Autore Topic: Catania-Trapani  (Letto 24805 volte)

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #75 il: 17 Novembre 2014, 12:04:18 am »
Intanto si procede, lentamente ma si procede, in questa stagione che di entusiasmante fin ora non ha niente. Non mi entusiasma un pareggio esterno (però mi avrebbe demoralizzato una sconfitta), un punto fuori casa che non accorcia la distanza dalla zona che conta della classifica. Purtroppo siamo ancora più vicini alla zona retrocessione che alla zona promozione ma per come si erano messe la cose c'è da tirare il classico sospiro di sollievo.

Perché senza che la sorte costringesse il nostro "tecnico" a cambiare le carte in campo e a giocare con una punta vera ed una in appoggio (Leto - Cani era la soluzioni più logica fin  dall'inizio, per come Sannino sta impostando il Catania), avremmo preso un'imbarcata. Invece il Catania ad un certo punto ha incominciato a giocare sul serio trovando gli equilibri sia pur con la sofferenza tecnica di una difesa troppo, troppo rabberciata, anche per colpa di un tecnico che continua ad insistere coi "fuori-ruolo". Con l'entrata di Cani la manovra ha iniziato a svilupparsi in lungo e il pressing è stato portato alto: sotto di due goal si è visto un bel Catania.

Parlare di condizione atletica alla 14 giornata è surreale, ma ne dobbiamo parlare. Il sottotono dell'inizio gara si spiega forse con la maggiore corsa del Trapani su ritmi insostenibili. Poi, tornando a velocità normali, il Catania è uscito fuori con la sua superiorità tecnica, e anche mezzo Almiron ha potuto dire la sua. Il Trapani ha voluto fare un gioco utilitaristico, interpretando la partita per fasi: dopo i primi due goal voleva far sfiancare il Catania. Un errore fatale, perchè solo il loro terzo goal avrebbe chiuso la contesa. Poi segnare all'inizio del secondo tempo è come prendere un ricostituente di salute. Il Trapani ha iniziato a temere il pareggio e la loro strategia è saltata. Questa la mia lettura della gara.

Molto bene il processo di crescita di condizione di Leto. Non è importante come ha giocato la partita, è importante che si è trovato nel posto giusto al momeno giusto, perché ha avuto la condizione fisica per farlo. Molto bene anche l'impiego di Cani, un giocatore umile che ha svolto molto bene il suo compito secondo le sue possibilità. La prova di Almiron non so giudicarla: mancava visibilmente del ritmo partita ed ha una condizione ancora approssimativa. Speriamo che nel giro di due partite arrivi anche per lui. Intanto andiamo avanti. Un punticino fa sempre bene.
« Ultima modifica: 17 Novembre 2014, 12:08:19 am da vasco »

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #76 il: 17 Novembre 2014, 12:08:41 am »
400km..  :$

Sto diventando vecchio, si.
A Palermo un mio vecchio compagno di sventura rossazzurro mi ha dato il cambio..ma e' stato pesante lo stesso.

La gara. Avevo sperato che Almiron non ci fosse. C'era. Messo come trequartista >:(
Ovviamente non ha toccato palla. A questo si aggiunga un contropiede ASSURDO subito su una palla persa su un nostro corner. Ciruzzo....mi cumminasti na frittata >:(

Ma era tutta la difesa che ballava, dando il peggio nei calci piazzati. Almiron perdeva un pallone dietro l'altro, Rosina girava a vuoto..Martinho non pervenuto..In certi momenti li contavo i trapanesi...pensavo fossero di piu', o forse eravamo noi meno, non saprei, ma alle 13.48...ossia dopo 18'..pensavo ne avremmo presi 4..

Il problema era che eravamo messi male..MALE davvero. E..paradossalmente quello che si sbatteva, nonostante gli insulti, il raddoppio della marcatura e l'assoluto isolamento era Leto. Stacco un momento..perche' Leto merita un discorso a parte.

Vedete un giocatore puo' piacere, oppure no..ok..Ma aspettare, sperare, godere del suo errore delle sue difficolta' per poi insultarlo...e' sinceramente DEPRIMENTE..E a Trapani sinceramente ho dovuto fare ricorso a tutta la mia camomilla interiore..

Torniamo alla partita. Quando pensi che tutto fosse perso, un miracolo. Sannino DEVE sostituire Martinho, inesistente..E fa entrare Cani. Arretra...ARRETRA Almiron di 20 mt....riportandolo al ruolo che ha praticato negli ultimi 10 anni. Il Trapani, Mastro sei libero di crederci oppure no, perde di smalto, rallenta...E gia' negli ultimi 15' il Catania si vede gia' che e' un'altra squadra...Sfiora il gol con Cani...E reclama un rigore, NETTO, ai danni di Almiron.

Nel secondo tempo...e' un monologo..E le azioni ci sono prima, durante e dopo l'espulsione, Mastro..
E Almiron gioca una partita discreta correndo meno e facendo correre gli altri.

Nel finale, Ciruzzo me ne stavi combinando un'altra..E Frison ti ha salvato..E nell'ultimo secondo Frison ha smanacciato una punizone velenosa....Infine all'arbitro sono mancati gli attributi per fischiare un GIUSTO rigore al Trapani..Era all'ultimo secondo e lui ha fischiato la fine sull'azione incriminata.

Ricapitolando...

Sannino...SMETTILA di fare il fenomeno.
Leto migliore in campo, Ciruzzo il peggiore..
E domenica prossima Spolli non ci sara'..

Last, but not least..
Trapani che ci ha accolto come si accolgono i vecchi amici. E Catania amici ne ha veramente pochi. 
Grazie alla citta' di Trapani..Cui auguro le migliori fortune..
Ad Majora.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #77 il: 17 Novembre 2014, 07:10:07 am »
Finalmente ho potuto godere di uno streaming di buona qualità (quasi da Serie A direi) con pochissime interruzioni e troncamenti. Per la prima volta in questa stagione ho potuto quindi vedere la nostra squadra soffrire e lottare contro i nostri cugini trapanesi, godendomi 90 minuti di gran battaglia che mi hanno fatto stare con il fiato sospeso fino al fischio finale dell'incontro.

Il Catania torna da Trapani con un punto importantissimo e meritatissimo. A coloro che storcono il naso per il punto conquistato in Sicilia occidentale, ricordo che sin qui solamente l’Entella era stato capace di strappare un pareggio a Trapani. È vero che con questo pareggio la nostra classifica non migliora di molto, ma era assolutamente necessario interrompere la catena di sconfitte esterne, e spero che questo pareggio sia solo l’inizio di un cambiamento di rendimento e di risultati anche in trasferta.
 
Il primo tempo del Catania è stato dai due volti, con i primi 25 minuti da film dell’orrore, durante i quali il Trapani ha giocato a velocità supersonica, e i nostri giocatori che invece non ci hanno capito nulla con il loro andamento lento e con uno schieramento da incubo messo in campo da Sannino. Sì perché ancora una volta il nostro allenatore si è rivelato il peggior nemico del Catania, mandando in campo un inopinato 4-4-1-1 con ben quattro giocatori fuori ruolo (Sauro, Rosina, Almiron e Leto) e con altrettanti giocatori in condizioni fisiche precarie (Spolli, Martinho e gli stessi Almiron e Rosina). Almiron trequartista con ci centrava proprio niente, così come non se ne può più di vedere il povero Rosina sfiancarsi nella posizione di esterno di centrocampo.

Intorno al 25’ Sannino ha già cambiato tutto passando a un più logico 4-3-3 (ah il nostro caro, vecchio 4-3-3) arretrando Almiron in cabina di regia e avanzando Martinho e Rosina sugli esterni d'attacco. Ma il cambio tattico determinante del Catania è avvenuto sei minuti dopo al 31’ con l’ingresso in campo di Cani al posto dell’infortunato Martinho. Il Catania è passato a una sorta di 4-3-1-2 con Rosina che ha fatto il trequartista e Cani che ha liberato Leto dai compiti di prima punta. La seconda parte del primo tempo è stata molto più equilibrata con il Catania che è andato al tiro in diverse occasioni, ed ha sfiorato il gol con Almiron, Rosina e Cani.

Il secondo tempo si è aperto subito con il gol di Leto, incanalando la partita su un binario di riscossa e dominio rossazzurro. Il Catania ha totalmente messo sotto il Trapani sul piano del gioco, andando vicino al pareggio ancora con Leto e due volte con Escalante. Il Trapani è letteralmente crollato fisicamente nel secondo tempo (ovvio risultato di una prima frazione giocata a ritmi elevatissimi), e sono venute fuori le geometrie lente ma precise del giocaore più talentuoso in campo, cioè il compassato Sergio Almiron, il quale ha letteralmente preso in mano il Catania una volta il ritmo della partita è sceso ad un livello a lui più congeniale.

Ad aiutare il Catania è arrivata l’espulsione di Ciaramitaro che io considero giusta (ma non determinante poiché io credo che il Catania avrebbe pareggiato lo stesso anche in parità numerica) in quanto dalle immagini degli highlights si vede chiaramente un movimento di Ciaramitaro con il braccio all'indietro verso il volto di Rinaudo, colpendo il nostro centrocampista con una manata in pieno viso. Magari il rosso diretto da parte dell’arbitro è stato esagerato, ma sicuramente ci stava benissimo il cartellino giallo, e poiché Ciaramitaro era già stato ammonito in precedenza sarebbe andato in ogni caso anzitempo negli spogliatoi.

Subito dopo il Catania ha trovato il gol del pareggio ancora con Leto, ed è poi andato vicino al gol della vittoria con Almiron e Rosina nel finale di partita. Nel recupero c’è stato anche l’episodio del presunto rigore contestato da parte dei giocatori del Trapani, ma è evidente che il tocco di braccio di Almiron è assolutamente involontario. Certo i nostri tre giocatori (Almiron, Escalante e Rinaudo) potevano fare a meno d’imburugghiarisi in quel modo sul calcio d’angolo degli avversari al 95' minuto.

La partita contro il Trapani potevamo perderla come potevamo pure vincerla, ma alla fine l’abbiamo pareggiata. E io questo pareggio me lo prendo e me lo godo tutto, perché troppe volte siamo tornati dalle gare in trasferta con le pive nel sacco, e in altri tempi non avremmo avuto la forza fisica e psicologica di raddrizzarla questa partita che avremmo finito appunto con il perderla. In questa rimonta si vede innegabilmente lo spirito combattivo e di squadra che Sannino è riuscito a infondere nei nostri giocatori. E qui però si fermano i miei elogi per il tecnico di Ottaviano per questa partita.

Oggi Sannino ha completamente sbagliato la formazione iniziale, e solamente l'infortunio di Martinho, con conseguente ingresso in campo di Cani, ha consentito alla nostra squadra di riequilibrarsi. Sannino continua a intestardirsi a mandare sempre in campo giocatori esperti e navigati piuttosto che giovani imberbi, anche a costo di schierarli fuori posizione o acciaccati. Avevo elogiato Sannino per aver azzeccato le mosse giuste contro il Varese, anticipando il rientro in squadra di Martinho, Rosina e Spolli. Oggi invece si è visto chiaramente che tutti e tre i nostri convalescenti non erano in condizione di giocare, al punto che Martinho è dovuto uscire dal campo dopo mezz’ora, Spolli non si reggeva in piedi e arrivava sempre in ritardo sugli avversari e Rosina non riusciva a tirare in porta se non con conclusioni mosce e prevedibili. Lo stesso Almiron era sì e no al 30% della condizione fisica e sarebbe stato molto meglio se Sannino lo avesse fatto entrare nel secondo tempo per uno spezzone di partita.

Per quanto riguarda i giocatori che sono scesi in campo oggi mi sono piaciuti tutti, anche quelli che hanno ballato dietro per tutto il primo tempo. Sugli scudi metto ovviamente Leto che con la sua prima doppietta in rossazzurro ci ha consentito di tornare a casa con un pareggio. Non ci sono dubbi che il ruolo di seconda punta gli calzi a pennello, e con la sua condizione fisica in crescendo, la sua classe sta venendo fuori poco a poco. Ottima anche la prestazione di Cani che ha fornito i due assist vincenti per Leto (il primo addirittura con uno spettacolare colpo di tacco volante). Una bella rivincita per il ragazzo albanese che è stato ingiustamente massacrato dopo l’espulsione di Frosinone. Bravissimo anche Almiron che si è calato perfettamente nel ruolo di regista ed ha diretto la rimonta del Catania, dopo che Sannino all’inizio lo aveva mandato allo sbaraglio nel ruolo di traquartista. Pensavo che il centrocampista argentino fosse morto e sepolto, e invece Sannino lo ha resuscitato, facendolo giocare addirittura per tutti i 90 minuti di gioco (mai mi sarei aspettato che Almiron giocasse l’intera partita).

A centrocampo Rinaudo ed Escalante hanno sofferto moltissimo nel primo tempo contro i dinamici mediani trapanesi, ma nella ripresa si sono messi al servizio della squadra, strappando pallone su pallone dai piedi degli avversari, con Escalante che è anche andato vicino al gol in tre occasioni. Rosina oggi è stato generosissimo, ma non è riuscito ad imprimere la necessaria forza e lucidità nelle conclusioni, indice di una condizione fisica ancora precaria. La difesa invece ha ballato tutta nel primo tempo, con Sauro e Spolli in particolare che non riuscivano nemmeno a vederli agli avversari, Capuano che ha commesso un errore gravissimo in occasione del primo gol del Trapani, e Monzon che pure lui non se la passava tanto bene sulla sua fascia di competenza. Però a loro discolpa si deve dire che Sauro ha giocato fuori ruolo (e nonostante ciò nel secondo tempo è venuto su bene sulla fascia in appoggio alla manovra rossazzurra), Spolli deve quasi scendere in campo con le stampelle (meno male che è squalificato per domenica prossima, così potrà riposare un po'), e a CiroPapà gli si può perdonare un errore ogni tanto visto che sin qui ha tenuto in piedi la baracca della difesa rossazzurra. Monzon dal canto suo è uscito fuori alla distanza con due traversoni interessantissimi per Leto e Rosina che sono andati vicini al gol.

Per quanto riguarda i nostri due Brasiliani, Martinho non è mai entrato in partita e alla mezz’ora abbiamo anche capito il perché (appostu a Sannino ca l’ha fari iucari sempri, macari quannu è astruppiatu), mentre Marcelinho ha giocato solo pochi minuti nel finale. Frison invece non è esente da colpe sul primo gol del Trapani, ma in compenso ha effettuato alcune parate importanti come una respinta di piede su Nadarevic nel primo tempo, e una parata in due tempi su una pericolosissima conclusione di Terlizzi nella ripresa.

Domenica prossima ospitiamo il Latina al Massimino e speriamo di proseguire con la nostra striscia vincente casalinga. Rientrerà Calaiò dalla squalifica, ma Spolli sarà appiedato dal giudice sportivo e saremo come sempre in emergenza difesa. Viremu su duminica u scinziatu fa iucari a ‘n carusu da primavera a tezzinu o ci metti a Cani difinsuri cintrali.

Sempri
FOZZA CATANIA
« Ultima modifica: 17 Novembre 2014, 07:31:45 am da Davide da Miami »

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #78 il: 17 Novembre 2014, 11:54:43 am »
Tra gli errori che questa società sistematicamente commette da due anni a questa parte, c'è sicuramente la scelta della guida tecnica..
Al di là degli infortunati (altro penoso capitolo...), in questo stramaledetto campionato la totalità dei punti persi fuori le mura amiche sono da attribuirsi ad un'errata impostazione tecnica.
A Catania in questo momento non c'è bisogno di scienziati, né di alchimisti...ma semplicemente di  gente pragmatica che sfrutti al meglio le risorse a disposizione. Sannino deve spiegarci l'obbrobrio dei primi 45' e in più un mea culpa per aver compromesso una partita che dovevano archiviare in 10'.
Le ansie e gli svarioni difensivi sono frutto di questo stato di cose, perché giocatori impiegati male, non rendono, si innervosiscono (e questo giustifica il numero eccessivo di cartellini...) e cadono in balia degli avversari.
Non c'è altro d'aggiungere..
Ultimo appunto....Leto. Questa piazza non si merita un professionista del genere....!!

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #79 il: 17 Novembre 2014, 04:13:23 pm »
Pagelle

Frison 6
Sauro 6,5
Spolli 5,5
Capuano 5,5
Monzon 6,5
Escalante 6,5
Rinaudo 6,5
Almiron 6,5
Martinho 5
Marcelinho s.v
Rosina 5
Cani 7,5
Leto 8

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #80 il: 17 Novembre 2014, 05:06:20 pm »
Frison invece non è esente da colpe sul primo gol del Trapani


 8|

Sapevo che sarebbe finita in fondo al sacco quando Abate ha controllato il pallone...

Se andava avanti Frison lo infilzava sull'uscita..
Se restava fermo...sperava di coprire l'angolo..

Ma io sinceramente colpe non gliene do. Non questa volta.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #81 il: 17 Novembre 2014, 07:50:11 pm »
Questi sono i numeri della partita

Qualsiasi altra discussione sul risultato giusto viene smentita.

Piuttosto le partite dominate per 70 minuti cerchiamo di vincerle.


http://www.legaserieb.it/c/document_library/get_file?uuid=cddbdbe7-9f97-4313-aa4d-8fea229864e4&groupId=115051

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #82 il: 17 Novembre 2014, 08:10:09 pm »
Frison invece non è esente da colpe sul primo gol del Trapani


 8|

Sapevo che sarebbe finita in fondo al sacco quando Abate ha controllato il pallone...

Se andava avanti Frison lo infilzava sull'uscita..
Se restava fermo...sperava di coprire l'angolo..

Ma io sinceramente colpe non gliene do. Non questa volta.

Sicuramente il colpevole principale del primo gol del Trapani è Capuano, ma secondo me Frison doveva uscire per ridurre lo specchio della porta all'avanzante attaccante del Trapani.
Se poi Abate sarebbe stato capace di superarlo con un pallonetto (gesto tecnico sicuramente molto più difficile della ciabattata in porta, e non sono tanto certo che l'attaccante del Trapani fosse dotato di tale abilità), tanto di cappello all'attaccante avversario, ma Frison rimanendo tra i pali si è fatto semplicemente infilare come un tordo.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #83 il: 17 Novembre 2014, 11:16:16 pm »
Nessun pallonetto Davide...aveva tempo e spazio di saltarlo comodamente in dribbling...comunque..e' andata amen

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #84 il: 17 Novembre 2014, 11:27:56 pm »
Nessun pallonetto Davide...aveva tempo e spazio di saltarlo comodamente in dribbling...comunque..e' andata amen

Ma in quel caso l'attaccante del Trapani si sarebbe allargato e avrebbe perso del tempo, e forse Capuano e Rinaudo che gli stavano alle calcagna avrebbero potuto chiudergli lo specchio della porta. Secondo me in situazioni del genere, con l'avversario lanciato a rete, e con i difensori all'inseguimento dell'attaccante, il portiere deve sempre uscire al limite dell'area per far perdere all'attaccante quanto più tempo e concentrazione possibile.
Comunque a me ieri Frison è piaciuto. Ha fatto delle belle parate e, ripeto, l'errore più grosso sul primo gol del Trapani l'ha fatto Capuano. Frison si pigghiau macari na gran pirata ndo culu da parte di Almiron che lo ha complimentato a modo suo per l'ultima parata su Nadarevic al 94'.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #85 il: 18 Novembre 2014, 10:59:01 am »
..d'accordo con Davide...la colpa è anche e forse soprattutto di Frison...in quei casi ,quando hai nove compagni nell'area avversaria, la posizione del portiere deve essere ai limiti della sua area, pronto ad avanzare per intercettare l'appoggio del compagno o per contrastare l'avversario...Capuano e Frison correi alla stessa maniera.. 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1842
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #86 il: 18 Novembre 2014, 11:37:33 am »
Io continuo a sprizzare ottimismo da tutti i pori...
Ossia: attendo il momento in cui Sannino dovrà solo scegliere chi far giocare; il Catania al completo con tutti i suoi effettivi sta una spanna sopra a tutte le squadre di questa B. Questo è un campionato che se fai il filotto giusto (4-5 vittorie di fila) tu proietta in testa e neanche te ne accorgi.
Ergo, io aspetto solo tempi migliori. Certo, poi, che vedere il Carpi lassù mi mette depressione  :-( :-(
Ottimismo, gente. Ottimismo! (L'alternativa, altrimenti, è l'impiccagione calcistica...)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #87 il: 18 Novembre 2014, 12:18:32 pm »
Io continuo a sprizzare ottimismo da tutti i pori...
Ossia: attendo il momento in cui Sannino dovrà solo scegliere chi far giocare; il Catania al completo con tutti i suoi effettivi sta una spanna sopra a tutte le squadre di questa B. Questo è un campionato che se fai il filotto giusto (4-5 vittorie di fila) tu proietta in testa e neanche te ne accorgi.
Ergo, io aspetto solo tempi migliori. Certo, poi, che vedere il Carpi lassù mi mette depressione  :-( :-(
Ottimismo, gente. Ottimismo! (L'alternativa, altrimenti, è l'impiccagione calcistica...)

  :-D...  =D>

...si, però o cuntaccilla a chiddi, macari di stu forum, che sul due a zero per il Trapani hanno vomitato veleno sul Catania , su Pulvirenti e su Cosentino e che poi, quando abbiamo raggiunto il pareggio, peggio ancora, hanno paventato la solita liturgia del complottismo e dell'inciucio..partita truccata e quanto di piu' vergognoso si possa dire sul Catania....mi domando..se il Trapani e' in dieci uomini e il Catania in rimonta, cosa dovevano fare le agenzie di scommesse ? 
« Ultima modifica: 18 Novembre 2014, 12:35:19 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #88 il: 18 Novembre 2014, 02:47:12 pm »
Gippi...tu non ci potresti andare in trasferta.. :-D
« Ultima modifica: 18 Novembre 2014, 02:50:02 pm da marco-69 »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania-Trapani
« Risposta #89 il: 18 Novembre 2014, 03:21:31 pm »
Marco ultimamente faccio fatica o evito proprio di rapportarmi con amici.Amici fraterni
Con amicizia che va aldila' del calcio

Sono entrati in un vortice  :-D

tirnando invece ad altre amenita'

Oggi in una radio uno dei giornalisti dopo aver detto la solita litania su leto (20 partite cosi....sputare sangue ....forse lo applaudo)sinni nisciu domenica siamo in difficolta' in difesa perche' la squadra costruita male 8|

Spolli squalificato
Gyomber Rolin Lovric Peruzzi Parisi infortunati
6 difensori in una botta sola