Autore Topic: Lunedý alle 11:00 ...  (Letto 7654 volte)

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #45 il: 24 Aprile 2012, 07:13:54 am »
Io sono (sempre ::)) per le riflessioni.
PerchŔ Pulvirenti autorizza Lo Monaco a fare una conferenza stampa da TDG, cioŔ da casa sua, per farsene dire di tutti i colori?
Mistero!
PerchŔ Lo Monaco non dÓ le dimissioni immediate (penale?) dichiarando che continuerÓ a lavorare, cosý come ha fatto fino ad oggi, per il bene del Catania fino a giugno?
PerchŔ questa anticipazione? Alla fine, se Ŕ vero come dicono, vanno avanti da separati in casa da almeno 3 mesi, perchŔ non aspettare altri 30 giorni?
Questi attacchi continui di Pulvirenti nelle dichiarazioni, non mi sembrano cosý offensive nei confronti di Lo Monaco, anzý, mi sono sembrate solo alcune dichiarazioni sibilline... non trovo nessuna forma di mancanza di rispetto... nella dichiarazione di ieri di LM... be'... tutt' altra storia, li le offese sono tipo "prendi tre, paghi due".
Io, forse sono con il paraocchi, penso che il quadro non sia ancora del tutto chiaro... aspettiamo che fra 30 giorni le dimissioni siano ufficializzate... e non respinte!
La pensa cosý anche Gianluca Di Marzio...
#STAMUAVVULANNU!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #46 il: 24 Aprile 2012, 09:58:45 am »
Solo loro sanno di cosa stanno parlando, infatti il direttore ha detto di aver capito benissimo a cosa si riferisse il presidente.
Un teatrino che copre di ridicolo, a mio avviso, i due protagonisti, che non si parlano da mesi e fanno quello che vogliono nell'ambito delle proprie competenze (LM non deve chiedere il permesso di fare conferenze stampa). Per Lo Monaco, del quale ho sempre criticato il modo di parlare, vale la metafora della trave nell'occhio che non gli impedisce di vedere la pagliuzza in quella dell'interlocutore. In soldoni: ne ha dette di tutti i colori a chiunque (vado a memoria "solo un celebroleso potrebbe pensare che Izco interessi alla Roma", "Il presidente deve stare zitto", "finora ho fatto anche il presidente") e ora se la prende per qualche frecciatina che capisce solo lui? Non mi stupirebbe se, alla faccia del "gli voglio bene", la guerra fra loro continuasse anche dopo che le loro strade si divideranno.

Io chiuderei qui, perchÚ la cosa Ŕ poco interessante. Invece sottolineo che da diversi anni si sente dire in TV e si legge sui giornali dai nostri dirigenti, dai giornalisti e dagli osservatori che si sta costruendo qualcosa di solido che durerÓ a prescindere dagli uomini e ora ci si scatena con previsioni catastrofiche per un cambio che nelle altre societÓ avviene anche pi¨ volte a stagione? Per me se arrivano un direttore generale, un ad e un ds la societÓ si struttura ancora megio e si migliora.
Sinceramente io non ho paura che le cose precipitino, e se anche dovesse succedere nessun problema a ricominciare da un progetto nuovo.
Per lo stadio comunque concordo con il direttore.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #47 il: 24 Aprile 2012, 10:23:30 am »
Quoto in toto!  ;-)

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #48 il: 24 Aprile 2012, 10:33:51 am »
La frecciatina di Pulvirenti (e la conseguente risposta di Lo Monaco circa la demenzialitÓ dell'affermazione, visto che lui salta qualche partita e comunque torna sempre a casa alla fine del primo tempo) sulla vittoria di domenica scorsa punta sull'assenza dell'AD al Massimino, e per questo sarebbe la pi¨ bella della sua gestione  8|
Dimentica per˛ il presidente che Lo Monaco non solo si sta occupando del rinnovo del main sponsor per la prossima gestione, roba da parecchi milioni di euro insomma, ma ha giÓ trattato con i ragazzi i premi per l'ottava posizione e al meglio il "sogno Europa", cosa che probabilmente Pulvirenti non saprebbe nemmeno quantificare.
Il DS comunque c'Ŕ, ed Ŕ Giuseppe Bonanno, mentre la coesistenza di amministratore delegato e direttore generale si addicono a spa di cospicuo spessore patrimoniale.

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #49 il: 24 Aprile 2012, 12:41:21 pm »
Vediamo se il settore giovanile liberato dalla zavorra Lo Monaco che ne aveva fatto il suo ufficio collocamento personale possa decollare.

Non sono d'accordo, dimmi se si tratta di ufficio di collocamento il fatto di un paio di anni fa che port˛ Lo Monaco, a seguito del suo diniego ad adoperarsi per svincolare dalla societÓ un giovane calciatore della Primavera o per farlo esordire in A, cosa non avvenuta (al solo scopo di farne lievitare il valore del cartellino), a denunziare minacce gravi, con tanto di busta a lui indirizzata con un proiettile calibro 38 inesploso, oltre a telefonate e messaggi intimidatori. 
La zavorra, del malaffare, Ŕ quella da cui siamo stati liberati grazie a lui.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #50 il: 24 Aprile 2012, 01:56:42 pm »
L'ho letta da qualche parte: l'ex direttore Pietro Lo Monaco(come suona male) nella conferenza di ieri nel suo  escursus di questi anni al Catania si e' soffermato su alcuni fatti dicendoci le sue verita',ma di uno,forse il piu' importante per noi tifosi, non ha voluto svelarcene il mistero..ma cu era chiddu ca nava fari cascari da seggia ?.... :-D
 
CATANIA USQUE AD FINEM

umastru

  • Visitatore
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #51 il: 24 Aprile 2012, 10:45:14 pm »
Vediamo se il settore giovanile liberato dalla zavorra Lo Monaco che ne aveva fatto il suo ufficio collocamento personale possa decollare.

Non sono d'accordo, dimmi se si tratta di ufficio di collocamento il fatto di un paio di anni fa che port˛ Lo Monaco, a seguito del suo diniego ad adoperarsi per svincolare dalla societÓ un giovane calciatore della Primavera o per farlo esordire in A, cosa non avvenuta (al solo scopo di farne lievitare il valore del cartellino), a denunziare minacce gravi, con tanto di busta a lui indirizzata con un proiettile calibro 38 inesploso, oltre a telefonate e messaggi intimidatori. 
La zavorra, del malaffare, Ŕ quella da cui siamo stati liberati grazie a lui.
Non c'Ŕ peggior sordo di chi non vuol sentire. Il Guappo ha milleuno difetti, io personalmente ci litigherei un giorno si e l'altro pure.
Ma ha ripulito uno stadio, ha risanato un'ambiente in tutti i sensi, non Ŕ mai sceso a compromessi. I risultati sono lý a dimostrarlo.
Che poi tra lui e  Pulvi sia finita a schifio Ŕ chiaramente colpa di tutti e due e dei loro caratteri forti e ......moolto meridionali.
"U Mastru"

Offline PapŔ SatÓn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Lunedý alle 11:00 ...
« Risposta #52 il: 26 Aprile 2012, 02:16:45 pm »
Su come vengano dipinti Lo Monaco e Pulvirenti, ecco una voce ... "fuori campo", non il solito Criscitello, ma addirittura il presidente del Cagliari Cellino  8-)
Parlando con la stampa di Montella, dichiara di averlo trattato prima del Catania, ma "... il Catania mi ha fregato, Lo Monaco infatti mi ha anticipato. Pulvirenti Ŕ troppo fresco per fregarmi, mentre Lo Monaco Ŕ furbo".