Autore Topic: Napoli - CATANIA  (Letto 10964 volte)

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1841
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #75 il: 27 Marzo 2012, 01:16:51 pm »
..ma,comunque non gli hai fatto un complimento visto che l'antesignano leghista padano di calcio non ne capiva un c....
Ma tu sei proprio certo che io volessi fargli un complimento???  ::) ::) ::) ::)
Scherzo!!! God save umastru!!!  ::) ;-) ;-)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #76 il: 27 Marzo 2012, 03:13:44 pm »
Spolli, anche lui perfetto fino al secondo gol, poi ci ha messo una pezza di persona. 7

A proposito di Spolli... dopo il suo gol la mente è andata (sono vecchio!) a Rivera di Italia-Germania 4-3 :-P... quando Rivera non mise il piede per evitare la rete tedesca e, subito dopo, andò a segnare!

.... ed io che non potevo dire "Amico, ogni giorno che passa M.S.S.+S."...

Aldo... io M.S.S.T.T.S. (T.T.= troppu, troppu!) :-P :-P :-P ::) ::) ::) ::)
Scusate il ritardo..ma gentilmente mi vorreste decodificare MSS..forse sono rimasto al vecchio MCN ? grazie.
GPalermo1954, o frati, tonna prestu, M.S.S.+S. non è la singolarizzazione del corale N.S.S.S! 8D 8D 8D 8D
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #77 il: 27 Marzo 2012, 03:45:49 pm »
Spolli, anche lui perfetto fino al secondo gol, poi ci ha messo una pezza di persona. 7

A proposito di Spolli... dopo il suo gol la mente è andata (sono vecchio!) a Rivera di Italia-Germania 4-3 :-P... quando Rivera non mise il piede per evitare la rete tedesca e, subito dopo, andò a segnare!

.... ed io che non potevo dire "Amico, ogni giorno che passa M.S.S.+S."...

Aldo... io M.S.S.T.T.S. (T.T.= troppu, troppu!) :-P :-P :-P ::) ::) ::) ::)
Scusate il ritardo..ma gentilmente mi vorreste decodificare MSS..forse sono rimasto al vecchio MCN ? grazie.
GPalermo1954, o frati, tonna prestu, M.S.S.+S. non è la singolarizzazione del corale N.S.S.S! 8D 8D 8D 8D
..Aldo, il problema non e' di memoria e' di formazione... ho fatto le scuole al "Leonardo da Vinci" 'nde parrini.. ;-)
CATANIA USQUE AD FINEM

umastru

  • Visitatore
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #78 il: 27 Marzo 2012, 11:31:32 pm »
I miei complimenti a "umastru" per il suo consueto commento alla partita: eccezionale capacità di analisi critica e di sintesi valutativa nelle pagelle.

P.S. ..ma oltre che per "Gino e Michele" (come mi dicevi in altro Topic), lavori per qualche testata sportiva?  ciao  ;-)
Mi dispiace no, scuole basse, di solito per evitare brutte figure mi faccio correggere i "compiti" da mia moglie che è un' insegnante di lettere e temo che la differenza si noti quando non lo fà. ::) ::)
"U mastru"

umastru

  • Visitatore
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #79 il: 27 Marzo 2012, 11:46:05 pm »
I miei complimenti a "umastru" per il suo consueto commento alla partita: eccezionale capacità di analisi critica e di sintesi valutativa nelle pagelle.
Praticamente...il Gianni Brera del forum... ::)  ;-)
..si,il Gianni Brera ..cu 'nciascu di Barbera  a stomaco vuoto  :-D :-D...
..ma,comunque non gli hai fatto un complimento visto che l'antesignano leghista padano di calcio non ne capiva un c....
Premesso che culturalmente e politicamente tra me e Brera c'è un abisso, Accertato che "la barbera" come altri vini non li bevo mai a stomaco vuoto, ::) ::) dire che Brera non capiva niente di calcio lo equiparro a bestemmiare in chiesa.
Ricordati che anche se amava un calcio diverso dal nostro, è stato il primo a dire che Il supervalutato Sacchi non era altro che un catenacciaro con la minigonna. ::)
Che poi fosse uno per cui la partita perfetta  era quella che finiva zero a zero perchè voleva dire che le due squadre avevano sbagliato pochissimo e un fatto su cui si può essere daccordo o meno, ma la sua capacità di creare immagini sulla carta  la rivedo a tratti solo in Mura e in Crosetto, il resto sono semplici lacchè.
Se non lo hai già letto, ti consiglio di prendere in mano "Azzurro tenebra" splendido, libro di Arpino. Un intellettuale che per un periodo si è prestato al calcio, e scoprirai in una di girandola di Belle gioie, iene, veci, capitani, un resoconto del mondiale del 74 semplicemente splendido.
"U mastru"   

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1960
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #80 il: 28 Marzo 2012, 12:16:10 am »
I miei complimenti a "umastru" per il suo consueto commento alla partita: eccezionale capacità di analisi critica e di sintesi valutativa nelle pagelle.
Praticamente...il Gianni Brera del forum... ::)  ;-)

Ma quali Gianni Brera...al posto do UMastru vulissi cuntu e soddisfazioni...
Quel polentone bauscione...il grande critico che 2 settimane prima del fischio d'inizio dei mondiali del 1982...si quelli...disse che l'Italia non avrebbe superato il girone di qualificazione...perdendo con il Peru'.
C'e' un ben noto calciatore che esprime il concetto giusto in questi casi...e' un ex Roma!!!

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #81 il: 28 Marzo 2012, 01:08:30 am »
si tratta di....okaka???

Vorrei ricordare Beppe Viola, aveva la stessa verve del miglior Brera (che non ho mai apprezzato per la sua lombrosiana disamina dei calciatori) con in più una nota i ironia che, se fosse vissuto, avrebbe sotterrato colui che egli considerava il suo maestro.

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1960
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #82 il: 28 Marzo 2012, 01:12:36 am »
si tratta di....okaka???

Vorrei ricordare Beppe Viola, aveva la stessa verve del miglior Brera (che non ho mai apprezzato per la sua lombrosiana disamina dei calciatori) con in più una nota i ironia che, se fosse vissuto, avrebbe sotterrato colui che egli considerava il suo maestro.

Condivido...aveva decisamente voglia di sgonfiare il pallone gonfiato di Brera...con ironia e leggerezza...non ce ne sono stati tanti con questa qualita'.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #83 il: 28 Marzo 2012, 01:25:19 am »
I miei complimenti a "umastru" per il suo consueto commento alla partita: eccezionale capacità di analisi critica e di sintesi valutativa nelle pagelle.
Praticamente...il Gianni Brera del forum... ::)  ;-)
..si,il Gianni Brera ..cu 'nciascu di Barbera  a stomaco vuoto  :-D :-D...
..ma,comunque non gli hai fatto un complimento visto che l'antesignano leghista padano di calcio non ne capiva un c....
Premesso che culturalmente e politicamente tra me e Brera c'è un abisso, Accertato che "la barbera" come altri vini non li bevo mai a stomaco vuoto, ::) ::) dire che Brera non capiva niente di calcio lo equiparro a bestemmiare in chiesa.
Ricordati che anche se amava un calcio diverso dal nostro, è stato il primo a dire che Il supervalutato Sacchi non era altro che un catenacciaro con la minigonna. ::)
Che poi fosse uno per cui la partita perfetta  era quella che finiva zero a zero perchè voleva dire che le due squadre avevano sbagliato pochissimo e un fatto su cui si può essere daccordo o meno, ma la sua capacità di creare immagini sulla carta  la rivedo a tratti solo in Mura e in Crosetto, il resto sono semplici lacchè.
Se non lo hai già letto, ti consiglio di prendere in mano "Azzurro tenebra" splendido, libro di Arpino. Un intellettuale che per un periodo si è prestato al calcio, e scoprirai in una di girandola di Belle gioie, iene, veci, capitani, un resoconto del mondiale del 74 semplicemente splendido.
"U mastru"
Stiamo andando fuori tema.Si parlava di Brera 'mbriacuni e incompetente di palluni. Solo grazie alla sua cultura e alla padronanza della lingua italiana ha potuto trovato seguito e proseliti; fosse stato per il Brera giornalista sportivo, campa cavallo. Era l'uomo delle stelle, un affascinante ammaliatore,per alcuni, un  manipolatore delle regole del calcio. Grazie anche alla sua mestria dialettica, ai giri di parole e alle frasi ad effetto concupiva gli ascoltatori o i suoi lettori distogliendoli dal ragionare non tanto sui contenuti quanto sull'originalita' della forma e della espressione.Tornando al Brera critico pallonaro,storiche sono le sue cantonate e le sue crociate contro i giocatori che non erano padani e che non avevano i "malleoli brianzoli" come quelli di Rombo di tuono,al secolo Gigi Riva e al quale,prima di un mondiale o di un europeo,gli preconizzava meraviglie e caterve di gol..mentre poi..
E poi,uno che ha l'ardire di fare le pulci all'allenatore che fino adesso ci ha meglio rappresentato in campo internazionale..e' peccare davvero di blasfemia...nominando invano il nome del deus ex machina degli allenatori...
Ad un certo punto della sua carriera,talmente ormai stava sui maroni della gente che, in diretta alla Domenica sportiva, si prese un "***" ubriacone dal regista Squittieri ,marito della Cardinale.
Ciao...arrapao..
« Ultima modifica: 28 Marzo 2012, 01:27:51 am da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

umastru

  • Visitatore
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #84 il: 28 Marzo 2012, 08:22:29 am »
I miei complimenti a "umastru" per il suo consueto commento alla partita: eccezionale capacità di analisi critica e di sintesi valutativa nelle pagelle.
Praticamente...il Gianni Brera del forum... ::)  ;-)
..si,il Gianni Brera ..cu 'nciascu di Barbera  a stomaco vuoto  :-D :-D...
..ma,comunque non gli hai fatto un complimento visto che l'antesignano leghista padano di calcio non ne capiva un c....
Premesso che culturalmente e politicamente tra me e Brera c'è un abisso, Accertato che "la barbera" come altri vini non li bevo mai a stomaco vuoto, ::) ::) dire che Brera non capiva niente di calcio lo equiparro a bestemmiare in chiesa.
Ricordati che anche se amava un calcio diverso dal nostro, è stato il primo a dire che Il supervalutato Sacchi non era altro che un catenacciaro con la minigonna. ::)
Che poi fosse uno per cui la partita perfetta  era quella che finiva zero a zero perchè voleva dire che le due squadre avevano sbagliato pochissimo e un fatto su cui si può essere daccordo o meno, ma la sua capacità di creare immagini sulla carta  la rivedo a tratti solo in Mura e in Crosetto, il resto sono semplici lacchè.
Se non lo hai già letto, ti consiglio di prendere in mano "Azzurro tenebra" splendido, libro di Arpino. Un intellettuale che per un periodo si è prestato al calcio, e scoprirai in una di girandola di Belle gioie, iene, veci, capitani, un resoconto del mondiale del 74 semplicemente splendido.
"U mastru"
Stiamo andando fuori tema.Si parlava di Brera 'mbriacuni e incompetente di palluni. Solo grazie alla sua cultura e alla padronanza della lingua italiana ha potuto trovato seguito e proseliti; fosse stato per il Brera giornalista sportivo, campa cavallo. Era l'uomo delle stelle, un affascinante ammaliatore,per alcuni, un  manipolatore delle regole del calcio. Grazie anche alla sua mestria dialettica, ai giri di parole e alle frasi ad effetto concupiva gli ascoltatori o i suoi lettori distogliendoli dal ragionare non tanto sui contenuti quanto sull'originalita' della forma e della espressione.Tornando al Brera critico pallonaro,storiche sono le sue cantonate e le sue crociate contro i giocatori che non erano padani e che non avevano i "malleoli brianzoli" come quelli di Rombo di tuono,al secolo Gigi Riva e al quale,prima di un mondiale o di un europeo,gli preconizzava meraviglie e caterve di gol..mentre poi..
E poi,uno che ha l'ardire di fare le pulci all'allenatore che fino adesso ci ha meglio rappresentato in campo internazionale..e' peccare davvero di blasfemia...nominando invano il nome del deus ex machina degli allenatori...
Ad un certo punto della sua carriera,talmente ormai stava sui maroni della gente che, in diretta alla Domenica sportiva, si prese un "***" ubriacone dal regista Squittieri ,marito della Cardinale.
Ciao...arrapao..
Un finecarriera obrobrioso e patetico può appannare ma non cancellare il buono fatto e scritto. ::)
Se per questo io trovavo pena per le sue apparizioni al mitico processo, lui si difendeva dicendo che erano tutti ossi per il brodo....
Poi mi spieghi come fai a considerare Sacchi un allenatore, uno che con una rosa stellare ha vinto pochissimo, che si è fatto buttare fuori da un europeo per dimostrare che le sue idee contavano più dei giocatori. Allora Zoff che con la nazionale più scarsa di tutti i tempi è arrivato in finale? ::) ::)
Ciao Marta .( li ho anch'io i dischi degli squallor.)
"U Mastru"
P.S. Ringrazio Caprarupes per aver ricordato un grande giornalista e non solo.
Mirabile una sua particina nel film Romanzo popolare, dove ha una discussione con il grande Tognazzi.
« Ultima modifica: 28 Marzo 2012, 08:25:56 am da umastru »

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Napoli - CATANIA
« Risposta #85 il: 28 Marzo 2012, 10:26:29 am »
..che amacord,sei mitico...pero' di pallone siamo agli antipodi..
Come ti posso fare capire che Sacchi e' stato l'antesignano del calcio moderno in Italia ,quello che sconfesso' il calcio "catenacciaro",il calcio all"italiana,il retaggio storico che ci portiamo ancora appresso e che per le altre nazioni sta ad indicare un calcio cattivo!?!Il profeta del calcio offensivo,primo in Italia ad applicare la difesa a zona e pressing alto anzichitanza e garzie al trio di "tulipani" Rijkaard-Gullit-Van Basten stupi' il mondo intero per la spettacolarita' del suo gioco totale,quello di Cruijff calciatore per capirci.
Vinse poco? ma ch fa scherzi?
In quattro anni al MIlan : 1 scudetto, 2 Coppe Campioni, 2 Intercont. Superco. e Supercoppe ital.
In nazionale: finale USA persa ai rigori,eliminazione europeo (fini' terzo nel girone dietro alla Germania e alla Rep:Ceca che poi furono le finaliste di quel torneo).
Per Dino Zoff portiere e uomo tanto di cappello, ma non possiamo dire di lui altrettanto come allenatore.Lo considero,dopo Vicini,Fabbri e Valcareggi tra i piu' scadenti.Scuola Juve targata Trap
ha scopiazzato il suo maestro riuscendoci male, tant'e' che il Trapattoni ancora allena mentre lui sta a casa a badare ai nipotini.
Da allenatore nel campionato italiano non e' riuscito a vincere niente con tutti i miliardi spesi da Cragnotti e poi ha completato l'opera all'europeo del 2000 in Belgio-Olanda...e io c'ero..e ti posso riferire bene....superata semifinale con Olanda con apertura massima di kulu a 360 gradi e finale persa con Francia in maniera ignominiosa...nell'occasione insieme a du beddu cocciu di piru
di Del Piero...te li raccomando!!!
Un abbraccio
CATANIA USQUE AD FINEM