Autore Topic: CATANIA - Genoa  (Letto 10633 volte)

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #15 il: 03 Settembre 2012, 12:23:50 am »
che vittoria.
lodi, che punizione.
mi posso andare a fare la doccia e come se avessi giocato io.
che stressssssssssssssss.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #16 il: 03 Settembre 2012, 01:39:26 am »
Massimino azzappanatu ma felice.Una vittoria che concilia con le vicende del calcio scommesse
e che riporta questo meraviglioso gioco al ruolo di mero spettacolo. Il pareggio con la Roma di Zeman, che ha strapazzato l'Inter, fa il paio con la bella vittoria di oggi sul Genoa.La partita ha confermato la bonta' tecnica del gruppo, che ormai applica gli schemi e gioca a memoria , mettendo anche in mostra la coppia di esterni alti tecnicamente piu' dotata del campionato.Credo di non esagerare se dico che lo spettacolo offerto nel primo tempo sia stato per intensita' e per occasioni ,sprecate solo per distrazione della dea bendata, un susseguirsi di emozioni per i numeri offerti dal duo Gomez- Barrientos:roba da leccarsi i baffi per i buongustai della pelota.
Il secondo tempo,emotivamente piu' intenso,ancora una volta,ha confermato il carattere e il grado di maturita' raggiunto dal gruppo in termini di auto stima e di consapevolezza dei propri mezzi.Ha detto anche che quando si sblocca Bergessio non ce n'e' per nessuno e gli scenari che potrebbero aprirsi, qualora continuasse su questa via, sono quelli che fino a qualche tempo fa apparivano appena ipotizzabili.
Una nota sull'ultimo acquisto Castro che con il suo ingresso ha dato vivacita' alla manovra rossazzurra e che, in un impianto dove sara' difficile trovare posto, dimostra come la dirigenza ha operato in abbondanza sul mercato in entrata.Appare lapalissiano come egli risulti determinante anche nel ruolo di subalterno in quanto riesce ha ricoprire con efficacia tutti i ruoli di centrocampo e attacco.
Un abbraccio a tutti e FOZZA CATANIA.     
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #17 il: 03 Settembre 2012, 02:37:33 am »
Cari amici, ne è passata di acqua sotto i ponti, nevvero? Prima giocavamo in ripartenza col timore di ogni avversario, da qualche anno, invece, la squadra temuta e spettacolare è il nostro Catania. Adesso è il caso di dirlo, c'è la qualità tanto attesa in questi anni. Al di là della singola partita di oggi. Il Genoa di Gasperini, di Milito, del calcio spettacolo... non c'è più da un  pezzo. Oggi c'era un grifone che cercava di beffare il Catania, stava per ottenere la  soddisfazione, ma non è andato oltre la meritata sconfitta.

Alcuni dettagli sulla partita: vi chiedo pazienza nella lettura ma vorrei soffermarmi su qualcosa che non mi è  piaciuto: credo che la partita potesse essere vinta senza soffrire così tanto e senza sperare nella genialità del nostro talento Francesco Lodi. Ma questo è il football. Tuttavia, non capisco perché Maran abbia tenuto così tanto tempo in campo Biagianti, che, attualmente, è solo l'ombra del giocatore che era due anni fa. Già dopo quindici minuti passeggiava in campo e di un Biagianti che non ha fiato ed è fuori condizione, nessuno sa cosa farne. Sia chiaro, sono un estimatore del giocatore, ma attualmente non è in condizione e la mancata sostituzione a fine primo tempo mi ha lasciato perplesso.

Ricollegandomi  a quanto già scritto da GP, anche io auspicavo una doppietta di Bergessio,  ma senza insofferenza, perché ho sempre considerato questo calciatore determinante (seppur con gioco oscuro) per l'equilibrio tattico del Catania. Mancava solo qualche gol in più, come quelli che ha fatto oggi.

Passiamo a Gomez. Inutile ripetere per l'ennesima volta quale sia il valore di questo giocatore, che credevo ormai in partenza. Ma evidentemente, oltre a non avere i denari per pagarlo, a quanto pare non c'è stato il coraggio, da parte di chi avrebbe potuto, di fare un investimento. Meglio per noi. E pensare che c'è chi fa dell'ironia...  ;-) Ah, l'ironia... quanta ce ne sarebbe!... ma c'è un bel Catania su cui credere.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #18 il: 03 Settembre 2012, 02:44:22 am »
Ottimo impatto sulla partita di Castro,discreto Izco e fiducia in Sciacca che se viene  sempre preferito a Salifu un motivo ci sara'.

E adesso farò una considerazione assolutamente impopolare. Ma mi va di farla. Mi riferisco al paragone cui hai accennato, quello tra Sciacca e Salifu.

Sia chiaro, è solo una mia sensazione, ma non sono così certo che l'uno sia più affidabile dell'altro.

Non so quanto sia bravo Salifu, non l'ho mai visto giocare dagli spalti e in TV ho visto davvero poco. Si dicono buone cose su di lui. Ma so come gioca Sciacca. Tecnica ottima, gran tiro dal limite e buona predisposizione alla finalizzazione. Ma giocare  a calcio è cosa molto complessa, bisogna capire il gioco dei dieci compagni e degli undici avversarii. Il nostro benvoluto Sciacca, per la serie A, secondo me, deve ancora mangiare qualche panino, qualche coccillato e qualche vastedda. E lo dico mettendo da parte il campanilismo, che in me non è inferiore a quello che è in te.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1839
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #19 il: 03 Settembre 2012, 09:53:19 am »
Mi auguro che stasera Bergessio possa realizzare la sua prima dopppietta in maglia rossazzurra.
   
Ci inzirtasti!!!!!
E doppietta fu!!  8D
Che dire? 90 minuti giocati all'attacco, con un primo tempo che se fosse finito 4 a 1 per noi avrebbe rispecchiato meglio l'andazzo della partita...
Ma tant'è: entra Castro e la davanti è tutta un'altra musica, ossia molte più palle giocabili per il Lavandina.
La difesa è da sistemare un pò: certi automatismi mi sono sembrati...non così automatici...sono curioso di vedere all'opera Rolin.
Gomez: da Barcellona.
Concordo con Nelson su Biagianti: grande abnegazione, ma non è quello di due anni fa. Almeno per ora, magari ha solo bisogno di continuità  ;-)
Lodi: lodi, lodi, lodi.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2454
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #20 il: 03 Settembre 2012, 11:51:35 am »
Una sofferenza immeritata, quella di ieri sera, per il Catania e soprattutto per noi tifosi. Ma quando una squadra riesce a far emergere i valori della partita e una supremazia netta per gran parte della gara, non rassegnandosi al risultato penalizzante, vuol dire che ha personalità. Bravi.
Fin qui c'è da essere soddisfatti, specie per i punti accumulati e per una vittoria, come quella di ieri, che rafforza la convinzione nei propri mezzi. Per il resto aspettiamo la "forma" dei centrocampisti di "rottura", lo schieramento al completo della difesa e una ulteriore crescita di attenzione, specie sulle distanze e sulla copertura degli spazi. A Firenze, contro una squadra speculare, ci sarà un ottimo banco di prova.

umastru

  • Visitatore
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #21 il: 03 Settembre 2012, 01:13:13 pm »
fresco come una rosa, ma soprattutto asciutto (ieri sera era zuppo fino al midollo) eccomi qui a commentare una splendida partita.
Ieri sera ho visto dal vivo cosa è diventata la mia amata compagnia della forca. Non più un'accozzaglia di brutti, sporchi e cattivi pronti a mordere le caviglie delle squadre più forti strappandone qualche punto, ma in difficoltà con compagini di pari livello o più scarse. Adesso no, la squadra ha un suo gioco, magari contro le strisciate sta più coperta, ma con le altre prova ad imporsi, con il gioco, il suo.
E bisogna ammettere che è un bel vedere, anche quando come ieri sera a centrocampo due e su tre non erano al massimo, Almiron e Biagianti.
Che dire poi dell'attacco tanghero. Il buon Di Canio ieri sera ha dedicato ai due Puffi una marcatura ad personam, soprattutto a Barrientos, che non si vedeva dai tempi di Nereo Rocco. ::) ::) ::)
Devo ammettere però che da Gomez mi aspettavo di più, anche ieri sera è spesso ricaduto nel vecchio vizio di giocare da solo scordandosi degli altri 10. Fa rabbia, perchè quando si mette al servizio della squadra è veramente incontenibile.
Passiamo a quello che per molti è il tasto dolente: La difesa, ma io non sparerei sul reparto, commette ancora ingenuità, ma gli avversari non erano di sicuro scarsi, ma soprattutto non è che in giro ci sia di molto meglio, anche nei cosidetti squadroni. oltretutto manca ancora Spolli, ma soprattutto Rolin, di cui si dice un gran bene.
Adesso aspettiamo fiduciosi la trasferta di firenze, primo banco di prova  per le ambizioni etnee, portare a casa un punto dalla toscana giocando bene, sarebbe un buon trampolino di lancio.
Adesso le mie personalissime pagelle:
Anduyar, giocasse sempre così. 7
Alvarez, in primis complimenti per la dieta, mai visto cosi tirato. Ieri sera aveva un cliente rognosissimo, gli è scappato solo una volta...... ::) 6,5
Le Grottaglie, Detto anche San Nicola, quasi perfetto. 7
Bellusci, di essere bravo è bravo, ma ogni tanto ha delle amnesie che unite all'errore di posizione di Marchese.... 6,5
Marchese, nel primo tempo è stato sulle sue, nel secondo ha spinto un pò di più ma senza esagerare che li davanti c'era un ingorgo mica male, mi sembra un pò distratto dalla storia del rinnovo. 6
Biagianti, bentornato capitano, non ancora al massimo, ma se la salute lo aiuta è una valida alternativa ad Izco. 6,5
Lodi, Lodi,Lodi, e ancora Lodi a questo ragazzo che considero secondo solo a Pirlo in quel ruolo. 8,5
Almiron, Non stava bene e si vedeva, troppi palloni persi e passaggi sbagliati. 6
Barrientos, anche con un uomo perennemente attaccato addosso ha dimostrato che lui al pallone ci dà del tu. 7,5
Bergessio, appena gli hanno detto di fare solo il centravanti e non il tuttofare, ha segnato due gol. 9
Gomez, e un campione non si discute, ma per gli ancora frequenti attacchi d'egoismo di cui è vittima sarei tentato di dargli l'insufficienza. Ma come si fà dopo quello che ha fatto... 7
Castro, bravo lui, ma soprattutto Maran a mandarlo in campo. il suo ingresso ha cambiato la partita, con Gomez e Barrientos hanno allargato la difesa del genoa consentendo a Bergessio di colpire ben due volte. 7
Izco, Bentornato Cipputi, 6.5
Sciacca, un'altro pò di chilometri di rodaggio. s.v.

Offline centravanti

  • Utente
  • ***
  • Post: 190
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #22 il: 03 Settembre 2012, 01:30:50 pm »
umastru, con i voti che metti ti avrei voluto come professore a scuola   :-))
a me sono piaciuti in particolare bergessio e castro
lodi ha fatto un gran gol ma altre volte ha giocato meglio di così
almiron non mi sembra abbia faticato tanto come dici tu
alvarez invece per la seconda volta è coinvolto in prima persona in un gol preso dal catania, l'agonismo non si discute ma in chiusura deve essere più puntuale

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #23 il: 03 Settembre 2012, 03:51:19 pm »
i miei voti:


ANDUJAR------------7
ALVAREZ------------5  si fa tagliare da vargas nell'azione del primo gol
BELLUSCI-----------6
LEGROTTAGLIE-----6,5
MARCHESE----------6
BIAGIANTI----------5
ALMIRON-----------6,5
LODI----------------8
GOMEZ-------------7
BARRIENTOS-------6,5
CASTRO------------7
BERGESSIO--------8
IZCO---------------S.V.

MARAN: 6,5: ne vale ancora la pena insistere su biagianti ?


Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #24 il: 03 Settembre 2012, 06:11:36 pm »
Mi auguro che stasera Bergessio possa realizzare la sua prima dopppietta in maglia rossazzurra.
   
Ci inzirtasti!!!!!
E doppietta fu!!  8D
Che dire? 90 minuti giocati all'attacco, con un primo tempo che se fosse finito 4 a 1 per noi avrebbe rispecchiato meglio l'andazzo della partita...
Ma tant'è: entra Castro e la davanti è tutta un'altra musica, ossia molte più palle giocabili per il Lavandina.
La difesa è da sistemare un pò: certi automatismi mi sono sembrati...non così automatici...sono curioso di vedere all'opera Rolin.
Gomez: da Barcellona.
Concordo con Nelson su Biagianti: grande abnegazione, ma non è quello di due anni fa. Almeno per ora, magari ha solo bisogno di continuità  ;-)
Lodi: lodi, lodi, lodi.
Non era una previsione ma un auspicio che si e' realizzato.Capita.
Garreccio,le due reti assumono un significato che confermano come gli obiettivi del Catania potrebbero cambiare solo che lo score di Gonzalo fosse piu' regolare.Non sarebbe utopistico aspirare a traguardi piu' prestigiosi che una salvezza, pur essa non disprezzabile.Ma cosa si puo' chiedere di piu' al calciatore? Diversamente sarebbe stato un fuoriclasse, tra quelli che avremmo visto solo di passaggio.
Sulla tenuta della difesa non mi ci attaccherei tanto, visto che ancora e' incompleta e il ruolo coperto daBellusci non e' propriamente quello suo.Credo che nell'emergenza se la siano cavata discretamente.
Su Lodi solo la cecita' di un allenatore che fa geo-politica non riesce a vederne le grandi qualita' sia tecniche che interpretative del ruolo.Se poi ci metti che ha uno score piu' regolare rispetto a Pirlo nel calcio delle punizioni, credo che non si possa parlare di alternativa all'ex milanista ma di una realta' da prendere fortemente in considerazione.
In ultimo voglio spendere qualcosa in favore del nostro allenatore che quatto quatto tomo tomo sta facendo ricredere anche i piu' oltranzisti che ne preconizzavano una breve permanenza alle pendici dell'Etna.
I numeri e gli schemi sono importanti ma poi conta di piu' l'organizzazione e la determinazione che mette il gruppo nel perseguire i traguardi.
Maran pur mantenendo gli stessi schemi del nuovo allenatore della Fiore ha cercato, riuscendoci, di velocizzare la manovra che, se ben ricordi, con Montella era anche meno rapida e nella fase di costruzione procedeva spesso per linee orizzontali.Oggi le manovre sono piu' spedite e si nota piu' verticalizzazione( se n'e' accorto anche U Mastru che,bonta' sua, non si e' piu' lamentato per il bradipismo di Lodi e Almiron.Oggi i suoi bersagli sono altri).Ma questa e' un'altra storia  ;-)
Un caro abbraccio.
 
« Ultima modifica: 03 Settembre 2012, 06:16:59 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

umastru

  • Visitatore
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #25 il: 03 Settembre 2012, 07:08:29 pm »
Mi auguro che stasera Bergessio possa realizzare la sua prima dopppietta in maglia rossazzurra.
   
Ci inzirtasti!!!!!
E doppietta fu!!  8D
Che dire? 90 minuti giocati all'attacco, con un primo tempo che se fosse finito 4 a 1 per noi avrebbe rispecchiato meglio l'andazzo della partita...
Ma tant'è: entra Castro e la davanti è tutta un'altra musica, ossia molte più palle giocabili per il Lavandina.
La difesa è da sistemare un pò: certi automatismi mi sono sembrati...non così automatici...sono curioso di vedere all'opera Rolin.
Gomez: da Barcellona.
Concordo con Nelson su Biagianti: grande abnegazione, ma non è quello di due anni fa. Almeno per ora, magari ha solo bisogno di continuità  ;-)
Lodi: lodi, lodi, lodi.
Non era una previsione ma un auspicio che si e' realizzato.Capita.
Garreccio,le due reti assumono un significato che confermano come gli obiettivi del Catania potrebbero cambiare solo che lo score di Gonzalo fosse piu' regolare.Non sarebbe utopistico aspirare a traguardi piu' prestigiosi che una salvezza, pur essa non disprezzabile.Ma cosa si puo' chiedere di piu' al calciatore? Diversamente sarebbe stato un fuoriclasse, tra quelli che avremmo visto solo di passaggio.
Sulla tenuta della difesa non mi ci attaccherei tanto, visto che ancora e' incompleta e il ruolo coperto daBellusci non e' propriamente quello suo.Credo che nell'emergenza se la siano cavata discretamente.
Su Lodi solo la cecita' di un allenatore che fa geo-politica non riesce a vederne le grandi qualita' sia tecniche che interpretative del ruolo.Se poi ci metti che ha uno score piu' regolare rispetto a Pirlo nel calcio delle punizioni, credo che non si possa parlare di alternativa all'ex milanista ma di una realta' da prendere fortemente in considerazione.
In ultimo voglio spendere qualcosa in favore del nostro allenatore che quatto quatto tomo tomo sta facendo ricredere anche i piu' oltranzisti che ne preconizzavano una breve permanenza alle pendici dell'Etna.
I numeri e gli schemi sono importanti ma poi conta di piu' l'organizzazione e la determinazione che mette il gruppo nel perseguire i traguardi.
Maran pur mantenendo gli stessi schemi del nuovo allenatore della Fiore ha cercato, riuscendoci, di velocizzare la manovra che, se ben ricordi, con Montella era anche meno rapida e nella fase di costruzione procedeva spesso per linee orizzontali.Oggi le manovre sono piu' spedite e si nota piu' verticalizzazione( se n'e' accorto anche U Mastru che,bonta' sua, non si e' piu' lamentato per il bradipismo di Lodi e Almiron.Oggi i suoi bersagli sono altri).Ma questa e' un'altra storia  ;-)
Un caro abbraccio.
 
Lodi sempre Bradipo è, ma la palla la fa girare veloce.
Si, ieri si è cercato di verticalizzare di più pur con delle fasce presidiata alla grande dai genoani.
Poi io non me la prendo con Almiron, ma ieri stava male, se no con il ca...volo che perdeva quel pallone a centrocampo che metteva in croce come finiu sul l'unico duello perso con Vargas. Per inciso, lui a perso Vargas, ma Bellusci ha fatto un liscio e Marchese era fuori posizione. Ma in una partita capita l'errore, quello che mi ha veramente infastidito è l'interstardrisi di Gomez in azioni personali che si concludevano in un nulla di fatto, mentre quando come al solito saltava l'uomo creando superiorità numerica passava subito la palla il Catania diventava pericolosissimo.
 "U Mastru"

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #26 il: 03 Settembre 2012, 11:46:32 pm »
Sulla tenuta della difesa non mi ci attaccherei tanto, visto che ancora e' incompleta e il ruolo coperto daBellusci non e' propriamente quello suo.Credo che nell'emergenza se la siano cavata discretamente.
Su Lodi solo la cecita' di un allenatore che fa geo-politica non riesce a vederne le grandi qualita' sia tecniche che interpretative del ruolo.Se poi ci metti che ha uno score piu' regolare rispetto a Pirlo nel calcio delle punizioni, credo che non si possa parlare di alternativa all'ex milanista ma di una realta' da prendere fortemente in considerazione.
In ultimo voglio spendere qualcosa in favore del nostro allenatore che quatto quatto tomo tomo sta facendo ricredere anche i piu' oltranzisti che ne preconizzavano una breve permanenza alle pendici dell'Etna.
I numeri e gli schemi sono importanti ma poi conta di piu' l'organizzazione e la determinazione che mette il gruppo nel perseguire i traguardi.
Maran pur mantenendo gli stessi schemi del nuovo allenatore della Fiore ha cercato, riuscendoci, di velocizzare la manovra che, se ben ricordi, con Montella era anche meno rapida e nella fase di costruzione procedeva spesso per linee orizzontali.Oggi le manovre sono piu' spedite e si nota piu' verticalizzazione( se n'e' accorto anche U Mastru che,bonta' sua, non si e' piu' lamentato per il bradipismo di Lodi e Almiron.Oggi i suoi bersagli sono altri).Ma questa e' un'altra storia  ;-)
Un caro abbraccio.


Come tante altre volte, siamo totalmente d'accordo.
(Forse siamo sintonizzati nella medesima frequenza?).
Con una sola riserva: su Maran, eviterei immediati entusiasmi. D'accordo con te, ma aspettiamo ancora un po'. Non perché Maran non sia bravo, bensì perché la squadra, comunque, ha buonissime basi.
Così come non ero d'accordo (talvolta, probabilmente, sbagliando) con chi attaccava prematuramente gli allenatori, alla stessa stregua, chiedo un po' di tempo per convincermi sull'operato dell'attuale mister, che, comunque, ha iniziato bene.
Inoltre, credo che il lavoro tecnico di Montella, sia una base fondamentale. Si può dire quel che si vuole, ma è stato un tecnico che ha seminato anche per quest'anno.

P.S.: appena rientra Spolli e se Legrottaglie continua a garantire questo rendimento, considero interessante vedere Bellusci a destra. Che ne pensate?
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #27 il: 03 Settembre 2012, 11:58:37 pm »
Lodi sempre Bradipo è, ma la palla la fa girare veloce.

 ::) ::) ::)
che soddisfazione! Lodi sarà pure lento, ma fa girare la palla velocemente!
Questa è la risposta che noi demmo a te quando parlavi di bradipi!
Facciamo così, come io ti ho riconosciuto la lungimirante testardaggine nel credere in Barrientos (io non ci credevo quasi più e sono lietissimo di vedere le sue geniali giocate), tu dovresti ammettere che quei post severi su Lodi (e Almiron) erano frutto di un'analisi non azzeccata. Grassie!

Si, ieri si è cercato di verticalizzare di più pur con delle fasce presidiata alla grande dai genoani.
Poi io non me la prendo con Almiron, ma ieri stava male, se no con il ca...volo che perdeva quel pallone a centrocampo che metteva in croce come finiu sul l'unico duello perso con Vargas. Per inciso, lui a perso Vargas, ma Bellusci ha fatto un liscio e Marchese era fuori posizione. Ma in una partita capita l'errore, quello che mi ha veramente infastidito è l'interstardrisi di Gomez in azioni personali che si concludevano in un nulla di fatto, mentre quando come al solito saltava l'uomo creando superiorità numerica passava subito la palla il Catania diventava pericolosissimo.
 "U Mastru"

Almiron ha fatto il suo, per me è stato Biagianti a giocare al di sotto delle potenzialità. Ma come detto anche da altri, attendiamo  che recuperi una buona condizione. Così rispondo anche a Luis: sì, Luis, val la pena di credere in Biagianti, perché se torna quello di due anni fa, il trio in mediana sarebbe: Lodi, Almiron, Biagianti. Francamente, mi entusiasma.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #28 il: 04 Settembre 2012, 01:59:55 am »
Se la prima è stata buona, la seconda è stata ottima.
Avevo chiuso il mio pensiero su Roma-Catania aspettando con curiosità il verdetto della gara con il Genoa per vedere come ce la saremmo cavata, in casa, con squadre del nostro livello, quelle che si chiudono in difesa e non pensano ad altro. Quelle che l’anno scorso hanno portato via un sacco di punti dal Cibali. Questo ha fatto domenica sera il Genoa che, se si escludono gli ultimi cinque minuti, si è solo ben difeso, checche possano aver detto i telecronisti di SKY. Primo esame superato. Bene tutti, anche se in difesa qualche colpo l’abbiamo perso ed un gol, il primo l’abbiamo regalato. Anche in questo  caso spezzo una lancia in favore di “comu finiu” Alvarez, è vero ha perso un, e sottolineo un, duello con Vargas, ma dove è detto che un terzino debba vincere tutti i duelli? In campo esistono pure gli avversari, o no? D’altra parte il cross del peruviano era ampiamente controllabile da Bellusci, che invece ha ciccato l’intervento, e qui sta l’errore evitabile.  Abbiamo preso altri due gol, anche questo è vero, ma la difesa è il reparto in cui abbiamo i più ampi margini di miglioramento con il rientro di Rolin e Spolli. Finalmente decisivo Andujar, ne sono particolarmente contento, secondo me, per un cumulo di circostanze, Mariano ha da noi più denigratori di quanto ne meriti. Centrocampo come al solito padrone del gioco e qui è la chiave di volta del tutto, da quando è pieno di qualità (Almiron e Lodi) è un altro Catania. Dell’attacco, inteso come uomini e come gioco, dopo cinque gol in tre partite, credo che non si possa dire nulla, tranne tesserne le Lodi (la maiuscola non è voluta, sarà stata una battuta freudiana ;-)), riservo solo una citazione sul meno talentuoso dei tre, stavolta è stato proprio lui a fare la differenza, Gonzalo se lo meritava. Un ultima considerazione su Maran, vedremo in futuro, ma posso certamente dire che ha iniziato veramente bene, con modestia ed intelligenza. Bravo anche lui.
FORZA CATANIA! SEMPRE.


IO NON VOLO ALITALIA
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:CATANIA - Genoa
« Risposta #29 il: 04 Settembre 2012, 07:36:50 am »
Ottima squadra, che sa gestire la propria forza e le proprie potenzialità e che sta ampiamente migliorando.
Buona reazione nelle due partite ad oggi disputate, e la prima era davvero difficile.
Abbiamo la fortuna di avere lo stesso gruppo dell' anno scorso, che non ha bisogno di rodaggio per mettere a frutto gli schemi e l' affiatamento; in più, dei rinforzi come Castro e Rolin, che non abbiamo ancora visto.
Concordo con la mancanza di Spolli: il suo rientro dovrebbe dare più equilibrio in difesa. Ho visto un ottimo Alvarez ed un motivato Andujar.
Non concordo con quanto espresso a proposito del passato allenatore. Stiamo vivendo di rendita grazie ad un organico forte, a degli atleti validi e tecnicamente dotati, semmai il grazie dovremmo renderlo a chi allora li ha scovati ed acquistati. Questo riferimento continuo a montella è fastidioso, sia per l' operato della società, che ha fatto di tutto per accontentare il pubblico, sia per l' operato di Maran, che ha reso, da quanto possibile vedere ad oggi, una squadra con schemi molto più veloci, si "verticalizza" di più e si arriva sotto porta più facilmente, dando spazio e possibilità alle punte (in due partite 5 reti). L' anno scorso era una pena vedere la palla andare orizzontalmente per il campo e, quando si era davanti l' area avversaria, ritornare miseramente indietro. Lo avete dimenticato? Quante volte abbiamo imprecato?
Quel "facciolo aviario" era ostinato con il 3-5-2 che tanto danno ha fatto alla nostra classifica e che, imperterrito, continua a fare a Firenze. Nulla in contrario al 3-5-2, ma devi avere una rosa di atleti che possano permettere un gioco così dispendioso di energie.
Maran ha sin qui avuto l' intelligenza di continuare sull' affiatamento di un modulo di gioco che l' organico  naturalmente sviluppa e che è sempre stato presente nella nostra squadra. Avrebbe fatto un errore a snaturarlo. Anzi, a mio avviso, lo sta migliorando, velocizzandolo.
Unico appunto che faccio alla difesa, evitare di palleggiare, nei rinvii, davanti l' area della propria porta, cincischiando fra difensore e portiere, perchè, prima o poi, la frittata la faremo.
#STAMUAVVULANNU!