Autore Topic: Società Calcio Catania 2015-16  (Letto 48214 volte)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2435
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #15 il: 25 Maggio 2015, 02:58:47 pm »
Ma siamo certi che il mercato di Gennaio sia opera esclusiva di Delli Carri? Ricordo che Cosentino, a Gennaio, ribadiì di essere il solo ed unico artefice del mercato del Catania. Delli Carri avrà collaborato in qualche modo, ma l'artefice è (sarebbe) stato l'argentino.

E scondo me è andata proprio così. Cosentino sul mercato è un n. 1 e questo non glielo si può disconoscere. Il problema è tutto quello che viene dopo, quando il mercato finisce e le luci dell'AthaHotel si spengono e i giocatori devono essere inseriti in un progetto tecnico in cui entrano in gioco non solo le caratteristiche di ciascun calciatore, ma anche le doti caratteriali, le motivazioni, ecc. ecc.



Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #16 il: 25 Maggio 2015, 03:02:10 pm »
Vasco, è andata proprio come tu dici...ha fatto e disfatto quasi tutto il tatuato tronista..
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #17 il: 25 Maggio 2015, 03:18:54 pm »
Ma siamo certi che il mercato di Gennaio sia opera esclusiva di Delli Carri? Ricordo che Cosentino, a Gennaio, ribadiì di essere il solo ed unico artefice del mercato del Catania. Delli Carri avrà collaborato in qualche modo, ma l'artefice è (sarebbe) stato l'argentino.

E scondo me è andata proprio così. Cosentino sul mercato è un n. 1 e questo non glielo si può disconoscere. Il problema è tutto quello che viene dopo, quando il mercato finisce e le luci dell'AthaHotel si spengono e i giocatori devono essere inseriti in un progetto tecnico in cui entrano in gioco non solo le caratteristiche di ciascun calciatore, ma anche le doti caratteriali, le motivazioni, ecc. ecc.

Non lo sapremo mai.
Dubito che Cosentino avesse le competenze per mettere insieme una squadra nuova di zecca, per di più fatta da italiani.
Probabile che sia stato decisivo A. Moggi. Cosentino forse ha piazzato (con molti prestiti) i modelli argentini spacciati per top player lo scorso anno.
La rosa comunque ha sempre avuto dei punti deboli (scarse alternative ai titolari e poco fosforo a metà campo), fin dallo scorso anno.

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #18 il: 25 Maggio 2015, 04:39:47 pm »
Ma siamo certi che il mercato di Gennaio sia opera esclusiva di Delli Carri? Ricordo che Cosentino, a Gennaio, ribadiì di essere il solo ed unico artefice del mercato del Catania. Delli Carri avrà collaborato in qualche modo, ma l'artefice è (sarebbe) stato l'argentino.

E scondo me è andata proprio così. Cosentino sul mercato è un n. 1 e questo non glielo si può disconoscere. Il problema è tutto quello che viene dopo, quando il mercato finisce e le luci dell'AthaHotel si spengono e i giocatori devono essere inseriti in un progetto tecnico in cui entrano in gioco non solo le caratteristiche di ciascun calciatore, ma anche le doti caratteriali, le motivazioni, ecc. ecc.

Non lo sapremo mai.





il Tatuato di Italiano non conosce nulla, neanche la cucina...figuriamoci i giocatori!!! Il mercato di gennaio è opera della GEA quasi tutti uomini loro ...

Dubito che Cosentino avesse le competenze per mettere insieme una squadra nuova di zecca, per di più fatta da italiani.
Probabile che sia stato decisivo A. Moggi. Cosentino forse ha piazzato (con molti prestiti) i modelli argentini spacciati per top player lo scorso anno.
La rosa comunque ha sempre avuto dei punti deboli (scarse alternative ai titolari e poco fosforo a metà campo), fin dallo scorso anno.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #19 il: 25 Maggio 2015, 08:13:40 pm »
Forse continua a sfuggire il valore di Cosentino come operatore di mercato.

Cito l'amato Vate,rimpianto ora da tutti,quando prese peruzzi

Come minks ha fatto il Catania a prenderlo 8|

Il problema non e' mai stato Cosentino operatore di mercato,i calciatori da lui portati sono stati di livello internazionale e di provata esperienza internazionale

Ma una squadra di calcio non e' un accozzaglia di figurine(il real o il psg ne sono esempli conclamati).

Ed in questo io mi terrei cosentino come operatore di mercato,ma affiderei la gestione tecnica in toto a persone piu' esperienti in merito(il Perinetti...il sartori...angelozzi della situazione)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2435
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #20 il: 25 Maggio 2015, 09:20:11 pm »
Santo, siamo in tanti a riconoscegli questa abilità: ha una rete di relazioni così fitta che è in grado di arrivare dove altri non arriverebbero mai.

Il problema è anche quali giocatori compra. Qui si tratta anche di scegliere i giocatori giusti e quindi di limitare la "fantasia" dell'argentino.
Ci siamo accorti, col passare delle giornate, che il Catania era male assortito a centrocampo. E anche dopo il mercato rivoluzionario di gennaio, le cose non sono migliorate di tanto. Qualcuno, in un un altro topic, faceva notare delle incompatibilità tecniche (es: Coppola - Rinaudo): si tratta di aspetti che non si rilevano dai "cataloghi" di trasfertmarket, e che fanno parte di comptenze tecniche che alcuni dirigenti possiedono (magari perché hanno iniziato co me allenatori e capiscono bene anche il campo) mentre altri no. Cosentino fa parte di quelli che non possiedono queste competenze.

Ora se accettasse di limitarsi ad "eseguire" gli ordini di acquisto, e lasciasse tutto il resto della gestione ad un AD esperto, competente (che il Catania dovrebbe ingaggiare), diventandone di fatto un sottoposto, credo che le cose migliorerebbero e di molto. E potrebbe anche recuperare un po di dignità professionale, ottenendo qualche successo nel ruolo di dirigente.

Purtroppo questi, presi da manie di grandezza e da un'arroganza senza limiti, non hanno neanche la furbizia di fare questa cosa senza dirla. Chi saprebbe mai chi comanda effettivamente sui fatti tecnici?

Offline franco-ct al nord

  • Utente
  • ****
  • Post: 688
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #21 il: 25 Maggio 2015, 09:42:49 pm »
Carusi,
chissu non si nni va!!!!

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2435
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #22 il: 25 Maggio 2015, 10:00:59 pm »
Carusi,
chissu non si nni va!!!!

Lo credo anch'io. Di tutto si sta parlando tranne che dell'AD.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #23 il: 26 Maggio 2015, 02:21:07 pm »
Vasco,te ne accorgi dai risultati.

Ed alla fine e' quello che mi interessa

Alla fine voglio vincere,con o senza Cosentino non manteressa nonostante un mio topic di un po' di tempo fa.


Novita'

Sembrerebbe che Baiocco possa accettare il ruolo di Ds

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #24 il: 26 Maggio 2015, 02:22:53 pm »
Correggo

Non Ds

Un ritorno, all'ombra dell'Etna. A Catania sta per arrivare Davide Baiocco, pronto a diventare nuova figura della società rossazzurra: sarà uomo di campo, curerà in prima persona i rapporto fra prima squadra, società e settore giovanile. L'incontro decisivo a Milano, un profilo fortemente voluto da Cosentino. Un ritorno, ma stavolta in società. Baiocco pronto a riabbracciare Catania, lui molto stimato in città e tra gli artefici della promozione in A. Nuovo ruolo, per costruire il futuro rossazzurro. Baiocco e il Catania, storia pronta a ricominciare.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #25 il: 26 Maggio 2015, 02:28:31 pm »
Vasco,te ne accorgi dai risultati.

Ed alla fine e' quello che mi interessa

Alla fine voglio vincere,con o senza Cosentino non manteressa nonostante un mio topic di un po' di tempo fa.


Novita'

Sembrerebbe che Baiocco possa accettare il ruolo di Ds
Non propriamente...
http://gianlucadimarzio.com/serie-b/catania/catania-in-arrivo-davide-baiocco-i-dettagli/
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #26 il: 26 Maggio 2015, 02:59:14 pm »
Per quanto mi riguarda questa società non avrà più la mia fiducia fintantoché non dimostri d'essere quella struttura funzionale che faceva dei suoi tifosi un punto cardine, dove competenza e organizzazione erano il motore trainante.
A me interessa Santo... eccome se interessa.
A Catania nessuno mai potrà dare risultati fin a quando ci sarà Cosentino!
Purtroppo non siamo di fronte ad un normale dirigente, ma ad una figura ingombrante che ha in mano parte della società e che detta regole a 360°.
Pulvirenti conta poco. E non perché qualcuno lo ha scritto o perché l'ho sentito chissà dove, ma solamente in virtù dei fatti.
Il Presidente non è uno stupido e se non ha messo alla porta Cosentino dopo le catastrofi degli ultimi anni, avrà avuto i suoi motivi....
Altro discorso è stato l'atteggiamento societario nei confronti dei tifosi.......vergognoso!!!!
11.000 abbonati in serie B sono un lusso che in pochi possono permettersi ed una società seria, avrebbe dovuto coccolarsi questo prezioso patrimonio. Ed invece li ha snobbati, ignorati, umiliati, considerati come causa del proprio fallimento.
Nessun segnale di distensione, nessun richiamo a stringersi intorno alla squadra nei momenti di difficoltà, nessuna tentativo di dialogo.
Non m'interessa più leggere nomi di probabili calciatori, allenatori, DS, tanto chiunque verrà la musica sarà sempre la stessa.
Quest'anno abbiamo avuto i migliori giocatori del torneo e stavamo per retrocedere in lega pro, segno che non è più un problema tecnico, ma di competenze societarie.
Il primo punto da dove iniziare sono...le scuse, dopo una società trasparente, competente e quindi vincente.

« Ultima modifica: 26 Maggio 2015, 03:01:14 pm da MALATO PO CATANIA »

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #27 il: 26 Maggio 2015, 03:22:36 pm »
Vasco,te ne accorgi dai risultati.

Ed alla fine e' quello che mi interessa

Alla fine voglio vincere,con o senza Cosentino non manteressa nonostante un mio topic di un po' di tempo fa.


Novita'

Sembrerebbe che Baiocco possa accettare il ruolo di Ds
Non propriamente...
http://gianlucadimarzio.com/serie-b/catania/catania-in-arrivo-davide-baiocco-i-dettagli/
... mossa strategica...primo passo di avvicinamento alla tifoseria...
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2435
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #28 il: 26 Maggio 2015, 03:41:29 pm »
Sarò un credulone, ma a me 'sta storia di Pulvirenti che non può mandare via Cosentino perché questi ha in mano parte delle azioni del Catania (quindi sarebbe un socio a tutti gli effetti), o perché ha messo soldi suoi, non convince per niente.
Secondo me Pulvirenti ha sul serio fiducia in Cosentino, del quale evidentemente conosce ed ammira qualità che a Catania non si sono manifestate a noi comuni tifosi. Per questo non parla: non ha nulla da dire, se non ribadire quello che ha detto innumerevoli volte.
In tutto ciò l'evidenza viene negata: Cosentino non è competente per poter gestire una società. Questo dicono i risultati che ha ottenuto e le modalità con cui questi risultati sono maturati.
Quindi non vedo come una figura come Baiocco, possa cambiare minimamente uno stato di cose che è andato sempre più consolidandosi per due anni.

Santo, abbiamo un bel dire che ciò che ci interessa veramente è che facciano bene. Per due anni c'erano tutte le condizioni per fare bene. Sia il primo anno, con una squadra praticamente immutata rispetto all'anno prima e l'anno appena trascorso, con una forza economica che non aveva pari in serie B. Se queste sono le condizioni di partenza, come si può avere un'aspettativa diversa da una nuova annata disastrosa? Non possiamo aspettare all'infinito che Cosentino impari un mestiere per il quale occorrono anni e anni di esperienze quotidiane "sul campo". Perché a parlare di calcio si può essere anche bravi e convincenti, ma quando si tratta di "gestire" il calcio, le cose si complicano.....e di tanto. E ce ne siamo accorti.


Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Società Calcio Catania 2015-16
« Risposta #29 il: 26 Maggio 2015, 05:00:41 pm »
Si profila, secondo CataniaUnaFede, la seguente ripartizione di ruoli: Davide Baiocco Team Manager, Maurizio Patti direttore sportivo, Cosentino Ad con delega al mercato. Via Delli Carri.
Insomma, si persevera diabolicamente.

"Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi"
 Albert Einstein