Autore Topic: Minchiate in libertà  (Letto 25408 volte)

umastru

  • Visitatore
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #45 il: 03 Gennaio 2012, 09:59:35 pm »
Troppo tardi, sono di nuovo in questa triste realtà fatta di caos, arroganza e disordine. Senza bisogno di essere ubriachi e senza distinzioni di ceto ed istruzione...  :^( Mi do tre anni, il tempo del diploma del "piccolo" per trasportare tutto da quelle parti...

Che fai? Ti arrendi anche tu?   :^(
"U Mastru"

Non si tratta di arrendersi, ma di essere realisti: Palermo, la Sicilia, l'Italia sono bellissime, ma irrecuperabili. A meno di genocidi.
Proprio vero che il lupo perde il pelo ma non il vizio.
Io non sono per niente convinto che basta colpirne uno per educarne cento, ma neppure che facendo delle stragi si risolvano i problemi, si spostano soltanto un pò più in là.
Siamo una nazione giovane e alquanto anarcoide, ma si può crescere, lentamente, dolorosamente,ma si può fare. Io non gli e la dò più vinta, questa e casa mia e dei miei figli, farò di tutto per migliorarla e spero che i miei figli continuino.
Dopo trentacinque anni ho ancora rimorso per essere scappato dalla sicilia, figurati lasciare l?italia.
la pianto qui, troppo fuori topic, troppo doloroso.
Un'abbraccio
"U Mastru"

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #46 il: 03 Gennaio 2012, 10:34:55 pm »
C'è una nota odierna di Sky che dice che Mutti avrebbe chiesto a Zampa di non cedere Pinilla e di tenere anche Budan. Vero è che il nostro tecnico si sarà un po' arruginito col tempo, ma se la cosa è vera non credo proprio che sia farina del suo sacco, semmai c'è lo zampino di Zamparino. :$ :$
Insomma con l'attuale parco attaccanti e la loro relativa fragilità, il nostro tridente offensivo potrebbe essere composto da io mehmeti e tu. ::)

Sbagliare è umano, perseverare friulano...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #47 il: 03 Gennaio 2012, 10:35:53 pm »
Troppo tardi, sono di nuovo in questa triste realtà fatta di caos, arroganza e disordine. Senza bisogno di essere ubriachi e senza distinzioni di ceto ed istruzione...  :^( Mi do tre anni, il tempo del diploma del "piccolo" per trasportare tutto da quelle parti...

Che fai? Ti arrendi anche tu?   :^(
"U Mastru"

Non si tratta di arrendersi, ma di essere realisti: Palermo, la Sicilia, l'Italia sono bellissime, ma irrecuperabili. A meno di genocidi.
Proprio vero che il lupo perde il pelo ma non il vizio.
Io non sono per niente convinto che basta colpirne uno per educarne cento, ma neppure che facendo delle stragi si risolvano i problemi, si spostano soltanto un pò più in là.
Siamo una nazione giovane e alquanto anarcoide, ma si può crescere, lentamente, dolorosamente,ma si può fare. Io non gli e la dò più vinta, questa e casa mia e dei miei figli, farò di tutto per migliorarla e spero che i miei figli continuino.
Dopo trentacinque anni ho ancora rimorso per essere scappato dalla sicilia, figurati lasciare l?italia.
la pianto qui, troppo fuori topic, troppo doloroso.
Un'abbraccio
"U Mastru"

Rispetto il tuo punto di vista. Ma bisogna essere in tanti a voler cambiare, altrimenti muori pazzo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

umastru

  • Visitatore
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #48 il: 03 Gennaio 2012, 11:59:50 pm »
Troppo tardi, sono di nuovo in questa triste realtà fatta di caos, arroganza e disordine. Senza bisogno di essere ubriachi e senza distinzioni di ceto ed istruzione...  :^( Mi do tre anni, il tempo del diploma del "piccolo" per trasportare tutto da quelle parti...

Che fai? Ti arrendi anche tu?   :^(
"U Mastru"

Non si tratta di arrendersi, ma di essere realisti: Palermo, la Sicilia, l'Italia sono bellissime, ma irrecuperabili. A meno di genocidi.
Proprio vero che il lupo perde il pelo ma non il vizio.
Io non sono per niente convinto che basta colpirne uno per educarne cento, ma neppure che facendo delle stragi si risolvano i problemi, si spostano soltanto un pò più in là.
Siamo una nazione giovane e alquanto anarcoide, ma si può crescere, lentamente, dolorosamente,ma si può fare. Io non gli e la dò più vinta, questa e casa mia e dei miei figli, farò di tutto per migliorarla e spero che i miei figli continuino.
Dopo trentacinque anni ho ancora rimorso per essere scappato dalla sicilia, figurati lasciare l?italia.
la pianto qui, troppo fuori topic, troppo doloroso.
Un'abbraccio
"U Mastru"

Rispetto il tuo punto di vista. Ma bisogna essere in tanti a voler cambiare, altrimenti muori pazzo.
Chi ti dice che già non lo siamo.
Io che impazzisco per ventidue gambe ventidue con braghe azzurre e maglietta rossoazzura, tu duro e puro che fai le bave per gente che si veste di rosa. ::) ::) ::) ::) ::)
"U Mastru"
P.S. Complimenti per la battuta del post precedente, degna di.... Zoff.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #49 il: 04 Gennaio 2012, 10:09:57 am »

Gaspare, tu dovresti essere quadrinariciuto, oltre ai fumi dell'antifascismo necessiti evacuare anche quelli dell'antipalermitanismo.  ::) ::) ::)

Ma se prima avevo il dubbio (e mi rivolgo pure a Giovanni) di essere stato poco chiaro, adesso ho la certezza che mi avete risposto senza capire un quid di quello che c'era scritto. Facciamo così, chi va dal Catania al Palermo lo fa per soldi e non per salire di qualità, chi invece va dal Palermo al Catania... Chi va dal Palermo al Catania? Così siamo contenti tutti.  8D

 8D ...si...probabilmente ho la quarta...o se vuoi...la quinta narice  :-D ...e ancora molto più probabilmente sono un convinto antipalermitano (direttamente proprorzionale, però, alla tua palermocentricità  ::) ) ...ma in questo caso, secondo come la penso io, c'entra poco il campanilismo....che tu ci creda o meno...penserei la medesima cosa, circa il salto di qualità, se un emiro investisse i suoi petrodollari nel Novara  ;-)

Purtroppo...anche se non pensi sia vero (ma credo più probabilmente che non piaccia a te!  ;-) )...nel calcio ancora oggi vige la differenza fra nobili ed arricchiti...però, ripeto, è bello (ed anche tenero per certi versi  ::) ) che tu creda davvero...nonostante i "campioni" di cui hai fatto mensione te lo abbiano dimostrato scappandosene da Palermo...che la tua società sia tra i primi...  :-D

Infine...cosa penserei di un percorso inverso!? ...semplicemente mi farebbe piacere e ne sarei orgoglioso...io sono assolutamente consapevole delle dimensioni che ha il Catania in serie A...

Hasta siempre Temply  ;-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #50 il: 04 Gennaio 2012, 10:24:51 am »
Facciamo un po’ il punto della situazione.
Portieri: a meno che Tzorbas non torni titolare verrà ceduto perché non vuole perdere l’Europeo. Benussi fin’ora non ha sfigurato e conoscendo la tirchitudine di Zampa credo che si andrà avanti così. Brighetto, però, il nostro terzo portiere, non mi pare offra grandi garanzie. Penso che qualcosa in questo ruolo si debba fare. Vale la pena comprare adesso una robusta alternativa, o aspettare giugno e fare un robusto investimento per un portierone che parta da titolare? Forse meglio la seconda.

Anducarro, il portiere citofono propostoci dal Rossazzurro, sembra rafforzare il dilemma sollevato da Templare e dibattuto in questi giorni, ossia il salto di qualità tecnico sta nel giocatore che da Catania passa al Palermo o che da Palermo passa a Catania? Andujar, Capuano, Lanzafame, si diceva un tempo che se il monaco non era buono non usciva da convento a meno che di mezzo non ci fosse una barca di soldi. Detto questo, secondo me, tra gli scarti del Palermo, il Catania non troverà mai giocatori che gli facciano fare il salto di qualità.

Difesa: le uniche certezze sono Pisano a destra, Balzaretti a sinistra e Silvestre al centro. (Bovo è andato via per fare panchina a Genova 8-) 8-). Ritornasse io lo accoglierei a braccia aperte.) Tolti questi tre, tutti gli atri si alterneranno a contendersi l’altro posto da centrale e eventuali assenze per squalifiche o infortuni dei titolari. Munoz lo conosciamo e speriamo che domenica Mutti non lo metta a destra dove c’è Lavezzi perché per noi sarebbe una via crucis. Di Cetto mi aspettavo molto di più e Mantovani che lo scorso anno si è sparato un intero campionato da titolare, mi chiedo come mai nella pochezza dimostrata nei due poc’anzi citati, non sia riuscito a ritagliarsi il suo spazio. Certo, con Mangia che ha voluto insistere con Migliaccio centrale, gli spazi sono diminuiti.
In conclusione, rivalutazione di Mantovani, strada più probabile per il micragnoso Zampa, o intervento sul mercato. Magari se ne riparlerà a giugno, partendo dal dato certo della permanenza di Silvestre, se no, amu fattu nienti!

Centrocampo: secondo quanto riportato dal sito ufficiale rosanero, la squadra ha in rosa 11 centrocampisti più 3 trequartisti 8| ::). Di tutti questi, soltanto Migliaccio è inamovibile e scenderà in campo anche con le stampelle. Mutti stravede per Barreto per cui sarà un altro che vedremo sempre in campo. A questi io aggiungerei Acquah quando incontreremo squadre più tecniche, il ghanese si attacca alle caviglie del trequartista avversario facendoli ragionare poco. E in alternativa aggiungerei Bacinovic contro squadre meno tecniche o alla pari, tanto per avere un centrocampo più propositivo. Tutti gli atri dovranno accontentarsi delle briciole che rimarranno e sarà difficilissimo togliere la titolarità ai tre di cui sopra.
Per il ruolo di trequartista sarà lotta a tre tra Ilicic, Zahavi e Vazquez. Non è escuso che data la scarsa consistenza del nostro attacco, uno dei tre giocherà da seconda punta così troveranno spazio in due.

Attacco: nota dolentissima del Palermo. Pinilla e Miccoli non sono più giocatori su cui affidarsi per un intero campionato. Budan… neanche a parlarne. Rimangono Mehmeti (di cui non saprei cosa esprimere perché non l’ho ancora visto giocare) ed Hernandez. Hernandez è una punta di movimento che sa attaccare benissimo gli spazi. Ha bisogno del trequartista che gli crei la profondità su cui inserirsi, ed una punta centrale che tenga alta la squadra e tolga almeno uno dei centrali. Hernandez è un giocatore interessante quando si gioca contro una squadra molto tecnica che crea gioco e cerca anch’essa la via del gol. Hernandez diventa devastante se sei già in vantaggio e la squadra avversaria è tutta riversa in avanti alla ricerca del pareggio. Hernandez è poco utile quando giochi contro squadre che sanno solo difendersi. Hernandez è assolutamente inutile in un ipotetico Palermo Lecce dove i leccesi avessero trovato il gol del vantaggio e si arroccassero in difesa. Con le difese chiuse a riccio, Hernandez va subito sostituito perché non può più fare il suo gioco e diventa assolutamente inservibile.

La punta centrale: l’assenza di questo giocatore è il vero tallone d’Achille di questa squadra. Occorre come il pane una punta di razza, un uomo d’area di rigore, forte di testa, di anticipo, opportunista. Quant’era bello quel Luca Toni. Che classe e che eleganza quel Amaurì. Ma a parte la classe e l’eleganza a noi occorre uno che l’ammutta dentro. Uno alla Maxi Lopez per esempio. Ma non certo lui, proprio per il suo passato di rossazzurro. Per rispetto verso i tifosi rosanero ma anche per rispetto verso quelli rossazzurri (ma cos'è quest'imbastardimento?), questo matrimonio non s’ha da fare, né domani, né mai! Fortunatamente, oggi appare evidente che si è trattato solo di un invenzione giornalistica. Ma non mi venga a dire Zamparini che Lopez non verrà perché abbiamo già di meglio in squadra perché su minchiati! Proprio perfettamente in linea col titolo del topic: minchiate in libertà.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #51 il: 04 Gennaio 2012, 10:38:52 am »
Purtroppo...anche se non pensi sia vero (ma credo più probabilmente che non piaccia a te!  ;-) )...nel calcio ancora oggi vige la differenza fra nobili ed arricchiti...però, ripeto, è bello (ed anche tenero per certi versi  ::) ) che tu creda davvero...nonostante i "campioni" di cui hai fatto mensione te lo abbiano dimostrato scappandosene da Palermo...che la tua società sia tra i primi...  :-D

Infine...cosa penserei di un percorso inverso!? ...semplicemente mi farebbe piacere e ne sarei orgoglioso...io sono assolutamente consapevole delle dimensioni che ha il Catania in serie A.

Ecco, e mi rivolgo a tutti quelli che ancora difendono Zamparini oltre il difendibile, questi sono i risultati degli ultimi anni di dissennata politica tecnica: avere dato la possibilità ai tifosi avversari di dirci che i giocatori se ne scappano da Palermo. Anche se sarebbe più giusto dire che Zamparini li accompagna alla porta sventolando assegni spesso e volentieri imbarazzanti per entità.

Sarebbe bastato farsi i ca.zzi propri e fare lavorare Delio Rossi per essere con l'Udinese in un campionato tanto di mer.da che addirittura pure i poveri pensano in grande.

Grazie Zamparini.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline PietroWRN

  • Utente
  • ***
  • Post: 104
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #52 il: 04 Gennaio 2012, 11:35:03 am »
Rimanendo in tema col titolo del topic
Penso che l'oscar della frase del giorno sia quella del nostro presidente: "Rios è sfumato per colpa di Twitter"  ::)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #53 il: 04 Gennaio 2012, 11:45:16 am »
Già Sergio, le ***.te volano in libertà... Come suggeriva Pietro, Rios sarebbe saltato per colpa di Twitter. Siamo ai minimi storici.

Sulla tua analisi tecnica proiettata al mercato non mi dilungo più di tanto, perché quando si passa da due signornò come Sabatini e Rossi a due signorsì come Cattani e Mutti, La tentazione di virare verso il cricket acrobatico e' tanta...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #54 il: 04 Gennaio 2012, 12:13:16 pm »
Ma non certo lui, proprio per il suo passato di rossazzurro

Che strano....mi era parso di capire che il passato non contasse...

. Per rispetto verso i tifosi rosanero ma anche per rispetto verso quelli rossazzurri (ma cos'è quest'imbastardimento?

Troppo buono..strano pero' leggere cio' dopo la bellezza di tre passaggi (Zenga, Silvestre, Caserta), forse prima non era necessario il rispetto...Imbastardimento...no...no...dal prossimo trasferimento...nel visto NON deve esserci il nome Catania..come gli States..che se alla dogana leggono sul passaporto il timbro dell'Avana..ti rispediscono al mittente. E d'altro canto...a l'Avana saremo contenti e ideologicamente puri :-))

Templare..riesemplificando dicisti ca macari i pulici anu a tussi... ::)

E ora al furlan chi glielo traduce :-D
« Ultima modifica: 04 Gennaio 2012, 12:15:12 pm da marco-69 »

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #55 il: 04 Gennaio 2012, 12:22:18 pm »
quando si passa da due signornò come Sabatini e Rossi a due signorsì come Cattani e Mutti, La tentazione di virare verso il cricket acrobatico e' tanta...

Hai ragione ma ritengo unico giudice inappellabile quanto dirà il campo. Fin'ora non si può non riconoscere che il post Sabatini-Rossi dia torto sfacciato al sig. Zamparini. In questo momento però lui ha tutto il tempo per correggere. Il 31 gennaio vedremo.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #56 il: 04 Gennaio 2012, 12:31:54 pm »
(Zenga, Silvestre, Caserta)


(Zenga, Silvestre, Caserta), non sono stati mossi da interessi campanilistici quanto lo è stato Lopez in occasione dei derby. Zenga, Caserta e Silvestre non hanno scritto pagine di storia indelebile nell'almanacco rossazzurro e nella storia dei derby tra le due squadre (per la verità, se ricordi bene, qualche arricciamento di naso su Zenga c'è stato, proprio in virtù di quel 4-0 al Barbera).
Vorrei vedere cosa si penserebbe a Catania se oggi Miccoli venisse dato in procinto di vestire la maglia rossazzurra 8-). Strano che questa aspetto ti sfugga, tu sei uno che vive il derby come la madre di tutte le battaglie. 8-)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #57 il: 04 Gennaio 2012, 01:30:37 pm »
Prof...sei tenerissimo.

Zenga, Caserta e Silvestre...non avrebbero messo il sigillo sul Derby...

Su Zenga...ti sei autocorretto..

Su Silvestre..evidentemente non ricordi le marcature e le carezze ai tuoi  idoli da parte del mio ex Capitano..

Su Caserta..non ti ricordi chi ha segnato il pareggio..in una gara triste, brutta e viziata da colossali errori arbitrali.

Il derby la madre di tutte le battaglie?

Assolutamente si...la madre di tutte le battaglie sportive..Sempre comunque...

Sia quando portavo a casa i "gimmefive"....sia quando regalo quaterne..


Mmm non e' a Miccoli che applicherei..le tue teorie di "razza" calcistica..
Miccoli....Miccoli ha fatto "l'arciere".....per una barriera piazzata male da Polito..Ci starebbe.
Il tuo discorso si applicherebbe su Rinaudo e Giovannino..Li..se mai dovessero venire...ci sarebbe da eccepire, ma non verranno..Giovannino fa il PR...Rinaudo..il paziente..

Lopez non e' Capitano, non ha detto che vorrebbe "morire" a Catania..

Ha fatto gol (tre) nel derby. Ci sta...Il resto e' da vedere..comunque..noto che a te del Derby..non importa nulla...

Ma Lopez...ti sta sulla panza...:-))
Coincidenze.
Ragazzaccio, mi hai fatto ancora una volta andare OFF TOPIC.. :-D
« Ultima modifica: 04 Gennaio 2012, 01:35:51 pm da marco-69 »

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #58 il: 04 Gennaio 2012, 02:19:00 pm »
A Catania abbiamo la bocca larga..e siamo maleducati TUTTI..sempre RIGOROSAMENTE TUTTI.

Anzitutto io non tollero che si travisi quanto io ho scritto: a Catania non sono tutti maleducati. Semmai, tutti i maleducati che scrivono in questo forum sono di fede rossazzurra. C'è una profonda differenza. Una persona con acume come te, la differenza la capirà al volo. Sempre che tu abbia voglia di capirla, cosa sulla quale nutro forti dubbi. Menza parola!

8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minchiate in libertà
« Risposta #59 il: 04 Gennaio 2012, 02:41:46 pm »

Ecco, e mi rivolgo a tutti quelli che ancora difendono Zamparini oltre il difendibile, questi sono i risultati degli ultimi anni di dissennata politica tecnica: avere dato la possibilità ai tifosi avversari di dirci che i giocatori se ne scappano da Palermo. Anche se sarebbe più giusto dire che Zamparini li accompagna alla porta sventolando assegni spesso e volentieri imbarazzanti per entità.

Sarebbe bastato farsi i ca.zzi propri e fare lavorare Delio Rossi per essere con l'Udinese in un campionato tanto di mer.da che addirittura pure i poveri pensano in grande.

Grazie Zamparini.

 :-D :-D ...va bè...poi sono io quello coi paraocchi!

Temply...tu fai lo stesso ragionamento di coloro che qui a Catania credono che basti aggiungere uno zero in più ai già cospiqui ingaggi...che calciatori e tecnici giurino amore eterno alla maglia ed alla città... :-D

Non per nulla dico sempre che alla base della rivalità fra Catania e Palermo, oltre al normale campanilismo da derby, c'è il fatto che abbiamo la stessa vocazione al lastimo ed all'autolesionismo...insomma semu i stissi e niuru cu niuru non tingi  :-D

Poi, per carità, tu sei liberissimo di credere che i soldi fanno oltre che la felicità, classifica e blasone...così come continui a dire che questo campionato e qualitativamente di mer.da perchè l'Udinese è in zona scudetto...ci macherebbe.... 8-)

Ma la realtà dice che quando la Juve, il Milan, l'Inter, la Roma...il Napoli (anche se non ti piace!) la Fiorentina...chiamano giocatori e tecnici lassunu macari soddi a cuntari per rispondere presente...e se i Lo Monaco o gli Zamparini sono costretti ad accompagnarli alla porta ci sarà un motivo!? ;-)  

Ciao
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est