Autore Topic: Merci, Monsieur Donadoni'  (Letto 1041 volte)

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Merci, Monsieur Donadoni'
« il: 19 Novembre 2007, 10:04:28 am »
Con l'accento sulla I. :-D
Visto che oltralpe non ne vogliono sapere di ringraziarla lo faccio io.

Onestamente non ho fatto salti di gioia per la sua nomina. E certe scelte non mi hanno convinto,in particolare certi esperimenti a ridosso di partite importanti. Pero', adesso devo tirare le somme.

E le somme dicono primato nel girone, di fronte ad una Francia da sempre nostra bestia nera.
Creazione di un gruppo vero, compatto, madre di tutte le vittorie.
Corretta ed esemplare gestione dei casi Totti-Nesta.

Capeau.
La partita e' stata bella, i nostri giocatori hanno dato una dimostrazione di forza. Subito in vantaggio, non si sono limitati alla sua conservazione. Hanno subito il gioco maschio, a volte duro, degli scozzesi senza cadere in manfrine e fare sceneggiate. Hanno subito un danno notevole da un segnalinee evidentemente miope. E da una terna che alla fine, nel tentativo di compensare, ha fischiato gli ultimi 10 minuti a senso unico, direzione di gare mediocre, unico neo della partita.

La verita' e' che il calcio Italiano ha interpreti di valore assoluto. Ma non ha dirigenti di valore.
E' un esercito con ottimi soldati, ma pessimi generali. In linea con la nostra storia, purtroppo.

Direzione di gare mediocre, unico neo della partita.

Veniamo ai singoli. Per la sua condizione e per  il suo impegno Camoranesi ha dato il 110% e mi e' piaciuto piu' di tutti. Ma questa squadra oggi e' basata su tre cardini:

a) Toni il migliore centravanti d'Europa, attualmente. Fa reparto da solo, segna, aiuta i compagni. Disonore a chi lo ha lasciato andar via dall'Italia.

b) Pirlo: nessuno in Europa ha un mediano cosi' completo. E con un piede da trequartista.

c)Barzagli: giocasse sempre cosi', avremmo una coppia centrale da sogni.

Last but not Least: la Tartan Army.
Al di sotto del vallo di Adriano i tifosi di quella Nazionale sono un problema per tutta l'Europa.
A Glasgow sono uno spettacolo, che noi Italianuzzi, popolo di curvaioli,  dovremmo prendere ad esempio. Sinceramente spiace che un pubblico cosi' corretto e leale debba vedersi l'Europeo in TV.
Pazienza.

Ah, dimenticavo. Monsier Domenech mi lasci scrivere cosa penso di lei nella lingua dei suoi padri: idiot.

 

Offline Biagio

  • Utente
  • ***
  • Post: 181
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Merci, Monsieur Donadoni'
« Risposta #1 il: 19 Novembre 2007, 11:57:33 am »
Con il massimo della cattiveria che mi č possibile avrei preferito un pareggio e che l'Ucraina ci facesse un bel regalo...

Pazienza.

Mi accontento.

Non vi nascondo che sul cross che Ferguson ha mandato fuori ho visto l streghe.

Sarebbe stato troppo.

Abbiamo affrontato 2 volte la Francia in settembre, storicamente il peggior periodo per la nostra nazionale, la preparazione approssimativa ha fatto dei francesi giganti oltre i loro meriti, i due punti buttati con la Lituania(sempre in settembre) potevano fare il resto.

Di Totti e Nesta ormai ho piene le tasche, siamo l'Italia e ne possiamo fare a meno per lo spessore medio del nostro calcio e questo come dissi dopo i mondiali fa la differenza.

Gli europei si giocano a giugno... ;-)

Siamo bravissimi a complicarci la vita con i gironi, perchč ci scappa sempre il pareggino stitico che poi ci mette in ambasce, se superiamo indenni la prima fase diventiamo uno spauracchio, ma qualificarsi agli europei č molto pių difficile che ai mondiali. Soprattutto se poi incontri fior di sportivoni come Svezia e Danimarca...



Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5537
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Merci, Monsieur Donadoni'
« Risposta #2 il: 19 Novembre 2007, 12:59:52 pm »
Secondo me pių che complicarci la vita abbiamo avuto due degni avversari, che ci hanno costretto, in pratica a vincere sempre, tanto č vero che abbiamo fatto la bellezza di 26 punti. Se non ci fosssimo qualificati non sarebbe stata una disfatta, ma solo una sconfitta con l'onore delle armi.
Ciao!

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Merci, Monsieur Donadoni'
« Risposta #3 il: 19 Novembre 2007, 02:57:55 pm »
Se non ci fosssimo qualificati non sarebbe stata una disfatta, ma solo una sconfitta con l'onore delle armi.
Ciao!

Bua se la pensassero tutti come te il calcio Italiano sarebbe un calcio migliore, la verita` e che spesso in`Italia non sappiamo perdere... a nessuno piace perdere ma e` parte del gioco...conosco gente che riesce a deprimersi per settimane e settimane per una sconfitta che fa parte del gioco...mi sembra piuttosto eccessivo...voglio dire nella vita ci sono cose MOOOOLTO piu` importanti!

Ti immagini i giornali Italiani...se l`Italia non si fosse qualificata? Avreberro crocifisso fino all`ultimo giocatore, pagine e pagine di giornali che si sprecherebbero....dicendo non siamo piu buoni....insomma in`Italia c`e` TROOOOPPA  pressione sia da parte dei media che da parte della gente

Adesso, spero non mi dicano che sono un moralizzatore!

Saluti