Autore Topic: Inter e Juve: due "match point" consecutivi per Rolando Maran...  (Letto 672 volte)

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
...premesso che sottoscriverei senza esitazione due punti nei prossimi match contro Inter e Juventus, il presente topic si riallaccia a quanto da me scritto in merito ai tanto dibattuti studi statistici sugli allenatori di serie A.
Ripeto, anche se il buon senso, se ci fosse sempre, non necessiterebbe di queste parole, che non nutro alcuna antipatia per Rolando Maran, che ritengo un onesto, serio e preparato tecnico.
Ma poiché la causa, il destino dei colori rossazzurri va al di sopra dei singoli uomini, sacrificando questi ultimi in favore dei primi (com'è pacifico che sia quando le cose non vanno per il verso giusto), la serietà, l'abnegazione, la più ammirevole volontà divengono sterili, quasi stucchevoli quando i risultati non arrivano.
Rolando Maran ha, secondo le mie personalissime teorie, un curriculum molto penalizzante per un allenatore che voglia far navigare su acque tranquille una squadra di serie A come la nostra. Quella pesante sconfitta contro una "terza fascia" sembra dimostrare tari corollari.
Ma poiché la statistica non è una scienza esatta, non è verità assoluta (specie se "sporcata" da eccezioni, come nel caso dei vari Materazzi, Ficcadenti, Ballardini, vedi topic "dossier allenatori") mi auguro con tutto il cuore, per la gloria ed il bene del Catania, di trovare le immediate smentite.
Rolando Maran ha il pesante "handicap" di inizio stagione costituito dal curriculum, a cui si è aggiunto, cammin facendo, il record negativo della sconfitta per 4-0 con una "pericolante".
Ma in tutte le vicende, quando sono di natura umana, può esserci sempre una scappatoia...
La via di uscita da questa spada di Damocle sta, come avevo elencato nel topic "perchè R.Maran deve andare via" , nel conseguimento di risultati "eccezionalmente positivi" che per la teoria del "chiodo schiaccia chiodo" farebbero ribaltare la posizione del tecnico in questione, convertendo in più che positive le proiezioni sul suo futuro e dunque sull'immediato destino del Catania.
Tra questi record, ve ne sono due che, se ottenuti (ne basta uno solo, torno a ribadire), trasformerebbero Maran in un allenatore "virtuoso", dalle rosee prospettive.
E sono qui, imminenti, questi "match" point per un'inversione di rotta nel cammino "atteso" dell'allenatore.
Il primo, domenica prossima, in casa dell'Inter, dove una vittoria avrebbe un peso specifico enorme, in quanto sarebbe la prima volta nella storia rossazzurra.
Penso che le buonanime di "Don" Carmelo Di Bella e di Ignazio Marcoccio  farebbero da lassù una standing ovation nei confronti del nostro attuale allenatore.
Il secondo match point, manco a dirlo, è quello di domenica 28 ottobre contro la Juve. Anche qui una vittoria avrebbe una portata di valore incalcolabile. Significherebbe tornare a battere in casa i bianconeri dopo 48 anni e 1 mese. E qui si scriverebbe non solo una memorabile pagina della storia rossazzurra ma si entrerebbe prepotentemente anche nella storia della Juve e del calcio italiano in quanto violeremmo la serie record di imbattibilità dei campioni d'Italia (sempre se non cadono col Napoli  8-)).
...e Maran ed il nostro Catania vedrebbe spalancarsi degli splendidi orizzonti.
Spero con tutto il cuore che tutto questo possa avverarsi.
Abbracci
« Ultima modifica: 17 Ottobre 2012, 11:24:16 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2438
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Inter e Juve: due "match point" consecutivi per Rolando Maran...
« Risposta #1 il: 17 Ottobre 2012, 11:57:58 pm »
Intanto, caro Cantarutti, la nostra difesa è falcidiata dagli infortuni. E ovviamente questo rende tutto più difficile. Perchè oltre alle doti da allenatore di Maran conta anche la qualità dei giocatori che scendono in campo.
Speriamo che i sostituti trovino motivazioni tali da non far rimpiangere gli assenti.