Autore Topic: Palermo - Frosinone  (Letto 408 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Palermo - Frosinone
« il: 14 Febbraio 2023, 01:25:25 pm »
Qualsiasi risultato che verrà fuori sabato prossimo dalla gara Palermo Frosinone non ci restituirà mai tutto quello che c’è stato rubato 5 anni fa. Potremmo anche vincere 4-0 a loro non cambierà nulla e la serie A non gliela toglierà nessuno. Per cui ritengo inutile “pompare” questa gara sino all’inverosimile, anche vincendo l’unica cosa da prendere saranno solo i 3 punti e loro non passerebbero notti insonni come li passammo noi quel giorno lì.
Potrei sentirmi “vendicato” sportivamente parlando quando, speriamo al più presto, li rincontreremo, magari in serie A, ed alla disperata ricerca di punti salvezza. Ecco, in quel caso pretendo che la mia squadra s’impegni sino all’ultima goccia di sudore per non lasciargli nemmeno un punto ed anzi poter dire “abbiamo contribuito attivamente alla vostra retrocessione”.
Un altro conto aperto l’abbiamo con l’arbitro(?) La Penna. Spero di non doverlo mai incontrare e soprattutto che non venga mai al Barbera.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2354
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo - Frosinone
« Risposta #1 il: 17 Febbraio 2023, 09:34:33 am »
Sergio quella partita non l'ho vista, nè tantomeno ho visto la partita di andata. Avevo smesso di seguire il Palermo da un paio d'anni per tutti i motivi che sappiamo.
Certo, quello che è successo a Frosinone è stato vergognoso ed è stato ancora più vergognoso quanto successo dopo, con promozione annessa dell'arbitro da parte delle autorità calcistiche nazionali.
Per questo motivo io , quando la nazionale italiana è stata eliminata a Palermo con gol del capitano di quel Palermo a tempo scaduto e sotto gli occhi del gota del calcio italiano, sono stato contento, ho festeggiato. E' stata quella la rivincita che Trajkosky si è simbolicamente preso contro il calcio italiano.
Quel capitolo ormai però è chiuso.
Sabato sarà una partita difficile, loro giocano bene, hanno tantissimi punti di vantaggio e non hanno nulla o quasi da perdere; Noi invece giocheremo davanti ad uno stadio pieno e dobbiamo fare bella figura, ci servono punti e non possiamo permetterci di sbagliare.
Vedremo come finirà.
salutamu

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo - Frosinone
« Risposta #2 il: 17 Febbraio 2023, 09:55:33 am »
In questi giorni, in vista di Palermo Frosinone, si è avuta la compara di diversi tifosi ciociari sui gruppi FB che trattano vicende rosanero. Alcuni hanno avuto anche la faccia tosta di chiederci perchè mai siamo ancora incazzati e se non fosse il caso di mettere tutto nel dimenticatoio.
Ora io incazzato non lo sono affatto, quella società era ormai stracotta e Zamparini, e con esso anche il Palermo, non avevano più alcun futuro. Ciò non toglie che la loro antisportività mi andò di traverso.


Mio post su FB

Premesso che scrivo queste righe ad esclusivo titolo personale, non rappresento nessuna comunità, nessun gruppo di tifosi, nessun gruppo di amici, nessuna associazione, nessun club. Rappresento soltanto ME STESSO!
La mia posizione è riferita assolutamente al mondo del calcio, per di più siamo in una comunità di tifosi, quindi NON riflette assolutamente alcun ambito civile, non mi riferisco in alcun modo alle ipotetiche relazioni sociali tra le due città, anche perché io personalmente (ed oggi dico anche fortunatamente) non intrattengo in alcun modo relazioni di lavoro, di conoscenza o di amicizia con le genti di Frosinone.
Detto ciò voglio fare presente a chiunque legge che IO PERSONALMENTE non stringerò mai la mano di alcun tifoso del Frosinone, espressamente per i fatti accaduti 5 anni fa in quella finale che in qualunque contesto che rispecchiasse la legalità sotto tutti i fronti non avrebbe dovuto essere nemmeno omologata. Quella di lanciare ripetutamente palloni in campo nel momento in cui la squadra avversaria tenta di recuperare lo svantaggio, costringendo di fatto l’arbitro ad interrompere il gioco, è quanto di più antisportivo si sia visto in un campo di calcio in ambito professionistico. Proprio per questo comportamento indegno, vergognoso e antisportivo, una intera porzione di gara, anche minima, non è stata giocata, quindi non è stata valida. Ne ce ne si può uscire con la semplicistica dicitura “per due palloni in campo”, sono stati ben più di due, causandoci un danno notevole, impedendoci, di fatto, di creare azioni pericolose capaci di insidiare la porta avversaria.
Degli inconsistenti provvedimenti della lega, che non ha previsto nessuna azione risarcitoria ai danni di chi ne ha “pianto” le conseguenze, se n’è chiesto, e se ne chiederà ancora, conto alla lega a cui va anche ascritto l’incredibile e inaccettabile promozione nel massimo campionato dell’arbitro La Penna, oltre l’irrisoria squalifica del giocatore Citro, altro personaggio squallido di quest’opaco contesto.
Dell’inadeguatezza del suddetto arbitro ce ne siamo fatta una ragione, non è il primo purtroppo e chissà quante altre volte ci capiterà di assistere a prestazioni di arbitri non all’altezza. Ma l’evenienza di un arbitro inadeguato fa parte delle regole del gioco e l’abbiamo sempre accettato sin da quando, da piccoli, abbiamo cominciato ad amare questo sport.
I palloni lanciati in campo dagli spalti no, quelli non possono passare sottobanco!
Per cui non si possono scaricare tutti i misfatti sull’arbitro, l’intera tifoseria presente allo stadio si è precipitata FESTANTE sul terreno di gioco a fine gara con triplice fischio dell’arbitro mai avvenuto, se non quando diverse centinaia di persone erano già entrate in campo, senza sentirsi impacciati, senza ritegno, senza provare un briciolo di vergogna per le male azioni compiute. Senza avvertire nemmeno il bisogno di chiedere scusa anche nei giorni successivi alla gara, a bocce ferme, ad animi rasserenati (almeno i loro), quando già il pathos e l’adrenalina smosse dalla partita si erano ormai estinti.
In questi giorni, proprio in prossimità della gara con il Frosinone, nei vari gruppi di fede rosanero ho visto comparire diversi post di tifosi ciociari: alcuni provocatoriamente ostili, altri, quasi basiti, come se nulla fosse accaduto, inneggianti (e auspicanti) alla pace, al volemose bene, al “ormai è acqua passata” o al “non è successo niente, non pensiamoci più”. Nessuno di loro che abbia riconosciuto quanto siano stati… (aggettivo che lascio alla fantasia del lettore, voglio evitare in questo post di essere volgare). Nessuno di loro che ci abbia riconosciuto la vigliaccheria perpetrata, il danno procurato.
Il riconoscere i propri torti e il male arrecato va sempre a corredo di qualsiasi tentativo o proposito di riavvicinamento e di riconciliazione tra due entità che precedentemente siano entrati in conflitto. Fate pure pace con chi volete ma IO PERSONALMENTE respingo la loro tesa mano. Io non li degnerò nemmeno di uno sguardo perché non se lo meritano (per di più qualcuno ha anche offeso i nostri martiri), perché il ritenerli tra i tifosi degni di considerazione va ad esclusivo detrimento della nostra (MIA) immagine.
P.S. Questo post non ha alcuna pretesa di essere condiviso dagli altri tifosi rosanero. Ognuno faccia ciò che il proprio cuore gli suggerisce e stringa le mani a chiunque voglia. Io ho scelto la mia posizione ed è quella su esposta. Nessuna simpatia e nessuna amicizia, nessuna stretta di mano con i tifosi del Frosinone ma solo totale indifferenza ed un muro immaginario che mi/ci protegga da qualsiasi mescolanza.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Online Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8815
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo - Frosinone
« Risposta #3 il: 19 Febbraio 2023, 12:00:14 am »
Visto solo il primo tempo, poi al lavoro. Sontuoso, stavolta non ho visto 20 punti di differenza fra le due squadre. Dai riflessi filmati e a leggere in giro sembra che nel secondo tempo il Frosinone sia venuto fuori con tutta la sua forza ed alla fine il pareggio sia stato il risultato piu' giusto.

Continuiamo cosi', divertiamoci se possibile e da questa buona base si riparta il prossimo anno aggiungendo due-tre ritocchi che ci permettano di giocarci le prime due posizioni. Non sara' facile considerato quelle che sembrano essere prossime a scendere dalla A, Samp su tutte e forse Verona e quelle che quest'anno non saliranno, verosimilmente una fra Cagliari e Bari. Ma sono certo che in societa' queste cose le sanno meglio di me.

Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo - Frosinone
« Risposta #4 il: 19 Febbraio 2023, 07:38:21 am »
Mi prendo il punto, quella ciociaria è una buona squadra, al suo 4° anno di serie B ed attrezzati per salire mentre per noi che veniamo dalla lega pro, aver giocato alla pari è già stata una impresa. Sono destinati alla serie A e non so se noi riusciremo a fargli compagnia, non è questo il nostro anno.
Dove invece siamo stati superlativi è nella cornice di pubblico, composta e civile, protesa interamente al tifo, agli applausi, al sostegno. Abbiamo dato una immagine di sportività e di civiltà che spero ricorderanno per sempre quei 4 gatti nel settore ospiti (che vergogna, squadra prima in classifica proiettata in A, ad un ora d’aereo erano si e no una trentina)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2354
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo - Frosinone
« Risposta #5 il: 19 Febbraio 2023, 09:07:41 am »
Abbiamo disputato un'ottima partita, meglio il primo tempo che il secondo che comunque non è stato male.
Abbiamo giocato alla pari. I 20 punti di differenza sono solo frutta del nostro ritardo di partenza, ma oggi fra queste due squadre non c'è questo divario. Possiamo giocarcela con chiunque.
Prima la salvezza, poi si vedrà, ma se dovessimo centrare i play-off sarebbe dura per chiunque venire al Barbera.
Pubblico esemplare come sempre,  io eviterei pure i cori anti ct, degli altri non mi interessa.
Sergio, il settore ospiti era limitato a 100 presente come disposizioni emanate in settimana.
Alcune considerazioni flash:
Ottimo il danese Graves, sarà dura per corini lasciarlo in panchina;
Verre meglio in cabina di Regia
Valente indemoniato, se gioca così vale lo stesso discorso per il danese
Tutino e Brunori, se troveranno l'intesa giusta possono essere devastanti.
Pari giusto, sotto con la prossima avversaria.
Salutamu

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2354
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Palermo - Frosinone
« Risposta #6 il: 19 Febbraio 2023, 09:10:04 am »
.