Autore Topic: Minchiate in libertà  (Letto 22693 volte)

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2347
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #135 il: 13 Gennaio 2012, 12:00:45 pm »
alex la sostanza non cambia.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #136 il: 13 Gennaio 2012, 02:28:50 pm »

Stampa piatta, asservita alle posizioni del capo. Ce ne fosse uno, uno soltanto di questi che scrivono sui giornali, che ad una dichiarazione del genere reagisse ponendo domande scomode... Mediocri funzionali allo scopo.

 8| Nooo!! Dai!!...quoque tu Temply fili mi!  ::) ...finalmente  =D> ::)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #137 il: 14 Gennaio 2012, 07:16:03 am »

Stampa piatta, asservita alle posizioni del capo. Ce ne fosse uno, uno soltanto di questi che scrivono sui giornali, che ad una dichiarazione del genere reagisse ponendo domande scomode... Mediocri funzionali allo scopo.

 8| Nooo!! Dai!!...quoque tu Temply fili mi!  ::) ...finalmente  =D> ::)

Si, però non siamo a livelli teghiniani, bravo presentatore televisivo, profilo garbato, intrattenitore, anche se spesso sbaglia gli ospiti ma il giornalismo sportivo serio è un altra cosa. Un conto è non porre domande scomode, onde evitare che ci si precluda un corridoio d'informazioni preziose per il proprio lavoro ed un altro conto è l'adulazione ai limiti della prostrazione e della genuflessione. Comunque è un mal comune. A Milano Galliani ha messo alla porta i giornalisti di Mediaset per dichiarazioni ritenute inopportune. E il Milan e Mediaset fanno capo allo stesso gruppo. Figuriamoci se a Palermo o a Catania si possano fare cose diverse.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #138 il: 14 Gennaio 2012, 07:22:32 am »
Quindi Sergio anche per te Zamparini la stà scafazzando ma siccome questo è il meglio che possiamo permetterci e alternative per rimanere in A,  forse manco in B, non ce ne sono, ce lo teniamo, giusto?
Ho capito bene?
Rispetto la tua opinione e la capisco pure, io però non sono più convinto che con Zamparini non si retroceda e la sua politica intrapresa ultimamente mi ha convinto che ci porterà comunque alla fine prima della Samp e poi a quella del Venezia. Ecco perchè , pur capendo le tue ragioni, io mi auguro che vada via prima possibile e si tenti di salvare il salvabile, Zamparini allungherebbe solo l'agonia, cominciamo a cercare una soluzione prima.
ciao.


Turiddu, io ieri ho sentito un altra corrente di pensiero. Il giocattolo si è rotto da quando Zamparini ha dovuto fare a meno di Foschi. E l'allontanamento di Foschi, a Zampa gli è stato imposto dal "territorio". Teste di capretto, giocatori primavera figli di amici degli amici e mancu buoni a stari addritta e su cui Foschi giustamente opponeva il veto.... capisci a me. ;-)

Ed anche questa opinione potrebbe apparire abbastanza plausibile
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #139 il: 14 Gennaio 2012, 09:55:12 am »

Stampa piatta, asservita alle posizioni del capo. Ce ne fosse uno, uno soltanto di questi che scrivono sui giornali, che ad una dichiarazione del genere reagisse ponendo domande scomode... Mediocri funzionali allo scopo.

 8| Nooo!! Dai!!...quoque tu Temply fili mi!  ::) ...finalmente  =D> ::)

Si, però non siamo a livelli teghiniani, bravo presentatore televisivo, profilo garbato, intrattenitore, anche se spesso sbaglia gli ospiti ma il giornalismo sportivo serio è un altra cosa. Un conto è non porre domande scomode, onde evitare che ci si precluda un corridoio d'informazioni preziose per il proprio lavoro ed un altro conto è l'adulazione ai limiti della prostrazione e della genuflessione. Comunque è un mal comune. A Milano Galliani ha messo alla porta i giornalisti di Mediaset per dichiarazioni ritenute inopportune. E il Milan e Mediaset fanno capo allo stesso gruppo. Figuriamoci se a Palermo o a Catania si possano fare cose diverse.

E' uno dei tanti aspetti dell'era del denaro. Ma chi glielo fa fare a X o a Y che fino a dieci anni fa prendevano 1000 lire per un servizio su Crotone-Palermo ed erano riconosciuti appena dalla gente del loro condominio, a mettersi contro Zamparini, rischiando di rimanere fuori dai giochi attuali? Vale per il resto del mondo, naturalmente...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2347
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #140 il: 14 Gennaio 2012, 11:39:25 am »
Quindi Sergio anche per te Zamparini la stà scafazzando ma siccome questo è il meglio che possiamo permetterci e alternative per rimanere in A,  forse manco in B, non ce ne sono, ce lo teniamo, giusto?
Ho capito bene?
Rispetto la tua opinione e la capisco pure, io però non sono più convinto che con Zamparini non si retroceda e la sua politica intrapresa ultimamente mi ha convinto che ci porterà comunque alla fine prima della Samp e poi a quella del Venezia. Ecco perchè , pur capendo le tue ragioni, io mi auguro che vada via prima possibile e si tenti di salvare il salvabile, Zamparini allungherebbe solo l'agonia, cominciamo a cercare una soluzione prima.
ciao.


Turiddu, io ieri ho sentito un altra corrente di pensiero. Il giocattolo si è rotto da quando Zamparini ha dovuto fare a meno di Foschi. E l'allontanamento di Foschi, a Zampa gli è stato imposto dal "territorio". Teste di capretto, giocatori primavera figli di amici degli amici e mancu buoni a stari addritta e su cui Foschi giustamente opponeva il veto.... capisci a me. ;-)

Ed anche questa opinione potrebbe apparire abbastanza plausibile

Su questo non sò risponderti Sergio

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #141 il: 21 Gennaio 2012, 02:39:47 pm »
Nel suo intervento a "Rosanerosiamonoi" il programma del giornalista Mario Giglio in chiusura annuncia l'arrivo a fine gennaio di una punta fortissima e come di consueto ha aggiunto sul nome: "Per ora non lo dico. Lo faremo una volta chiusa la trattativa e magari il nome lo diremo proprio nel corso della tua prossima trasmissione se è stata chiusa". Aggiungiamo noi che con il suo arrivo, dopo quelli di Viviano e di Donati, il Palermo si rinforza notevolmente e può guardare il futuro con maggiore tranquillità. Zamparini ha anche svelato che ieri Bacinovic è stato operato al menisco e che il giocatore aveva taciuto questa sua condizione che probabilmente ha creato problemi nel suo rendimento. Per la cessione al Padova si attende qualche giorno per verificare le sue reali condizioni. Si è detto molto sodisfatto dell'accordo raggiunto con la Puma che diventa sponsor del Palermo per la prossima stagione che conferma come la squadra rosanero è comunque apprezzata ad alto livello ed ha svelato ancora un'altro segreto. Ha infatti detto di essere stato in Africa per parlare con interlocutori arabi e che non è improbabile che presto il Palermo possa diventare come il Manchester City. (Ricordiamo che  Il club è  riuscito a ottenere nuovamente la promozione in  Premier League , dove milita dal  2008, con l'arrivo degli sceicchi quando è stato acquistato dall' Abu Dhabi United Group). Praticamente potenzialità economiche da squadra di prima fascia. Oggi sarà a Palermo per dare la carica alla squadra per una buona prestazione contro il Genoa per riprendere la strada interrotta e chiede ai tifosi di sostenere la squadra in questo momento difficile perchè ne hanno bisogno ed insieme si potrà andare avanti come prima. Conclude dicendo che si stanno seguendo anche altri possibili rinforzi e per gennaio e per la prossima stagione e che certamente bisognerà sfoltire questo organico da giocatori che potrebbero non trovare più spazio in prima squadra



Minchiatone a parte, verso cui ogn'uno è libero di credervi o meno, domani si gioca col Genoa, una squadra rigenerata nel morale e che cercherà di portarsi via i 3 punti. Non so perchè ma con l'inserimento di Mutti in panchina, ogni squadra che andiamo ad affrontare mi sembra come se dovessimo incontrare il real Madrid. Non vorrei che le mie stesse preoccupazioni, che poi sono le preoccupazioni di molti, Mutti le stesse trasmettendo anche alla squadra.

Due parole anche sul mercato: fin'ora da bocciare in toto. L'unico movimento buono, ma solo in ottica di plusvalenza, non certo miglioramento tecnico, riguarda un ruolo che non aveva nessu bisogno di interventi. Per tutto il resto, mi sembra in linea con quanto fatto nelle edizioni precedenti di questi tempi, quando Zamparini si presentò coi soli Kurtic, Adelkovic e Paolucci. Insomma, credo che per questo campionato si andrà avanti con enormi difficoltà.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #142 il: 21 Gennaio 2012, 03:43:47 pm »
Nel suo intervento a "Rosanerosiamonoi" il programma del giornalista Mario Giglio in chiusura annuncia l'arrivo a fine gennaio di una punta fortissima e come di consueto ha aggiunto sul nome: "Per ora non lo dico. Lo faremo una volta chiusa la trattativa e magari il nome lo diremo proprio nel corso della tua prossima trasmissione se è stata chiusa". Aggiungiamo noi che con il suo arrivo, dopo quelli di Viviano e di Donati, il Palermo si rinforza notevolmente e può guardare il futuro con maggiore tranquillità. Zamparini ha anche svelato che ieri Bacinovic è stato operato al menisco e che il giocatore aveva taciuto questa sua condizione che probabilmente ha creato problemi nel suo rendimento. Per la cessione al Padova si attende qualche giorno per verificare le sue reali condizioni. Si è detto molto sodisfatto dell'accordo raggiunto con la Puma che diventa sponsor del Palermo per la prossima stagione che conferma come la squadra rosanero è comunque apprezzata ad alto livello ed ha svelato ancora un'altro segreto. Ha infatti detto di essere stato in Africa per parlare con interlocutori arabi e che non è improbabile che presto il Palermo possa diventare come il Manchester City. (Ricordiamo che  Il club è  riuscito a ottenere nuovamente la promozione in  Premier League , dove milita dal  2008, con l'arrivo degli sceicchi quando è stato acquistato dall' Abu Dhabi United Group). Praticamente potenzialità economiche da squadra di prima fascia. Oggi sarà a Palermo per dare la carica alla squadra per una buona prestazione contro il Genoa per riprendere la strada interrotta e chiede ai tifosi di sostenere la squadra in questo momento difficile perchè ne hanno bisogno ed insieme si potrà andare avanti come prima. Conclude dicendo che si stanno seguendo anche altri possibili rinforzi e per gennaio e per la prossima stagione e che certamente bisognerà sfoltire questo organico da giocatori che potrebbero non trovare più spazio in prima squadra



Minchiatone a parte, verso cui ogn'uno è libero di credervi o meno, domani si gioca col Genoa, una squadra rigenerata nel morale e che cercherà di portarsi via i 3 punti. Non so perchè ma con l'inserimento di Mutti in panchina, ogni squadra che andiamo ad affrontare mi sembra come se dovessimo incontrare il real Madrid. Non vorrei che le mie stesse preoccupazioni, che poi sono le preoccupazioni di molti, Mutti le stesse trasmettendo anche alla squadra.

Due parole anche sul mercato: fin'ora da bocciare in toto. L'unico movimento buono, ma solo in ottica di plusvalenza, non certo miglioramento tecnico, riguarda un ruolo che non aveva nessu bisogno di interventi. Per tutto il resto, mi sembra in linea con quanto fatto nelle edizioni precedenti di questi tempi, quando Zamparini si presentò coi soli Kurtic, Adelkovic e Paolucci. Insomma, credo che per questo campionato si andrà avanti con enormi difficoltà.

Incommentabili le dichiarazioni sul Manchester City e sulla punta fortissima, che pare sia un ragazzino da prendere per il prossimo anno...  :-D :-D :-D

Sul mercato dico una cosa: Viviano non è risolutivo, Donati, sulla carta, non mi dispiace, Vazquez si è capito che se diventerà importante sarà solo il prossimo anno e Mehmeti sembra destinato non alla panchina, ma alla tribuna, a quanto pare...

Mi preoccupa comunque sempre di più l'inconsistenza degli attaccanti e Mutti in panchina.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #143 il: 24 Gennaio 2012, 12:33:14 pm »
Maxi Lopez ceduto al Milan (valutaz. 7 MLN (vedi fonte))  dopo che Lo Monaco ne aveva rifiutati ben 16 dal Napoli. Vedendo il rendimento attuale in campo dell’ormai ex punta rossazzurra, credo che sia stato il massimo che si ci poteva tirare. Ancora aspetto di  conoscere per quanto sarà ceduto l’altro scontento di casa rossazzurra, dopo che a Lo Monaco, i 7 MLN che gli voleva dare Zampa ci parsiru picca. ;-)

Riportiamo il discorso in tema rosanero. Tutto ciò per dire che, quando un buon giocatore capita in piazze di medio livello come Palermo, o ancor di più come Catania, offre ottime prestazione ed in linea di massima si spara un buon campionato, poi legge sui giornalacci sportivi il proprio nome associato a quello o quel tal altro altisonante club (il che vuol dire maggior visibilità, maggior prestigio, maggior dindini), è meglio che venga ceduto alla prima migliore occasione possibile perché se lo si trattenesse contro voglia,  il rischio di trovarsi in campo un abbuttato passeggiatore piuttosto che un calciatore voglioso e inca22ato, è abbastanza concreto. Questo lo dico a quei tifosi che avrebbero voluto che Zamparini avesse trattenuto i vari Pastore, i Sirigu, i Cassani, i Nocerino.
Il prossimo giugno, si valutino bene le motivazioni di Balzaretti, di Silvestre e di Migliaccio, giocatori rosanero che sicuramente avranno richieste. E non sarà il caso di trattenerli.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #144 il: 24 Gennaio 2012, 01:56:13 pm »
Maxi Lopez ceduto al Milan (valutaz. 7 MLN (vedi fonte))  dopo che Lo Monaco ne aveva rifiutati ben 16 dal Napoli. Vedendo il rendimento attuale in campo dell’ormai ex punta rossazzurra,.............

Sergio se il Napoli faceva solo solo la proposta di dare 16 mil. per Maxi a LM stai sicuro che LM lo avrebbe portato a Napoli sulle sue spalle ed in ginocchio sopra un piano di ceci

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #145 il: 24 Gennaio 2012, 02:14:23 pm »
Questo lo dico a quei tifosi che avrebbero voluto che Zamparini avesse trattenuto i vari Pastore, i Sirigu, i Cassani, i Nocerino.
Il prossimo giugno, si valutino bene le motivazioni di Balzaretti, di Silvestre e di Migliaccio, giocatori rosanero che sicuramente avranno richieste. E non sarà il caso di trattenerli.

Pastore Zamparini lo ha accompagnato alla porta, pronto a schiacciargli le mani col martello se avesse tentato di rimanere aggrappato. Perchè Pastore un altro anno sarebbe rimasto tranquillamente, ma di fronte a quella cifra bene ha fatto il presidente a vendere.

Gli altri? Gli altri sono l'altra faccia della medaglia di Zamparini. Arrivi a Palermo sapendo che nel giro di due anni, se vali, te ne dovrai andare, perché altrimenti diventi difficile da vendere.

Il tutto è capire come andarsene: se ci sono acquirenti di livello e stipendi allettanti, se ne vanno tutti col sorriso, viceversa se ne vanno con la mutria. Specialmente se il presidente si è passato un anno a dire che non valgono granchè o che hanno la testa ad altro.

E' un tacito accordo che sta bene a tutti: giocatori e presidente. Qual è il problema?
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #146 il: 24 Gennaio 2012, 04:17:34 pm »
Pastore Zamparini lo ha accompagnato alla porta, pronto a schiacciargli le mani col martello se avesse tentato di rimanere aggrappato. Perchè Pastore un altro anno sarebbe rimasto tranquillamente, ma di fronte a quella cifra bene ha fatto il presidente a vendere.

Gli altri? Gli altri sono l'altra faccia della medaglia di Zamparini. Arrivi a Palermo sapendo che nel giro di due anni, se vali, te ne dovrai andare, perché altrimenti diventi difficile da vendere.

Il tutto è capire come andarsene: se ci sono acquirenti di livello e stipendi allettanti, se ne vanno tutti col sorriso, viceversa se ne vanno con la mutria. Specialmente se il presidente si è passato un anno a dire che non valgono granchè o che hanno la testa ad altro.

E' un tacito accordo che sta bene a tutti: giocatori e presidente. Qual è il problema?

Si Templare...a prescindere da quello che è Zamparini, quello che a Catania e a Palermo certuni vi rifiutate di accettare è che le nostre rispettive società al momento sono considerate solo trampolini di lancio...

Capisco l'orgoglio...ma perdere il contatto con la realtà ci si ammaligna e nulla più!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #147 il: 24 Gennaio 2012, 04:28:59 pm »
Sergio se il Napoli faceva solo solo la proposta di dare 16 mil. per Maxi a LM stai sicuro che LM lo avrebbe portato a Napoli sulle sue spalle ed in ginocchio sopra un piano di ceci

Mah, non voglio fare le pulci al gatto ma da questo vecchio articolo si deduce che 16 MLN erano puru picca ::) non dimentichiamo che Lopez si era sparato un finale di campionato di tutto rispetto (11 gol in 4 mesi, ricordo male?). Comunque, se non 16 i MLN erano forse 15 o 14 o 13, di certo non sposta la conclusione che io ho fatto nella seconda parte del mio post. Certi giocatori in certe piazze "minori" li puoi trattenere solo se vai in champions. E' notizia più recente (forse l'estate scorsa?) che LM disse che era stato un errore non cedere Lopez l'anno prima.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4906
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #148 il: 24 Gennaio 2012, 04:37:57 pm »
Pastore Zamparini lo ha accompagnato alla porta, pronto a schiacciargli le mani col martello se avesse tentato di rimanere aggrappato. Perchè Pastore un altro anno sarebbe rimasto tranquillamente, ma di fronte a quella cifra bene ha fatto il presidente a vendere.
Con un ingaggio triplicato io non credo proprio che Pastore avesse voluto restare un altro anno. Diffido delle dichiarazioni d'amore di tecnici, direttori, allenatori, giocatori, ancor peggio di quelli dei presidenti. Quando a Zamparini gli fu chiesto di Amauri che sarebbe legato a Palermo da questioni affettive, Zampa rispose: "si, Amauri quando sente nominare Palermo, porta la mano destra sul cuore e la mano sinistra nel portafoglio. Ed io ci credo che conoscendo il tetto ingaggi nostro, abbia declinato l'offerta.

E' un tacito accordo che sta bene a tutti: giocatori e presidente. Qual è il problema?

Il problema è che come sempre, anche se piove la colpa è di Zamparini
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2347
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Minchiate in libertà
« Risposta #149 il: 24 Gennaio 2012, 05:24:50 pm »
Pastore Zamparini lo ha accompagnato alla porta, pronto a schiacciargli le mani col martello se avesse tentato di rimanere aggrappato. Perchè Pastore un altro anno sarebbe rimasto tranquillamente, ma di fronte a quella cifra bene ha fatto il presidente a vendere.
Con un ingaggio triplicato io non credo proprio che Pastore avesse voluto restare un altro anno. Diffido delle dichiarazioni d'amore di tecnici, direttori, allenatori, giocatori, ancor peggio di quelli dei presidenti. Quando a Zamparini gli fu chiesto di Amauri che sarebbe legato a Palermo da questioni affettive, Zampa rispose: "si, Amauri quando sente nominare Palermo, porta la mano destra sul cuore e la mano sinistra nel portafoglio. Ed io ci credo che conoscendo il tetto ingaggi nostro, abbia declinato l'offerta.

E' un tacito accordo che sta bene a tutti: giocatori e presidente. Qual è il problema?

Il problema è che come sempre, anche se piove la colpa è di Zamparini

Sergio il vero problema è che anche quando non piove Zamparini annuncia tempeste e temporali...
Tu sei convinto che al Milan, alla Juve , al Real Madrid, al Barca o chissa dove i giocatori ci vanno gratis? che ognuno guardi ai propri interessi non lo trovo scandaloso, o assurdo; trovo incomprensibile invece creare sempre tempeste anche quando non ce ne sarebbe motivo... non aggiungo altro.
Magari arrivasse lo sceicco, purtroppo sono solo minchiate.
ciao.