Autore Topic: Cominciamo con la farsa degli allenatori?  (Letto 3808 volte)

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« il: 04 Settembre 2008, 10:25:52 am »
Ciao ragazzi.
E' notizia fresca che Zamparini abbia esonerato Colantuono, chiamando Ballardini.
Ma, dico io, cominciamo con la farsa degli esoneri?
Ma Zamparini ci sta con la testa?
Boh!

Ciao

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #1 il: 04 Settembre 2008, 10:48:51 am »
Confermo .............Ballardini.

Siamo la burla d'Italia.

Questo è folle!!!

Ad ogni modo tutti a TGS studio ci sarà da ridere!!

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #2 il: 04 Settembre 2008, 11:36:48 am »
Conoscendo Zamparini l'esonero di Colantuono mi pare la cosa più naturale di questo mondo. La sconfitta in casa col Ravenna e la partita incerta di Udine sono state una mazzata tremenda sulla campagna abbonamenti. Penso che almeno 2000 tessere sono andati perduti. E questo a Zamparini pesa tantissimo. Quel poco d'entusiasmo che s'era creato, smorzato sul nascere e parte della stama che accusa di disimpegno Zamparini che ci ha venduto Amauri ma non l'ha saputo adeguatamente rimpiazzare, consegnandoci una squadra apparentemente scarsa. Zamparini a sua volta, crede che la squadra non sia scarsa ma è il tecnico che non ci si raccapezza ed eccovi spiegato l'esonero.
Povero Colantuono: sarà una colpa che il portiere Rossi del Ravenna era invena di miracoli ed ha parato tutto ciò che c'era da parare e che pali, traverse e arbitro fecero il resto? E' colpa di Colantuono se Cavani a Udine s'è divorato l'impossibile, sbagliando un paio di palle gol che chiedevano solo di esser spinte dentro?
Così è il calcio e così vanno le cose se il tuo presidente si chiama Zamparini.
Quello che io mi chiedo però è questo. Se è bastato così poco per far "saltare" Colantuono, è segno che la fiducia sulla bontà del lavoro di questo tecnico era vicina allo zero. Perchè affidargli la squadra in ritiro? Perchè non pensarci a giugno a sostituirlo? Una cosa comunque è certa: due mesi di lavoro in precampionato buttati nella munnizza. Ancora una volta partenza ad handicap della nostra squadra e che comunque al di là della salvezza non riesco a intravedere nulla più.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline CFPaolo

  • Utente
  • **
  • Post: 90
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #3 il: 04 Settembre 2008, 11:47:33 am »
Ormai siamo alla farsa, al teatro dell'assurdo. Pirandello ci avrebbe fatto uno spettacolo, se fosse ancora in vita.

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #4 il: 04 Settembre 2008, 12:02:27 pm »
Fra il serio e faceto, una delle "bombe" di Maurizio Mosca nel ControCampo di mezzodì di domenica scorsa, riguardava proprio il primo esonero dell'attuale campionato, ovvero Colantuono  :-\

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #5 il: 04 Settembre 2008, 12:12:51 pm »
Attenzione non confondiamo le cose...Sergio!!

Colantuono ei suoi preparatori, come già scritto, sono stati dei folli a presentere COME L'ANNO SCORSO la squadra senza tenuta atletica e senza gioco. Ma tutto il resto è pura c o g l i o n i te di Zampa.

O lo esoneri dopo il Ravenna...con uno splendido slogan "Così come l'anno scorso non si doveva uscire al primo tuno di coppa uefa oggi non si doveva uscire al primo turno di coppa ITalia"

O lo esoneri contro la Roma se va male!!!

Ora ti fai solo prendere per folle!!

Misca fa il Mercato sulle indicazioni di Colantuono (via Jankovic) e poi lo caccia.....almeno crozzone che non sei altro....finisci il Mercato con Ballardini.

E cmq caro Sergio vero che l'inquietante Palermo di Colantuono gli ha fatto perdere 200 tessere.....ma la performance di Mercato da Rana dalla bocca larga ( abbiamo un gran colpo e poi patate) gliene ha fatto perdere altre 2000.

Poi quel allallato di Sabatini chi lo ha preso? Io?

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #6 il: 04 Settembre 2008, 12:31:33 pm »
L'esonero di Colantuono é, forse, l'ultimo capitolo dell'epurazione antifoschiana (permettetemi il brutto neologismo) che iniziata in estate con l'allontanamento di tutta una serie di giocatori era proseguita con la non conferma di Foschi e lo smembramento del suo staff tecnico, era ripresa nei giorni scorsi con le cessioni di DeMelo, Jankovic e quasi Cavani ed ha avuto il suo epilogo oggi con l'esonero dell'allenatore.

E' una mia idea chiaramente, non chiedo che sia accolta come verità assoluta, ma secondo me si é voluto azzerare quella rete di rapporti ed accordi, forse tipici della linea Foschi, per cui a Palermo contavano di più i procuratori di certi giocatori che dirigenti e tecnici. Quando Colantuono dichiara che Jankovic e il suo procuratore chiamavano ogni due giorni Zamparini per avere la certezza del posto da titolare, non posso che immaginarmi uno scenario simile.

Colantuono era stata l'ultima scelta tecnica di Foschi, la squadra si é smembrata in due partite ufficiali, inutile pensare che potesse durare. Sapete quanto stimi Colantuono e come sia convinto che se prendi un allenatore che storicamente ha bisogno di tempo per ottenere i primi risultati (Delio Rossi, Zeman, etc.) il tempo devi darglielo, difendendolo dagli attacchi dell'ambiente, ma Zamparini é presidente che non dà tempo, esigente quanto quella parte di pubblico, sostanziosa, che vuole solo vincere.

Se esonero doveva esserci, e sapevamo tutti che era solo questione di tempo, meglio sia accaduto oggi, a dieci giorni dalla partita contro la Roma, piuttosto che dopo una serie di sconfitte probabili, vista la situazione ormai incancrenitasi.

Oltretutto questa é pure un'abilissima mossa di real politik da parte di Zamparini. Tre quarti di illuminato pubblico rosanero vuole da due anni il sangue di Colantuono, quale migliore occasione per darglielo, distogliendo pure l'attenzione sul modo incerto in cui si é concluso il mercato? In più contro la Roma ci sarà la curiosità nel vedere la mano del nuovo allenatore e probabilmente un atteggiamento più disponibile da parte della gente.

Ballardini? Finora nella sua carriera ha collezionato esoneri (a Pescara ed il primo anno a Cagliari) e scattiato alla grande soltanto l'anno scorso. Pur non di meno sostegno incondizionato, perchè darlo a lui significa darlo a tutta la squadra.

Colantuono? Un solo aggettivo: pazzo. Perchè solo un pazzo poteva rimanere anche quest'anno ben sapendo quello che significava ormai Palermo e Zamparini per lui. L'ultima occasione per salvare il c u l o l'ha persa il giorno della non conferma di Foschi con lo stop "ideologico" alle cessioni di Miccoli e all'acquisto di Floccari, mosse che avevano l'avallo del DS, ma non del presidente. A quel punto Colantuono dovev tirare le somme e dimettersi, perchè era solo questione di tempo. Peccato.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #7 il: 04 Settembre 2008, 12:44:10 pm »
Colantuono? Un solo aggettivo: pazzo. Perchè solo un pazzo poteva rimanere anche quest'anno ben sapendo quello che significava ormai Palermo e Zamparini per lui. L'ultima occasione per salvare il c u l o l'ha persa il giorno della non conferma di Foschi con lo stop "ideologico" alle cessioni di Miccoli e all'acquisto di Floccari, mosse che avevano l'avallo del DS, ma non del presidente. A quel punto Colantuono dovev tirare le somme e dimettersi, perchè era solo questione di tempo. Peccato.

Mi auguro che almeno il buon Stefano non torni di corsa qualora dovesse scattare anche l'ora di Ballardini.

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 135
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #8 il: 04 Settembre 2008, 12:45:43 pm »
Pur essendo rossazzurro seguo con interesse e con affetto le sorti del Palermo.

Lasciate pertanto che per una volta mi intrometta e dica la mia.

A mio modesto avviso Zamparini questa volta ha fatto bene.

Per intenderci Colantuono e' un buon allenatore ed il Palermo sarebbe venuto fuori alla lunga, facendo un campionato discreto senza infamia e senza lode; ma secondo me si e' voluto dare un segno, troncare con il passato (Foschi incluso) ed andare avanti. Inoltre Zamparini ha fatto delle scelte (a mio parere azzeccate) anche in campagna acquisti prendendo Succi.

Oggi il Palermo si trova ripartire tra poco meno di 15 giorni con giocatori nuovi e allenatore nuovo.

Insomma se lo doveva fare, meglio ora che alla decima giornata.

Prevedo per il Palermo una ottima stagione (spero escluso i derby) in quanto Ballardini con il suo temperamento da tenente di ferro puo' fare molto bene nella vostra piazza. Una parola anche sull'acquisto di Succi; secondo me e' un ottimo attaccante, giovane e prolifico. L'avrei voluto al Catania ma da noi c'era gia' troppa folla. Se il Palermo non avesse preso Succi sarebbe stato incompleto in quanto in assenza di Budan non possiede una punta vera in grado di risolvere in ogni momento la partita. Inoltre l'investimento e' stato esiguo cosa vuoi che siano 1.7 milioni se paragonati ai 7 di Raggi o alle quotazioni di giocatori che si sentono in giro.

Allora tifosi del Palermo gioite per questo cambio e siate ottimisti che secondo me Ballardini e Succi vi faranno divertire (proabilmente gia' dalla prossima partita con la Roma)!

Un caro saluto a tutti

Fabrizio

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #9 il: 04 Settembre 2008, 02:11:43 pm »
L'esonero di Colantuono é, forse, l'ultimo capitolo dell'epurazione antifoschiana (permettetemi il brutto neologismo) che iniziata in estate con l'allontanamento di tutta una serie di giocatori era proseguita con la non conferma di Foschi e lo smembramento del suo staff tecnico, era ripresa nei giorni scorsi con le cessioni di DeMelo, Jankovic e quasi Cavani ed ha avuto il suo epilogo oggi con l'esonero dell'allenatore.

E' una mia idea chiaramente, non chiedo che sia accolta come verità assoluta, ma secondo me si é voluto azzerare quella rete di rapporti ed accordi, forse tipici della linea Foschi, per cui a Palermo contavano di più i procuratori di certi giocatori che dirigenti e tecnici. Quando Colantuono dichiara che Jankovic e il suo procuratore chiamavano ogni due giorni Zamparini per avere la certezza del posto da titolare, non posso che immaginarmi uno scenario simile.

Colantuono era stata l'ultima scelta tecnica di Foschi, la squadra si é smembrata in due partite ufficiali, inutile pensare che potesse durare. Sapete quanto stimi Colantuono e come sia convinto che se prendi un allenatore che storicamente ha bisogno di tempo per ottenere i primi risultati (Delio Rossi, Zeman, etc.) il tempo devi darglielo, difendendolo dagli attacchi dell'ambiente, ma Zamparini é presidente che non dà tempo, esigente quanto quella parte di pubblico, sostanziosa, che vuole solo vincere.

Se esonero doveva esserci, e sapevamo tutti che era solo questione di tempo, meglio sia accaduto oggi, a dieci giorni dalla partita contro la Roma, piuttosto che dopo una serie di sconfitte probabili, vista la situazione ormai incancrenitasi.

Oltretutto questa é pure un'abilissima mossa di real politik da parte di Zamparini. Tre quarti di illuminato pubblico rosanero vuole da due anni il sangue di Colantuono, quale migliore occasione per darglielo, distogliendo pure l'attenzione sul modo incerto in cui si é concluso il mercato? In più contro la Roma ci sarà la curiosità nel vedere la mano del nuovo allenatore e probabilmente un atteggiamento più disponibile da parte della gente.

Ballardini? Finora nella sua carriera ha collezionato esoneri (a Pescara ed il primo anno a Cagliari) e scattiato alla grande soltanto l'anno scorso. Pur non di meno sostegno incondizionato, perchè darlo a lui significa darlo a tutta la squadra.

Colantuono? Un solo aggettivo: pazzo. Perchè solo un pazzo poteva rimanere anche quest'anno ben sapendo quello che significava ormai Palermo e Zamparini per lui. L'ultima occasione per salvare il c u l o l'ha persa il giorno della non conferma di Foschi con lo stop "ideologico" alle cessioni di Miccoli e all'acquisto di Floccari, mosse che avevano l'avallo del DS, ma non del presidente. A quel punto Colantuono dovev tirare le somme e dimettersi, perchè era solo questione di tempo. Peccato.

Sono anch'io di questa opinione, che mi sembra di leggere in quasi tutte le dichiarazioni di Zamparini.

Zamparini vuole comandare il suo portafoglio e può sembrare anche giusto, l'unico problema è che adesso dobbiamo sperare in qualche risultato positivo, altrimenti con la sua impazienza quest'anno diventeremo una barzelletta!!!!

Ormai il PALERMO sta diventando un "ufficio di collocamento" per allenatori, tant'è che ormai c'è la coda di allenatori disoccupati nelle tribune dove gioca il PALERMO.

 8-) 8-) 8-) 8-) 8-)

Saluti
Enzo

PS: spero che questa è l'ultima e che finalmente si possa cominciare a parlare di moduli e tattiche di gioco.
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #10 il: 04 Settembre 2008, 02:37:03 pm »
Comunque incomincio sempre di più a pensare che Zamparini abbia fatto una mossa da vecchio stratega.........guardate oggi doveva essere cafiato dai giornalisti sul tema mercato......ed ecco qui tutti a parlare dell'esonero.
Una cosa mi lascia sgomento.....Zamparini..ha dichiarato che Colantuono ha un certo punto gli ha detto che la squadra secondo lui non era da Uefa....ora o questa è una menzogna........o l'allenatore meritava di essere cacciato. La squadra la ha fatta lui.....addirittura Foschi voleva prendere Loria (fonte Morello TGS) che a me piace di più e lui lo ha convinto con Carozzieri.

Io spero che cmq l'argomento mercato rimanga di attualità nella trasmissione odierna di TGS!!!

Offline SPECCHIO

  • Utente
  • **
  • Post: 72
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #11 il: 04 Settembre 2008, 11:33:06 pm »
Scegliendo Ballardini invece che Novellino, il nostro presidente si è reso conto che quest' anno la serie A è tra le più difficili degli ultimi anni.
Sono presenti le squadre più blasonate d' Italia e tutte hanno la seria intenzione di centrare almeno la UEFA.
Avendo rivoluzionato la squadra mi sà che Zamparini ha capito che ci vorrà del tempo prima che le cose vadano per il verso giusto e di conseguenza quest'anno si lotterà per non retrocedere.
A questo punto meglio affidarsi ad un allenatore esperto (speriamo).
Certo che per essere venuto a Palermo per incontrare la squadra, significa che proprio non ha dormito in questi giorni.
Dispiace il fatto che per l' ennesima volta la società non ha tenuto un atteggiamento sobrio e lo stesso Zamparini ha ammesso di non aver tenuto conto del giudizio del DS per l' esonero di Colantuono.Penso che alla fine avremo solo una persona con la triplice funzione di presidente - direttore sportivo - allenatore.
SALUTI.
Prima rifletto, poi parlo.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cominciamo con la farsa degli allenatori?
« Risposta #12 il: 05 Settembre 2008, 12:25:42 pm »


Ormai il PALERMO sta diventando un "ufficio di collocamento" per allenatori, tant'è che ormai c'è la coda di allenatori disoccupati nelle tribune dove gioca il PALERMO.

 8-) 8-) 8-) 8-) 8-)

Saluti
Enzo

PS: spero che questa è l'ultima e che finalmente si possa cominciare a parlare di moduli e tattiche di gioco.

MI AUTOQUOTO!!!

da stadionews
05/09/2008 9.46.53
Novellino:Avrei accettato subito Palermo
Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Walter Novellino, unico allenatore a non essere mai stato esoneratro dal presidente Maurizio Zamparini, svela i segreti di questo "record".
"I risultati: in fondo ho sempre vinto - ha spiegato Novellino alle dipendenze di Zamparini al Venezia dal ’97 al 99’ - E a quei tempi Zamparini non spendeva come fa ora. Anch’io ho passato dei brutti momenti con Zamparini ma ho avuto la fortuna di lavorare con Marotta, Asmini e Di Marzio in società: convincevano il presidente a darmi fiducia. Io in lizza per guidare il Palermo? Ci sono rimasto male, sarei andato volentieri perché Zamparini non è il diavolo che viene dipinto ma tanto prima o poi mi chiama   se vuole vincere qualcosa. In 15 anni ho sbagliato solo la stagione scorsa - ha aggiunto Novellino - Ma se avessi avuto io Amoruso e Bianchi sarei ancora l’allenatore del Toro".


Questo è il primo che già sta tirando i piedi a Ballardini!!!!!!!!!

 >:( >:( >:( >:( >:( >:(

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO