Autore Topic: Calciomercato invernale Catania  (Letto 36307 volte)

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #60 il: 06 Gennaio 2015, 02:46:49 pm »
Nell' ultimo periodo partecipo poco alle discussioni, perché non e' mai piacevole scrivere sempre cose solo negative sulla squadra che si ama.
Un' altra chance come dici tu, Santuzzo, trattandosi di un solo mese, la si potrebbe anche dare e la daro', tuttavia essendo ormai inequivocabile che l' obbiettivo massimo per questa stagione, rimane il mantenimento della categoria, mi aspetterei alcuni cambi di rotta repentini:
Arrivo immediato di un allenatore di polso e di esperienza e non di un disperato alla canna del gas a cui nessuna societa' si sognerebbe di affidare le sorti della propria stagione.

Cessione o risoluzione consensuale del contratto per tutti quei giocatori che si sono dimostrati irrecuperabili fisicamente o quantomeno inadatti alla categoria.

Arrivo di rinforzi di categoria preferibilmente Italiani o anche esteri, ma che abbiano maturato almeno un paio di anni di esperienza nei nostri campionati, possibilmente integri ed almeno utilizzati in qualche partita in questa prima meta' di campionato.

Nessun giovane da svezzare nessuno straniero sconosciuto ed emulo di noti campioni nei paesi di provenienza.

Saremo in grado di fare tutto cio'? Secondo me no, ma aspettare 30 giorni non costa nulla.

Me la faccio e me la dico :-))

Sull' allenatore , diciamo che non corrisponde all' identikit che avevo disegnato :-))
 Il nuovo direttore tecnico non lo conosco....
Abbiamo buttato via la prima settimana , che sarebbe stata importante per far allenare i rinforzi con la vecchia guardia.
Obbiettivo massimo la salvezza....ma cerchiamo di raggiungerla!
Dimenticavo l' unico aspetto positivo: e' stato imposto un direttore tecnico a Cosentino....che attualmente sembrerebbe essere piu' interessato ad altri passatempi: scusate se e' poco.. :-))

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #61 il: 06 Gennaio 2015, 03:53:59 pm »

Se riusciranno a salvare la squadra saranno bravi,altrimenti no.

Gia' andare a cercare elementi di categoria come belmonte e di cesare.Quindi Italiani e pronti fa capire che stanno virando nella direzione CHE NOI ABBIAMO CHIESTO

Il fatto che abbiano preso un Mister e un Ds che conoscono la categoria e abbiano entusiasmo significa che HANNO VIRATO VERSO UNA DIREZIONE CHE NOI ABBIAMO CHIESTO

La cessione di Leto,Spolli,Peruzzi sono cose che NOI ABBIAMO CHIESTO


Santuzzu prendo atto che hai cambiato posizione dalla squadra che doveva ammazzare il campionato, alla salvezza come obiettivo da festeggiare.

Se non ricordo male si chiedevano un allenatore ed un DS esperti della categoria, sono arrivati Marcolin,  tre esperienze da allenatore tutte concluse dopo pochi mesi, di cui solo 2 ore n serie B, Delli Carri, due sole esperienze, di cui una conclusa dopo pochi mesi. Non era questo che la tifoseria aveva chiesto. Io capisco benissimo, che con la situazione che si è venuta a creare, quest'anno non possiamo aspirare molto di più di un Marcolin, di un Belmonte, di un Delli Carri, di un Belmonte, ma da questa considerazione all'elevare peana di gloria , ne passa.

Speriamo solo che si riesca a salvare la categoria.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #62 il: 06 Gennaio 2015, 04:52:45 pm »
Aldo,io capisco che ormai non si riesce a parlare in maniera obiettiva

Mi sono riletto,ho letto anche altri

Ma di peana,di giubilo,di gioia...non ne ho letti

L'esperienza e' anche riferita al fatto che in anno di sky Marcolin si e' occupato di B.


Il buon vecchio e osannato Corvino stesi 3 anni disoccupato.

Insomma va....Francamente non me ne frega un kaiser dell'esperienza ventennale se poi i risultati sono quello che sono

Oltre all'esperienza ci vuole anche entusiasmo altrimenti finisce a tipo tacsidis

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #63 il: 06 Gennaio 2015, 10:23:25 pm »
Ma che razza di valutazioni sono 8|


A me basta tenere la categoria

Le valutazioni su quello e' della gea,quell'altro e' un paravento sono nonsense.

Contano solo i risultati che si riescono ad ottenere

Se riusciranno a salvare la squadra saranno bravi,altrimenti no.


No caro, non saranno bravi, avranno solo ridotto i danni del loro secondo fallimento come dirigenza!
Mica l'ho promessa io la cavalcata vittoriosa, io mi sarei contentato di un secondo posto, al limite della lotteria dei play off.
Ma il responsabile della vergognosa retrocessione dell'anno scorso si è di molto allargato la bocca ad inizio campionato e ha speso molti soldini. I tifosi si sono fidati e questo è il risultato. Ca quali bravi, è  meno del minimo sindacale quello che stanno ottenendo.
E non venirmi a parlare di cicli e ricicli, qui si parla di crollo verticale.
"U mastru"


Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #64 il: 07 Gennaio 2015, 01:37:55 am »
Ma che razza di valutazioni sono 8|


A me basta tenere la categoria

Le valutazioni su quello e' della gea,quell'altro e' un paravento sono nonsense.

Contano solo i risultati che si riescono ad ottenere

Se riusciranno a salvare la squadra saranno bravi,altrimenti no.


No caro, non saranno bravi, avranno solo ridotto i danni del loro secondo fallimento come dirigenza!
Mica l'ho promessa io la cavalcata vittoriosa, io mi sarei contentato di un secondo posto, al limite della lotteria dei play off.
Ma il responsabile della vergognosa retrocessione dell'anno scorso si è di molto allargato la bocca ad inizio campionato e ha speso molti soldini. I tifosi si sono fidati e questo è il risultato. Ca quali bravi, è  meno del minimo sindacale quello che stanno ottenendo.
E non venirmi a parlare di cicli e ricicli, qui si parla di crollo verticale.
"U mastru"

Concordo con UMastru. Se si salva solamente la categoria, senza fare nemmeno un timido tentativo di puntare all'ottavo posto, la dirigenza avrà fallito nuovamente.
Aggiungo che adesso che è arrivato Delli Carri che si occuperà del mercato invernale, qual'è a questo punto il ruolo di Cosentino in società, visto che l'unica cosa che faceva per il Catania (neanche tanto bene tra l'altro, visto che ci ha quasi sempre portato giocatori magari bravi, ma non funzionali al nostro progetto di gioco) la farà un altro dirigente? Ma la risorsa non si è ancora reso conto che è arrivata l'ora delle dimissioni e di tunnarisinni di unni vinni (iu uspettu sempri all'aeropottu ppi darici a famusa fraccata di coppa)?

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #65 il: 07 Gennaio 2015, 10:24:19 am »
Intendevo bravi a Marcolin e Delli Carri.Che ormai non sono arrivati per la promozione,ma per fermare la deriva che ci ha portato in legapro e che ormai in molti considerano acquisita

Questi ragazzi e quelli che verranno presi non saranno per lottare con i primi ma per salvare la categoria.

la Dirigenza invece se riuscira' a finire un campionato decente invece di questo schifo che stiamo vedendo avra' avuto il buon senso di rendersi conto della situazione ed aver scelto le persone giuste finalmente.

Cosi' e' se vi pare

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 804
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #66 il: 07 Gennaio 2015, 12:44:02 pm »
I primi passi del presidente in questo nuovo anno mi sembrano positivi.
Marcolin e Delli Carri non possono forse vantare grandi successi nei loro attuali ruoli. Hanno però alle spalle lunghe e significative esperienze come calciatori, cosa che nel calcio conferisce sempre competenza ed autorevolezza. Ricordo inoltre che Marcolin, da mediano, si distingueva per una buona visione di gioco ed un buon senso tattico, qualità queste che credo non abbia perso e che gli/ci torneranno sicuramente utili.
Insomma, sono moderatamente fiducioso, a patto ovviamente che anche altre cose vadano a posto. A cominciare dalla catena di infortuni che ci ha finora martoriato..
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #67 il: 07 Gennaio 2015, 04:16:17 pm »
Da notizie che circolano sul web, pare che la responsabilità del mercato di gennai resti a Cosentino.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #68 il: 07 Gennaio 2015, 04:54:29 pm »
Aldo

se i nomi che circolano verranno confermati,Camporese,Caputo,Rispoli,Di Cesare,belmonte,Ardemagni,Pazienza,Troianiello il mercato u po fari macari turiulifu

Sono nomi di categoria,sicuramente non per ammazzare il campionato.Ma se vengono sbolognati i negativi e crare il giusto amalgama si potrebbe rifare il 1 campionato dell'era Pulvirenti.


Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #69 il: 07 Gennaio 2015, 05:59:07 pm »
Da notizie che circolano sul web, pare che la responsabilità del mercato di gennai resti a Cosentino.

A quanto pare Delli Carri  è il sostituto di Bonanno, quindi il mercato lo farà ancora quello che ha fatto gli ultimi tre. Il problema, comunque, è la gestione del gruppo, anzi la creazione e la gestione del gruppo. Bisognerà affidarla a qualcuno che sa farlo e farglielo fare, è questa la scelta più importante. Poi se il mercato si fa con criterio, coprendo tutti i ruoli scoperti, al di là dei nomi e dei procuratori, tanto meglio.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #70 il: 07 Gennaio 2015, 06:49:26 pm »
Aldo

se i nomi che circolano verranno confermati,Camporese,Caputo,Rispoli,Di Cesare,belmonte,Ardemagni,Pazienza,Troianiello il mercato u po fari macari turiulifu

Sono nomi di categoria,sicuramente non per ammazzare il campionato.Ma se vengono sbolognati i negativi e crare il giusto amalgama si potrebbe rifare il 1 campionato dell'era Pulvirenti.

 =D> =D> sono d'accordo con te Santuzzo...

...senza avere, al solito, le certezze che ha l'amico Bua sul ruolo di Delli Carri...la mia unica perplessità è e rimane il Guru Ventrone e Staff dei miracoli...e chi sovrintende tutto ciò...si, perchè anche oggi, e anche sul quotidiano locale...si sorvola sul problema dei problemi...e si mette alla pubblica gogna la fantomatica colonia argentina, inadatta alla B e indicata alla stregua dei Vigili Urbani di Roma ammalati per la notte di capodanno...

...ovviamente non avrò mai la controprova di quello che sto scrivendo e nè tanto meno, per carità, voglio fare difesa d'ufficio ad alcuno...ma per come la vedo io, questa squadra in fase di costruzione a giugno si, ha un peccato originale...quello di aver lasciato partire gente come Catellani, nemmeno provato a riportare a casa Antenucci, che la B l'hanno sempre fatta da assoluti protagonisti...e ci aggiungo Moretti e Sciacca che non credo avessero potuto fare peggio di Crapek (per me comunque interessante!) e Calello...

Però non è nemmeno vero che si sono affidati solo alla vecchia guardia argentina della serie A...i giocatori di categoria il Catania ce li ha eccome...i Rosina, i Calaiò, i Martinho, i Cani...dunque, il punto di domanda è...ma se hai costantemente oltre una decina di giocatori fuori sempre per infortuni muscolari, che per di più anche quando recuperati ci ricadono, al quale aggiungi quelli in continua squalifica, non riuscendo a schierare per nemmeno 2 partite di fila la stessa formazione e vieni costretto a chiamare in prima squadra, a momenti, pure la Beretti...sei sicuro che il problema della tua squadra sta nella colonia argentina, in Leto...in Spolli o in Monzon (che per altro non mi è dispiaciuto per nulla quest'anno...e io non l'ho mai stimato!), che sta a Catania per svernare!?

...come ho già scritto prima...pur non potendo mai avere la controprova, ho la forte convinzione che con un numero fisiologico di infortunati (come in tutte le squadre gestite in maniera normale!), se non a ridosso delle prime, quantomeno non ci saremmo trovati al terz'ultimo posto...dunque, per capirlo cosa dobbiamo aspettare che anche la "gente di categoria" passi più tempo in infermeria che sul campo!?...

...ovviamente spero di sbagliarmi clamorosamente (ne godrei come un riccio ungherese  8D)...e che avvenga quella cosa che si dice di Ventrone, che le sue squadre da gennaio in poi volano...
« Ultima modifica: 07 Gennaio 2015, 06:52:43 pm da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #71 il: 07 Gennaio 2015, 10:34:42 pm »
Da notizie che circolano sul web, pare che la responsabilità del mercato di gennai resti a Cosentino.




scusami aldo, ma penso che non ci sia bisogno di leggere le notizie che circolano sul web per capire che delli carri è venuto a catania per coadiuvare cosentino nel mercato di riparazione.
un lo monaco, un perinetti, un corvino o un gasparin non verrebbero mai a catania con un cosentino tra i piedi.
comunque va bene così.
rispetto a qualche giorno fa, sono del parere che almeno c'è una persona che dovrebbe capire qualcosa di calcio.
rispetto a qualche giorno fa possiamo dire di aver fatto qualche passo avanti,
certo, rispetto ad un paio di anni fa di passi indietro ne sono stati fatti almeno un milione.
peccato. 
« Ultima modifica: 07 Gennaio 2015, 10:59:42 pm da LUIS »

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #72 il: 08 Gennaio 2015, 12:37:04 am »
Da notizie che circolano sul web, pare che la responsabilità del mercato di gennai resti a Cosentino.

A quanto pare Delli Carri  è il sostituto di Bonanno
, quindi il mercato lo farà ancora quello che ha fatto gli ultimi tre. Il problema, comunque, è la gestione del gruppo, anzi la creazione e la gestione del gruppo. Bisognerà affidarla a qualcuno che sa farlo e farglielo fare, è questa la scelta più importante. Poi se il mercato si fa con criterio, coprendo tutti i ruoli scoperti, al di là dei nomi e dei procuratori, tanto meglio.

Scusa Bua, ma se Delli Carri è il sostituto di Bonanno, quindi è stato preso per non fare niente, visto che Bonanno, da quando è arrivato Cosentino, non ha fatto proprio niente.
Insomma na canciatu nenti allura!


Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #73 il: 08 Gennaio 2015, 12:49:37 pm »
Da notizie che circolano sul web, pare che la responsabilità del mercato di gennai resti a Cosentino.

A quanto pare Delli Carri  è il sostituto di Bonanno
, quindi il mercato lo farà ancora quello che ha fatto gli ultimi tre. Il problema, comunque, è la gestione del gruppo, anzi la creazione e la gestione del gruppo. Bisognerà affidarla a qualcuno che sa farlo e farglielo fare, è questa la scelta più importante. Poi se il mercato si fa con criterio, coprendo tutti i ruoli scoperti, al di là dei nomi e dei procuratori, tanto meglio.

Scusa Bua, ma se Delli Carri è il sostituto di Bonanno, quindi è stato preso per non fare niente, visto che Bonanno, da quando è arrivato Cosentino, non ha fatto proprio niente.
Insomma na canciatu nenti allura!

E' il mio stesso dubbio. Non è che lo dico io che è il sostituto di Bonanno, lo hanno scritto i bene informati, mi pare di TMW.
Cmq se gestisse lo spogliatoio fussi bonu macari.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #74 il: 08 Gennaio 2015, 01:22:06 pm »
A proposito nel genoa delli carri ha scoperto Vrsaliko o comu si chiama,quello che hanno poi venduto al sassuolo per 7 milioni