Autore Topic: ...intanto succede questo!!!  (Letto 19329 volte)

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #60 il: 26 Marzo 2014, 10:17:51 am »
Citazione
...Malato credevo fosse piu' corretto,mi sono fermato alla frase(ti ha fatto sentire tifoso di serie A).Una minchiata che non merita commento.La metto insieme a quella che un intelligentone mi disse dopo che io stavo,nell'ultimo anno,rimproverando Gaucci per la sua gestione.Mi rissi"tu luvau u fangu da facci"...

Non è una minchiata: vuoi o non vuoi questa società ci ha permesso di godere di uno spettacolo di un certo livello, ecco il senso dell'essere tifosi di una squadra di serie A! Penso non ci sia nulla di offensivo..
Perdonami, ma il paragone con Gaucci è del tutto fuori luogo!!!
Quello che non condivido del tuo pensiero è l'analisi che hai fatto sulla gestione e sui progetti della società.
Parli di settore giovanile scadente  8|  8| .... Forse non ricordi che non l'abbiamo mai avuto prima di Pulvirenti!!
Parli di gestione "nebulosa" senza tenere conto che la nostra società non è mai finita nel mirino degli organi vigilanti, non ha mai avuto vincoli di mercato e non è mai stata a rischio d'iscrizione.
Parli di anni in cui siamo stati in bilico, dimenticando che l'obiettivo, proprio per quegli anni, era quello di salvarsi.
Parli di assenza di programmazione, senza considerare che questa è la stessa squadra da quasi tre anni e proprio quest'anno, è partita con un obiettivo diverso dalla salvezza.
Capisco il malumore, lo scoramento,...., ma non condivido le riflessioni!!

Gaspare.

Non ho scritto che l'attaccante non serviva, mi riferivo solo al fatto che se non è arrivato non è stata una questione di serietà, ma un mero errore.
Sullo stadio....d'accordo sul come è stata data la notizia, ma.....l'ha data!!! Di fatto, oggi tutti sappiamo che il Calcio Catania ha acquistato un terreno ed avviato un progetto. Non penso sia una bufala, sarebbe una grave caduta di stile nonché perdita di credibilità.. E Pulvirenti non è così sciocco..!! 

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #61 il: 26 Marzo 2014, 02:51:36 pm »
Malato
Io tifo per ill Catania.Sono fortunato gia" cosi'.Da A lo sono sempre stato

Sul settore giovanile

In C e B   Panatteri e Iannelli

In C con Massimino Russo e Latorre

Non era granche' come settore ma laveumu

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #62 il: 26 Marzo 2014, 10:33:13 pm »
Gestione nebulosa.......insisto

Forse finalmente la tifoseria di e' svegliata.

Mancu a Valguarnera di facevano umiliare cosi' da questa societa'.


Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #63 il: 27 Marzo 2014, 11:46:13 am »



Gp,devi leggere bene le cose altrimenti levicci manu nelle conversazioni

Ha ampliato il settore ospiti di 200 unita'.Ben sapendo che gia' sarebbe stato un ambiente per meta' giuventino.Fregandosene di creare una buona atmosfera per il suo Catania.

Il porta un amico e' stato un successo.16000 presenze in partite ridicole a ripetizione.

Perche' non lo faceva per la giuventus.Io avrei portato un amico Rossazzurro ca sa passa mali.

Ed avrebbero fatto lo stesso gli altri 10000 tifosi.Chi fa avremmo portato amici strisciati?

Ma no.....l'incasso prima di tutto.


  :-D.. stai dando proprio i numeri...
Guarda Santo iu ci pozzu macari luvari manu..anche di andare appresso alle tue frenesie, ma solo cosi' per farmene una idea: dove attingi le tue notizie?
Le troppe frequentazioni sul muro ti influenzano parecchio.
Cambia registro, non trovi proseliti e non sei sostenuto nelle tue "originalita' " da nessuno dei forumisti....ancora non ti e' passata l'ebbrezza che ti ha dato il fallimento di Tachsidis?
Trovi il mio compiacimento solo per l'amore e la passione che hai per il Catania....per tutto il resto prenditi una pausa..
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #64 il: 27 Marzo 2014, 03:40:15 pm »
Proseliti?

Aricupigghiti gp

Qua siamo tutti tifosi

Ed ognuno dice la sua minks

Ti manca la frequentazione da stadio forse

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #65 il: 27 Marzo 2014, 03:57:16 pm »
Citazione
Dimenticavo..a me dello stadio nuovo non mene frega una sega


Prendo spunto da questa frase scritta  da Francesco in altro topic,
capisco che a te che stai a Rovigo possa non freagartene nulla, ma a me per esempio, che ho superato da un pezzo i 50, poter andare allo stadio senza beccarmi il sole cocente nei mesi caldi e l'acqua quando piove, mi importa eccome.
Comunque al di là di questi discorsi, determinati atteggiamenti onestamente non li capisco, sarà perchè penso che è meglio la gallina domani che l'uovo oggi, personalmente credo che la costruzione di uno stadio nuovo, che naturalmente, a meno che non siano tutti dei pazzi, significa che comunque si vuole continuare a stare a certi livelli, esempi come quello della reggina che si reggeva in serie A solo grazie al fatto di orbitare nella "cosca" moggiana, o del messina anch'esso nella stessa cosca e comunque senza alcuna base societaria, mi sembrano accostamenti assolutamente privi di senso.
Un'annata storta non può giustificare tutto quello che alcuni di voi, Santo in primis, continuano a scrivere, forse credevate che per diritto divino non si dovesse scendere mai in serie B, cosa abbiamo noi più di parma, sampdoria, bologna, torino, atalanta, palermo, ecc.. che in tempi recenti  sono retrocessi per poi risalire subito, o addirittura dopo qualche anno come nel caso del torino, o credete veramente che una volta scesi dovremmo aspettare un'altra trentina di anni per risalire?
Io continuo a credere in questa società, perchè ritengo che nessuno è perfetto e di sbagliare può capitare a tutti, premesso che sono il primo a criticare, per esmpio, il fatto di non aver  preso almeno un attaccante a gennaio, o il fatto di non aver trovato una valida alternativa a Maran,  ma si tratta appunto di errori senza i quali, insieme sicuramente ad altri, non staremmo qua a discutere di annata storta.
Ma non accetto tutti i fantasiosi teoremi, e tutta la dietrologia, che si sentono in giro,
si è sbagliata la campagna acquisti, anche se non ne sono poi tanto sicuro, ma sicuramente credendo di fare bene, certo si sono fatte troppe scommesse, ma alla fine questa squadra per 9/11 è quella dell'anno scorso, chi poteva prevedere, che molti di questi avessero l'involuzione a cui stiamo assistendo o che ci fossero tanti infortuni, che hanno impedito un graduale ambientamento dei nuovi.
Non si sentono altro che critiche a Cosentino, ma dov'è, perchè non parla ed altre sciocchezze simili, spesso confondendo le sue mansioni con quelle che avevano lo monaco o Gasparin, quando invece è stato più volte ribadito che lui si occupa di mercato punto, quindi non vedo perchè dovrebbe fare ciò che non gli compete.
Vogliamo parlare del mercato, a parte Tachsidis, che non sappiamo neanche se è farina del suo sacco o di un accordo tra i due presidenti, non mi pare che peruzzi, rinaudo, plasil siano dei giocatori così scarsi, anzi tutt'altro, e che dire di monzon che nelle ultime 2 partite ha dimostrato di poter fare la sua figura in serie A, e Leto siamo sicuri che sia un giocatore scarso? io no ( Santo u sacciu, ca su non si chiamano almeno pirlo, tevez, palacio, klose, ecc.. non su boni, ma chi ci vo fari iu sugnu unu ca s'accuntenta).
Quindi non mi pare alla fine che si siano prese tutte queste scartine, e non mi pare che i predecessori le abbiano ogni anno azzeccate tutte, vi evito l'elenco degli "scarpari" portati a Catania negli anni precedenti.
Purtroppo non sempre le ciambelle riescono con il buco, sono sicuro che se per i motivi più disparati, infortuni e/o altro,  i vari izco, almiron, barrientos, spolli, castro, alvarez, bergessio, le grottaglie, bellusci, e qualcuno che sto scordando avessero reso almeno il 70% dell'anno scorso, forse i nuovi avrebbero avuto il tempo di integrarsi e dare un valido apporto, e sto tralasciando che praticamente giochiamo senza portiere, e ogni tiro è un gol.
Prendiamo per esempio la partita di ieri sera, chi sono stati i migliori, almeno secondo me, Keko Plasil Monzon Gjomber, uno che praticamente l'anno scorso non ha mai giocato e tuti gli altri nuovi, chi sono stati i più disastrosi? quello che sta in porta
e le grottaglie, siamo sicuri che con un portiere degno di questo nome ieri sera perdevamo comunque?
Quindi ripeto la domanda siamo proprio sicuri che il mercato estivo sia stato così disastroso?
Non credo proprio che sia il caso di gettare l'acqua con il bambino come molti vorreste fare.

Alcuni di voi si devono mettere in testa che a parte 6 o 7 squadre, tutte le altre saranno sempre soggette all'annata storta che può far scivolare il piede in serie B,
se non vi sta bene allora cambiate sport o tifate per una delle squadre di cui sopra.

In ogni caso l'anno prossimo qualunque sia la serie, sarò sempre al mio posto in curva sud.

Saluti a tutti e scusate la lunghezza di questo post.
« Ultima modifica: 27 Marzo 2014, 04:02:17 pm da ivan »

umastru

  • Visitatore
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #66 il: 27 Marzo 2014, 06:32:44 pm »
Citazione
Dimenticavo..a me dello stadio nuovo non mene frega una sega


Prendo spunto da questa frase scritta  da Francesco in altro topic,
capisco che a te che stai a Rovigo possa non freagartene nulla, ma a me per esempio, che ho superato da un pezzo i 50, poter andare allo stadio senza beccarmi il sole cocente nei mesi caldi e l'acqua quando piove, mi importa eccome.
Comunque al di là di questi discorsi, determinati atteggiamenti onestamente non li capisco, sarà perchè penso che è meglio la gallina domani che l'uovo oggi, personalmente credo che la costruzione di uno stadio nuovo, che naturalmente, a meno che non siano tutti dei pazzi, significa che comunque si vuole continuare a stare a certi livelli, esempi come quello della reggina che si reggeva in serie A solo grazie al fatto di orbitare nella "cosca" moggiana, o del messina anch'esso nella stessa cosca e comunque senza alcuna base societaria, mi sembrano accostamenti assolutamente privi di senso.
Un'annata storta non può giustificare tutto quello che alcuni di voi, Santo in primis, continuano a scrivere, forse credevate che per diritto divino non si dovesse scendere mai in serie B, cosa abbiamo noi più di parma, sampdoria, bologna, torino, atalanta, palermo, ecc.. che in tempi recenti  sono retrocessi per poi risalire subito, o addirittura dopo qualche anno come nel caso del torino, o credete veramente che una volta scesi dovremmo aspettare un'altra trentina di anni per risalire?
Io continuo a credere in questa società, perchè ritengo che nessuno è perfetto e di sbagliare può capitare a tutti, premesso che sono il primo a criticare, per esmpio, il fatto di non aver  preso almeno un attaccante a gennaio, o il fatto di non aver trovato una valida alternativa a Maran,  ma si tratta appunto di errori senza i quali, insieme sicuramente ad altri, non staremmo qua a discutere di annata storta.
Ma non accetto tutti i fantasiosi teoremi, e tutta la dietrologia, che si sentono in giro,
si è sbagliata la campagna acquisti, anche se non ne sono poi tanto sicuro, ma sicuramente credendo di fare bene, certo si sono fatte troppe scommesse, ma alla fine questa squadra per 9/11 è quella dell'anno scorso, chi poteva prevedere, che molti di questi avessero l'involuzione a cui stiamo assistendo o che ci fossero tanti infortuni, che hanno impedito un graduale ambientamento dei nuovi.
Non si sentono altro che critiche a Cosentino, ma dov'è, perchè non parla ed altre sciocchezze simili, spesso confondendo le sue mansioni con quelle che avevano lo monaco o Gasparin, quando invece è stato più volte ribadito che lui si occupa di mercato punto, quindi non vedo perchè dovrebbe fare ciò che non gli compete.
Vogliamo parlare del mercato, a parte Tachsidis, che non sappiamo neanche se è farina del suo sacco o di un accordo tra i due presidenti, non mi pare che peruzzi, rinaudo, plasil siano dei giocatori così scarsi, anzi tutt'altro, e che dire di monzon che nelle ultime 2 partite ha dimostrato di poter fare la sua figura in serie A, e Leto siamo sicuri che sia un giocatore scarso? io no ( Santo u sacciu, ca su non si chiamano almeno pirlo, tevez, palacio, klose, ecc.. non su boni, ma chi ci vo fari iu sugnu unu ca s'accuntenta).
Quindi non mi pare alla fine che si siano prese tutte queste scartine, e non mi pare che i predecessori le abbiano ogni anno azzeccate tutte, vi evito l'elenco degli "scarpari" portati a Catania negli anni precedenti.
Purtroppo non sempre le ciambelle riescono con il buco, sono sicuro che se per i motivi più disparati, infortuni e/o altro,  i vari izco, almiron, barrientos, spolli, castro, alvarez, bergessio, le grottaglie, bellusci, e qualcuno che sto scordando avessero reso almeno il 70% dell'anno scorso, forse i nuovi avrebbero avuto il tempo di integrarsi e dare un valido apporto, e sto tralasciando che praticamente giochiamo senza portiere, e ogni tiro è un gol.
Prendiamo per esempio la partita di ieri sera, chi sono stati i migliori, almeno secondo me, Keko Plasil Monzon Gjomber, uno che praticamente l'anno scorso non ha mai giocato e tuti gli altri nuovi, chi sono stati i più disastrosi? quello che sta in porta
e le grottaglie, siamo sicuri che con un portiere degno di questo nome ieri sera perdevamo comunque?
Quindi ripeto la domanda siamo proprio sicuri che il mercato estivo sia stato così disastroso?
Non credo proprio che sia il caso di gettare l'acqua con il bambino come molti vorreste fare.

Alcuni di voi si devono mettere in testa che a parte 6 o 7 squadre, tutte le altre saranno sempre soggette all'annata storta che può far scivolare il piede in serie B,
se non vi sta bene allora cambiate sport o tifate per una delle squadre di cui sopra.

In ogni caso l'anno prossimo qualunque sia la serie, sarò sempre al mio posto in curva sud.

Saluti a tutti e scusate la lunghezza di questo post.
=D> =D> =D> =D> =D> =D>
L'errore più grosso è la mancanza di un direttore sportivo, ormai è chiaro che nello spogliatoio comanda l'anarchia.
"U Mastru"

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #67 il: 27 Marzo 2014, 07:03:56 pm »
Citazione
Dimenticavo..a me dello stadio nuovo non mene frega una sega


Prendo spunto da questa frase scritta  da Francesco in altro topic,
capisco che a te che stai a Rovigo possa non freagartene nulla, ma a me per esempio, che ho superato da un pezzo i 50, poter andare allo stadio senza beccarmi il sole cocente nei mesi caldi e l'acqua quando piove, mi importa eccome.
Comunque al di là di questi discorsi, determinati atteggiamenti onestamente non li capisco, sarà perchè penso che è meglio la gallina domani che l'uovo oggi, personalmente credo che la costruzione di uno stadio nuovo, che naturalmente, a meno che non siano tutti dei pazzi, significa che comunque si vuole continuare a stare a certi livelli, esempi come quello della reggina che si reggeva in serie A solo grazie al fatto di orbitare nella "cosca" moggiana, o del messina anch'esso nella stessa cosca e comunque senza alcuna base societaria, mi sembrano accostamenti assolutamente privi di senso.
Un'annata storta non può giustificare tutto quello che alcuni di voi, Santo in primis, continuano a scrivere, forse credevate che per diritto divino non si dovesse scendere mai in serie B, cosa abbiamo noi più di parma, sampdoria, bologna, torino, atalanta, palermo, ecc.. che in tempi recenti  sono retrocessi per poi risalire subito, o addirittura dopo qualche anno come nel caso del torino, o credete veramente che una volta scesi dovremmo aspettare un'altra trentina di anni per risalire?
Io continuo a credere in questa società, perchè ritengo che nessuno è perfetto e di sbagliare può capitare a tutti, premesso che sono il primo a criticare, per esmpio, il fatto di non aver  preso almeno un attaccante a gennaio, o il fatto di non aver trovato una valida alternativa a Maran,  ma si tratta appunto di errori senza i quali, insieme sicuramente ad altri, non staremmo qua a discutere di annata storta.
Ma non accetto tutti i fantasiosi teoremi, e tutta la dietrologia, che si sentono in giro,
si è sbagliata la campagna acquisti, anche se non ne sono poi tanto sicuro, ma sicuramente credendo di fare bene, certo si sono fatte troppe scommesse, ma alla fine questa squadra per 9/11 è quella dell'anno scorso, chi poteva prevedere, che molti di questi avessero l'involuzione a cui stiamo assistendo o che ci fossero tanti infortuni, che hanno impedito un graduale ambientamento dei nuovi.
Non si sentono altro che critiche a Cosentino, ma dov'è, perchè non parla ed altre sciocchezze simili, spesso confondendo le sue mansioni con quelle che avevano lo monaco o Gasparin, quando invece è stato più volte ribadito che lui si occupa di mercato punto, quindi non vedo perchè dovrebbe fare ciò che non gli compete.
Vogliamo parlare del mercato, a parte Tachsidis, che non sappiamo neanche se è farina del suo sacco o di un accordo tra i due presidenti, non mi pare che peruzzi, rinaudo, plasil siano dei giocatori così scarsi, anzi tutt'altro, e che dire di monzon che nelle ultime 2 partite ha dimostrato di poter fare la sua figura in serie A, e Leto siamo sicuri che sia un giocatore scarso? io no ( Santo u sacciu, ca su non si chiamano almeno pirlo, tevez, palacio, klose, ecc.. non su boni, ma chi ci vo fari iu sugnu unu ca s'accuntenta).
Quindi non mi pare alla fine che si siano prese tutte queste scartine, e non mi pare che i predecessori le abbiano ogni anno azzeccate tutte, vi evito l'elenco degli "scarpari" portati a Catania negli anni precedenti.
Purtroppo non sempre le ciambelle riescono con il buco, sono sicuro che se per i motivi più disparati, infortuni e/o altro,  i vari izco, almiron, barrientos, spolli, castro, alvarez, bergessio, le grottaglie, bellusci, e qualcuno che sto scordando avessero reso almeno il 70% dell'anno scorso, forse i nuovi avrebbero avuto il tempo di integrarsi e dare un valido apporto, e sto tralasciando che praticamente giochiamo senza portiere, e ogni tiro è un gol.
Prendiamo per esempio la partita di ieri sera, chi sono stati i migliori, almeno secondo me, Keko Plasil Monzon Gjomber, uno che praticamente l'anno scorso non ha mai giocato e tuti gli altri nuovi, chi sono stati i più disastrosi? quello che sta in porta
e le grottaglie, siamo sicuri che con un portiere degno di questo nome ieri sera perdevamo comunque?
Quindi ripeto la domanda siamo proprio sicuri che il mercato estivo sia stato così disastroso?
Non credo proprio che sia il caso di gettare l'acqua con il bambino come molti vorreste fare.

Alcuni di voi si devono mettere in testa che a parte 6 o 7 squadre, tutte le altre saranno sempre soggette all'annata storta che può far scivolare il piede in serie B,
se non vi sta bene allora cambiate sport o tifate per una delle squadre di cui sopra.

In ogni caso l'anno prossimo qualunque sia la serie, sarò sempre al mio posto in curva sud.

Saluti a tutti e scusate la lunghezza di questo post.

Ivan, per forma mentis e per eta' ( visto che anche io supero abbondantemente la cinquantina) rispetto le idee di tutti.
Dal mio punto di vista, lo stadio nuovo non rappresenta una priorita' , ma non certo perché abito a Rovigo. Da quando e' nata la comunita' internettiana (Lodigiano Catania stadio 3 fontane) e subito dopo con il gruppo degli Oldelephatnts credo che qualche trasferta al freddo al gelo o sotto la canicola l' abbiamo dovuta sopportare anche noi :-)). Comprendo comunque le tue problematiche e non sono aprioristicamente contrario all' idea dello stadio nuovo. Quello che semmai non condivido e' proprio la convinzione che la costruzione di un nuovo impianto possa costituire il passepartout per un futuro roseo ed ad alto livello.
Solo a qualche decina di km da Catania, d' altronde, mi sembra che ci sia l' esempio che un nuovo stadio non necessariamente  debba essere foriero di grandi risultati.
Su Cosentino, nutro enormi dubbi. Forse i giocatori da lui acquistati avranno avuto , presi singolarmente, una valenza accettabile, ma purtroppo evidentemente non erano i giocatori di cui necessitava la nostra squadra: l' esempio piu' eclatante e' rappresentato da Plasil esterno di destra di  un 4-4-2 inserito come centrocampista di sinistra in una squadra abituata a giocare col 4-3-3.
Sono piu' preoccupato poi, per le future problematiche tecniche che non per lo stadio, perché dando per molto probabile la retrocessione ( anche se non certa) non abbiamo una ossatura che, come avvenuto con il Palermo lo scorso anno, potremo portarci a rimorchio nella serie inferiore. Attualmente , con buona approssimazione posso pensare di poter contare su Frison Gyomberg , Izco e qualche ragazzino. Sono esagerato se tremo al pensiero che le nostre sorti tecniche dipenderanno da un procuratore che non conosce neanche lontanamente i giocatori della nostra serie B e serie C, bacini a cui volenti o nolenti in caso di retrocessione dovremo attingere?

Forse qualche volta Santo esagera, ma conoscendo a quante ed a quali trasferte ha partecipato a qunti km si e' sciroppato per  amore di quella maglia, io gli riconosco il diritto di contestare a 360° Gli sbagli si possono fare, ma quando con la squadra gia' impelagata nella lotta per non retrocedere, con un parco attaccanti decisamente deficitario, acquisti all' ultimo secondo, come rinforzo Fedato, gia' tuo per meta' , solo perché un ' altra societa' ha provveduto ad acquisirne mezzo cartellino ed a girartelo in prestito..beh con chi se le dave prendere con Babbo Natale?


Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2454
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #68 il: 27 Marzo 2014, 08:46:16 pm »
..................................................................................
Non credo proprio che sia il caso di gettare l'acqua con il bambino come molti vorreste fare.
......................................................................................

Ivan, condivido anch'io quest'affermazione. Ma non le argomentazioni.

Un'annata storta può capitare, ma questa il Catania se l'è cercata. Noi non abbiamo nulla in più di Parma, Atalanta, Sampdoria, per pensare di non dover mai retrocedere, ma, permettimi, non abbiamo neanche nulla in meno, tanto è vero che per 8 anni di fila alla fine dalla lotta siamo usciti vincitori noi. Quest'anno sarebbe stato pure così, considerato il livello in basso del campionato, ma gli errori non corretti quando era possibilissimo farlo, stanno portando il Catania dove non vorremmo.

Cosentino e la campagna acquisti in primo luogo. Al di là che c'è un proverbio della saggezza popolare che invita a non cambiare "squadra che vince", prendiamo atto è arrivato questo "procuratore" desideroso di cambiar mestiere. Ora, in qualunque mestiere si fa la gavetta. Ad es. il fatto che mi occupi di macchine, non vuol dire che sono un pilota e così via d'esempi. È vero che la campagna acquisti ci ha illuso, ma perchè noi tifosi guardiamo all'almanacco del calcio, a wikipedia o cerchiamo qualche video su youtube. E cosa vediamo? Un Monzon che corre come un forsennato sulla fascia e scaglia contro la porta veri e propri siluri. M...chia questo è un giocatore di calcio, penso fra me e me. Lo stesso per Leto, che salta gli avversari come birilli ed entra in porta con il pallone. Ma un DIRIGENTE professionista VERO non valuta queste cose e questo ragionamento che io da tifoso faccio DOPO, lui lo fa PRIMA (altrimenti potrei fare anch'io quel mestiere). Il dirigente sportivo ha informazioni sul calciatore che noi tifosi non abbiamo, sa chi é, come gioca, con che continuità, cosa fa nella vita privata e se è adatto al nostro ambiente. La prima valutazione che fa è di ordine tecnico: è adatto al progetto tecnico della squadra? O la squadra deve giocare per lui?
Che Castro non giocasse come Gomez lo sapevano tutti perché lo avevano visto tutti; però lo si è voluto considerare il suo "naturale sostituto". È ovvio che il modo di giocare del Catania è cambiato. Che Almiron fosse un giocatore "alternante" e che per questo non avesse avuto una grandissima carriera consona ai suoi grandi mezzi tecnici, lo sapevamo tutti. Nel ruolo di centrale di centrocampo avevamo avuto sempre grandissimi lavoratori di centrocampo (da Baiocco a Carboni o lo stesso Edusei); mettere in quel ruolo un ragazzino greco ancora acerbo quanto a personalità, era un azzardo bello e buono.
Ebbene, chi doveva valutare tutto ciò? IL RESPONSABILE DEL MERCATO, il quale però non capisce nulla di una gestione sportiva. Ancora: se Legrottaglie, preso a parametro zero per fare ancora un campionato, ne fa due ad alti livelli, è pensabile che il terzo sia per lui di troppo? E poi è un giocatore che per rendere ha bisogno di giocare con continuità, non è di quelli che lo mandi in campo e ti rende subito al massimo (megli di lui, sorpresa, Gjomber). Ma non si è ancora capito che non ha senso portare un giocatore all'ultima stagione di contratto? O va via subito oppure si rinnova. E invece ci siamo tenuti Alvarez, che il suo l'ha fatto, per carità, ed è da lodare per questo. Ma ora che si deve cercare un'altro ingaggio pensate che la gamba la metterebbe in ogni contrasto? E infatti non gioca. Non parliamo della pantomima di Barrientos: li per lì abbiamo applaudito il Presidente che aveva tenuto il giocatore. Ma un giocatore che vuole andar via veramente o per sceneggiata e che viene trattenuto con più soldi è d'esempio per gli altri?  Lasciamo stare il discorso della punta centrale che è meglio. Berghessio fa il movimento giusto per il 433 e il suo sfiancarsi è utile quando hai inserimenti dei centrocampisti e due esterni votati al goal.
Stendiamo un velo (pietoso?) sul mercato di gennaio. Un ritorno (Lodi, ma i motivi del suo allontanamento erano veramente superati?) e un buon giocatore (Rinaudo): ec...azzo finalmente dico!!!!!! E non può consolare che Gino Peruzzi abbia confermato le aspettative: è troppo poco e soprattutto non è decisivo per la stagione del Catania. E l'attacco? Questo (Cosentino) non sa neanche dove sta di casa un progetto tecnico di una squadra.

Il presidente e le sue analisi sbagliate. Non solo la "rivoluzione" della primavera scorsa; ma questo era riscontrabile solo sul campo. Ma a Dicembre una valutazione "intermedia" si poteva fare benissimo: dare tutta la colpa alla sfortuna è stato il più grande degli errori, per giunta perpetuati nel tempo.
Fin da quando si è manifestata la "mala annata" il Presidente ha iniziato a sbagliare, lasciandosi abbindolare evidentemente da chi gli sta intorno ed é capace di fare solo chiacchiere. E cosi si è arrivati al cambio dell'allenatore. Anche qui come si è effettuata la scelta? Si sono valutate le sue caratteristiche personali, la sua capacità di rapportarsi con la squadra, di motivarla, il suo progetto tecnico? Qualcuno su De Canio fa dietrologie e lo colloca vicino ad un gruppo di procuratori. Io non sono daccordo: era un tecnico non adatto ad affrontare i problemi (prima di tutto caratteriali, di psicologia di squadra) del Catania. Dichiarare, indispettito, di non aver mai cercato Miajlovic e di aver puntato direttamente su De Canio da il senso della superficialità di certe valutazioni del Presdiente.
Grave errore anche tornare indietro sulle scelte effettuate con la speranza che tornando al passato le cose si rimettessero magicamente a posto; anzichè andare avanti a trovare soluzioni nuove, efficaci, ai problemi conclamati. Il passato, che tutti se ne facciano una ragione, aveva un artefice con un nome e cognome ben preciso: Pietro Lo Monaco. La parentesi di Gasparin è stata troppo breve per valutare il suo lavoro: certamente in un anno non ha fatto i danni che chi è venuto dopo ha fatto in 2 mesi. Il suo lavoro, intelligente, è stao di continuita con il passato e di costruzione di un'immagine di Club di alto rango, di stampo inglese.
Ora il fatto Lo Monaco abbia lasciato il Catania mettendola sul piano personale con pesanti offese, ha creato una situazione difficilmente sanabile. Quindi il PASSATO NON RITORNA. E allora non avrebbe avuto più senso guardare avanti?

Infine questa leggenda della situazione economica ingarbugliata. Non sono intervenuto nall'apposito post perché non mi piace parlare riferendo cose apprese in conversazioni private amichevoli effettuate a cena. Però posso assicurare, e questo anche la Società lo può confermare, che fino all'anno scorso il Catania é stato oggetto di studio come "case history" ossia come "esempio di scuola", nelle facoltà di economia in cui si insegna la materia del "management sportivo". Ricercatori universitari si sono recati a TdG presso gli uffici del Catania, aperti dalla società con una grandissima trasparenza (cosa che altre società più blasonate non hanno fatto) e offrendo piena collaborazione nella fornitura delle "carte; sono stati analizzati i bilanci del Catania da cima a fondo, le scelte strategiche, gli investimenti (in primis TdG). Quindi il Catania fino al bilancio di due anni fa era un esempio "accademico" di gestione sportiva e anche se il passato non ritorna, dobbiamo dare merito all'AD che ne è stato l'artefice.

No, non bisogna gettare il bambino con l'acqua sporca. Ma bisogna capire (e lo si poteva fare per tempo salvando la stagione) dove si è sbagliato e correggere l'errore, guardando avanti, senza intestardirsi più di tanto o dare la colpa solo alla mala sorte.


Ps: scusate la lunghezza del post, ma la bile accumulata è così tanta che in qualche modo devo sfogarmi.
« Ultima modifica: 27 Marzo 2014, 09:04:23 pm da vasco »

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #69 il: 27 Marzo 2014, 11:18:06 pm »
Citazione
Solo a qualche decina di km da Catania, d' altronde, mi sembra che ci sia l' esempio che un nuovo stadio non necessariamente  debba essere foriero di grandi risultati.

Credo che ancora una volta il paragone non regga, la realizzazione di uno stadio da parte di un amministrazione comunale senza che la società esca un euro, non può essere equiparata alla costruzione di uno stadio direttamente dalla società e a sue spese, fatto che di per se, a meno che ripeto non abbiamo di fronte dei pazzi, sottindende l'intenzione di sfruttarlo al meglio, non certo in serie B o in lega pro,
sarebbe come costruirsi una bella casa in montagna per andarci un paio di volte e poi non andarci più perchè a tutta la famiglia piace il mare, e poi non capisco questa contrapposizione stadio campionato attuale, siccome scenderemo in serie B non costruiamo più lo stadio, questo si che presupporrebbe l'intenzione di non risalire più.
Quali sono secondo te le priorità, scialacquare il denaro per acquistare una bella auto
che ti fa fare figura per cercare di rimorchiare qualche bella ragazza, e continuare a pagare l'affito per l'abitazione, o acquistare una casa?
Un incidente di percorso come può essere una retrocessione, non può essere ostacolo ad un percorso che ti sei ripromesso di fare.
Parlando invece degli aspetti tecnici, mi pare di non aver lesinato critiche sugli errori fatti, sul fatto di essere senza attacco, sulla inadeguatezza dell'allenatore, ecc.
di non aver mai negato che si siano commessi degli errori e tanti, ma siccome ritengo che l'infallibilità non è di questa terra e tutti sbagliamo, sapessi quanti ne ho fatti io di errori nella mia vita, l'importante e farne tesoro ed essere in grado di rialzarsi più forti di prima, cosa che sono certo questa società farà, per questo motivo non capisco questo pessimismo dilagante, come se scendere in serie B fosse un fatto irreversibile.
Riguardo all'ossatura per la serie B, non mi pare che il palermo fosse messo molto meglio di noi, la verità è che ormai il livello della serie B e veramente basso ed una squadra che in altri anni avrebbe arrancato a metà classifica sembra uno squadrone.
Comunque oltre ai 3 che hai citato ce ne sono altri in squadra che possono costituire una buona ossatura per la serie cadetta, oltre a tutti quelli che abbiamo dato in prestito , sono sicuro che con 3/4 innesti giusti non ci sarà nessun problema.
Un ultima curiosità, ma chi ti dice che l'anno prossimo, andando in serie B, cosentino sarà ancora il responsabile del mercato? 

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #70 il: 28 Marzo 2014, 03:11:51 am »
Se l'esempio dello stadio di. Messina al bravo tifoso non va bene, proviamo con il Giglio di Reggio Emilia? ::)
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #71 il: 28 Marzo 2014, 07:28:05 am »
Scusate, ma perchè la verità non può stare in mezzo?
La stagione calcistica del Catania è una parte degli obiettivi della Società, la costrizione dello stadio nuovo è un' altra parte degli obiettivi della Società.
Per quanto riguarda la stagione calcistica, è fuori dubbio che ci siano stati degli errori, il problema è che non si capisce chi li abbia effettuati.
Mettiamo come responsabile maggiore Pulvirenti? Giusto, è lui che comanda e avalla le scelte.
Mettiamo come responsabile Cosentino? Giusto, è lui che fa gli acquisti.
Mettiamo come responsabile Maran? Giusto, è lui che che chiede gli acquisti ed i cambi.
Mettiamo come responsabile Bonanno? Giusto, è lui che cura le problematiche dell' ambiente sportivo.
Mettiamo come responsabile Russo? Giusto, è lui che curava l' ambiente interno dello spogliatoio.
Mettiamo come responsabili i Tifosi? Giusto, una parte di loro ha iniziato a screditare le scelte da subito, senza aspettare i risultati, destabilizzando l' atmosfera attorno alla squadra.

Possiamo mettere tanti altri responsabili per la disfatta di quest' anno.
Ma non si vuol considerare che, essendo una Società, l' erore l' ha fatto la Società tutta, nessuno escluso.
Ma questo ci sta. E' possibile.
Perchè accanirsi su una sola figura, cercando di dimostrare di avere ragione?
Noi supponiamo.
Non conosciamo, però, le dinamiche interne.
E questo basta ed avanza per dire che siamo pressapochisti nelle nostre ipotesi.
Non credo ci sia altro da aggiungere, senza incaponirsi in una verità assoluta che, secondo me, non esiste.
Lo stadio è un' altra cosa rispetto all' andamento della squadra.
E', sempre a mio modesto avviso, un rinforzo dell' economia societaria, come lo è stato TDG.
Se, poi, sarà un investimento sbagliato, lo vedremo e lo vedranno, soprattutto, loro.
Cosa c' entra lo stadio con il campionato presente o futuro?
Cosa c' entra lo stadio sul rendimento attuale della squadra?

"... a postu do tirrenu, picchì n' accatava na punta e du centrucampisti?

Be'... se dobbiamo adeguarci anche noi a questi ritornelli beceri ed acefali...

A me, sarò opportunista ed egoista, se ci sarà l' opportunità di non prendere acqua o sole, da spettatore, mi sta anche bene, sia in A che in B o in C.
Se, poi, dovessimo retrocedere e la Società azzeccasse delle scelte che riporterebbero il Catania subito in A, mi andrebbe anche meglio.

Ma ripeto, le due scelte non sfociano nello stesso obiettivo di rendimento della squadra, sono mete diverse della stessa Società di calcio.



#STAMUAVVULANNU!

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2454
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #72 il: 28 Marzo 2014, 09:48:19 am »
La domanda é banale, ma io la pongo lo stesso. Il Catania ha realizzato fino ad orai suoi investimenti con mezzi propri. Se diminuiranno gli introiti diminuiranno anche i mezzi propri. E allora da dove arriveranno i soldi per lo stadio?
É verissimo che il nostro é un giudizio dall'esterno sulle cose del Catania, ma é l'unico possibile in assenza di maggiori informazioni.

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #73 il: 28 Marzo 2014, 10:51:52 am »
Ciao Vasco, la Legge di stabilità approvata lo scorso anno prevede, tra le altre cose, agevolazioni creditizie per la costruzione di nuovi impianti sportivi. Ne vogliono approfittare tante società di A e di B. Probabilmente anche la nostra.
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:...intanto succede questo!!!
« Risposta #74 il: 28 Marzo 2014, 03:26:31 pm »
A prescindere da tutti i discorsi che si possano fare, quello che ritengo inaccettabile,
sono tutte le teorie, le supposizioni, e i beceri insulti, che anche qui si cominciano a leggere, nei confronti di qualcuno, che per quasi un decennio ha sempre raggiunto gli obbiettivi prefissati, ma alla prima annata storta è diventato bersaglio di insulti calunnie, con accuse di tutte le nefandezze possibili, chiedendo addirittura che venga ceduta la squadra a qualcun'altro, scusatemi ma questo è troppo, criticare ed evidenziare gli errori, cosa che anch'io ho fatto, ci sta, ma tutto il resto no, non accettare che si possano commettere degli errori è da stupdi oltre che da presuntuosi, qua addirittura si arriva al punto di criticare non solo il presente e il passato, ma addirittura il futuro, senza neanche sapere quale sarà.
Come è da stupidi chiedere l'ammissione degli errori commessi a Pulvirenti, ma perchè credete che non se ne sia reso conto? e allora lo considerate veramente un imbecille.
E in ogni caso questa ammissione di colpa, allo stato attuale, cambierebbe qualcosa?
non credo proprio, il campionato andrebbe comunque come deve andare.

Alcuni sarebbe meglio che prima di parlare mettessero in moto il cervello.


P.s. a scanso di equivoci, anche la salvezza all'ultima giornata raggiunta in alcuni dei campionati scorsi, è comunque raggiungimento dell'obbiettivo.