Autore Topic: Oltre lo sport...quando saremo pronti?  (Letto 12485 volte)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #15 il: 27 Settembre 2011, 02:42:22 pm »
Questo alla fine per dire...come poi tutto il mondo è paese....   

Io starei sul pezzo, per dire che Juventus e Catania, devono rivedere la loro organizzazione e far sì che gli steward, facciano quello per cui son pagati. gli steward.

Però qualche differenza pare esserci tra i due fatti, se è vero, come leggo, che a Torino il sig. esagitato è stato riconosciuto e daspato, per cui per 5 anni faremo a meno della sua presenza negli stadi, mentre a Catania il sig. malarucato, pur essendo facilmente identificabile, con l'Inter sarà regolarmente al suo posto a manifestare ancor più la propria arroganza.  :^(
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2435
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #16 il: 27 Settembre 2011, 03:22:53 pm »
Occorrerebbe informare, ammesso che non lo sappiano, i responsabili della Società.
Anzi, colgo l' occasione, se siete d' accordo, di appuntare in questo post o in un altro aperto appositamente, tutto ciò che di anomalo avviene all' interno dello stadio, per poi comunicarlo alla Società. decidiamo tutti insieme con l' avallo della Redazione.
La tua è un'ottima idea, anzi nello specifico sarebbe opportuno che sin d'ora La Redazione si faccia carico - sulla base della tua segnalazione e sulla scorta dell'intervento degli uomini della società (forse il responsabile della sicurezza, Magni?) - di segnalare il grave episodio, anche dirigendo l'obiettivo di una telecamera della propria emittente verso quel settore della B, per poi passare la "PROVA-TV" acquisita a chi di dovere.

Concordo totalmente.
Prima dello stadio nuovo bisogna costruire una civiltà nuova, perchè chi lo frequenterà impari fin da adesso a stare al mondo (stewart compresi).

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #17 il: 27 Settembre 2011, 05:35:27 pm »
...Questo alla fine per dire...come poi tutto il mondo è paese....   

Gaspare concordo sul fatto che tutto il mondo è paese, ma se cominciassimo noi a cercare di cambiare le "regole", senza crogiolarci nel "mal comune mezzo gaudio"?
#STAMUAVVULANNU!

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #18 il: 27 Settembre 2011, 07:55:49 pm »
Nei miei 158 giorni di ferie a settembre ho bellamente ignorato tutti i posteggiatori abusivi che si avvicinavano:manco una lira gli ho dato,e' con qualcuno stava finennu atumpulati,ma niente hanno avuto.

Capisco che fare chiacchere tutti i giorni non e' il massimo ma sarebbe il caso di creare qualche problema a questi signori vito che la maggior parte esercitnano solo il vecchio vezzo di"uciati e spaks"facilmente risolvibile.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #19 il: 27 Settembre 2011, 09:11:28 pm »
Nei miei 158 giorni di ferie a settembre ho bellamente ignorato tutti i posteggiatori abusivi che si avvicinavano:manco una lira gli ho dato,e' con qualcuno stava finennu atumpulati,ma niente hanno avuto.

Capisco che fare chiacchere tutti i giorni non e' il massimo ma sarebbe il caso di creare qualche problema a questi signori vito che la maggior parte esercitnano solo il vecchio vezzo di"uciati e spaks"facilmente risolvibile.

Minks!!!!! 158 giorni di ferie a settembre!!!!! Ecco perchè .......  :-D :-D :-D :-D
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #20 il: 27 Settembre 2011, 11:40:19 pm »
Questo alla fine per dire...come poi tutto il mondo è paese....   




non diciamo eresie, per favore.
l'inciviltà che c'è da noi si trova soltanto
nella zona del napoletano
viaggio spesso e ogni giorno che passa
mi rendo sempre più conto che qui siamo
da terzo mondo in tutto
la differenza con la civiltà delle cittò del
nord italia è abissale
non rendersi conto di tutto ciò vuol dire
vivere nel mondo dei sogni

Offline joey20

  • Utente
  • **
  • Post: 90
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #21 il: 28 Settembre 2011, 12:10:04 am »
Purtroppo sono d'accordissimo con te Luis.La Sicilia ha poche speranze di progredire e la colpa e' solo nostra.

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #22 il: 28 Settembre 2011, 12:25:26 am »
Purtroppo sono d'accordissimo con te Luis.La Sicilia ha poche speranze di progredire e la colpa e' solo nostra.
la colpa è solo nostra ? ma che dici ? non accetto una simile affermazione. la colpa non è mia di sicuro. io sono per il rispetto delle regole perchè così mi è stato insegnato. qui invece io mi trovo in un ambiente che neache sa cosa siano le regole. rimedi non ce ne sono tranne quello di sloggiare. ci sono regioni come la toscana e l'emilia romagna che sono molto più vivibili e che sono gestite in tutt'altra maniera. completamente tutt'altro mondo.
« Ultima modifica: 28 Settembre 2011, 12:28:46 am da LUIS »

Offline joey20

  • Utente
  • **
  • Post: 90
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #23 il: 28 Settembre 2011, 01:09:54 am »
Allora vediamo un po la regione Siciliana e' gestita da siciliani,i governi locali sono gestiti da siciliani ed eletti da siciliani,chi sporca e tira munnizza da per tutto sono siciliani la mafia e la mentalita' mafiosa....(Made in Sicily)e mi fermo qui .Ah dimenticavo forse e' colpa of the hot Sicilian sun!! ciao

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #24 il: 28 Settembre 2011, 10:43:59 am »
Questo alla fine per dire...come poi tutto il mondo è paese....  

 mentre a Catania il sig. malarucato, pur essendo facilmente identificabile, con l'Inter sarà regolarmente al suo posto a manifestare ancor più la propria arroganza.  :^(

...io lancerei (ci pensavo questi giorni) una proposta "originale" per zittire questi "spetti" o "spakkiusi" come da stereotipo nostrano dell'uomo da imitare (ahimè).
Non so se avete visto il bellissimo film "Il mio amico Eric" (2009) interpretato dal mitico Eric Cantona in prima persona che fa da consigliere, da angelo custode di un uomo di mezza età, un postino di Manchester alle prese con una vita piena di frustrazioni, tra cui quella di avere un figlio vittima di un bullo di quartiere che lo sottometteva in tutto e per tutto. Visto che la polizia, le autorità locali non ci potevano nulla per mettere alle sbarre il boss del quartiere nè tantomeno il postino, quest'ultimo intuì genialmente, che l'unico modo per sconfiggere il bullo trentenne che tormentava la sua esistenza fosse quello di rovinare la sua reputazione, ritenuta (non a torto) il bene più prezioso a cui tengono i tipi come lui. Con la complicità dei suoi più cari amici (colleghi alle poste) organizza dunque una spedizione, con due pullman pieni di tifosi, direttamente nella sua villa, inondandola di vernice spruzzata ovunque, con tanto di telecamere ad immortalare il tutto, ridicolizzando il bullo sino all'inverosimile.
Ecco, io non mi aspetto dalle nostre parti reazioni così eclatanti, ma qualcosina in più sul piano della reputazione, direttamente allo stadio si potrebbe fare. Gli stewart tanto criticati (giustamente), potrebbero ad esempio, se la situazione si ripeterà nella prossima partita contro l'Inter, avvisare tramite cellulare (caspita che ci vuole ???) la speaker in tribuna A che con tanto di megafoni "s.p.u.t.t.a.n.e.r.e.b.b.e." il beduino di turno ridicolizzandolo davanti tutto lo stadio (il tutto ripreso da decine di telecamere sui cellulari degli spettatori... :-D)
Che ne dite ragazzi ?
« Ultima modifica: 28 Settembre 2011, 10:55:51 am da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4897
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #25 il: 28 Settembre 2011, 11:13:31 am »
la speaker in tribuna A che con tanto di megafoni "s.p.u.t.t.a.n.e.r.e.b.b.e." il beduino di turno ridicolizzandolo davanti tutto lo stadio (il tutto ripreso da decine di telecamere sui cellulari degli spettatori... :-D)
Che ne dite ragazzi ?[/color]

Io dico che chi ritiene di calpestare i diritti del prossimo perchè si crede bravo (e quindi pronto) a menar le mani, dovrebbe stare in galera. La privazione della libertà è forse l'unico rimedio che possa lasciar sperare che il soggetto si avvii ad un cambiamento d'abitudini. Certo, non di mentalità.

Si è sempre creduto che le società (e quindi le persone che le rappresentano) leggessero i muri e i forum vari. Ecco: se qualcuno della società Calcio Catania leggesse questo topic e non vi ponesse rimedio con tutti i mezzi legali che ha a disposizione (anche se un esposto in questura credo che sia il massimo che possa fare), sarebbe un atto gravissimo.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline franco-ct al nord

  • Utente
  • ****
  • Post: 688
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #26 il: 28 Settembre 2011, 11:18:51 am »
Citazione
Questo alla fine per dire...come poi tutto il mondo è paese....   

 mentre a Catania il sig. malarucato, pur essendo facilmente identificabile, con l'Inter sarà regolarmente al suo posto a manifestare ancor più la propria arroganza.  :^(

...io lancerei (ci pensavo questi giorni) una proposta "originale" per zittire questi "spetti" o "spakkiusi" come da stereotipo nostrano dell'uomo da imitare (ahimè).
Non so se avete visto il bellissimo film "Il mio amico Eric" (2009) interpretato dal mitico Eric Cantona in prima persona che fa da consigliere, da angelo custode di un uomo di mezza età, un postino di Manchester alle prese con una vita piena di frustrazioni, tra cui quella di avere un figlio vittima di un bullo di quartiere che lo sottometteva in tutto e per tutto. Visto che la polizia, le autorità locali non ci potevano nulla per mettere alle sbarre il boss del quartiere nè tantomeno il postino, quest'ultimo intuì genialmente, che l'unico modo per sconfiggere il bullo trentenne che tormentava la sua esistenza fosse quello di rovinare la sua reputazione, ritenuta (non a torto) il bene più prezioso a cui tengono i tipi come lui. Con la complicità dei suoi più cari amici (colleghi alle poste) organizza dunque una spedizione, con due pullman pieni di tifosi, direttamente nella sua villa, inondandola di vernice spruzzata ovunque, con tanto di telecamere ad immortalare il tutto, ridicolizzando il bullo sino all'inverosimile.
Ecco, io non mi aspetto dalle nostre parti reazioni così eclatanti, ma qualcosina in più sul piano della reputazione, direttamente allo stadio si potrebbe fare. Gli stewart tanto criticati (giustamente), potrebbero ad esempio, se la situazione si ripeterà nella prossima partita contro l'Inter, avvisare tramite cellulare (caspita che ci vuole ???) la speaker in tribuna A che con tanto di megafoni "s.p.u.t.t.a.n.e.r.e.b.b.e." il beduino di turno ridicolizzandolo davanti tutto lo stadio (il tutto ripreso da decine di telecamere sui cellulari degli spettatori... :-D)
Che ne dite ragazzi ?


Bella idea Cantarutti,
anche perchè, questi "spetti" / "spakkiusi", appena li ridicolizzi davanti a tutti, diventano dei vermi. Siccome sono orgogliosi, il pericolo è che per riprendersi l'auto stima, se la prenderanno col primo debole che gli capita accanto (vigliaccheria). A quel punto, ci vorrebbe un'altra batosta davanti a tutti. Riusciremo ad annientarli? Crederci non costa niente. Ci vuole un po' di coraggio da parte di tutti noi ed evitare di girarci dall'altro lato.
Utopia????
Ciao.

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #27 il: 28 Settembre 2011, 02:23:09 pm »
Redazione, sarebbe molto gradito un vostro aiuto/suggerimento/intervento ... 8-)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #28 il: 28 Settembre 2011, 03:44:32 pm »
Redazione, sarebbe molto gradito un vostro aiuto/suggerimento/intervento ... 8-)

Scusate, sempre per restare terra, terra, e non parlare dei massimi sistemi, ma il il comportamento del sig. malarucato come si pone con il vigente regolamento dello stadio Massimino, accettato anche dal sig. malarucato con la sottoscrizione dell'abbonamento, che, al punto 9), così recita: Tutti devono assistere alle gare seduti senza intralciare la visibilità dei vicini: in caso di violazione a tale direttiva potranno essere allontanati dallo stadio. ed al punto 13) così :La violazione grave o reiterata del presente regolamento comporta il ritiro del titolo di accesso, senza nessun rimborso.?

Inoltre la sua identificazione non dovrebbe essere difficile se è vera l'informazione contenuta al punto 14), del medesimo regolamento, con la quale Si informa altresì che tutte le aree dello stadio sono sottoposte a videosorveglianza.  ::)
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Schwalbe

  • Utente
  • *
  • Post: 41
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #29 il: 28 Settembre 2011, 06:18:11 pm »
Ciao Catanisazzu!

Innanzitutto rafforzo la solidarieta', che per questo caso non e' di certo mancata.

Siamo sempre alle solite. L' Ita(g)lia, la Sicilia, Catania non sono posti per persone oneste, educate e civili.

Sono sempre del parere che in tutto lo Stivale (compreso quel pezzo di terra che sta sulla punta) sia popolato dal 50% + 1 di persone prive di senso civico, di educazione e dalla facile corruzione...che dico facile! Quelli ci sguazzano.


Purtroppo ci sono pure i servili che grazie all' uso della lingua, organo a tanti non visibili e che per questo si presta facilmente all' utilizzo "latrinaio" (vedi nel caso i vari stewards o uomini (?) di (in)sicurezza), che possono vantare ai propri amici di avere l' elefantino attaccato al cu.....ore e prestare le loro gesta alla causa di una societa' sportiva capeggiata da quel SIGNORE Pulvirenti che non merita un tale contorno di lattuga piena di vermi.

Consiglierei a quel "tifoso storico" di venire in Germania e provare a fare le stesse gesta alla William Wallace in uno stadio qualsiasi, lascio a lui la scelta, portando con se tranquillamente i suoi pargoletti e la sua amara, ripeto amara, meta'.

Mi piacerebbe vedere quanto gli durerebbe lo "spacchio catanese"!!
Stranamente li si troverebbe almeno una decina di polizziotti pronti a fargli la festa, senza pensare a tutte le conseguenze noiose del post-spacchio.

L' Ita(g)lia, la Sicilia, Catania non cambieranno mai perche', come puoi vedere Catanisazzu, il "tifoso storico" era accompagnato dai suoi "allievi", i quali cresceranno con la consapevolezza che tanti anni prima al padre era bastato alzarsi le maniche e tirare fuori il ghigno per ottenere tutto quello che gli passava in quella "scatola" porta occhi.

E' cosi che la nostra terra muore e tutt' intorno la puzza di putrefatto copre sempre di piu' l' aria che vorremmo respirare.

Forza Catania (Calcio)

Saluti e salute

Rino




Domenica 25 settembre 2011, Stadio Massimino ore 14.50, tribuna B,  prime file di posti, accanto la "gabbia".
Caldo umido, attesa snervante prima di una gara determinante con i blasonati a strisce bianco-nere capofila deòl campionato.
Io seduto con un amico e due bambini, loro di un' altra provincia siciliana, juventini i bambini, l' amico neutrale, solo accompagnatore dei pargoli. Premessa dovuta, la città di residenza dei ragazzini sconosce, strano ma vero, la violenza, pur essendo in Sicilia.
Prima fila, accanto la ringhiera, occupata un tifoso "storico" catanese e dalla sua famiglia, in totale 4 persone. Nelle file dietro, tanti juventini infiltrati, ma doverosamente corretti ed educati. Quando gli atleti rientrano negli spogliatoi, dopo il riscaldamento, il tifoso "storico", così si è definito, annuncia agli spettatori dietro di lui, che lui e la sua famiglia avrebbero visto, così come da trentanni, la partita in piedi, perchè ,lì, in quel settore della tribuna B, lui ha sempre fatto così e, conseguentemente, non accettava lamentele, anzi, chi voleva vedere la partita doveva vederla in piedi.
Inizia l' incontro, iniziano le lamentele, di chi, dopo aver pagato il biglietto, doveva rimanere in piedi... unica zona della tribuna a rimanere in piedi.
Dalle lamentele, si passa alle parole.
Due tifosi catanesi si lamentano con il servizio di sicurezza, schierato a ridosso della barriera con la "gabbia", invitando gli addetti a far accomodare il tifoso "storico" sulla seggiola ed ad evitare di impedire di far vedere agli altri spettatori paganti la partita.
A quel punto, un uomo della sicurezza, risponde a chi si lamentava, di provare lui a farlo sedere. Da lì a poco, volano le parole, grosse. L' addetto alla sicurezza si avvicina ai due che si lamentavano... arrivano quasi alle mani, dietro di noi.
Colgo lo sguardo terrorizzato dei ragazzini e del padre, che, pur tranquillizzando i ragazzi, è terrorizzato anch' egli. Il tutto davanti gli occhi del tifoso "storico" che con sorrisi sprezzanti ironizzava acuendo la rabbia degli altri... in qualche secondo le persone coinvolte sono circa venti. Passano dieci minuti, i soggetti in prima fila non si siedono e, non curanti, continuano a vedere la partita... loro, gli altri ad affannarsi, evitando le teste di chi sta davanti. Dopo un buon quarto d' ora, arrivano 2 uomini in abito grigio, con le stemma del Catania Calcio ed altri 5 uomini della sicurezza, vanno dal tifoso "storico" e lo invitano a sedersi, con netto ed ovvio rifiuto dello stesso. Volano le parole grosse. Gli uomini della sicurezza chiedono i documenti al tifoso. Questi si rifiuta ed li invita ad andare via, aspettandolo all' uscita, anzi, meglio non farsi vedere all' uscita, perchè in quel momento c' era la partita e doveva vederla... gli altri, che stavano dietro, essendo tutti juventini camuffati, se volevano, dovevano vedere la partita in piedi, dietro lui, sennò a casa... e così invitava a fare agli addetti alla sicurezza, evitando di farsi vedere fuori dallo stadio, perchè lì, a quel punto, era disposto a discutere... ma non con le buone...
Nello stupore di tutti... gli uomini della sicurezza vanno via, girandosi verso gli spettatori in piedi e dicendo "...cchi ama a fari?... amuinni, va..." ed il tifoso storico "bravi, itavinni e mannatimi a Puvvirenti e lo Monaco, ca ciù ricu ju, chi je c' ana affari... anzi, appena nesciu i va cceccu ju"....
Erano già passati circa 20 minuti... ovviamente, la partita vista col contagocce...
Lo sguardo dei ragazzi è rimasto impaurito, il mio amico teso come una corda di violino ed io imbarazzato, ricordandomi di avere detto, prima di acquistare i biglietti " tranquilli, ormai le cose sono cambiate"...
E' inutile dire che il tizio, il tifoso della vergogna "storica" è rimasto in piedi con moglie e marmocchi al seguito.... per tutto il resto della partita, pioggia compresa!