Autore Topic: Abbiamo ritrovato il Palermo  (Letto 6334 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #15 il: 31 Marzo 2008, 02:46:17 pm »
Jankovic, invece ha iniziato bene ed è andato via via calando; Saluti
Jankovic ha giocato come ala e spesso si è pestato i piedi con Cassani. Si è espresso molto meglio quando ha giocato da trequartista. E vorrei vederlo anche da seconda punta, visto che ha guizzo felino e fiuto del gol. Ma come ala è uno spreco.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #16 il: 31 Marzo 2008, 03:05:38 pm »
Beh....va anche detto caro Mole...che sempre per obiettvità:

Il Palermo del secondo tempo già a dieci minuti dalla fine chiedeva quanto mancava alla fine della partita .........questa si chiama paura di perdere........eredità Guidoliniana.

Colantuono a 5 minuti dalla fine urlava ed incitava la squadra a non mollare.


Avrà altri limiti, sarà l'entusiasmo la prima partita...forse...ma io dico oggi che se il Palermo si salva giocando partite come quelle di ieri, a prescindere dei singoli risultati, Colantuono andrebbe confermato anche se si dice che abbia già un accordo con la Lazio.

Saluti

p.s Jankovic è calato perchè a causa della sua lentezza a parlare l'Italiano ha pochissime partite intere sulle gambe ::).........indi non ha i 90 minuti!!!

 

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #17 il: 31 Marzo 2008, 06:08:57 pm »
Fermo restando che si deve salvare...fermo restando che deve farli giocare bene,,,fermo restando che deve valorizzare gli uomini..................finalmente un allenatore che fa delle dichiarazioni tattiche che non mi sembrano una follia........

Il prossimo anno serve un uomo al posto di guana di grande spessore tecnico, caratteriale .

Leggete sembra che gliele ho suggerite io.....mi commuovo :$ :$ :$




Continuerò con il 4-2-3-1. Mi sembra il modulo più adatto a questa squadra". Lo ha dichiarato l’allenatore del Palermo, Stefano Colantuono, intervenuto in collegamento telefonico alla trasmissione "Tgs Studio Sport".
"Quando sono arrivato a Palermo ad inizio stagione la mia prima idea era quella di adottare questo tipo di schema - ha rivelato il tecnico rosanero - Poi per alcuni fattori contingenti quali gli infortuni di Guana e di Migliaccio, fondamentale per questo tipo di gioco, o ancora le assenze per gli impegni con le Nazionali di Jankovic e Bresciano, ho dovuto cambiare più volte lo schieramento tattico. Quando torneranno gli assenti sarà la stessa cosa: Miccoli, ad esempio può giocare dove ieri ha agito Simplicio e Cavani, che è secondo me un grande esterno offensivo, dove ieri ho schierato Caserta".

Offline Moleskine

  • Utente
  • ***
  • Post: 317
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #18 il: 31 Marzo 2008, 10:25:44 pm »
Si si ragazzi,pienamente daccordo sul fatto che la mano di Colantuono si è vista,fin da questa prima partita a Napoli.
E non parlo solo dell'aspetto caratteriale,che ripeto secondo me viene fuori sempre dopo un cambio di panchina.Secondo me i meriti di Colantuono sono prettamente tecnico-tattici: l'idea dei tre in linea dietro Amauri è tutta sua,bisogna riconoscerglielo. Ha consentito ad Amauri di non dover lottare sempre e solo contro 4 difensori e ha dato un barlume di manovra offensiva. E secondo me ha capito che questo è anche il miglior modo x far rendere al meglio Guana e Migliaccio:davanti la difesa.
Io non mi aspettavo sinceramente tanto di buono.Avevo preannunciato che nn avrei dato nè grossi meriti nè grossi demeriti a Colantuono, e invece secondo me è stato bravo a dare una scossa anche dal punto di vista tattico.
Detto ciò, le mie ulteriori osservazioni riguardavano soltanto altri aspetti. Mi dispiace ritornare su Guidolin, ma lo faccio solo x capire che strada deve prendere questo Palermo nel futuro e per comprendere meglio gli errori e i meriti di Colantuono rispetto a chi lo ha preceduto:solo così possiamo capire se può darci qualcosa in piu rispetto al passato.
Intanto la prova di alcuni giocatori:Simplicio è rimasto inconcreto come sempre,Caserta molto molto meno utile di quanto non lo sia stato in passato,Jankovic ancora una volta deludente.Mi chiedo solo se questo può rendere piu comprensibili certe scelte passate del vostro eterno incubo ormai lontano...
E poi i cambi:se quegli stessi cambi li avesse fatti Guidolin...picciotti siete abbastanza tosti e con le palle da ammettere che gli sarebbero piovute critiche pure da S.Rosalia!
Il punto è quanto credito riscuoti presso la stampa e l'opinione pubblica:Guidolin 0.Colantuono 10.
Questo magari può essere un merito,o solo un riflesso dell'esser populista.
In ogni caso:Tedesco a 5 minuti dalla fine con un Caserta che passeggiava da mezz'ora vi avrebbe portato ad invocare la lapidazione nella pubblica piazza.. ::)... così come il cambio Simplicio-Bresciano...
ma non erano solo i nativi di Castelfranco Veneto a fissarsi con i soliti..? ::)
Occasionale ha perfettamente descritto quanto io sto affermando.
Detto ciò, pienissimo sostegno a Colantuono, e un sincero in bocca al lupo perchè lo merita lui e CHIUNQUE FOSSE L'ALLENATORE DEL PALERMO !

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #19 il: 01 Aprile 2008, 12:51:03 pm »
detto come ho detto dei cambi di Colantuono....ti aggiungo che se Il Caserta di Domenica è tale non per un fatto occasionale per uno scadimento di forma palese già da un pò di tempo bene faceva Guidolin a tenerlo in panca.

Su jankovic non sono assolutamente concorde .........il ragazzo non ha i 90 minuti nelle gambe perchè ha giocato poco.....per scelta giusta o sbagliata che sia stata di Guidolin.

Io riparto da una delle pochissime cose giuste che dice Zamparini in un anno solare.........e cioè: Il Pubblico stia vicinissimo alla squadra, salviamoci e poi tireremo le somme!!!

Bene fino alla fine la prioprità è la serie A.


Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #20 il: 01 Aprile 2008, 04:54:00 pm »
Occasionale, Moleskine e gli altri,
io continuo a pensare che questo decadimento di forma atletica sia dovuta ad una sbagliata preparazione atletica da parte di Guidolin (e del suo preparatore atletico).
Infatti, se vi ricordate, quando Guidolin venne a Palermo, disse che Colantuono gli aveva lasciato una squadra in ottima forma fisica.
Ora perchè questo decadimento a tal punto da non reggersi in piedi nella parte finale della gara?
Io penso che nel periodo natalizio, invece di fare i turisti in Spagna, Guidolin ed i giocatori avrebbero dovuto continuare la preparazione atletica.

Ciao

Offline FUODDI pu Paliermu

  • Utente
  • ***
  • Post: 311
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #21 il: 01 Aprile 2008, 06:50:42 pm »
Questa corsa e questa carica agonistica continua a cui alludo sono i presupposti per uscire dal tunnel, sono le armi per evitare che quel se a cui fa rifermento templare non diventi un incubo.
La continuità di gioco si trova e si mantiene se ci stai con la testa, e il Palermo deve liberarsi delle paure e dei freni guidoliniani.
SERGIO, spero veramente che la nostra amatissima squadra (domenica sera al goal di Ammisicchi per la rabbia stavo per piangere nuovamente come quando perdemmo le finali di coppa Italia con Bologna e Juventus) riesca a liberarsi dalle paure lasciateci in retaggio da Guidolin (mi ha veramente deluso!).
Ma secondo me questa squadra deve giocare con molta più velocità ed invece anche domenica mi è sembrata spesso lenta (soprattutto con Caserta e Simplicio), impacciata mentalmente.
No, non sono le gambe molli, bensì la paura di sbagliare che li attanaglia.
Anche Balzaretti per es., perchè non ha più tentato qualche altra sgroppata come quella che l'ha portato a colpire la traversa? Perchè Barzagli invece di tentare di controllare a distanza Sosa in occasione del goal del Napoli non l'ha anticipato con decisione spazzando via lontano la pallla?
Solo ed esclusivamente perchè hanno paura di sbagliare!!!!
E temo che con la Juve questa paura sarà ancora più grande, mentre io son convinto che dovremo essere noi, con un atteggiamento molto aggressivo e con un gioco molto veloce, a mettere paura ai rubentini!!!
Fuoddi: ascolta l'intervista di Colantuono su stadionews: "nessuna paura" è il messaggio che traspare tra le righe, nemmeno dinanzi a gare impossibili come quella di domenica prossima con la Juve, dove sono certo che se la giocherà a tutti costi per vincerla. Salvezza? Nemmeno a parlarne, guarda ancora la parte alta della classifica, anche se ormai è fantascienza. Ma "se riproporremo la stessa carica agonistica di oggi, gare ne perderemo ben poche".
Queste le differenze sostanziali tra lui e scantulin nel trasmettere le motivazioni alla squadra: esaltazione dei propri meriti da parte di Colantuono, esaltazione dei meriti degli altri da parte di scantulin. Ogni settimana sentivamo la solita solfa: la Reggina è una buona squadra, il Parma è una buona squadra, il Torino è una grossa squadra, il Genoa è una grossa squadra, solo lui aveva una squadra mediocre. Come il suo allenatore del resto! ;-)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #22 il: 01 Aprile 2008, 11:21:35 pm »
Fuoddi: io alla retrocessione manco ci penso. Per me chiuderemo tranquillamente a 45/46 punti. Dove li faremo non lo so ma pensare di retrocedere... suvvia! I tetri scenari, figli delle ansie e dei timori di scantulin che magistralmente ha trasmesso all'intero ambiente, lasciamo che vadano via assieme lui!
Domenica prossima penso che non perderemo. Il derby sarà uno sfizio, il resto si vedrà.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #23 il: 03 Aprile 2008, 02:40:44 pm »
"Quando sono arrivato non parlavo una parola di italiano e non sapevo come si giocava qui - ha ammesso il serbo - Ho debuttato con la Roma e mi sembrava di essere su un altro pianeta. Con Colantuono non ho giocato sempre, ma non sono mai andato in tribuna. Con Guidolin sei volte sono andato in tribuna e non ho ancora capito il perché. Non ricordo di avere mai parlato con l’allenatore. Io mi sono allenato sempre bene, eppure vi assicuro che andare in tribuna è proprio brutto. Stavo malissimo e in quel periodo dicevo di volere andare via".


Quindi Jankovic mi dà torto quando sostengo che giocare in Spagna o in Italia era la stessa cosa e ragione a proposito di come il parrino a pedali sia un mago nel distruggere i giocatori.

1 a 1 e palla a centro.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #24 il: 03 Aprile 2008, 06:47:42 pm »
il parrino a pedali sia un mago nel distruggere i giocatori.
M'arraccumannu per il prossimo anno: chiamiamolo di nuovo a novembre, gli faremo distruggere i vari De Melo, Kjær, Cani, Di Matteo e/o chi per loro!
Io vorrei sapere una cosa: ma agli allenamenti cosa kazz guardava scantulin?? Un cosa inutile d'allenatore, incapace di individuare tra i giocatori che ha a disposizione, chi ha stimoli e chi no, chi è bravo e chi no, chi è in forma e chi è affaticato, chi s'impegna e che invece se ne strafotte. Ma a che specie di cristiano era stata affidata la conduzione della nostra squadra?
Gli auguro un mare di sventure tutte professionali! E se qualche volta si allavancasse dallo Zoncolan con tutta la bicicletta non mi dispiacerebbe affatto. >:( >:(
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Moleskine

  • Utente
  • ***
  • Post: 317
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #25 il: 03 Aprile 2008, 08:24:56 pm »
Ha distrutto pure Matusiak e Farias ?  ::)
E comunque le parole di Jankovic testimoniano due cose:
1.Quando è arrivato non ci capiva niente del calcio italiano,dell'Italia,di dove si trovasse e di cosa fosse il calcio italiano,cosi diverso da quello italiano da sentirsi " su un altro pianeta".Ma per sapere questo, occorre solo non essere stupidi e in malafede.Ergo,è probabile che chi lo vedeva tutti i giorni aveva la sensazione di trovarsi di fronte uno, appunto, venuto da un altro pianeta...
E' chiaro che nn sarà mai lo stesso Jankovic a dire di essersi meritato quelle tribune. Ma in questo senso il fatto di sentirsi ""su un altro pianeta" è sufficiente per giustificare una siffatta scelta.
2. L'inserimento di giocatori provenienti da campionati cosi diversi è sempre complicato.Soprattutto in una piazza esigente come quella palermitana che nn ti perdona nulla.Una cosa è lanciare un giovane come Jankovic nell'Empoli, un'altra nel Palermo.
Poi entra in gioco anche il coraggio dell'allenatore:c'è chi è piu disposto a rischiare, contando sulla motivazione del giocatore,e chi invece preferisce sempre l'esperienza di chi conosce gia il campionato in questione. Io non so dove stia la ragione e il torto,credo sia una scelta sempre aleatoria e dai risultati sempre diversi,caso per caso.
Su Matusiak e Farias evidentemente si è visto bene:non mi si dica, per carità,che anche per loro nn lo sapremo mai,xchè il loro successivo percorso calcistico nn depone certamente a loro favore.
Su Cavani si è sicuramente commesso un errore.
Su Jankovic, che dire.Personalmente l'ho sempre visto,fin dall'inizio, come un pesce fuor d'acqua.Quella sensazione di sentirsi su un altro pianeta è esattamente la stessa impressione che comunicava alla gente e che la gente percepiva.Si sa poi che in queste occasioni devi sfruttare al massimo le poche occasioni che ti capitano.
E lui nn l'ha mai fatto.E anche nelle ultime partite, nelle quali ha giocato con piu continuato,non mi pare che abbia brillato particolarmente.Certo,rispetto al marasma generale, si è distinto per maggiore impegno e motivazioni.Ma niente di che...Per questo nn capisco sinceramente tutto questo clamore intorno al suo mancato impiego.Avessimo scoperto un campione,allora si che sarebbe il caso di mangiarsi le mani.Ma è un discreto giocatore,ancora molto acerbo,per nulla bello e pronto,soprattutto per un campionato difficile come quello italiano.
Fermo restando che in certe occasioni, di fronte a certi scempi, persi per persi, avrebbe meritato di giocare, se non altro per capirne il valore.
Ma non vedo scandali,tutto quà.Poi certo,ogni motivo è buono per..... e lo sappiamo !
 ;-)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #26 il: 03 Aprile 2008, 10:16:10 pm »
il parrino a pedali sia un mago nel distruggere i giocatori.
M'arraccumannu per il prossimo anno: chiamiamolo di nuovo a novembre, gli faremo distruggere i vari De Melo, Kjær, Cani, Di Matteo e/o chi per loro!
Io vorrei sapere una cosa: ma agli allenamenti cosa kazz guardava scantulin?? Un cosa inutile d'allenatore, incapace di individuare tra i giocatori che ha a disposizione, chi ha stimoli e chi no, chi è bravo e chi no, chi è in forma e chi è affaticato, chi s'impegna e che invece se ne strafotte. Ma a che specie di cristiano era stata affidata la conduzione della nostra squadra?
Gli auguro un mare di sventure tutte professionali! E se qualche volta si allavancasse dallo Zoncolan con tutta la bicicletta non mi dispiacerebbe affatto. >:( >:(

Vabbè Sergio, proviamo a non pensarci più a quella m...eravigliosa persona che ha occupato per quattro anni la panchina rosanero.

Certo ancora vorrei capire cosa ci ha trovato Zamparini in lui per tenerlo tanto tempo, fargli fare tanti danni e per richiamarlo tante volte e fargli fare altrettanti danni. Uno che appena promosso e con la società che aveva acquistato due Argentini dichiara in televisione che lui preferisce i giocatori del Nord Europa...  infatti Gonzales fu ignorato per mesi (ma giocava Raimondi titolare fisso  ::) ::) ::)) e Farias schierato quattro-cinque volte nei minuti finali a centrocampo.

Gli stessi giocatori che tre settimane fa sono stati eliminati col Porto dallo Schalke04 negli ottavi di Champions.

Raimondi ieri i quarti di Champions League con quale squadra li ha giocati?  ::) ::) ::) ::) ::)
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #27 il: 03 Aprile 2008, 11:39:58 pm »
Vabbè Sergio, proviamo a non pensarci più

A chi lo dici 8-)
E' che non riesco a capacitarmi che ci siano ancora "tifosi"(?) capaci di difendere il profeta di quel gioco noioso e sonnolento visto fino a 10 giorni fa e ne addossava la responsabilità al clima infernale 8| 8| (mai calate di sonno furono tanto contagiose al Barbera) creato ad hoc dal pubblico che era stato "addomesticato" a farlo. 8-) :$
Nella vita non si finisce mai di imparare (e di sorprendersi).
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Moleskine

  • Utente
  • ***
  • Post: 317
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #28 il: 05 Aprile 2008, 03:03:49 pm »
Vedi Sergio,,volendo uscire per un attimo dall'aspetto sostanziale del nostro dibattito (visto che nn sei entrato nel merito delle cose che ho scritto)posso dirti solo una cosa.
Guidolin avrà fatto gli errori peggiori che si potessero commettere su una panchina,può aver detto le cose peggiori,può aver sbagliato in ogni modo,ma resta cmq l'allenatore che TI e CI ha regalato le piu grandi soddisfazioni della TUA e della NOSTRA vita da tifosi.Potete dire qualunque cose,ma questo-purtroppo per voi evidentemente-rimarrà l'unica vera grande verità storica.
Per questa semplice ragione ci sono ancora persone che non vogliono difenderlo,ma che semplicemente non riescono a dimenticare anche il passato,non riescono a sputare in maniera cosi ingenerosa su un piatto sul quale si è ampiamente,gustosamente e abbondantemente mangiato.
Ci sono persone che hanno detto e continuano a dire semplicemente che guidolin ha fatto tanti errori per i quali nn merita piu di stare nella panchina rosanero,ma che nello stesso tempo non dimenticheremo mai tutto ciò che ha fatto per noi.
Perdonami Sergio,io non ho la verità in mano e posso sbagliarmi molto piu di altri,ma questa si chiama solo in un modo:RICONOSCENZA.. E la riconoscenza,se c'è,arriva solo nei momenti peggiori,non certo quando si toccano le stelle.
Non c'è niente di male nel dire:Grazie,ma adesso le nostre strade devono separarsi.
E' leggermente diverso rispetto a quello che si legge qua:epiteti,parolacce,accuse di ogni tipo.
Nella vita caro Sergio davvero non si finisce mai di imparare:basta un forum per accorgersi come la gente faccia cosi in fretta a dimenticare tutto.IL PASSATO NON SI DIMENTICA COSI FACILMENTE.
LE PERSONE NON SONO PERFETTE SOLO QUANDO TI PORTANO ALLE STELLE.
Credo che aldilà del calcio,ci sia un modo diverso di guardare il mondo.
Con rispetto.

Offline Moleskine

  • Utente
  • ***
  • Post: 317
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Abbiamo ritrovato il Palermo
« Risposta #29 il: 06 Aprile 2008, 12:35:11 pm »
.................................................... !