Autore Topic: Oltre lo sport...quando saremo pronti?  (Letto 12566 volte)

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« il: 26 Settembre 2011, 06:32:29 pm »
Domenica 25 settembre 2011, Stadio Massimino ore 14.50, tribuna B,  prime file di posti, accanto la "gabbia".
Caldo umido, attesa snervante prima di una gara determinante con i blasonati a strisce bianco-nere capofila deòl campionato.
Io seduto con un amico e due bambini, loro di un' altra provincia siciliana, juventini i bambini, l' amico neutrale, solo accompagnatore dei pargoli. Premessa dovuta, la città di residenza dei ragazzini sconosce, strano ma vero, la violenza, pur essendo in Sicilia.
Prima fila, accanto la ringhiera, occupata un tifoso "storico" catanese e dalla sua famiglia, in totale 4 persone. Nelle file dietro, tanti juventini infiltrati, ma doverosamente corretti ed educati. Quando gli atleti rientrano negli spogliatoi, dopo il riscaldamento, il tifoso "storico", così si è definito, annuncia agli spettatori dietro di lui, che lui e la sua famiglia avrebbero visto, così come da trentanni, la partita in piedi, perchè ,lì, in quel settore della tribuna B, lui ha sempre fatto così e, conseguentemente, non accettava lamentele, anzi, chi voleva vedere la partita doveva vederla in piedi.
Inizia l' incontro, iniziano le lamentele, di chi, dopo aver pagato il biglietto, doveva rimanere in piedi... unica zona della tribuna a rimanere in piedi.
Dalle lamentele, si passa alle parole.
Due tifosi catanesi si lamentano con il servizio di sicurezza, schierato a ridosso della barriera con la "gabbia", invitando gli addetti a far accomodare il tifoso "storico" sulla seggiola ed ad evitare di impedire di far vedere agli altri spettatori paganti la partita.
A quel punto, un uomo della sicurezza, risponde a chi si lamentava, di provare lui a farlo sedere. Da lì a poco, volano le parole, grosse. L' addetto alla sicurezza si avvicina ai due che si lamentavano... arrivano quasi alle mani, dietro di noi.
Colgo lo sguardo terrorizzato dei ragazzini e del padre, che, pur tranquillizzando i ragazzi, è terrorizzato anch' egli. Il tutto davanti gli occhi del tifoso "storico" che con sorrisi sprezzanti ironizzava acuendo la rabbia degli altri... in qualche secondo le persone coinvolte sono circa venti. Passano dieci minuti, i soggetti in prima fila non si siedono e, non curanti, continuano a vedere la partita... loro, gli altri ad affannarsi, evitando le teste di chi sta davanti. Dopo un buon quarto d' ora, arrivano 2 uomini in abito grigio, con le stemma del Catania Calcio ed altri 5 uomini della sicurezza, vanno dal tifoso "storico" e lo invitano a sedersi, con netto ed ovvio rifiuto dello stesso. Volano le parole grosse. Gli uomini della sicurezza chiedono i documenti al tifoso. Questi si rifiuta ed li invita ad andare via, aspettandolo all' uscita, anzi, meglio non farsi vedere all' uscita, perchè in quel momento c' era la partita e doveva vederla... gli altri, che stavano dietro, essendo tutti juventini camuffati, se volevano, dovevano vedere la partita in piedi, dietro lui, sennò a casa... e così invitava a fare agli addetti alla sicurezza, evitando di farsi vedere fuori dallo stadio, perchè lì, a quel punto, era disposto a discutere... ma non con le buone...
Nello stupore di tutti... gli uomini della sicurezza vanno via, girandosi verso gli spettatori in piedi e dicendo "...cchi ama a fari?... amuinni, va..." ed il tifoso storico "bravi, itavinni e mannatimi a Puvvirenti e lo Monaco, ca ciù ricu ju, chi je c' ana affari... anzi, appena nesciu i va cceccu ju"....
Erano già passati circa 20 minuti... ovviamente, la partita vista col contagocce...
Lo sguardo dei ragazzi è rimasto impaurito, il mio amico teso come una corda di violino ed io imbarazzato, ricordandomi di avere detto, prima di acquistare i biglietti " tranquilli, ormai le cose sono cambiate"...
E' inutile dire che il tizio, il tifoso della vergogna "storica" è rimasto in piedi con moglie e marmocchi al seguito.... per tutto il resto della partita, pioggia compresa!
« Ultima modifica: 26 Settembre 2011, 06:39:06 pm da Catanisazzu »
#STAMUAVVULANNU!

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #1 il: 26 Settembre 2011, 07:47:02 pm »
 8| non ho parole!  8|
...e ti cadono le braccia quando pensi che proprio quelli addetti a far rispetare le regole le disattendono rafforzando un cretino e la sua famiglia che domani si sentiranno in diritto ad attuare una nuova soverchieria....

Io prima licenzierei i funzionari del Catania e gli stuarts che sono lì per far rispettarre le regole
Dopo convocherei il cretino e - se abbonato - gli annulerei l'abbonamento ee lo inviterei a non presentarsi più allo stadio

ma questo in un paese civile....

umastru

  • Visitatore
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #2 il: 26 Settembre 2011, 08:10:19 pm »
8| non ho parole!  8|
...e ti cadono le braccia quando pensi che proprio quelli addetti a far rispetare le regole le disattendono rafforzando un cretino e la sua famiglia che domani si sentiranno in diritto ad attuare una nuova soverchieria....

Io prima licenzierei i funzionari del Catania e gli stuarts che sono lì per far rispettarre le regole
Dopo convocherei il cretino e - se abbonato - gli annulerei l'abbonamento ee lo inviterei a non presentarsi più allo stadio

ma questo in un paese civile....

Chiamare la polizia no? Uno o due agenti in borghese che accompagnavano "il delinquente" alla porta, O i poliziotti servono solo a sequestrare le sciarpe ai bambini? Spero che la redazione segnali questo episodio alla società e che la stessa prenda gli opportuni provvedimenti, quelli stessi che tu auspichi, ma soprattutto poi renda noto il provvedimento, magari rendendo pubblico il nome del delinquente. In questo caso secondo me bisogna fo.tte.se.ne della privacy, bisogna ridicolizzarli.
Sarebbe un bellissimo segnale.
"U Mastru"

Offline franco-ct al nord

  • Utente
  • ****
  • Post: 688
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #3 il: 26 Settembre 2011, 08:22:11 pm »
questi sono i "spetti" che  rovinano il buon nome della nostra città, non solo  in ambito  siciliano, ma nel mondo. Gente che andrebbe isolata e ridicolizzata.  invece, ha vinto a scapito della civiltà, ancora una volta.  saluti.

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #4 il: 26 Settembre 2011, 09:46:48 pm »
questi sono i "spetti" che  rovinano il buon nome della nostra città, non solo  in ambito  siciliano, ma nel mondo. Gente che andrebbe isolata e ridicolizzata.  invece, ha vinto a scapito della civiltà, ancora una volta.  saluti.

...c'è ancora troppa gente nella nostra stupenda città che rivendica fantomatici diritti di "usucapione" su una porzione di territorio pubblico solo perchè vi staziona da diversi anni.
E' il caso di tutta l'indistinta massa di posteggiatori abusivi, oltre che del "beduino" in questione in tribuna B, che in nome della "disoccupazione" o della "crisi" chiede, anzi, pretende il rilascio di un balzello per un "servizio" di custodia inesistente in taluni casi. Come quelli che, prima della partita allo stadio, ti chiedono €1,50 o persino €2,00 per poi andarsene anche loro sugli spalti (giochetto tanto sicuro quanto disonesto). L'episodio raccontato dall'amico Catanisazzu la dice lunga non soltanto sull'inciviltà di tanti concittadini ma anche sulla volontà di insegnare loro "'a rucazioni" , applicando semplicemente i regolamenti o le leggi. Sono perfettamente cosciente del fatto che la situazione sia come si suol dire "'mpurugghiata". Ai nostri amici non restava altro che farsi giustizia da sè. Extrema ratio che avrebbe portato a conseguenze incontrollabili e che comunque avrebbe sancito la vittoria solamente "do' chiù spettu" e non delle regole di convivenza civile.
L'intervento forte, ci vuole, è l'unica soluzione. Le parole non bastano a certe bestie. Ma ciò lo devono fare le autorità competenti. Che son fatte di uomini, che sovente, nel loro essere "stuffusi", da buoni catanesi lasciano che il problema si "areni" in maniera naturale. Avallando dunque indirettamente i comportamenti incivili. Ormai non riesco a contare più, ad esempio i casi di vigili urbani che impassibili lasciano che si posteggi impunemente le auto sulle strisce pedonali o in doppia fila o davanti i passi carrabili. Anche loro si sono ormai arresi. Vecchi, stanchi e malandati.  Se le casse comunali piangessero di meno, la soluzione sarebbe quella di assumere (dopo oltre vent'anni) almeno 500 forze fresche a combattere in prima linea per il rispetto delle più elementari regole di civiltà. Con l'uso della forza, quando opportuno. Sarà quello, forse,  il momento in cui camminare col passeggino non sarà più un'odissea, un salto nel buio. Il momento in cui "u spettu" comincerà ad essere sinonimo di *** (in quanto zittito da raffiche di multe o spossessato del suo caro mezzo a due o quattro ruote).
Saluti
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #5 il: 26 Settembre 2011, 09:52:15 pm »
8| non ho parole!  8|
...e ti cadono le braccia quando pensi che proprio quelli addetti a far rispetare le regole le disattendono rafforzando un cretino e la sua famiglia che domani si sentiranno in diritto ad attuare una nuova soverchieria....

Io prima licenzierei i funzionari del Catania e gli stuarts che sono lì per far rispettarre le regole
Dopo convocherei il cretino e - se abbonato - gli annulerei l'abbonamento ee lo inviterei a non presentarsi più allo stadio

ma questo in un paese civile....

Chiamare la polizia no? Uno o due agenti in borghese che accompagnavano "il delinquente" alla porta, O i poliziotti servono solo a sequestrare le sciarpe ai bambini? Spero che la redazione segnali questo episodio alla società e che la stessa prenda gli opportuni provvedimenti, quelli stessi che tu auspichi, ma soprattutto poi renda noto il provvedimento, magari rendendo pubblico il nome del delinquente. In questo caso secondo me bisogna fo.tte.se.ne della privacy, bisogna ridicolizzarli.
Sarebbe un bellissimo segnale.
"U Mastru"

U Mastru, domanda legittima, chiamare la polizia, ma alla nostra richiesta, l' addetto del Catania Calcio ha seccamente risposto che la Polizia dentro lo stadio non viene per queste cose. E' vero? Non è vero? Che dirti? Bisognerebbe girare la domanda alla Società Calcio Catania.
Parliamo di sport, di stadio nuovo, di grandi progetti... ma di civiltà, quando?
Vogliamo la squadra in UEFA... in Champions... ma immaginate queste scene con tifosi che vengono dall' estero?
LA Società deve vigilare su queste cose.
Un tifoso, catanese, disse, giustamente, ad uno steward, lo stesso che poi si è avvicinato dietro noi, con il quale stava finendo a "manate", "tu vieni a fare il servizio d' ordine per vedere la partita e non spendere i soldi dell' abbonamento"... ha avuto tutta la mia simpatia!


#STAMUAVVULANNU!

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #6 il: 26 Settembre 2011, 09:58:54 pm »
Che tristezza....non cresceremo mai...addetti alla sicurezza, steward, polizia....mah... 8|

umastru

  • Visitatore
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #7 il: 26 Settembre 2011, 10:48:53 pm »
8| non ho parole!  8|
...e ti cadono le braccia quando pensi che proprio quelli addetti a far rispetare le regole le disattendono rafforzando un cretino e la sua famiglia che domani si sentiranno in diritto ad attuare una nuova soverchieria....

Io prima licenzierei i funzionari del Catania e gli stuarts che sono lì per far rispettarre le regole
Dopo convocherei il cretino e - se abbonato - gli annulerei l'abbonamento ee lo inviterei a non presentarsi più allo stadio

ma questo in un paese civile....

Chiamare la polizia no? Uno o due agenti in borghese che accompagnavano "il delinquente" alla porta, O i poliziotti servono solo a sequestrare le sciarpe ai bambini? Spero che la redazione segnali questo episodio alla società e che la stessa prenda gli opportuni provvedimenti, quelli stessi che tu auspichi, ma soprattutto poi renda noto il provvedimento, magari rendendo pubblico il nome del delinquente. In questo caso secondo me bisogna fo.tte.se.ne della privacy, bisogna ridicolizzarli.
Sarebbe un bellissimo segnale.
"U Mastru"

U Mastru, domanda legittima, chiamare la polizia, ma alla nostra richiesta, l' addetto del Catania Calcio ha seccamente risposto che la Polizia dentro lo stadio non viene per queste cose. E' vero? Non è vero? Che dirti? Bisognerebbe girare la domanda alla Società Calcio Catania.
E' sempre questione di manico,di direttive, purtroppo la classe politica ha messo a dirigere la cosa pubblica gente a sua immagine e somiglianza.
Non ci và uno scienziato per capire che si inizia dalle piccole cose. Ma questi cosidetti responsabili dell'ordine pubblico ormai sono buoni solo ad angariare gli onesti, ma a lasciare in pace  i spetti, i parcheggiatori abusivi, poi magari se ti salta la mosca al naso e ti fai giustizia da solo, rischi tu di avere conseguenze sgradevoli, perchè di solito questi vigliacchi hanno sempre a disposizione un principe de foro pronto a difenderli.
Ma soprattutto, quello che mi fà rabbia  è il fatto che con tutte le telecamere a disposizione, questo animale non sia stato ripreso è daspato. non si è buoni a fare neanche questo.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #8 il: 27 Settembre 2011, 12:43:19 am »
Niente di nuovo sul fronte..orientale avrebbe titolato lo scrittore tedesco Remarque.E' vita di tutti i giorni quanto accaduto al Massimino all'amico Catanisazzu a cui va tutta la mia considerazione.
Troppa gente in citta' la fa da padrone imponendo la loro legge.Una continua violazione delle piu' elementari regole di civile convivenza.Una esaltazione di becera ignoranza e tracotanza che rimane impunita.Scandalizzarsi non serve piu' a niente ed io percio' mi sono rasssegnato.Forse perche' vivo in Olanda.
Se posso,aggiungerei una "perla" da me vissuta in questi quaranta giorni di vacanze a Catania.La settimana scorsa mi sono recato presso i locali dellAcoset di v.le M.Rapisarda per risolvere un contenzioso con l'azieda acquedotto.Posteggio la mia auto nello stallo a pagamento della piazzola attigua che ha come accesso e uscita un unico spazio.Dopo circa quaranta minuti prelevo l'auto e mi avvio verso l'uscita che trovo ostruita da una Opel che non consentiva a me cosi' come a tutti gli altri che avrebbero potuto o voluto uscire o entrare nel parcheggio.Armato di buona volonta' e disponibile forse per aver risolto il problema con l'Acoset,attendo vanamente per qualche minuto l'arrivo del proprietario dell'auto.Frattanto si allinea dietro di me all'uscita un'altra auto che mi pressa con segnalazione luminosa.Credevo di essere stato oltremodo tollerante e percio' accenno a qualche suono di clacson.Non l'avessi mai fatto.Mi si catapulta sul finestrino dell'auto un giovinastro che mi apostrofa con fare minaccioso che stavo facendo troppo casino e che dovevamo pazientare fintanto che lui non avesse ultimato di fare le spese dal fruttivendolo,che abusivamente vendeva la roba all'altro lato del marciapiede.Appena accennata una mia timida reazione l'energumeno mi incalza ancora piu' ferocemente e solo l'intervento della guardia giurata,a presidio dell'Acoset,mi salva da una miserevole gragnuola di probabili cazzotti.
Per molti a Catania liberta' e' non fermarsi agli stop,non dare la precedenza..quando bocci poi ti dicono " chi fa no mmi viristi?"...liberta' e' buttare cartacce a terra e sacchetti dell'immondizia per le strade o nelle ore interdette...liberta' e' distruggere la cosa pubblica,imbrattare i muri...liberta' e' il posteggio sui marciapiedi ...liberta' e' posteggiare in tripla fila davanti al panificio per comprare il pane....
Viva Catania citta' "libera". :$ :$ 8D 8D  
« Ultima modifica: 27 Settembre 2011, 12:48:56 am da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #9 il: 27 Settembre 2011, 09:55:01 am »
Quando dico che a Catania c'è un'eccellenza come il Catania Calcio che questa città non merita...mi dicono che non è vero, che a Catania non è vero che c'è solo la società calcistica strutturata da Pulvirenti a dare lustro a questa città agli occhi dell'Italia intera....che sono discorsi da filosocietario, che vanno fuori tema perchè stiamo parlando di calcio...che forniscono alibi a questa società, a Lo Monaco soprattutto, che si permette di fare abusi ai propri tifosi...e i tifosi, siccome pagano-l'abbonamento-più-caro-d'Italia, hanno sempre ragione...etc etc...

Però poi...hai voglia di nascondere il sole con il setaccio..i suoi raggi passano e abbagliano lo stesso: a Catania c'è una minoranza rumorosa, arrogante, presuntuosa ed ignorante che trasmette i propri dettami "culturali" alla maggioranza...che per assuefazione allo schifo, noia e rassegnazione spesso si gira dall'altro lato... 
Questo si trasmette pure al calcio...del resto non è che chi viene allo stadio scende da qualche anello di Saturno...tutt'altro, viene dalla vita di tutti i giorni. Così come i politici a cui in questi ultimi vent'anni (se non di più!) abbiamo affidato la gestione dell'amministrazione pubblica...

Per questo, personalmente (e fortunatamente mi sono accorto di non essere il solo!), non riesco ad arrabbiarmi quando Lo Monaco (di cui riconosco che sta alla democrazia come Ruby ad un convento di Orsoline!) cala i suoi veli pietosi...

Detto questo...a proposito di stewart e stadi di proprietà...vorrei segnalare, se qualcuno non lo ha visto, quello che mercoledì sera è successo al Juventus Stadium a qualche minuto dalla fine di Juventus Bologna...quando con molta (e consueta) sportività i giocatori juventini non riuscendo a vincere la partita l'hanno messa in rissa portando quelli del Bologna a ridosso delle tribune...e gli stewart invece di intervenire per fermare le intemperanze dei tifosi a ridosso del campo...si allontanano scientemente consentendo ad alcuni energumeni dalla gradinata di colpire Di Vaio....

Questo in diretta tv e senza che l'indomani nessun Tosel sentisse l'obbligo, non dico di squalificare il campo, ma di diffidare o sanzionare almeno con una multa la Juventus....inutile dire cosa sarebbe successo se una vergogna simile fosse avvenuta a Catania, dove non appena qualcuno scorreggia in curva, trova sempre un "giornalaio" (con rispetto alla categoria degli edicolanti, ca si sunsunu e 4 i matina per buscarsi il pane!) che gli dice: "e bè voi siete quelli del 2 febbraio" ...

Questo alla fine per dire...come poi tutto il mondo è paese....   
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #10 il: 27 Settembre 2011, 11:13:44 am »
Ritengo allucinante il comportamento degli steward! Bisogna assolutamente attenzionare questo fatto.

Ho letto da qualche parte che il tifoso juventino che ha tentato di dare una manata a Di Vaio é stato riconosciuto e sarà daspato, quindi per i prossimi 5 anni non lo vedremo allo stadio. Purtroppoo non sarà così con il "nostro" tifoso storico...

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #11 il: 27 Settembre 2011, 11:41:02 am »
comunque sia, io credo che all' interno dello stadio debba vigilare la Società, che, fra l' altro, organizza un servizio d' ordine. E' oltremodo oltraggioso verso chi, pagando un biglietto, non abbia modo di vedere lo spettacolo.
LA società Calcio Catania deve farsi carico di garantire il comportamento di chi è dentro lo stadio, garantendo quanto più può chi non genera disordini.
Ora, sembra poco quello che ho raccontato, ma vi giuro che mancava poco per generare una mega rissa, dove ci saremmo ritrovati in mezzo... con due bambini.... e cosa sarebbe accaduto?... e tutto per vedere una stupida partita di calcio?
Occorrerebbe informare, ammesso che non lo sappiano, i responsabili della Società.
Anzi, colgo l' occasione, se siete d' accordo, di appuntare in questo post o in un altro aperto appositamente, tutto ciò che di anomalo avviene all' interno dello stadio, per poi comunicarlo alla Società. decidiamo tutti insieme con l' avallo della Redazione.
Almeno contribuiamo anche noi a tentare di far cambiare le "regole storiche"... un forum può anche servire a questo.
« Ultima modifica: 27 Settembre 2011, 11:43:11 am da Catanisazzu »
#STAMUAVVULANNU!

Offline Peppenappa

  • Utente
  • ***
  • Post: 187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #12 il: 27 Settembre 2011, 12:36:43 pm »
Ritengo allucinante il comportamento degli steward! Bisogna assolutamente attenzionare questo fatto.

Ho letto da qualche parte che il tifoso juventino che ha tentato di dare una manata a Di Vaio é stato riconosciuto e sarà daspato, quindi per i prossimi 5 anni non lo vedremo allo stadio. Purtroppoo non sarà così con il "nostro" tifoso storico...

 8| E con la responsabilità oggettiva della Juve per il comportamento degli stewart, visto che stiamo parlando di uno stadio di proprietà (peraltro posizione aggravata dalle dichiarazioni scandalose di Buffon), come la mettiamo? 

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #13 il: 27 Settembre 2011, 12:43:08 pm »
Occorrerebbe informare, ammesso che non lo sappiano, i responsabili della Società.
Anzi, colgo l' occasione, se siete d' accordo, di appuntare in questo post o in un altro aperto appositamente, tutto ciò che di anomalo avviene all' interno dello stadio, per poi comunicarlo alla Società. decidiamo tutti insieme con l' avallo della Redazione.
La tua è un'ottima idea, anzi nello specifico sarebbe opportuno che sin d'ora La Redazione si faccia carico - sulla base della tua segnalazione e sulla scorta dell'intervento degli uomini della società (forse il responsabile della sicurezza, Magni?) - di segnalare il grave episodio, anche dirigendo l'obiettivo di una telecamera della propria emittente verso quel settore della B, per poi passare la "PROVA-TV" acquisita a chi di dovere.

umastru

  • Visitatore
Re: Oltre lo sport...quando saremo pronti?
« Risposta #14 il: 27 Settembre 2011, 02:16:52 pm »
Ritengo allucinante il comportamento degli steward! Bisogna assolutamente attenzionare questo fatto.

Attenzionare? Anche tu....... ::)
"U Mastru"