lumicino, ma pi˙ appropriata al contesto di domenica mi pare l'opzione Salifu...il buon Ricchiuti scarseggia nella fase di protezione della difesa, mentre l'imberbe si districa meglio in quella fetta di campo...
Ma c'Ú anche un assetto a tre nella difesa con avanzamento di Marchese sulla linea mediana che non Ú da buttare a priori.  ;-) Per questo ed altro aspettiamo venerdÝ.
 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #10 il: 19 Febbraio 2013, 06:54:20 pm »
La questione Marchese e' molto semplice. Giovanni ha 28 anni ed un contratto, in scadenza 2014, poverissimo per i parametri della serie A, 200.000, se non ricrdo male. Il miglior dirigente degli ultimi 150 anni, pi¨ o meno in malafede, fate voi, non ha trattato, come ha fatto pure per Barrientos e per alcuni altri, il rinnovo lo scorso anno, con il risultato che il giocatore, libero a parametro 0, dal luglio 2013 ha visto aumentare notevolmente la sua capacitÓ contrattuale nei confronti delle altre squadre, che gli possono offrire di pi¨ per il fatto di averlo gratis. Non so se abbia giÓ firmato per qualcuno, sarebbe nel suo diritto, ma adesso, rispetto ad un anno fa, la strada per noi Ŕ in salita e penso che non sarÓ percorsa. Adesso non resta che chiudere dignitosamente il rapporto, Giovanni ha dimostrato di onorare sempre l'impegno, come del resto stanno facendo altri suoi compagni in scadenza contrattuale, credo che anche la societÓ debba, e sono convinto che lo farÓ, onorare il suo togliendo qualsiasi veto al suo utilizzo. Sarebbe un ulteriore segno di un cambiamento positivo, rispetto a quando eravamo diretti dal miglior dirigente degli ultimi 150 anni.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1937
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #11 il: 19 Febbraio 2013, 07:02:34 pm »
Io Penso che si aspetti per vedere che fine fÓ  il Genoa. ::)  ::)

╔ anche una ipotesi assai attendibile.Allora, che dici, cominciamo a tifare Palermo?
I pezzi di ricambio per domenica sono ridotti al lumicino, ma pi˙ appropriata al contesto di domenica mi pare l'opzione Salifu...il buon Ricchiuti scarseggia nella fase di protezione della difesa, mentre l'imberbe si districa meglio in quella fetta di campo...
Ma c'Ú anche un assetto a tre nella difesa con avanzamento di Marchese sulla linea mediana che non Ú da buttare a priori.  ;-) Per questo ed altro aspettiamo venerdÝ.
 

...ma che fine volete che faccia il Genoa...davvero qualcuno pensa che possa retrocedere? Secondo me no. Il "problema" del Palermo sono le buone prestazioni del Cagliari di questo periodo...che sembrava poter essere la terza oltre Siena (che pero' e' un grande recupero) e Pescara.

Tornando al Parma...l'opzione Salifu sulla carta sarebbe quella ovvia, ma mi chiedo come mai questo ragazzo improvvisamente sembra sparito dalla squadra? Non sta bene o ci sono politiche societarie legate all'eventuale riscatto?

L'opzione difesa a tre non mi sembra molto proponibile non mi e' chiaro con quale centrocampo si andrebbe in campo...
in teoria la formazione a tre sarebbe:
andu
bellu legro spolli
alvarez izco lodi salifu marche
berg gomez

oppure in una versione piu' offensiva con alvarez fuori, izco esterno e castro al posto di izco...entrambe queste soluzioni non sembrano risolvere il discorso centrocampo...sempre salifu ci vuole.

A me piace di piu il classico:
Andu
alva bell (legr) spolli march
izco lodi salifu
castro berge gomez

Fozza Catania

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #12 il: 19 Febbraio 2013, 07:50:45 pm »
Fra le ipotesi, avete tralasciato la preferita di Maran, 4-2-3-1  ::)

And
Alv Bel Spo Mar
Lod Sal
Izc Cas Gom
Ber

umastru

  • Visitatore
Re:Parma - Catania
« Risposta #13 il: 19 Febbraio 2013, 09:34:59 pm »
Fra le ipotesi, avete tralasciato la preferita di Maran, 4-2-3-1  ::)

And
Alv Bel Spo Mar
Lod Sal
Izc Cas Gom
Ber

Enzo, mi sembra che il Bradipo patisca questa posizione. Una cosa Ŕ fare il regista davanti alla difesa con due mastini a fianco, dare una mano ai terzini nei raddoppi, e tutta un'altra cosa  se Ŕ lui  quello che deve ringhiare e mordere le caviglie avversarie, non Ŕ il suo mestiere. Si potrebbe arretrare Izco e avanzarlo sulla linea dei trequartisti, ma se non sbaglio il suo periodo pi¨ anonimo Ŕ stato quello quando giocava in quel ruolo in quel di Udine.
Quindi, 4 3 3. Oppuro datosi che Ŕ pagato per questo che si inventi il trentino qualcosa di nuovo. ::) :-D l'importante Ŕ non tornare dal ducato a mani vuote.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Parma - Catania
« Risposta #14 il: 19 Febbraio 2013, 10:46:18 pm »
Fra le ipotesi, avete tralasciato la preferita di Maran, 4-2-3-1  ::)

And
Alv Bel Spo Mar
Lod Sal
Izc Cas Gom
Ber
Never Mary....non mi pare proprio,nessuno l'ha tralasciata, Ú cambiato l'ordine dei fattori ma sempre Salifinu c'Ú nella zona.E allora, come giustamente fa rilevare Ninuzzu, possiamo fare un centrocampo a tre, senza scomodare alchimie tattiche, con Lodi al centro, leggermente pi˙ indietro, o in linea se ti pare e a protezione di Ciccio l'insostituibile Izco a destra e Salifinu a sinistra  8D  ;-)
Io giocavo con la fantasia e con la possibilitß di variare gli schemi in quanto l'avversario che andremo ad incontrare solitamente predilige il 4-3-3 oppure il 3-5-2 ma resta sempre una squadra  a trazione anteriore, con un buon centrocampo e un attacco di tutto rispetto e da non sottovalutare.Li ho visti contro il Milan e nonostante la sconfitta non hanno sfigurato. I rossoneri hanno avuto la meglio solo grazie a una magnifica punizione di Balotelli nel finale di partita e una autore sfortunata di Paletta, ma ti posso assicurare che la partita Ú stata una sofferenza per i pi˙ quotati milanisti.Poi la partita , se non ricordo male, si Ú conclusa col risultato di 2-1 a favore degli uomini di Allegri.Per tutto questo, un centrocampo solido non sarebbe stata una idea balzana ma avrebbe trovato un fondamento e una logica qualora avessimo avuto a disposizione tutti gli effettivi, e credo che se c'era qualcuno che si sarebbe dovuto preoccupare questo non era certo il Catania.
Siamo entrati in una fase del campionato in cui sarß importante dare seguito alla prestazione di carattere mostrata con il Bologna e,pi˙ che all'estetica, si dovrß badare alla sostanza,perchÚ fare punti col Parma vorrß dire mettersi nelle condizioni di affrontare col piglio giusto il trittico di partite che ci attende dopo(Inter, Juve e Lazio?).
Ciao eFozza CATANIA
« Ultima modifica: 19 Febbraio 2013, 10:52:10 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM