Autore Topic: Catania male assoluto  (Letto 16203 volte)

appavito

  • Visitatore
Re: Catania male assoluto
« Risposta #15 il: 24 Febbraio 2007, 02:47:31 am »
Volevo dire un`ultima cosa ad APPAVITO, secondo te in un paese che si spaccia Democratico com`e` possibile l`esistenza di un partito politico come i Nazi-Leghisti?

In`inghilterra il partito BNP equivalente della lega e` stato debellato e non gli si permette neanche di entrare in parlamento al rimo comizio che fanno la polizia li arresta uno ad uno in parole povere qui non si da spazio ai razzisti come i leghisti che si trovano perfino nel governo dei burattinini corrotti Italiani.

Ecco questa e` la grande differenza tra un paese che combatte davvero i luoghi comuni e il razzismo e la repubblica delle banane.

Qui puoi essere il figlio di un meccanico e` diventare un direttore di banca o un parlamentare, qui esiste davvero la meritocrazia la ho vissuto sulla mia pelle, non e` interessante chi sei,chi conosci o se tuo padre e` l`onorevole micciche`, tutto quello che gli interessa sono le tue abilita` professionali, ecco perche` gli enti pubblici e l`economia vanno alla grande perche` i posto importanti sono occupati dalle persone che se lo meritano.

Questa meritocrazia in`Italia ce la sognamo da Nord a Sud, si puo` dire che a Milano o a Torino trovi un lavoretto da mille Euro al mese ma se cerchi di entrare nei posti che contano, se non conosci o sei raccomandato ciao bello attaccati al tram.

Scusate se sono uscito completamente fuori tema, mavolevo fare presenta ad APPAVITO che a Catania di problemi ce ne sono ma a Torino e a Milano non e` che si stia meglio, ripeto il razzismo di zone come Como, Bergamo o il triveneto sono davvero scandalose, credimi l`Italia e` seriamente in una latrina, almeno dico.... almeno a Catania sebbene io la critico per altre cose, uno straniero non e` trattato allo stesso modo, siamo un po piu` umani.

Prima di continuare con i tuoi deliri mi devi dire dove io parlo di razzismo.
Ho fatto una precisazione su un argomento tirato in ballo da Ivan sulla questione sicurezza dove per lui sono molto piu pericolose le città del nord rispetto a certe della Sicilia e te n'è esci tu con discorsi di tutt'altro genere.
Cosa c'entrano la Parmalat, Tanzi i la banca antonveneta (forse ti confondi con il crack del banco ambrosiano dove c'era coinvolto un nostro paesano di nome MICHELE SINDONA http://www.misteriditalia.it/casosindona/).
E' colpa mia se il sole 24 ore relega le città del sud nel fondo della classifica della vivibilià?
vai a leggeri l'articolo del corsera del dicembre 2006 (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/12_Dicembre/18/siena.shtml) e poi fammi sapere  dove ho sbagliato.
Poi dimmi dove ho scritto che al nord funziona tutto e al sud non funziona niente? e ti prego di non farmi passare per razzista perchè discorsi su milano, como, brescia etc.etc. li hai fatti tu non io.
anzi sai cosa ti dico, che il vero razzista sei tu perchè spari a zero sul tuo ex paese e sui suoi cittadini, tranne poi festeggiare e tesserne le lodi quando alzano la coppa del mondo!
parli di sfruttamento del nord, bè vai a leggerti i libri di storia e scoprirai che il verbo sfruttare è stato inventato per gli inglesi.
E non dare la colpa ai tuoi ex connazionali se non sei riuscito ad importi sul lavoro; qui c'è gente che c'è riuscita anche senza dover andare all'estero.
Poi volevo dire una cosa ad Ivan.
tu scrivi:
per esempio quanti episodi di aggressioni all'interno della propria casa, o villa che sia, oppure di stupri in luogo pubblico, hai sentito siano avvenuti in Sicilia, quindi andiamoci piano, per questo dico che nel complesso considero più sicure le nostre città che quelle del centro-nord.
Ivan quello che scrivi è giusto ma quel tipo ti reati, se segui bene i notiziari come io penso che tu faccia,è commesso da ( adesso qualcuno mi dirà che sono razzista) da gente che proviene dall'est.
Questo difficilmente avviene nel nostro sud perchè qualcuno ha impedito che questi criminali prendessero possesso del territorio.......

appavito

  • Visitatore
Re: Catania male assoluto
« Risposta #16 il: 24 Febbraio 2007, 02:50:55 am »

[/quote]

Casorezzo (MI), 23 Febbraio 2007
Caro Appavito,
 sei così allusivo e ammiccante che rischio di non essere sicuro di avere capito. Se qualcuno arriva da fuori con la speranza di trovare i mezzi di sussistenza e non può contare su un accettabile livello di istruzione, se questo qualcuno è messo nello stesso ghetto insieme a tanti altri nelle sue stesse condizioni, le cose sono due: o riesce con il lavoro e la buona volontà a sistemarsi secondo i canoni della convivenza civile o diventa manovalanza della criminalità. Con chi se la prendeva Dante quando deplorava la decadenza di Firenze? "La gente nuova e i subiti guadagni", ovvero "è colpa della gente che viene da fuori". Una storia che si ripete. Hai notato che però certi tipi di crimini avvengono quasi sempre al nord e ad opera di indigeni puri? Sassi dal cavalcavia, genitori uccisi con premeditazione... Nessuno è buono o cattivo per natura. Cordialmente,
Marco Tullio
[/quote]

MARCO TULLIO, SPIEGA CON PAROLE SEMPLICI COS'E' LA CITTADINA DI QUARTO OGGIARO, ALTRIMENTI GLI ALTRI NON RIESCONO A CAPIRE DI CHE COSA STIAMO PARLANDO.
CIAO

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #17 il: 24 Febbraio 2007, 09:51:40 am »
Volevo dire un`ultima cosa ad APPAVITO, secondo te in un paese che si spaccia Democratico com`e` possibile l`esistenza di un partito politico come i Nazi-Leghisti?

In`inghilterra il partito BNP equivalente della lega e` stato debellato e non gli si permette neanche di entrare in parlamento al rimo comizio che fanno la polizia li arresta uno ad uno in parole povere qui non si da spazio ai razzisti come i leghisti che si trovano perfino nel governo dei burattinini corrotti Italiani.

Ecco questa e` la grande differenza tra un paese che combatte davvero i luoghi comuni e il razzismo e la repubblica delle banane.

Qui puoi essere il figlio di un meccanico e` diventare un direttore di banca o un parlamentare, qui esiste davvero la meritocrazia la ho vissuto sulla mia pelle, non e` interessante chi sei,chi conosci o se tuo padre e` l`onorevole micciche`, tutto quello che gli interessa sono le tue abilita` professionali, ecco perche` gli enti pubblici e l`economia vanno alla grande perche` i posto importanti sono occupati dalle persone che se lo meritano.

Questa meritocrazia in`Italia ce la sognamo da Nord a Sud, si puo` dire che a Milano o a Torino trovi un lavoretto da mille Euro al mese ma se cerchi di entrare nei posti che contano, se non conosci o sei raccomandato ciao bello attaccati al tram.

Scusate se sono uscito completamente fuori tema, mavolevo fare presenta ad APPAVITO che a Catania di problemi ce ne sono ma a Torino e a Milano non e` che si stia meglio, ripeto il razzismo di zone come Como, Bergamo o il triveneto sono davvero scandalose, credimi l`Italia e` seriamente in una latrina, almeno dico.... almeno a Catania sebbene io la critico per altre cose, uno straniero non e` trattato allo stesso modo, siamo un po piu` umani.

Prima di continuare con i tuoi deliri mi devi dire dove io parlo di razzismo.
Ho fatto una precisazione su un argomento tirato in ballo da Ivan sulla questione sicurezza dove per lui sono molto piu pericolose le città del nord rispetto a certe della Sicilia e te n'è esci tu con discorsi di tutt'altro genere.
Cosa c'entrano la Parmalat, Tanzi i la banca antonveneta (forse ti confondi con il crack del banco ambrosiano dove c'era coinvolto un nostro paesano di nome MICHELE SINDONA http://www.misteriditalia.it/casosindona/).
E' colpa mia se il sole 24 ore relega le città del sud nel fondo della classifica della vivibilià?
vai a leggeri l'articolo del corsera del dicembre 2006 (http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/12_Dicembre/18/siena.shtml) e poi fammi sapere  dove ho sbagliato.
Poi dimmi dove ho scritto che al nord funziona tutto e al sud non funziona niente? e ti prego di non farmi passare per razzista perchè discorsi su milano, como, brescia etc.etc. li hai fatti tu non io.
anzi sai cosa ti dico, che il vero razzista sei tu perchè spari a zero sul tuo ex paese e sui suoi cittadini, tranne poi festeggiare e tesserne le lodi quando alzano la coppa del mondo!
parli di sfruttamento del nord, bè vai a leggerti i libri di storia e scoprirai che il verbo sfruttare è stato inventato per gli inglesi.
E non dare la colpa ai tuoi ex connazionali se non sei riuscito ad importi sul lavoro; qui c'è gente che c'è riuscita anche senza dover andare all'estero.
Poi volevo dire una cosa ad Ivan.
tu scrivi:
per esempio quanti episodi di aggressioni all'interno della propria casa, o villa che sia, oppure di stupri in luogo pubblico, hai sentito siano avvenuti in Sicilia, quindi andiamoci piano, per questo dico che nel complesso considero più sicure le nostre città che quelle del centro-nord.
Ivan quello che scrivi è giusto ma quel tipo ti reati, se segui bene i notiziari come io penso che tu faccia,è commesso da ( adesso qualcuno mi dirà che sono razzista) da gente che proviene dall'est.
Questo difficilmente avviene nel nostro sud perchè qualcuno ha impedito che questi criminali prendessero possesso del territorio.......


Sara` che il il razzista sono io e tu sei l`emancipato del nord che addita il Meridionale ogni qualvolta un crimine e` commesso .  Io in`Italia non mi sono voluto imporre perche` non mi interessava impormi in un paese che cambia governo ogni sei mesi, "that is laughing stock".

Obbiettivamente puoi dire che non servono raccomandate per entrare in polizia o nei carabinieri e in qualsiasi altro posto pubblico?

Ho citato la parmalat e la antonioveneta perche` se non sono atti criminali quelli li e allora allora sei cieco.

I link che mi hai proposto non mi spostano di una virgola perche` il sud e` sistematicamente attaccato dai media.

Io non odio l`Italia ma la critico e` diverso.

Il mio lavoro mi porta spesso in`Italia e ti ripeto non ho mai visto scritte sui muri o volantini stampo lega che dicono "bastone agli immigrati, i poster politici nei muri del nord sono scandalosi.

Non ho nemmeno detto che in`inghilterra e` tutto perfetto pero` per entrare in banca non guardano a come ti vesti o le tue origini.

Sono uscito fuori tema per farti notare che i tuoi 37 anni da Piemontese non ti hanno insegnato niente, congratulazione tu ti sei imposto ma onestamente vorrei sapere chi sono le persone care che ti hanno raccomandato?

Non ti arrabbiare paesano che ti fa male al fegato.

Saluti

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #18 il: 24 Febbraio 2007, 10:06:36 am »
Ragazzi e' chiaro che Appavito abbia qualche problema nel giudicare gli episodi.


Io non ho mai avuto problemi a circolare a Catania,a qualsiasi ora ed in qualsiasi modo.Ed in tutti i quartieri.

Mai un furto di macchina,mai un tentativo di rapina nella mia attivita',mai uno scippo,mai uno scasso.

Da 10 anni da quando giro per l'Italia,mana scassatu a machina 3 voti,una volta mi stavano accoltellando a Bologna in pieno centro storico picchi vuleunu u pottafogghiu 8|....etc.etc.etc.

Come dice sempre l'ottimo Marco Tullio(Appavito dovresti stare attento...Marco Tullio e' il Catanese ideale per me)non scrivo di altre efferatezze perche' mi verrebbe il vomito.Ti posso solo dire che se avessi un figlio avrei piu' timore di farlo crescere qui che a Catania.Non aggiungo altro.

Cerchiamo di tornare nell'alveo sportivo.Ho capito che tu sei il classico Meridionale aripuddutu.Non ti preoccupare ne conosco tanti come te.

Ed ho sprecato gia' troppo tempo. 

appavito

  • Visitatore
Re: Catania male assoluto
« Risposta #19 il: 24 Febbraio 2007, 04:56:03 pm »

[/quote]


Sara` che il il razzista sono io e tu sei l`emancipato del nord che addita il Meridionale ogni qualvolta un crimine e` commesso .  Io in`Italia non mi sono voluto imporre perche` non mi interessava impormi in un paese che cambia governo ogni sei mesi, "that is laughing stock".

Obbiettivamente puoi dire che non servono raccomandate per entrare in polizia o nei carabinieri e in qualsiasi altro posto pubblico?

Ho citato la parmalat e la antonioveneta perche` se non sono atti criminali quelli li e allora allora sei cieco.

I link che mi hai proposto non mi spostano di una virgola perche` il sud e` sistematicamente attaccato dai media.

Io non odio l`Italia ma la critico e` diverso.

Il mio lavoro mi porta spesso in`Italia e ti ripeto non ho mai visto scritte sui muri o volantini stampo lega che dicono "bastone agli immigrati, i poster politici nei muri del nord sono scandalosi.

Non ho nemmeno detto che in`inghilterra e` tutto perfetto pero` per entrare in banca non guardano a come ti vesti o le tue origini.

Sono uscito fuori tema per farti notare che i tuoi 37 anni da Piemontese non ti hanno insegnato niente, congratulazione tu ti sei imposto ma onestamente vorrei sapere chi sono le persone care che ti hanno raccomandato?

Non ti arrabbiare paesano che ti fa male al fegato.

Saluti
[/quote]

=D>
Mi sembra che però adesso stai mischiando un pò troppe cose.
Intanto per tua informazione non lavoro per nessun ente pubblico percui non ho avuto bisogno di spintarelle per lavorare.
Si è preso spunto da un fatto di cronaca successo a milano capitato a vieri e da li siamo finiti a  parlare di sicurezza delle città dove per ognuno di noi la propria città e più sicura di quella degli altri.
Va bene così io non devo convincere nessuno, però, come ho detto nel mio primo intervento sarrebbe il caso di smetterla con il vittimismo meridionalista e invece vedo che le mie parole probabilmente hanno urtato la sensibilità di qualcuno.
SCUSATE PER LA LESA MAESTA'
Poi arrivi tu e non capisco perchè sei finito a parlare di razzismo, emancipazione, crack finanziari.
Ti faccio notare che io mi sono limitato a esperienze personali ed a riportare statistiche effettuate su scala nazionale, non ho citato esempi nefasti come qualcun'altro.
Perchè c'è ne sarebbero di episodi accaduti nella nostra bell'isola da dire però siccome io uso un pò di buon senso non ho voluto citarle................
Parliamo di calcio che forse è meglio e, per quanto sia possibile, dimentichiamoci il 2 febbraio.
Hello boy

appavito

  • Visitatore
Re: Catania male assoluto
« Risposta #20 il: 24 Febbraio 2007, 05:23:21 pm »
Ragazzi e' chiaro che Appavito abbia qualche problema nel giudicare gli episodi.

No mi dispiace santo ma non sono io ad avere qualche problema.........


come dice sempre l'ottimo Marco Tullio(Appavito dovresti stare attento...Marco Tullio e' il Catanese ideale per me)

Devo preoccuparmi?

Cerchiamo di tornare nell'alveo sportivo.Ho capito che tu sei il classico Meridionale aripuddutu.Non ti preoccupare ne conosco tanti come te.

Anch'io ne conosco tanti come te.......comunque sono d'accordo ritorniamo a parlare di calcio.

Ed ho sprecato gia' troppo tempo. 

Vedi dopo questo tuo intervento inizio a pensare che alcune cose che ho letto in altri post siano veri e cioè che quando c'è qualcuno che scrive qualcosa che fà male o non vuole sentirsi dire allora viene attaccato da più parti.

CIAO CARUSI
 

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #21 il: 24 Febbraio 2007, 06:19:20 pm »



Sara` che il il razzista sono io e tu sei l`emancipato del nord che addita il Meridionale ogni qualvolta un crimine e` commesso .  Io in`Italia non mi sono voluto imporre perche` non mi interessava impormi in un paese che cambia governo ogni sei mesi, "that is laughing stock".

Obbiettivamente puoi dire che non servono raccomandate per entrare in polizia o nei carabinieri e in qualsiasi altro posto pubblico?

Ho citato la parmalat e la antonioveneta perche` se non sono atti criminali quelli li e allora allora sei cieco.

I link che mi hai proposto non mi spostano di una virgola perche` il sud e` sistematicamente attaccato dai media.

Io non odio l`Italia ma la critico e` diverso.

Il mio lavoro mi porta spesso in`Italia e ti ripeto non ho mai visto scritte sui muri o volantini stampo lega che dicono "bastone agli immigrati, i poster politici nei muri del nord sono scandalosi.

Non ho nemmeno detto che in`inghilterra e` tutto perfetto pero` per entrare in banca non guardano a come ti vesti o le tue origini.

Sono uscito fuori tema per farti notare che i tuoi 37 anni da Piemontese non ti hanno insegnato niente, congratulazione tu ti sei imposto ma onestamente vorrei sapere chi sono le persone care che ti hanno raccomandato?

Non ti arrabbiare paesano che ti fa male al fegato.

Saluti
[/quote]

=D>
Mi sembra che però adesso stai mischiando un pò troppe cose.
Intanto per tua informazione non lavoro per nessun ente pubblico percui non ho avuto bisogno di spintarelle per lavorare.
Si è preso spunto da un fatto di cronaca successo a milano capitato a vieri e da li siamo finiti a  parlare di sicurezza delle città dove per ognuno di noi la propria città e più sicura di quella degli altri.
Va bene così io non devo convincere nessuno, però, come ho detto nel mio primo intervento sarrebbe il caso di smetterla con il vittimismo meridionalista e invece vedo che le mie parole probabilmente hanno urtato la sensibilità di qualcuno.
SCUSATE PER LA LESA MAESTA'
Poi arrivi tu e non capisco perchè sei finito a parlare di razzismo, emancipazione, crack finanziari.
Ti faccio notare che io mi sono limitato a esperienze personali ed a riportare statistiche effettuate su scala nazionale, non ho citato esempi nefasti come qualcun'altro.
Perchè c'è ne sarebbero di episodi accaduti nella nostra bell'isola da dire però siccome io uso un pò di buon senso non ho voluto citarle................
Parliamo di calcio che forse è meglio e, per quanto sia possibile, dimentichiamoci il 2 febbraio.
Hello boy
[/quote]


Le cose che accadono nella bella isola sono tali e uguali a quelle che succedono nel bel Piemonte o Lombardia, tra l`altro tu sei un`immigrato che vive in Piemonte da 37 anni che si sforza a fare l`accento padano, io sfortunatamente sono nato a Merate (CO) da genitori Siciliani quindi permettemi ma ne sapro` un po piu` di te sul meraviglioso nord, non mi mettero` qui a raccontarti come ero trattato da piccolo per il semplice fatto d`essere il figlio di una coppia Siciliana.

A me il Nord fa schifo piu` del Sud, nel sud probabilmente le persone sono piu` povere ma sicuramente non sono false,razziste ed arroganti, oggi hanno finito di prendersela con i Meridionali, ed hanno iniziato con i poveri stranieri che vengono a prendersi il lavoro dei delle menti padane.

Francamente non mi hai urtato per niente non me ne potrebbe fregare di meno quando parli di vittimismo meridionalista non so nemmeno quello che vuoi dire esattamente.


Spesso e sovente a causa del mio lavoro mi devo abbassare a parlare con i grandi Manager del nord, porca paletta e ` proprio dura, pensano d`essere degli strateghi dell`economia, riescono a stento a parlare e ascrivere un`inglese maccaronico che non si capisce un emerita sega e pensano d`essere i padroni dell`economia, inoltre e` buon uso dei grandi manager del nord di rispondere ad una email importante dopo tre solleciti, ho mischiato di nuovo le carte per farti capire che l`Italia e` in un mare di latrina, con gente che occupa posizioni non avendo ne la preparazione ne i titoli per farlo si trovano la per virtu` della misericordia , e` fondamentale ricordarti che solo in`Italia si fanno chiamare Dottori e Cavalieri.

Staro` pure mischiando le cose pero` e meglio chiarire che non siete migliori degli altri e sai qual`e` la cosa piu` buffa di un Siciliano che va in padania?  Il fatto che venendo dalla Sicilia pensa daver trovato l`AMERICA :-\

Bene adesso possiamo parlare di calcio.

I think I have wasted my time.  At least I have taken the time and effort to explain you how silly and narrow minded you are.

appavito

  • Visitatore
Re: Catania male assoluto
« Risposta #22 il: 24 Febbraio 2007, 06:49:30 pm »



Le cose che accadono nella bella isola sono tali e uguali a quelle che succedono nel bel Piemonte o Lombardia, tra l`altro tu sei un`immigrato che vive in Piemonte da 37 anni che si sforza a fare l`accento padano, io sfortunatamente sono nato a Merate (CO) da genitori Siciliani quindi permettemi ma ne sapro` un po piu` di te sul meraviglioso nord, non mi mettero` qui a raccontarti come ero trattato da piccolo per il semplice fatto d`essere il figlio di una coppia Siciliana.

A me il Nord fa schifo piu` del Sud, nel sud probabilmente le persone sono piu` povere ma sicuramente non sono false,razziste ed arroganti, oggi hanno finito di prendersela con i Meridionali, ed hanno iniziato con i poveri stranieri che vengono a prendersi il lavoro dei delle menti padane.

Francamente non mi hai urtato per niente non me ne potrebbe fregare di meno quando parli di vittimismo meridionalista non so nemmeno quello che vuoi dire esattamente.


Spesso e sovente a causa del mio lavoro mi devo abbassare a parlare con i grandi Manager del nord, *** paletta e ` proprio dura, pensano d`essere degli strateghi dell`economia, riescono a stento a parlare e ascrivere un`inglese maccaronico che non si capisce un emerita sega e pensano d`essere i padroni dell`economia, inoltre e` buon uso dei grandi manager del nord di rispondere ad una email importante dopo tre solleciti, ho mischiato di nuovo le carte per farti capire che l`Italia e` in un mare di latrina, con gente che occupa posizioni non avendo ne la preparazione ne i titoli per farlo si trovano la per virtu` della misericordia , e` fondamentale ricordarti che solo in`Italia si fanno chiamare Dottori e Cavalieri.

Staro` pure mischiando le cose pero` e meglio chiarire che non siete migliori degli altri e sai qual`e` la cosa piu` buffa di un Siciliano che va in padania?  Il fatto che venendo dalla Sicilia pensa daver trovato l`AMERICA :-\

Bene adesso possiamo parlare di calcio.

I think I have wasted my time.  At least I have taken the time and effort to explain you how silly and narrow minded you are.
[/quote]

PENSO CHE SEI PROPRIO PATETICO, DEVI PROPRIO SOFFRIRE DI QUALCHE COMPLESSO DI INFERIORITA'.
E SECONDO ME NON CAPISCI NEANCHE TANTO BENE L'ITALIANO, MENO MALE CHE PARLI L'INGLESE COSI' ALMENO I TUOI CONNAZIONALI RIESCONO A CAPIRTI.
MA VISTO CHE NON TI PIACE  COME GLI ITALIANI PARLANO L'INGLESE DI AI TUOI COLLEGHI BRITANNICI DI PARLARE L'ITALIANO! M**CHIA SAI CHE RISATE!!!ALMENO I MANAGER ITALIANI CI PROVANO MA QUELLI INGLESI...A GIA' VOI AVETE CONQUISTATO IL MONDO....
MENO MALE CHE ALMENO TU DIVENTANDO SUDDITO DELLA REGINA ELISABETTA HAI TROVATO L'ELDORADO.
E POI LA COSA BUFFA SAI QUAL'E'?
CHE DOCUMENTI ALLA MANO IO SONO TERUN E TU UN LUMBARD!

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #23 il: 24 Febbraio 2007, 08:56:28 pm »



Le cose che accadono nella bella isola sono tali e uguali a quelle che succedono nel bel Piemonte o Lombardia, tra l`altro tu sei un`immigrato che vive in Piemonte da 37 anni che si sforza a fare l`accento padano, io sfortunatamente sono nato a Merate (CO) da genitori Siciliani quindi permettemi ma ne sapro` un po piu` di te sul meraviglioso nord, non mi mettero` qui a raccontarti come ero trattato da piccolo per il semplice fatto d`essere il figlio di una coppia Siciliana.

A me il Nord fa schifo piu` del Sud, nel sud probabilmente le persone sono piu` povere ma sicuramente non sono false,razziste ed arroganti, oggi hanno finito di prendersela con i Meridionali, ed hanno iniziato con i poveri stranieri che vengono a prendersi il lavoro dei delle menti padane.

Francamente non mi hai urtato per niente non me ne potrebbe fregare di meno quando parli di vittimismo meridionalista non so nemmeno quello che vuoi dire esattamente.


Spesso e sovente a causa del mio lavoro mi devo abbassare a parlare con i grandi Manager del nord, *** paletta e ` proprio dura, pensano d`essere degli strateghi dell`economia, riescono a stento a parlare e ascrivere un`inglese maccaronico che non si capisce un emerita sega e pensano d`essere i padroni dell`economia, inoltre e` buon uso dei grandi manager del nord di rispondere ad una email importante dopo tre solleciti, ho mischiato di nuovo le carte per farti capire che l`Italia e` in un mare di latrina, con gente che occupa posizioni non avendo ne la preparazione ne i titoli per farlo si trovano la per virtu` della misericordia , e` fondamentale ricordarti che solo in`Italia si fanno chiamare Dottori e Cavalieri.

Staro` pure mischiando le cose pero` e meglio chiarire che non siete migliori degli altri e sai qual`e` la cosa piu` buffa di un Siciliano che va in padania?  Il fatto che venendo dalla Sicilia pensa daver trovato l`AMERICA :-\

Bene adesso possiamo parlare di calcio.

I think I have wasted my time.  At least I have taken the time and effort to explain you how silly and narrow minded you are.

PENSO CHE SEI PROPRIO PATETICO, DEVI PROPRIO SOFFRIRE DI QUALCHE COMPLESSO DI INFERIORITA'.
E SECONDO ME NON CAPISCI NEANCHE TANTO BENE L'ITALIANO, MENO MALE CHE PARLI L'INGLESE COSI' ALMENO I TUOI CONNAZIONALI RIESCONO A CAPIRTI.
MA VISTO CHE NON TI PIACE  COME GLI ITALIANI PARLANO L'INGLESE DI AI TUOI COLLEGHI BRITANNICI DI PARLARE L'ITALIANO! M**CHIA SAI CHE RISATE!!!ALMENO I MANAGER ITALIANI CI PROVANO MA QUELLI INGLESI...A GIA' VOI AVETE CONQUISTATO IL MONDO....
MENO MALE CHE ALMENO TU DIVENTANDO SUDDITO DELLA REGINA ELISABETTA HAI TROVATO L'ELDORADO.
E POI LA COSA BUFFA SAI QUAL'E'?
CHE DOCUMENTI ALLA MANO IO SONO TERUN E TU UN LUMBARD!
[/quote]

Il caps lock non serve plonker, ci sento. Senso d`inferiorita`? Credo che tu in verita` soffra del complesso Terun nella padania.

Se fossi stato suddito mi sarei accontentato del lavoretto nella repubblica delle banane come hai fatto tu che hai trovato l`AMERICA a Torino.

E POI LA COSA BUFFA SAI QUAL'E'?

Questa frase la hai copiata da me wenka! quindi non vale, prova ad essere un po piu` originale quando scrivi :-|

Per caso sei uno di quei manager eccelsi del nod che scrive e parla l`inglese maccaronico?

La rivulozione industriale l`hanno iniziata loro sciocco, sono loro che hanno l`economia piu` stabile nel mondo quindi automaticamente impongono la loro lingua, se non hai capito quello li allora...allora hai dei probelmi seri.

Per quanto riguarda il discorso "documento alla mano", mi sembra una discussione da "low class" come te, mi raccomando continua a guardare la carta d`identita` e non solo ti accorgerai d`essere terrone ma ti accorgerai anche che la tua crisi d`identita` e` ormai profonda, scegli o terrone per sempre o terrone trapiatanto nella padania.  non hai molte scelte, io ho scelto l`essere apolide  8D

Lesson 2: You are not a very humble person are you?


Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #24 il: 25 Febbraio 2007, 02:21:09 pm »
Citazione da: appavito
PENSO CHE SEI PROPRIO PATETICO, DEVI PROPRIO SOFFRIRE DI QUALCHE COMPLESSO DI INFERIORITA'.

Citazione da: diegos
Se fossi stato suddito mi sarei accontentato del lavoretto nella repubblica delle banane come hai fatto tu che hai trovato l`AMERICA a Torino.


Piuttosto che di un complesso di inferiorità, io credo al contrario che soffra un po' di megalomania, dai suoi post sembrerebbe che gli unici in gamba siano quelli come lui che sono emigrati all'estero, mentre noi poveri mortali che siamo rimasti in Italia, o peggio ancora in Sicilia, siamo dei mediocri, io penso invece che sia molto più difficile e ci vogliano molte più capacità ad affermarsi da noi, perchè ci sono meno oppurtunità,
poi riguardo alla lingua vorrei ricordare a Diegos che sono stati gli americani ad imporre l'inglese come lingua internazionale.

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #25 il: 25 Febbraio 2007, 06:27:50 pm »
Citazione da: appavito
PENSO CHE SEI PROPRIO PATETICO, DEVI PROPRIO SOFFRIRE DI QUALCHE COMPLESSO DI INFERIORITA'.

Citazione da: diegos
Se fossi stato suddito mi sarei accontentato del lavoretto nella repubblica delle banane come hai fatto tu che hai trovato l`AMERICA a Torino.


Piuttosto che di un complesso di inferiorità, io credo al contrario che soffra un po' di megalomania, dai suoi post sembrerebbe che gli unici in gamba siano quelli come lui che sono emigrati all'estero, mentre noi poveri mortali che siamo rimasti in Italia, o peggio ancora in Sicilia, siamo dei mediocri, io penso invece che sia molto più difficile e ci vogliano molte più capacità ad affermarsi da noi, perchè ci sono meno oppurtunità,
poi riguardo alla lingua vorrei ricordare a Diegos che sono stati gli americani ad imporre l'inglese come lingua internazionale.

Dottore le sue affermazioni sono autorevoli e importanti per tutta l`umanita`.

Affermarsi in Sicilia e in`Italia  8| mi fai proprio ridere :-D

appavito

  • Visitatore
Re: Catania male assoluto
« Risposta #26 il: 25 Febbraio 2007, 06:37:27 pm »
Citazione da: appavito
PENSO CHE SEI PROPRIO PATETICO, DEVI PROPRIO SOFFRIRE DI QUALCHE COMPLESSO DI INFERIORITA'.

Citazione da: diegos
Se fossi stato suddito mi sarei accontentato del lavoretto nella repubblica delle banane come hai fatto tu che hai trovato l`AMERICA a Torino.


Piuttosto che di un complesso di inferiorità, io credo al contrario che soffra un po' di megalomania, dai suoi post sembrerebbe che gli unici in gamba siano quelli come lui che sono emigrati all'estero, mentre noi poveri mortali che siamo rimasti in Italia, o peggio ancora in Sicilia, siamo dei mediocri, io penso invece che sia molto più difficile e ci vogliano molte più capacità ad affermarsi da noi, perchè ci sono meno oppurtunità,
poi riguardo alla lingua vorrei ricordare a Diegos che sono stati gli americani ad imporre l'inglese come lingua internazionale.

ciao ivan,
sono completamente d'accordo con te.
penso che abbiamo trovato testa dura 2!

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #27 il: 25 Febbraio 2007, 07:32:35 pm »
Citazione da: appavito
PENSO CHE SEI PROPRIO PATETICO, DEVI PROPRIO SOFFRIRE DI QUALCHE COMPLESSO DI INFERIORITA'.

Citazione da: diegos
Se fossi stato suddito mi sarei accontentato del lavoretto nella repubblica delle banane come hai fatto tu che hai trovato l`AMERICA a Torino.


Piuttosto che di un complesso di inferiorità, io credo al contrario che soffra un po' di megalomania, dai suoi post sembrerebbe che gli unici in gamba siano quelli come lui che sono emigrati all'estero, mentre noi poveri mortali che siamo rimasti in Italia, o peggio ancora in Sicilia, siamo dei mediocri, io penso invece che sia molto più difficile e ci vogliano molte più capacità ad affermarsi da noi, perchè ci sono meno oppurtunità,
poi riguardo alla lingua vorrei ricordare a Diegos che sono stati gli americani ad imporre l'inglese come lingua internazionale.

ciao ivan,
sono completamente d'accordo con te.
penso che abbiamo trovato testa dura 2!


Ti serve il supporter, come si dice dio li fa` e loro si accoppiano.  Ti sei arrabbiato perche` ti ho detto che sei un terun con il complesso della padania?

E dai non ci pensare vivi nel Paese piu` unito e democratico del mondo.

Lesson 3:  Try education if you do not like ignorance!

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #28 il: 26 Febbraio 2007, 10:55:03 am »
Citazione da: DIEGOS
Affermarsi in Sicilia e in`Italia   mi fai proprio ridere



Non c'è bisogno di essere un dottore, la tua affermazione è la prova lampante di ciò che dico, mi togli una curiosità, ma se l'Italia e la Sicilia ti fanno tanto schifo perchè scrivi in questo forum e ti interessi delle cose che accadono qui da noi, non è meglio a questo punto che t'interessi solamente di quello che accade nella tua nuova patria.

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania male assoluto
« Risposta #29 il: 26 Febbraio 2007, 12:51:42 pm »
Citazione da: DIEGOS
Affermarsi in Sicilia e in`Italia   mi fai proprio ridere



Non c'è bisogno di essere un dottore, la tua affermazione è la prova lampante di ciò che dico, mi togli una curiosità, ma se l'Italia e la Sicilia ti fanno tanto schifo perchè scrivi in questo forum e ti interessi delle cose che accadono qui da noi, non è meglio a questo punto che t'interessi solamente di quello che accade nella tua nuova patria.


Me lo sono chiesto anch`io ma ho deciso di dire quello che penso del mio Paese, sono uno cotro mille. 

Quindi se un`Italiano e fouri dal coro dei sudditi e dice cose giuste del tipo in`Italia siamo "razzisti" abbiamo "governi corroti" noi improvvisamente diventiamo difensivi per l`amore della patria, siamo proprio ipocriti Ivan.

Puoi obbiettivamente negare che in`Italia non sie` corrotti, razzisti e raccomandati?

Se si stai prendendo in giro te stesso.