Autore Topic: Cagliari-Palermo  (Letto 3139 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8881
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Cagliari-Palermo
« il: 16 Aprile 2010, 12:42:33 am »
Tempo di derby, il derby delle isole, in un Sant'Elia che ci ha visto spesso sognare per poi piangere. Dal 2-2 con doppietta di Magherini recuperata in extremis, all'altro 2-2 con reti di Morrone e Maniero e pareggio sardo fra il minuto 89 ed il 93. Ma a Cagliari ha perso il Palermo primo in classifica di Guidolin e quello enigmatico di Ballardini, entrambi 1-0 ma molto diversi fra loro, con un portiere avversario inoperoso per 90 minuti nel primo caso ed autore di una decina di miracoli lo scorso anno. Terra amara la Sardegna per il Palermo, da sempre.

Quest'anno la situazione é strana. Il Cagliari negli ultimi cinque-sei turni l'ha data a tutti, strappando soltanto un punto (per noi importantissimo) a Genova con la Samp tre domeniche addietro. La situazione é precipitata, Cellino ha fatto fuori Allegri prima di essere posato da questi a fine stagione, i giocatori non hanno condiviso la scelta, la difesa fra infortuni e squalifiche é numericamente a pezzi e a centrocampo mancherà il cervello, ovvero Conti, anche lui squalificato. Ci aggiungiamo il fatto che il Cagliari ha 40 punti, é virtualmente salvo e non ha nulla da chiedere a questo campionato, per comprendere come questa partita sia la classica trappola per un Palermo che in trasferta continua ad avere troppe pause mentali.

Domenica però é un turno secondo me veramente fondamentale per la classifica finale. La partita del Sant'Elia si intreccia idealmente con altri due incontri, Inter-Juventus e Sampdoria-Milan. Vincesse venerdì l'Inter, la Juventus rimarrebbe a distanza, ma il Milan potrebbe abbandonare definitivamente le ultime ambizioni scudetto e lasciare il campo ai blucerchiati. In caso di altro risultato a San Siro il Milan potrebbe galvanizzarsi e vincere a Genova, bloccando la Samp, ma venendosi poi a giocare il tutto per tutto a Palermo al turno successivo. Troppi calcoli ed allora speriamo che il Palermo faccia semplicemente la sua partita e se poi sarà più bravo dell'avversario i risultati degli altri campi potranno avere un valore relativo.

Formazione praticamente scontata a meno di un nome: (4-3-1-2) Sirigu; Cassani, Kjaer, Goian, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Nocerino; Pastore; Miccoli, Hernandez. L'unico dubbio chi stazionerà accanto a Miccoli, se Hernandez (come sembra dalle ultime indicazioni) o Cavani lo sapremo probabilmente all'ultimo minuto. Cavani sembra avere perso un pò di smalto e per quanto ha corso quest'anno sarebbe una cosa assolutamente naturale. Hernandez invece scalpita, é probabilmente nel suo massimo periodo di forma da quando é in Italia e la storia di quest'anno insegna che se parte da titolare riesce quasi sempre a fare malissimo ai portieri avversari. A Rossi l'ultima parola.

Vedremo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #1 il: 16 Aprile 2010, 12:54:43 am »
Formazione praticamente scontata a meno di un nome: (4-3-1-2) Sirigu; Cassani, Kjaer, Goian, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Nocerino; Pastore; Miccoli, Hernandez. L'unico dubbio chi stazionerà accanto a Miccoli, se Hernandez (come sembra dalle ultime indicazioni) o Cavani lo sapremo probabilmente all'ultimo minuto.

Un altro dubbio è Liverani che lavora a parte. E non so se è un bene o un male visto che il Liverani in trasferta a volte si trasforma in giocatore avversario. Certo, quando Liverani funziona è tutto un altro Palermo.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #2 il: 16 Aprile 2010, 03:24:25 pm »
Eccomi!!!!!!!

Non è facile fare un pronostico per questa partita, in quanto troppe variabili influenzeranno l'incontro.

Partiamo dal fatto che se in panchina nel Cagliari ci fosse ancora Allegri e qualche giocatore importante in più a disposizione, avrei messo la firma per un pareggio, in virtù anche delle ultime brutte trasferte del PALERMO.

Invece in settimana nella squadra sarda si è abbattuto un "terremoto" che potrebbe demoralizzare i giocatori in campo e visto le assenze importanti, sarebbe un peccato non approfittarne.

Spero veramente che Rossi lascia rifiatare Cavani e "SGUINZAGLIA" Hernandez; Quest'ultimo è in uno stato di grazia che potrebbe tramortire la difesa cagliaritana.

Sui calcoli matematici nei confronti degli altri scontri, ormai ho rinunciato, perchè tutte le volte che mi ci mettevo giungevo sempre al solito risultato e cioè vincere le due partite in casa ed un altra fuori per avere buone probabilità di qualificarci. Fondamentale sarebbe la vittoria contro i blucerchiati.

Pertanto con la speranza che il PALERMO ci sorprenda stile genova non mi resta altro che aspettare domenica per capire se dobbiamo rifare o no questi maledetti calcoli!!!!!!
 8-) 8-) 8-)

FORZA PALERMOOOOOOOOOO

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #3 il: 16 Aprile 2010, 04:04:43 pm »
Ahhhh dimenticavo!!!!

Non parliamo ormai dei riti scaramantici prima e durante la partita, sono diventato peggio del "Semenzara" ne "Il 2° tragico fantozzi" !!!!!
 ::) ::) ::) ::)

Per chi se ne fosse dimenticato:

http://www.youtube.com/watch?v=XbLfZMvDCjU

 ::) ::) ::)

FORZA PALERMOOOOO

Saluti
Enzo

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8881
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #4 il: 18 Aprile 2010, 06:08:02 pm »
A caldo ed in maniera quanto più stringata possibile.

Sugli undici scesi in campo e su Delio Rossi dico INDECOROSI. Se é stata partita vera, perchè il sospetto é che ad occuparsene stasera dovrebbe essere più l'ufficio inchieste che la Domenica Sportiva.

Sulla lotta nel finale di questo campionato dico che arriveremo allo scontro con la Sampdoria con un distacco che andrà dai 4 ai 6 punti nei loro confronti, perchè una squadra che contro il Cagliari (che non ha giocato certo la partita della vita), nella domenica veramente decisiva del campionato, vaga in campo dal primo minuto fino al doppio svantaggio, difficilmente farà punti contro il Milan ed a Siena. E dovrà guardarsi pure dal Napoli che adesso le vincerà praticamente tutte e si andrà a giocare la posizione finale proprio a Genova.

Pronostico per il prossimo turno: Napoli 3 punti, la Samp da 0 a 1, il Palermo da 0 a 1. Domenica successiva Napoli 3 punti, Samp 3, Palermo da 0 a 1. Spero di sbagliarmi, ma per me il campionato del Palermo é finito oggi.

Vedremo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #5 il: 18 Aprile 2010, 06:40:37 pm »
Sempre a caldo, a mio parere se c'è un coplevole questo è l'allenatore.
Egli ha sbagliato formazione, preparazione della partita e cambi.
Non si capisce perchè ad esempio debba fare i cambi sempre tardivamente (esemplare il caso Budan che da 3 partite entra al novantesimo).
Non si capisce perchè si debba ostinare a tenere Liverani in campo.
Se il Palermo perderà il quarto posto, sarà anche e soprattutto per la gestione Rossi il quale sì ha risollevato la squadra dai bassifondi, ma nei momenti cruciali non vede la partita dalla panchina e non so fino a che punto le sue scelte siano dettati da fattori tecnici o dai suoi paraocchi.

Ciao

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2400
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #6 il: 18 Aprile 2010, 08:50:11 pm »
Potrei dire che siete troppo pessimisti, ma dirò semplicemente che avete risposto a caldo dopo una partita che lascia molta rabbia e più perplessità che certezze.
Se guardo il Palermo in trasferta dico che siamo da metà classifica, se vedo quello del Barbera dico ben altro; Domenica scorsa avevo detto che la Sampdoria vista vittoriosa nel derby mi era sembrata una signora squadra e che mi preoccupava un pò... a maggior ragione adesso.
Tamplare non penso che sia finita, lo sarà domenica se non facciamo risultato pieno.
salutamu.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8881
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #7 il: 18 Aprile 2010, 09:07:31 pm »
Potrei dire che siete troppo pessimisti, ma dirò semplicemente che avete risposto a caldo dopo una partita che lascia molta rabbia e più perplessità che certezze.
Se guardo il Palermo in trasferta dico che siamo da metà classifica, se vedo quello del Barbera dico ben altro; Domenica scorsa avevo detto che la Sampdoria vista vittoriosa nel derby mi era sembrata una signora squadra e che mi preoccupava un pò... a maggior ragione adesso.
Tamplare non penso che sia finita, lo sarà domenica se non facciamo risultato pieno.
salutamu.


No Turiddu, non é pessimismo il mio, ma solo constatazione di quello che questo gruppo sa fare e non fare. E' indiscutibile che in casa da due anni il Palermo é una squadra da scudetto, é altresì innegabile che tutte le partite alla nostra portata in trasferta ci vedono presenti soltanto nella lista da consegnare all'arbitro. E' così da due anni, abbiamo perso a Verona e Siena lo scorso anno contro squadre che della vittoria non avevano proprio bisogno, come si é perso quest'anno a Bari e Udine. Oggi non si é perso perché così evidentemente non doveva essere, ma la prestazione dal punto di vista mentale é stata penosa. Non sta nè in cielo nè in terra andarsi a giocare una partita in cui gli unici ad avere qualcosa da chiedere alla classifica siamo noi, contro una squadra rabberciata e disorientata dalle polemiche della settimana ed essere inesistenti in campo.

Va da se che Cavani e Cassani sono a pezzi fisicamente e che Rossi oggi non mi ha assolutamente convinto (Cavani in queste condizioni titolare, il primo cambio dopo un'ora di nulla, il terzo solo sul doppio svantaggio con un Budan che di testa solitamente le prende tutte e le ha prese tutte anche oggi, quando già Goian aveva dimostrato che il Cagliari nel gioco aereo era vulnerabilissimo), ma con tutta la buona volontà possibile non vedo come possa il Palermo andare a Siena o Bergamo e sfoderare le prestazioni viste a Torino o Milano, perchè questa squadra, che ha doti tecniche eccellenti, difetta invece di carattere in maniera paurosa.

Così dobbiamo giocarci tutto in casa sabato sera contro il Milan, che per quanto abbia ormai abbandonato ogni velleità scudetto e in questa classifica ci stia come "color che son sospesi", sempre Milan rimane, capace di sfruttare la minima debolezza altrui anche in una stagione complessivamente mediocre. Ne parliamo poi.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #8 il: 18 Aprile 2010, 09:45:14 pm »
Ma…io non credo a combine varie, tipo che il quarto posto deve andare a Juve o Samp e il Palermo scenda in campo con la volontà di non vincere. A mi avviso, né più, né meno, è finita la benzina. Probabilmente in classifica siamo andati più in là di quanto effettivamente vale questa squadra che oggi, a quanto pare, non è più in grado di gestire il peso di questa situazione, di giocarsi tutte le gare come se fossero tutte finali. Forse è la paura di perdere, di non farcela, di deludere le aspettative di tutto l’ambiente che si scende in campo bloccati e incapaci di creare gioco. Oggi si è visto lo stesso Palermo visto a Catania, cioè: non sceso in campo, non pervenuto. 15 giorni fa ci dicevano dall’Est che era stata tutta bravura rossazzurra. Ve bene che qui nessuno ci aveva creduto, però è evidente che questa squadra, capace a volte di grandi cose, si da delle pause inspiegabili, cadendo spesso in balia dell’avversario.
Il perché chiaramente ce lo dovrebbe dire Rossi. Basta con le solite interviste banali, ci vorrebbe qualcuno che di questa abulia ne chiedesse conto al nostro allenatore perché ho i miei dubbi che la formazione che la domenica scende in campo sia il risultato di quanto emerso in settimana in fase di allenamento; il Cavani di oggi non si può guardare di quanto è brutto. E’ più da un mese che non c’è più con la testa ma continua a farsi i suoi 90/80 minuti. E non penso che in allenamento certe cose non emergano. E dinanzi a questo Cavani risulta assurda la bocciatura definitiva di Budan. Poi oggi ho constatato come non si sia stati capaci di valorizzare Bertolo. Questo ragazzo ha sempre fatto cose egregie quando è andato in campo ma non ha mai conquistato una riconferma. Oggi, dove c'era la palla, lui girava alla larga. Evidentemente si sarà rotto le palle anche lui.
Per la Champions, possiamo solo andarci se le nostre dirette avversarie fanno qualche flop. Noi quattro vittorie non le faremo di sicuro. Il Palermo di oggi non merita il quarto posto e, inutile aggiungerlo, il punto di oggi è stato quasi rubato.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #9 il: 18 Aprile 2010, 10:05:06 pm »
Sbollita la rabbia posso solo confermare quanto detto già da Voi.

Questo "mal di trasferta" non vuole proprio finire e con vero rammarico oggi si poteva e si doveva vincere per demoralizzare gli avversari, invece tutto si è rimesso in gioco e adesso o si vincono tutte le partite o si deve sperare anche negli altri.

Comunque già dalla trasferta di Catania, mi era sembrata pessima la condizione di alcuni giocatori e la mia impressione oggi è stata pienamente confermata, perchè al di là del risultato, il Cagliari si è trovato spesso in contropiede 4 contro 1 e ci ha graziato.
Oltre a Cavani inesistente, ho visto Balzaretti irriconoscibile, Migliaccio sotto tono e Pastore che, probabilmente anche per colpa degli altri, girovagava per il campo.

Rossi ha anche sbagliato i tempi dei cambi, perchè già dal primo tempo doveva far entrare Miccoli.

Comunque spero che Templare si sbaglia sui pronostici e che già nel prossimo turno si ritorni quarti e speramdo poi di avere altre energie per le prossime partite.

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline tano 49

  • Utente
  • ***
  • Post: 256
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #10 il: 19 Aprile 2010, 07:43:18 am »
Tutte le vostre opinioni sono esatte,il Cavani stanco ,il Liverani con poblemi fisici e cosi via ,pero quello che penzo io e' differente. La settimana scorsa il presidente con tono spavaldo annunziava che anche se non avessimo conquistato il 4 posto non c'erano poblemi perche contento del nostro campionato. Ora viene la mia riflessione ;o Rossi e' un allenatore che non consce il suo mestiere (perche quello che si e' visto oggi lo mette all'ultimo posto di un allenatore di serie A ) o Rossi sta facendo il gioco di Zamparini. In qualche altra occasione ho accennato il punto che al presidente andare in CL non interessa molto per svariati motivi .1) andare in CL con questa squadra faremmo ridere anche ai polli , 2)Zampa da molto tempo penza ai milioni del Danese di Cavani e di qualche altro compreso Cassani che nel Palermo e' sprecato. Cari Amici io a questo 4 posto non ci penzerei piu anche perche in questa societa ce' qualcosa che non mi convince e mi dispiace per i tifosi che regolarmente vengono ingannati e presi in giro come giovedi scorso con l'amichevole a porte aperte     BULL S.......

