Autore Topic: Cittadella - Palermo  (Letto 430 volte)

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2377
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Cittadella - Palermo
« il: 13 Gennaio 2024, 05:22:07 pm »
Partita che evidenzia tutti i limiti del Palermo, o meglio del gioco( tanto per dire) che propone.
Squadra lenta, prevedibile, macchinosa e per giunta in questa occasione non è riuscita nemmeno a concretizzare quelle due tre occasioni create.
Che altro aggiungere? Probabilmente con un gioco diverso ( leggasi altro allenatore), più pratico, più aggressivo, più veloce, più semplice, avremmo qualche chance in più di centrare la promozione; così invece possiamo fare un campionato simile a quello dello scorso anno e poco altro di più.
A voi la parola, se ne avete voglia.
Salutamu

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #1 il: 13 Gennaio 2024, 07:35:37 pm »
Anno nuovo Palermo vecchio. Scongiurato il pericolo retrocessione per quest'anno ormai mi accontenterò di ciò che viene. Senza nulla pretendere perchè credo non sia proprio il caso continuare ad illudersi. Cioè, gli stanno prendendo Cristiano Ronaldo, Messi, Maradona, Platinì, stanno spendendo un patrimonio per sbancare un campionato di serie B mediocre e dove un Cittadella messo su con 10 mila lire ti fa 6 punti contro di noi.
Non credo che con i nuovi innesti cambi qualcosa, ad oggi non ricordo un giocatore, dicasi UNO, che venendo da noi sia migliorato. Giocatori che hanno fatto la serie A li guardi oggi e non li riterresti all'altezza nemmeno per un campionato di C. Sono tutti regrediti. Per cui io eviterei di spendere milionate di euro per raddrizzare questo campionato (di partite come quella di oggi ne vedremo ancora tante), a meno che non ci si limiti solo a profili futuribili da inserire anche nella futura squadra che verrà fatta a giugno prossimo.  Chiaramente mi aspetto che per l'anno prossimo il primo intervento venga fatto in panchina. Dopo quasi 60 partite questi mettono ancora legna come se dovesse sortire l'uovo di pasqua. Comunque CfG grandi patrimoni, grandi manager ma competenze tecniche zero. Anche i ciechi si sono accorti che con questa giuda tecnica nemmeno se porti il Girona vinci il campionato.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #2 il: 13 Gennaio 2024, 11:41:01 pm »
Un paio di considerazioni, anzi tre:

1) oggi mi e' venuto il dubbio che un anno e mezzo fa l'algoritmo abbia dato come nome Gorini, con la G e qualcuno abbia poi fatto conclusione.

2) oggi mi sono pure chiesto dove sarebbe il Cittadella se avessero sbagliato loro il nome, prendendo quello che inizia per C.

3) messaggio alla societa': sparagnate questi soldi al mercato e accattatevi quintali di belli pipittuna, da sbucciare e mangiare rigorosamente a stricasale.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #3 il: 14 Gennaio 2024, 05:08:26 pm »
E' il momento che la certezza ceda posto alla speranza. Ad agosto scorso ero quasi certo che saremmo andati in A, avevamo fatto un mercato di livello con giocatori anche di categoria superiore. Ma noto che chiunque arrivi qui finisce per essere prima un giocatore normale, poi dopo qualche gara diventa anonimo e poi ancora diventa pure scarso. Dopo 20 gare appare chiaro che non è più questione di trovare la quadra, l'andazzo è questo e si proseguirà tra alti (casuali e spesso fortunosi) e bassi (espliciti ed inequivocabili) sino a fine torneo. Non credo che con i nuovi innesti cambi qualcosa, se con essi non cambia pure la guida tecnica per cui i 6 mesi che ci separano da giugno saranno uguali ai 18 mesi appena trascorsi, sia dal punto di vista delle emozioni (poche, quasi rare) che degli abbili (a ettolitri). Probabilmente centreremo i playoff e qui si può solo sperare che l'asse terrestre si riequilibri, si riallineino i pianeti e la buona sorte ci dia una mano. Due anni fa si arrivò in B con molta bravura ed anche un po' di fortuna. Quest'anno la bravura (che più che bravura appare improvvisazione e approssimazione) si rivela davvero poca cosa, surclassata da limiti evidenti, sentenziosi quanto ineludibili. Di fortuna ce ne vorrà davvero tanta e forse nemmeno basterà. Sostenere sino alla fine è dovere di ogni tifoso ma dovere della società è non tradire questo patrimonio (di tifo) che in B possono vantare in pochi. Perchè, possiamo dirlo, si ha la percezione che i nostri sentimenti e le nostre aspettative sulle sorti di questo campionato ed anche di quelli a venire, vengano ritenuti irrilevanti.



8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #4 il: 14 Gennaio 2024, 07:02:41 pm »
E' il momento che la certezza ceda posto alla speranza.

Per quel che mi riguarda ne' l'una, ne' l'altra, ma solo attesa. E poi, nel mio piccolo, molta prudenza nel commentare l'operato societario, a partire dalla scelta dell'allenatore.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2377
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #5 il: 15 Gennaio 2024, 12:22:39 pm »
Anche per me non c'erano tutte queste certezze, c'erano invece delle speranze all'inizio di stagione con un'ottima campagna acquisti e una buona partenza.
Mi è bastato poco però per capire che anche quest'anno sarebbe scivolato via nell'anonimato: il silenzio assoluto della società di fronte ad un gioco inesistente e deleterio non ha lasciato più spazio ad alcun dubbio.
Per riassumere posso sintetizzare, per quanto mi riguarda: dalle speranze si è passati alla certezza.
Ho ancora un dubbio per la verità: Corini verrà sostituito a fine stagione? forse, non ci metterei la mano sul fuoco.
Slutamu.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #6 il: 15 Gennaio 2024, 05:00:52 pm »
a partire dalla scelta dell'allenatore.

E l'incubo peggiore non è non raggiungere la promozione ma l'ipotesi che anche l'anno prossimo si voglia insistere con Corini. Io non dico di avere qualche dubbio ma qualche perplessità ce l'ho perchè a Corini è stata data troppo carta bianca ed il suo ruolo mi sembra cha vada oltre quello di mero allenatore.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cittadella - Palermo
« Risposta #7 il: 15 Gennaio 2024, 05:06:10 pm »
il silenzio assoluto della società di fronte ad un gioco inesistente e deleterio non ha lasciato più spazio ad alcun dubbio.

Due ipotesi ascoltate poco fa in radio:
a) Per la società tuttappost, va bene tutto, la classifica dice che siamo in linea coi programmi, il quinto posto è a una manciata di punti, non è il caso di intervenire.
b) nessuna azienda ammetterebbe mai, a giochi ancora in corso, che il proprio operato sia stato errato e quindi un fallimento.

Forse per me c'è l'uno e l'altra.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO