Autore Topic: Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio  (Letto 3209 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8786
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« il: 25 Settembre 2014, 02:43:15 am »
Si gioca lunedì, ottimo il giorno di riposo in più rispetto alla Lazio, può essere un bel vantaggio in questo momento.

Prima del solito toto modulo/formazione, qualche considerazione tattica: 3-4-1-2 si può, per certi versi si deve, perchè il trio Vazquez-Dybala-Belotti può essere devastante, perché Joao Silva e Makienok possono essere inseriti pian piano e dare anche loro il proprio contributo, ma a patto che i centrocampisti facciano quello che devono fare. Rigoni stasera lo ha fatto, Barreto no. Spesso e volentieri attaccante aggiunto, ha aiutato poco il compagno di reparto nel compito di fare filtro davanti la difesa, cosa che dovrebbe essere basilare con un modulo simile.

Quando saranno tutti recuperati e inseriti, l'undici base potrebbe essere: Sorrentino; Munoz, Gonzalez, Andelkovic; Morganella, Bolzoni, Rigoni, Lazaar; Vazquez; Dybala, Belotti. Terzi primo cambio in difesa, N'Goy sostituto naturale di Bolzoni o Rigoni, Barreto quando c'è da passare al 3-5-2 per contenere al posto di uno fra Dybala e Belotti, Emerson e Daprelà per Laazar a seconda se si deve spingere ancora o rintuzzare gli attacchi sulla fascia, Makienok e Joao Pinto, come detto, inserirìti pian piano nei meccanismi, Bentivegna (non lo dimentico) sostituto naturale di Dybala.

Mi piace sottolineare che Vazquez ha 25 anni, Dybala e Belotti 20, Makienok 23, Joao Silva 24, Bentivegna 18, sfido qualunque altra squadra di A ad avere un reparto d'attacco con età media di 21,6 anni.

Tornando a Palermo-Lazio, non mi stupirebbe se Iachini ritornasse al 3-5-2 per avere più equilibrio in attesa del rientro dei due titolari certi in difesa, Gonzalez e Munoz. Certo, oggi rinunciare al trio d'attacco che ha scintillato al San Paolo appare difficile, ma la forza di quest'allenatore mi sembra stare tutta nel farsi amare e rispettare dai suoi uomini, per cui ogni soluzione è possibile. Provo quindi a indovinare:

(3-4-1-2): Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Feddal; Morganella, Bolzoni, Rigoni, Lazaar; Vazquez; Dybala, Belotti.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #1 il: 25 Settembre 2014, 09:04:09 am »
Non sono sicuro che giochi Laazar.....per ora a sinistra abbiamo bisogno di copertura.
Saluti

Offline marcopa

  • Utente
  • ****
  • Post: 803
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #2 il: 26 Settembre 2014, 12:00:09 am »
Certo che il calendario ci sta riservando tutte partite particolari fino adesso abbiamo incontrato o squadre in forma sampdoria, verona ed inter che come dice la classifica sono tutte e 3 al quarto posto con otto punti. Oppure squadre che sulla carta dovevano fare un certo tipo di campionato ed invece sono partite con  qualche problemino come il napoli e la lazio (vengono da 2 sconfitte consecutive prima di affrontare il Palermo).
La speranza è che alla lazio pesi il giorno in meno di riposo ed il fatto un'intera partita dispendiosa per cercare di recuperare il risultato.

il Palermo ha ricevuto da più parti i complimenti per il gioco espresso, però come ha tuonato zamparini oggi 3 punti in classifica sono pochi, quindi si consiglia una bella vittoria per una maggiore stabilità familiare!!!

Per quanto riguarda la formazione credo che iachini abbia capito, 3412 tutta la vita. Confermerei quella anti napoli con qualche cambio dietro (speranza di recuperare munoz) e sulla sinistra (uno tra lazaar o emerson) anche se come dice Occasionale con il centrocampo a 4 magari si vorrà scoprire meno e confermerà daprelà. In avanti non mi dispiacerebbe vedere  makienok e far rifiatare qualcuno.

Offline marcopa

  • Utente
  • ****
  • Post: 803
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #3 il: 30 Settembre 2014, 12:26:43 am »
Che tranvata...
Partita strana una di quelle che puoi giocare per due giorni senza il portiere avversario e la palla non entrerà mai...
Per essere brevi, difesa ridicola, terzi è tornato quello della scorsa stagione, feddal è riuscito a sbagliare un gol fatto e dietro è stato anche peggio, ad oggi meglio un drapela che lazaar. Oggi pure sorrentino ha fatto qualche errore nonostante 2 mezzi miracoli. In mezzo al campo rigoni tanta quantità ma i piedi sono quelli che sono, barreto il solito ne carne ne pesce fa tutto disordinatamente.
In avanti già detto, bellissimi da guardare ma sullo 0-0 non puoi sbagliare 2 occasioni davanti a marchetti, infatti dopo siamo stati puniti...
Infine iachini, spero che zamparini gli dia tempo almeno per le prossime 2 gare (empoli e cesena) servono almeno 4 punti, viceversa sarebbe giusto cambiare.
Ultimo pensiero al presidentissimo che in settimana non aveva altro a cuo pensare dicendo che il palermo arriverà tra il 4°ed il 6° posto. La prossima volta prima di sparare caz.zate pensa prima alla salvezza e non mettere pressioni inutili all'allenatore ed ai giocatori.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8786
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #4 il: 30 Settembre 2014, 01:27:51 am »
Infine iachini, spero che zamparini gli dia tempo almeno per le prossime 2 gare (empoli e cesena) servono almeno 4 punti, viceversa sarebbe giusto cambiare.

Parto da questa tua affermazione per dire che sono assolutamente in disaccordo. L'obiettivo finale del Palermo deve essere SOLO ED ESCLUSIVAMENTE il 17esimo posto e per arrivarci non c'è migliore garanzia che tenere ben saldo Iachini, perché oggi il Palermo è una squadra di serie B che gioca a memoria e che non sempre troverà avversari come Inter, Napoli e Lazio che insieme a Milan, Fiorentina e alle due fuoriquota Roma e Juventus sono assolutamente furi dalla nostra portata tecnica.

Iachini non è perfetto, anche stasera qualche errore lo ha commesso, prima di scendere in campo e poi a metà ripresa, quando era evidente che Rigoni e Barreto erano arrivati e bisognava mettere dentro Bolzoni prima di prendere il 2-0, ma la squadra lo segue, gioca un bel calcio, manca, purtroppo, di concretezza. Vedessimo in campo il Palermo slegato di Colantuono o quello orrendo di Sannino, allora cambiare potrebbe avere un senso, ma oggi come oggi è per me pazzia soltanto pensarlo. Fermo restando il rispetto per le opinioni di tutti, sia chiaro.

La mia partita in pillole:

1) Rigoni e Barreto sempre in campo senza un minimo di turnover quando hai Bolzoni e, al limite, N'Goy è stato un peccato di superbia (o un limite storico) di Iachini. Idem, come già detto, non mettere dentro un altro centrocampista a metà ripresa, quando il Palermo si è allungato in maniera letale.

2) Andelkovic oggi ha fatto il primo vero errore da inizio di campionato, anche se la partita sullo 0-2 era già finita.

3) Vazquez... se concretizzava uno di quelle palle gol avute, forse la Lazio quattro gol di scarto non ce li dava.

4) Urge il recupero veloce di Gonzalez e Munoz. Terzi ha fatto più di quello che probabilmente ci si aspettava, fra Feddal e Bamba non so chi mi dà più brividi.

5) Lazaar fuori partita. Emerson continua a non dispiacermi.

6) Anche Belotti molto giù di tono oggi, ma ha preso legnate in quantità industriale.

7) L'arbitro: sorvoliamo.

8) Ogni volta che Zamparini inizia a parlare, senza basi credibili, di sesto posto finale, la tragedia sportiva è imminente.

9) Mi giocherei 100 euro che domenica mattina alle 12,30 contro l'Empoli il 3-4-1-2 sarà soltanto un ricordo e ci sarà la resurrezione del 3-5-1-1 con Daprelà per giunta a sinistra.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2329
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #5 il: 30 Settembre 2014, 01:28:02 am »
Partiamo dal presupposto che il Palermo ha fatto un gran primo tempo e buona parte del secondo almeno fino allo 0-2, la squadra è stata aggressiva, propositiva, ha creato tantissimo ed ha giocato meglio della Lazio, una grande prestazione; Detto questo devo anche dire che continuo a preferire, come ho sempre detto, una squadra che gioca male e rimane chiusa in difesa, non propone grandi azioni offensive e magari poi però vince con un solo tiro in porta, con una punizione o con una azione di calcio d'angolo; il Palermo dello scorso anno insomma, almeno quello dei primi mesi di Iachini.
Che altro aggiungere? Occorre sistemare immediatamente la difesa sperando di recuperare prima possibile Munoz e che Gonzales possa essere all'altezza della situazione. Lazaar? già lo scorso anno avevo delle perplessità che ancora nutro, per me non è così forte come si dice  e non vale più di Drapelà. Sulle fasce,  da un lato o dall'altro bisognerà  trovare delle soluzioni.
La squadra comunque gioca e viene punita oltremodo, ci potremmo salvare e se non avverrà non sarà perchè siamo più scarsi degli altri ma perchè ci saranno le solite barzellette di cambi vari. Se Iachini perde un'altra partita cominciano le danze.
salutamu.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #6 il: 30 Settembre 2014, 09:07:29 am »
Risultato bugiardissimo ma che fa riflettere.

1) come detto in tempi non sospetti.....il 3412 non può' fare a meno di Bolzoni......ed in ogni caso dopo un primo tempo in cui Barreto e Rigoni hanno corso troppo.....al 50simo doveva entrare in campo.

2) In merito al primo punto .....passerei al 4312....in quanto temo che gli unici due centrali di livello sono Munoz e Gonzales.

3) Lazio fortunata e cinica......la differenza con il Palermo? Loro tirano e segnano.....noi ci dribbli amo tutta la squadra avversaria e la buttiamo fuori.

4) Lazzar e Terzi peggiori in campo

5) Lotito bravo...l'arbitro era giusto  ::)....mano, spinta su freddal...

6) Troppi goal ed ultimo posto....partita di Empoli ..vitale.

7) mi tengo il pubblico che applaude e non quello che se ne va....


Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #7 il: 30 Settembre 2014, 11:25:58 am »
Bene, ragazzi, io vado controcorrente e dico, sempre più convinto, che il Palermo non è squadra da serie A e nemmeno lo è il suo allenatore.
Partendo dal principio che nel calcio non si vince ai punti, ma solo segnando più dell'avversario, è ovvio che se non concretizzi puoi giocare per 10 ore consecutive, ma sempre perderai (c'è un detto: gol sbagliato, gol subìto).
Passiamo alla difesa ridicola: prendere sempre gli stessi gol è da polli e mi fa specie che l'allenatore non sia ancora risucito a porre rimedio (ma il ritiro precampionato a che serve?)
Poi mi spiegate che fine ha fatto Bolzoni?
E mi spiegate che senso ha mettere uno sconosciuto Makienok e lasciare in panchina Joao Silva che qualche partita in Italia l'ha fatta?
A voi piace Emerson? A me no, mi sembra solo cavallo pazzo.
Marcopa diceva che il Palermo farà 4 punti nelle prossime due gare: non ci credo e vedrete che ad Empoli sarà molto più difficile che a Napoli.

Ciao

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2408
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #8 il: 30 Settembre 2014, 12:41:00 pm »
Mah !!!!! potrà sembrare strano ma non mi scandalizzo più di tanto !!!

Questa partita potevamo vincerla ed invece la si è persa per alcuni episodi e perchè noi non siamo stati bravi a finalizzare le nostre azioni, ed il risultato finale non rispecchia per niente l'andamento dell'incontro.

Spero che il PALERMO continui ad avere questo atteggiamento contro le squadre alla nostra portata, come dice Templare, e la salvezza sarà possibile.

Unico appunto lo potrei fare a Vazquez, che se riuscisse a finalizzare in goal, solo la metà delle sue splendide azioni, oggi avremmo qualche punto in più ed una fila di pretendenti a gennaio per comprarlo !!!
 8-) 8-) 8-) 8-) 8-)

Adesso sotto con l'Empoli, dove si dovrà vedere la vera squadra e ci indicherà se questa squadra avrà la stessa mentalità.

Saluti
Enzo
PS: Che differenza di arbitraggio tra B ed A (e anche di commenti dei telecronisti) !!!!!   >:( >:( >:( >:( >:(

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #9 il: 30 Settembre 2014, 04:02:21 pm »
Non ho aperto un topic ad hoc perchè mi sembrava eccessivo...però ho rivisto una ampia sintesi della partita e mi viene da dire "Iachini smettila di fare il fenomeno"!

Quando la coerenza si butta a mare o c'e' un condizionamento esterno (Zamparini) oppure la voglia di dimostrare di essere un allenatore di serie A ti fa strafare......

Prima 3 partite di campionato con il modulo 811 (Pareggi per colpa della tua prudenza con la SAMP, perdi a Verona, e pareggi con l'Inter.
Poi arrivano le pressioni e passi al 3412 a Napoli con un solo esterno di spinta ma con la Lazio con addirittura due... 8| 8|.
Ma il vero capolavoro si chiama Barreto. Infatti nel 3511 ci stà che uno dei 3 centrocampisti (appunto Barreto) si sganci a supporto delle punte ma nel 3412 assolutamente no.....addirittura in armonia con la bizona ieri abbiamo visto Barreto anche più avanti dybala e Vasquez. Risultato Barreto dipo 50 minuti spompato e Bolzoni che non entra....

Conclusioni....credo che il nostro tecnico dovrebbe fare un bagno di umiltà ed evitare la bizona.
Saluti

Offline FUODDI pu Paliermu

  • Utente
  • ***
  • Post: 311
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #10 il: 30 Settembre 2014, 05:01:52 pm »
Belli, fragili e con la coperta corta... E' questa l'immagine che attualmente mi dà il nostro Palermo!
Fino a ieri mi sono anche divertito, gioco spumeggiante, dribbling e tunnel a "tignitè" ma per mancanza di concretezza, per eccessivo voyeurismo, restiamo con un pugno di mosche in mano.
Coperta corta dicevo: in molti, io per primo, abbiamo invocato la contemporanea presenza di Belotti, Vazquez e Dybala. Ebbene possiamo tenerli in campo per buona parte della gara ma dobbiamo avere un centrocampo che copra di più e che combatta alla morte altrimenti la difesa (soprattutto quella non titolare del momento) soffrirà le ripartenze degli avversari. L'ottimo Vazquez deve dare maggiore contributo al centrocampo in cui Bolzoni, a mio avviso va provato accanto a Barreto e Rigoni. Un 4-3-1-2 alla Delio Rossi in cui i difensori di fascia, a turno, si sganciano per supportare il centrocampo e l'attacco.

Capitolo IACHINI: il solo pensiero di esonerarlo, per me è un suicidio. Anche ieri siamo stati sfortunati e presi per i fondelli da un arbitro mediocre, già scarso per la serie B. Ieri in malafede e telecomandato da Lotito. La squadra finora ha spesso giocato meglio degli avversari (anche ieri meglio della Lazio) Iachini deve solo trovare un pò più di equilibrio e sperare che gli errori individuali di queste prime giornate  diminuiscano fortemente.

Ad Empoli partita durissima anche per tradizione. Bisogna giocare col cuore, i muscoli e soprattutto con la testa. Sbagliare poco e provare ad essere più cinici.

Offline marcopa

  • Utente
  • ****
  • Post: 803
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #11 il: 01 Ottobre 2014, 12:27:34 am »
Infine iachini, spero che zamparini gli dia tempo almeno per le prossime 2 gare (empoli e cesena) servono almeno 4 punti, viceversa sarebbe giusto cambiare.

Parto da questa tua affermazione per dire che sono assolutamente in disaccordo. L'obiettivo finale del Palermo deve essere SOLO ED ESCLUSIVAMENTE il 17esimo posto e per arrivarci non c'è migliore garanzia che tenere ben saldo Iachini, perché oggi il Palermo è una squadra di serie B che gioca a memoria e che non sempre troverà avversari come Inter, Napoli e Lazio che insieme a Milan, Fiorentina e alle due fuoriquota Roma e Juventus sono assolutamente furi dalla nostra portata tecnica.


Chiarisco meglio il mio pensiero.
Parto con il dire che la scorsa stagione con ancora gattuso allenatore speravo in un esonero ed alla venuta di iachini, in serie b è un vincente ed una garanzia e così si è dimostrato, grande campionato e tanti record battuti.
Inoltre altro grosso merito è che nonostante i limiti della squadra riesce a far dare ai ragazzi il 100% delle loro possibilità, ha creato un grande gruppo che lo segue ciecamente e rende importanti e partecipi tutti i giocatori dal primo all'ultimo.

Ritornando a quanto detto prima quello che volevo dire è che ad oggi e per le prossime 2 partite iachini debba essere lasciato tranquillo, senza pressioni o ultimatum.
Il nostro campionato comincia domenica prossima ad empoli e poi in casa con il cesena dopo la sosta. Da queste 2 partite per quanto visto fino ad ora in campo e per  i valori tecnici degli avversari mi aspetto almeno 4 punti.
In caso di 2 pareggi, 1 pareggio ed una sconfitta o peggio ancora 2 sconfitte bisognerà porsi delle domande.
Non vorrei che il "giochiamo bene ma siamo sfortunati e l'arbitro non ci ha favorito" diventi un alibi che ci faccia sprofondare sempre più giù in classifica, ma con davanti agli occhi le brillanti giocate dei nostri (vedi anno della retrocessione).

Ad oggi abbiamo incontrato 2 squadre da centro classifica (samp e verona) e 3 da europa league a salire (inter, napoli e lazio). A livello di gioco non abbiamo demeritato, ma ad ogni partita possiamo contare errori macroscopici a livello difensivo, in pratica i gol presi sono più per colpa nostra che per meriti degli avversari. Iachini ha il compito di trovare soluzioni alternative oltre che negli uomini anche negli schemi, è impensabile che ad ogni palla lanciata a scavalcare la difesa entriamo nel panico e prendiamo gol. Ad oggi si vedono sempre gli stessi errori difensivi, oltre come detto da voi molto spesso iachini non sa leggere le partite e cambiare in corsa, ne al momento ne negli uomini giusti.

Contro empoli e cesena non abbiamo più alibi, sono scontri diretti per la salvezza e mi sta bene giocare ma e vincere. Eventuali sconfitte sarebbero mazzate a livello morale e mentale per i giocatori e potrebbe servire una scossa per risvegliarli...



Marcopa diceva che il Palermo farà 4 punti nelle prossime due gare: non ci credo e vedrete che ad Empoli sarà molto più difficile che a Napoli.

Ciao

ciao Alex, non ho detto che il Palermo farà 4 punti nelle prossime 2 partite, il mio era un obbiettivo minimo da centrare (preferirei 6 punti...  ;-)), viceversa sarà un fallimento e ci sarà da valutare la posizione di iachini, oltre che la pazienza di zamparini...

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2329
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #12 il: 01 Ottobre 2014, 09:18:50 am »
A quanto pare riguardo ai punti che avremmo fatto in queste ultime 3 partite ci siamo sbagliati un pò tutti, io avevo pronosticato 4 punti ma ne sono arrivati solo 2.
Le prossime due gare sono degli scontri diretti e occorre fare assolutamente punti, niente più pronostici però, speriamo di recuperare qualche uomo in difesa. Sono convinto che alla fine Iachini proverà a schierare la difesa a 4 visto che non abbiamo esterni di qualità in grado di saltare l'uomo non solo a dx ma anche a sx dove secondo me Lazaar è sopravalutato.
Azzardiamo una formazione :
Sorrentino
Morganella Munoz Gonzales Emerson
Bolzoni Rigoni Barreto
      Vazquez
Belotti   Dybala

secondo me se giocano quei tre davanti occorre anche un centrocampo robusto come quello sopra.
Se non prova questo modulo allora molto meglio tornare al Palermo dello scorso anno, con un semplice e corposo 3-5-1-1, pochi fronzoli, poche belle giocate e solo sostanza. vedremo.
salutamu.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8786
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 5a giornata: Palermo-Lazio
« Risposta #13 il: 01 Ottobre 2014, 04:47:04 pm »
Da queste 2 partite per quanto visto fino ad ora in campo e per  i valori tecnici degli avversari mi aspetto almeno 4 punti.
In caso di 2 pareggi, 1 pareggio ed una sconfitta o peggio ancora 2 sconfitte bisognerà porsi delle domande.
Non vorrei che il "giochiamo bene ma siamo sfortunati e l'arbitro non ci ha favorito" diventi un alibi che ci faccia sprofondare sempre più giù in classifica, ma con davanti agli occhi le brillanti giocate dei nostri (vedi anno della retrocessione).

Tutto giusto, ma c'è un problema di fondo: Andelkovic, Terzi, Feddal, Morganella, Rigoni, Barreto, Lazaar.

In una squadra che da Empoli e Cesena deve ricavare almeno quattro punti, possono starci Andelkovic per la costanza di rendimento, Morganella che sta facendo benino, sicuramente molto meglio di Pisano e Rigoni, per esperienza e forza fisica. Il resto, per conclamata scarsezza o perché qualcuno si è convinto di essere Hamsik o qualcun altro dichiaratamente fuori forma, schierato insieme ai primi non fa del Palermo una squadra così superiore ad Empoli e Cesena da ritenere quattro punti il minimo sindacale.

Non dimentichiamoci, per onestà, che Iachini ha avuto a disposizione tutto il ritiro soltanto Feddal, Rigoni, Quaison e Cocev, che gli altri sono arrivati dopo la prima giornata, che Gonzales si è infortunato di brutto e con lui anche Rigoni e Maresca. La squadra e Iachini, secondo me, a parte i due punti regalati alla Sampdoria, hanno fatto il massimo di quanto nelle loro possibilità e gli applausi dello stadio dopo lo 0-4 di lunedì sera ne sono la prova evidente.

Follia pensare che Mourinho o Delio Rossi possano fare rendere di più Terzi, Feddal, Pisano o dare piedi e fosforo a Barreto e Rigoni. Questi siamo, speriamo solo di recuperare presto Munoz e Gonzales. E magari anche Maresca.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.