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #11 il: 19 Aprile 2010, 01:00:30 pm »
Tutte le vostre opinioni sono esatte,il Cavani stanco ,il Liverani con poblemi fisici e cosi via ,pero quello che penzo io e' differente. La settimana scorsa il presidente con tono spavaldo annunziava che anche se non avessimo conquistato il 4 posto non c'erano poblemi perche contento del nostro campionato. Ora viene la mia riflessione ;o Rossi e' un allenatore che non consce il suo mestiere (perche quello che si e' visto oggi lo mette all'ultimo posto di un allenatore di serie A ) o Rossi sta facendo il gioco di Zamparini. In qualche altra occasione ho accennato il punto che al presidente andare in CL non interessa molto per svariati motivi .1) andare in CL con questa squadra faremmo ridere anche ai polli , 2)Zampa da molto tempo penza ai milioni del Danese di Cavani e di qualche altro compreso Cassani che nel Palermo e' sprecato. Cari Amici io a questo 4 posto non ci penzerei piu anche perche in questa societa ce' qualcosa che non mi convince e mi dispiace per i tifosi che regolarmente vengono ingannati e presi in giro come giovedi scorso con l'amichevole a porte aperte     BULL S.......

Tano, io al fatto che la società non voglia il 4° posto non ci credo, come non ho mai creduto, da ragazzino, quando si diceva che il PALERMO non andava in serie "A" perchè la società di allora non lo voleva!!!!!

Io al 4° posto ci credo ancora, ma ovviamente la squadra deve vincere almeno tre partite (fra cui la samp), se non ci dovesse riuscire, AMEN !!!!!  sarò contento lo stesso per quanto hanno fatto (almeno in casa) e successivamente si potrà criticare e capire se è stato un fallimento oppure una buona stagione.

Oggi potrei dire che l'unico handicap di questo PALERMO sono i rincalzi e gli infortuni di Simplicio e Bresciano che sommato all'unico difetto di Rossi (credo) di essere fermo al 4-3-1-2 non consentono alla squadra altre alternative.
Pensa che nel secondo tempo io avrei sostituito Pastore e Cavani con Miccoli e Budan e passare al 4-3-3, cosa che puntualmente è successo alla fine della partita e abbiamo visto cosa è successo.

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2400
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #12 il: 19 Aprile 2010, 03:00:34 pm »
Templare, quando ho tagliato corto dicendo che la partita ha lasciato molte perplessità e poche certezze, intendevo tutte le riflessioni che hai bene esposto tu, eccetto una: non è ancora finita. Io ci credo ancora, ma a patto che domenica si faccia risultato.
Una ultima cosa devo dirla, Rossi deve avere più coraggio fuori casa e non cullarsi sul fatto che al Barbera siamo fortissimi, ed inoltre deve fare rifiatare qualche elemento, Cavani in primis.
Salutamu.


Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8881
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #13 il: 19 Aprile 2010, 04:06:03 pm »
Templare, quando ho tagliato corto dicendo che la partita ha lasciato molte perplessità e poche certezze, intendevo tutte le riflessioni che hai bene esposto tu, eccetto una: non è ancora finita. Io ci credo ancora, ma a patto che domenica si faccia risultato.
Una ultima cosa devo dirla, Rossi deve avere più coraggio fuori casa e non cullarsi sul fatto che al Barbera siamo fortissimi, ed inoltre deve fare rifiatare qualche elemento, Cavani in primis.
Salutamu.

Assolutamente come dici tu. Il mio dubbio é solo uno: può una squadra che in 72 partite in due anni ha dimostrato di mancare sempre in trasferta nel momento decisivo pensare di andare a vincere a Siena e Bergamo? Tutto qui. Poi io sono già arcifelice di come é andata e convinto del fatto che, come diceva Sergio, probabilmente questo gruppo di giocatori, nel consuntivo di due anni, ha fatto più di quanto potesse fare.

Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Cagliari-Palermo
« Risposta #14 il: 19 Aprile 2010, 04:28:00 pm »
................... può una squadra che in 72 partite in due anni ha dimostrato di mancare sempre in trasferta nel momento decisivo pensare di andare a vincere a Siena e Bergamo? ..................

Almeno due pareggi strappati con le unghie, a patto che poi si vinca con Milan e Samp in casa, potrebbero bastare!!!!!!

Aspettiamo ancora e vediamo cosa uscirà fuori, per il momento dobbiamo stringere i denti e sperare!!!

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO