Autore Topic: Il nuovo allenatore del Catania?  (Letto 20416 volte)

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #45 il: 06 Giugno 2011, 09:01:13 pm »

C'è un altra pista battuta dalla società  lo scorso anno: allenatore già consolidato in cerca di riscatto che già per aver avuto un altra change di medio livello in una panchina di serie A è pronto ad accollarsi anche bassi ingaggi e calarsi mani e piedi nel gramo ruolo dell'aziendalista con tutti gli annessi e connessi del caso. Ma i risultati non sono stati tanto diversi, nè per la società, nè per l'allenatore.
non solo lo scorso anno...nel 2007-2008 fu ingaggiato Baldini...
Ambizione, larghe vedute e grande passato da giocatore. Queste le carte vincenti sinora nella panchina rossazzurra. Quelle che potranno limitare al massimo i danni di una squadra da riamalgamare.
Non voglio più sentire la frase "è un tecnico nuovo, ha bisogno di tempo", perchè il buon giorno si vedrà dal mattino (ricordo ancora, il recupero di Allegri, dopo un disastroso inizio, è stato un caso unico per una squadra come il Cagliari che mirava alla permanenza in A). 
Uno come Torrente (o similari, quali Sannino), abituato al clima idilliaco di Gubbio (vissuto in prima persona in qualche viaggio), dove l'emozione più forte è farti un giro in funicolare (oltre a mangiarti delle belle fettuccine ai tartufi), proiettato nel pathos di una città superpassionale e di una realtà dalle mille tensioni come la serie A, con il livello di difficoltà aggravato dal gestire una squadra rinnovata nell'ossatura principale, è quasi naturale che ci porterà a ricominciare il campionato dalla parte destra della classifica. Alla fine attenderemo la svolta che "prima o poi arriverà" (come direbbe la carta stampata per non entrare in collisione con il Direttore) e nel frattempo sarà finito il girone d'andata...
Un motivo in più per ritenere personalmente come l'inesperienza di Montella sia molto, ma molto meno grave del cambio di ambiente e di categoria per un allenatore più "navigato" come Torrente.
Perchè è ampiamente compensata dal grande passato da giocatore e dal fatto di aver già vissuto, nella sua ancor  brevissima carriera di allenatore di prima squadra, un "battesimo di fuoco" con la banda della Magliana riuscendosi a districarsi piuttosto bene, con fermezza di carattere ed idee molto chiare.
Trapattoni aveva solo trentasette anni (come Montella), un solo anno di esperienza in panchina (vissuta con la sua squadra adottiva, il Milan), quando vinse lo scudetto con la Juventus (1977 + coppa Uefa), polverizzando ogni record di punti e di vittorie nei campionati a 16 squadre (evento che in proporzione corrisponderebbe ad un Montella che ci porta in EL...).
Se la Juventus avesse utilizzato il criterio dell'esperienza chissà quale storia avrebbe scritto il club bianconero... 8-)
Invece si basò sulle sue qualità personali e, probabilmente, sul suo grande passato da calciatore, sul fatto di aver vissuto da sempre i grandi palcoscenici.
Chi può dire che Montella (o Sensini, che non sarebbe ancora del tutto escluso) non sia l'uomo giusto per aprire un ciclo vincente (nel senso di stare dalla parte sinistra della classifica) in casa rossazzurra ???
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #46 il: 06 Giugno 2011, 10:59:17 pm »
Continuo ad esprimere il mio NO per Montella e non certo per le motivazioni fin qui lette...quest'idea che a Catania o viene Capello o se no sono scommesse perse, mi fa ridere  :-D ...quello che valgono tecnici e giocatori lo sapranno gli addetti ai lavori, non certo noi...ma soprattutto un giudice implacabile ed insindacabile: il campo!

Io dico NO a Montella per quello che ha rappresentato da giocatore della Roma (ancora ricordo quella vergognosa esultanza in quel 7 a 0), da allenatore-traghettatore della Roma quando a fine partita per giustificare la malacumpassa dei suoi tentò di buttarla sul presunto clima intimidatorio che si respirerebbe al Massimino e non da ultimo i commenti che in queste ore si possono leggere o sentire in qualsiasi forum giallorosso riguardo la città di Catania "indegna" di avere uno come Montella tecnico...

Ma visto che a quanto pare il dado è tratto, caro Direttore, cercherò di farmelo "piacere" e che i risultati del campo mi facciano dimenticare il suo passato da orticaria!!!
Il bene del Catania viene prima di ogni cosa!


N.B.: anch'io sono un iscritto al De Canio fans...peccato! 

Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5504
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #47 il: 06 Giugno 2011, 11:49:20 pm »
A quanto pare Montella sarà il nuovo tecnico del Catania  8|  8|
Ora .... io, e penso in molti, ci chiediamo la logica cha ha portato a questa scelta!!

Il target dell'allenatore del Catania, dopo tanti anni sempre uguale, è ormai ben definito. Dev'essere di primo pelo, almeno in Italia, ma molto ambizioso; poche pretese sia a livello d'ingaggio che come "spessore" della rosa che gli verrà messa a disposizione. A fine anno la separazione appare inevitabile perchè se avrà fatto bene avrà altre mire ed altre mete da perseguire (era o non era ambizioso?); se invece avrà fatto male, ammesso che si arrivi a fine campionato, non si farà un altra stagione al Catania.
C'è un altra pista battuta dalla società  lo scorso anno: allenatore già consolidato in cerca di riscatto che già per aver avuto un altra change di medio livello in una panchina di serie A è pronto ad accollarsi anche bassi ingaggi e calarsi mani e piedi nel gramo ruolo dell'aziendalista con tutti gli annessi e connessi del caso. Ma i risultati non sono stati tanto diversi, nè per la società, nè per l'allenatore.

Non è proprio così: Giampaolo aveva un bell'ingaggio e si sperava di aprire un ciclo.  Atzori invece sarebbe stato l'ideale per rimanere diversi anni. Poi se vanno o restano, purtroppo dipende dal valzer delle panchine e da come si sono trovati con i dirigenti (Ballardini docet). La cosa da temere è che davvero in società credano che chiunque può far bene perché loro sanno il fatto loro e mettono il tecnico nelle condizioni di lavorare al meglio.
Secondo me l'unica nostra speranza di aprire un ciclo è trovare uno che ragioni con esattamente come i due massimi dirigenti. Insomma, come si sono trovati  e capiti al volo il presidente e l'AD, si dovrebbe trovare un Ferguson de noialtri che voglia diventare qualcuno dimostrando che a Catania si può costruire qualcosa.
Vedremo. Sinceramente le speranze che Montella sia una specie di Guardiola sono zero e se anche farà bene lo saluteremo fra un anno. Io spero ancora in un clamoroso depistaggio.
Qualora comunque anche questa scelta risulti sbagliata, si dovrà prendere atto che è meglio prendere un emergente vero (tipo Marino a suo tempo), non un neofita assoluto.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2436
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #48 il: 07 Giugno 2011, 12:27:35 am »
La cosa da temere è che davvero in società credano che chiunque può far bene perché loro sanno il fatto loro e mettono il tecnico nelle condizioni di lavorare al meglio.
.............Sinceramente le speranze che Montella sia una specie di Guardiola sono zero e se anche farà bene lo saluteremo fra un anno. Io spero ancora in un clamoroso depistaggio.
Qualora comunque anche questa scelta risulti sbagliata, si dovrà prendere atto che è meglio prendere un emergente vero (tipo Marino a suo tempo), non un neofita assoluto.

Quoto totalmente quanto affermato da Bua.
Purtroppo credo che l'approccio alla scelta del tecnico sia proprio questa: chiunque può far bene perchè il tecnico viene messo nele condizioni di lavorare al meglio.
Nessun pregiudizio, ma sono stanco di assistere ogni anno a queste puntate alla roulette.

E comunque, se proprio si doveva rischiare con un neofita, Marcolin lo si conosceva meglio di tutti gli altri e veniva da esperienze importanti (Inter, Catania, Firenze) sia pur come semplice collaboratore della panchina, e non dalle "giovanili" della Roma.
« Ultima modifica: 07 Giugno 2011, 12:29:54 am da vasco »

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #49 il: 07 Giugno 2011, 01:10:17 pm »
Citazione
Io dico NO a Montella per quello che ha rappresentato da giocatore della Roma (ancora ricordo quella vergognosa esultanza in quel 7 a 0)


Gaspare, francamente questo è l'ultimo dei motivi per cui neanche a me piace la scelta di Montella, io invece la ritengo una scelta sbagliata, perchè questo è il classico tipo che se fa bene (come naturalmente speriamo tutti) l'anno prossimo va via, e ci ritrovermo al punto di partenza, se fa male ormai sappiamo benissimo come andrà a finire, quello che non mi spiego io perchè la cosa non sia altrettanto chiara alla società, e non si sia puntato su un tecnico già esperto  come De Canio o Ventura che quanto meno se fanno bene ci sono ottime possibilità che rimangano 2 o 3 anni.

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #50 il: 07 Giugno 2011, 03:14:42 pm »
De Canio o Ventura che quanto meno se fanno bene ci sono ottime possibilità che rimangano 2 o 3 anni.
...De Canio è un allenatore da attentato alle coronarie sino all'ultimo minuto del campionato. Salvezze stentatissime. Se è questo il massimo a cui puntiamo....
Ventura, a parte la brillante stagione col Bari (2009-2010) ha negli ultimi anni dei fallimenti clamorosi: retrocessione del Verona Hellas in C, esonero col Pisa in B (poi retrocesso). Più fiaschi che trionfi.
Cerchiamo di guardare oltre lo steccato, per il bene nostro.
L'ideale (ma è solo un sogno) sarebbe stato per la nostra causa un certo Claudio Ranieri.
Saluti

"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #51 il: 07 Giugno 2011, 03:30:53 pm »
De Canio o Ventura che quanto meno se fanno bene ci sono ottime possibilità che rimangano 2 o 3 anni.
...De Canio è un allenatore da attentato alle coronarie sino all'ultimo minuto del campionato. Salvezze stentatissime. Se è questo il massimo a cui puntiamo....
Ventura, a parte la brillante stagione col Bari (2009-2010) ha negli ultimi anni dei fallimenti clamorosi: retrocessione del Verona Hellas in C, esonero col Pisa in B (poi retrocesso). Più fiaschi che trionfi.
Cerchiamo di guardare oltre lo steccato, per il bene nostro.
L'ideale (ma è solo un sogno) sarebbe stato per la nostra causa un certo Claudio Ranieri.
Saluti


Cantarutti,
secondo il metro di giudizio che hai applicato a Ventura: Ranieri..esonero al Chealsea, esonero alla Juve, esonero alla Roma. Ultime tre panchine, tre esoneri.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #52 il: 07 Giugno 2011, 03:31:31 pm »
Gaspare...Fratelllo...

Abbiici un 5..

Quoto TUTTO del tuo ultimo post riguardo Montella...
Pure le virgole.. ;-)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #53 il: 07 Giugno 2011, 04:28:04 pm »
Continuo ad esprimere il mio NO per Montella e non certo per le motivazioni fin qui lette...quest'idea che a Catania o viene Capello o se no sono scommesse perse, mi fa ridere  :-D ...quello che valgono tecnici e giocatori lo sapranno gli addetti ai lavori, non certo noi...ma soprattutto un giudice implacabile ed insindacabile: il campo!

Io dico NO a Montella per quello che ha rappresentato da giocatore della Roma (ancora ricordo quella vergognosa esultanza in quel 7 a 0), da allenatore-traghettatore della Roma quando a fine partita per giustificare la malacumpassa dei suoi tentò di buttarla sul presunto clima intimidatorio che si respirerebbe al Massimino e non da ultimo i commenti che in queste ore si possono leggere o sentire in qualsiasi forum giallorosso riguardo la città di Catania "indegna" di avere uno come Montella tecnico...

Ma visto che a quanto pare il dado è tratto, caro Direttore, cercherò di farmelo "piacere" e che i risultati del campo mi facciano dimenticare il suo passato da orticaria!!!
Il bene del Catania viene prima di ogni cosa!


N.B.: anch'io sono un iscritto al De Canio fans...peccato! 



Gaspare,

1) Forum giallorossi: chissenefrega!!!!! Ma come, proprio tu, sostenitore della teoria della mononeuricità di molti muraioli nostrani, ti fai condizionare nella scelta del nostro allenatore da quello che leggi nei forum romani????? 8| 8| 8|

2) Esultanza dopo il cappotto: non è stata una bella cosa, che i romani hanno pagato e continueranno a pagare  :-D :-D :-D Ma non mi sembra granché....

3) Eventuali scuse dopo la sconfitta a Catania: a caldo si dicono molte scemunitaggini....tutti...compresi i nostri. Diverse sono le interviste a freddo...io non ho letto cose negative su Catyania e sul Catania..ma può darsi che non abbia letto tutto.


In sintesi...Montella? Nè più nè meno di Sinisa e Atzori...con uno c'è andata bene, con l'altro no. La sua esperienza alla Roma, una squadra sull'orlo di una crisi di nervi, é stata tutto sommato positiva.... avrei preferito Ventura o De Canio...ma la questione allenatore, come ho detto, a me sembra meno rilevante di una buona campagna acquisti/cessioni.

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #54 il: 07 Giugno 2011, 04:42:11 pm »

Cantarutti,
secondo il metro di giudizio che hai applicato a Ventura: Ranieri..esonero al Chealsea, esonero alla Juve, esonero alla Roma. Ultime tre panchine, tre esoneri.
...miglior risultato in casa Juve dopo Moggiopoli, miglior risultato in casa Roma dopo l'era Batistuta, miracolosa salvezza col Parma (stagione 2006-2007, partendo dal penultimo posto).
Quando arrivò al Chelsea la società era in grosse difficoltà finanziarie. Poi vi fu l'avvento di Abramovich e Ranieri non rientrò più nei piani del magnate russo. Fu sostituito da un tizio di nome Josè Mourinho...
Gli esoneri in casa Juve e in casa Roma hanno poca valenza di tipo tecnico. Si vede soprattutto in casa Juve la "lungimiranza" di tale scelta.
Ma stiamo parlando solo di sogni...
Vota Vincenzo (non Torrente  ::))
Ciao  ;-)
« Ultima modifica: 07 Giugno 2011, 04:44:09 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #55 il: 07 Giugno 2011, 06:06:50 pm »
Citazione
..De Canio è un allenatore da attentato alle coronarie sino all'ultimo minuto del campionato. Salvezze stentatissime. Se è questo il massimo a cui puntiamo....

Cantarutti la valutazione di un allenatore bisogna farla relativamente all'organico, quando era all'udinese con un organico decente ha ottenuto un buon 8° posto, di recente con il lecce ha ottenuto prima una promozione e poi una salvezza con un organico sicuramente non trascendentale quanto meno per la serie A, non so se mourinho tanto bravo con l' inter che praticamente vinceva anche se l'allenavo io, sarebbe stato capace di fare di meglio, ma poi è inutile che parli di gente come ranieri abituata ad ingaggi superiori al 1mln di euro, allora se dobbiamo spararla grossa a mia mi piacissi fergusson  :-D

Offline Michelangelo

  • Utente
  • ***
  • Post: 492
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #56 il: 07 Giugno 2011, 07:32:42 pm »
Luis Enrique ha raggiunto l'accordo con la Roma (flash del cds 17:59), via libera a Montella.... ;-)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #57 il: 07 Giugno 2011, 07:45:13 pm »

Gaspare, francamente questo è l'ultimo dei motivi per cui neanche a me piace la scelta di Montella, io invece la ritengo una scelta sbagliata, perchè questo è il classico tipo che se fa bene (come naturalmente speriamo tutti) l'anno prossimo va via, e ci ritrovermo al punto di partenza, se fa male ormai sappiamo benissimo come andrà a finire, quello che non mi spiego io perchè la cosa non sia altrettanto chiara alla società, e non si sia puntato su un tecnico già esperto  come De Canio o Ventura che quanto meno se fanno bene ci sono ottime possibilità che rimangano 2 o 3 anni.

Ciao Ivan...forse la società, essendo addetta ai lavori (dunque non la vede come la vediamo noi, da fuori, da tifosi!), sà che oramai nel calcio moderno sono rarissimi i tecnici che sposano per più di un biennio il progetto di una società?

Non credi?  ;-)

Davvero sei così sicuro che De Canio o Ventura, dovessero fare bene, non farebbero come Montella, se fossero solleticati da qualche società più blasonata della nostra?
Cioè...insomma, io tutte queste certezze che hai tu sul calcio non ce le ho...non riesco ad averle. Per me ogni anno è una stagione nuova che si apre, nuove prospettive, nuovi sviluppi...e come finisce si cunta :-D

Possibile che questa cosa qui non riesce ad entrarci in testa a Catania e ogni anno facciamo sempre le stesse recriminazioni?  ;-)

Proprio per questo io su Montella ne faccio più una questione d'onore che tecnica...però, ripeto, siccome il bene del Catania viene prima di tutto...mi turo montanellianamente il naso è sostengo Vincenzo...cca a ggià ffa!!?

Ciao Ivan
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #58 il: 07 Giugno 2011, 08:01:52 pm »
Citazione
..De Canio è un allenatore da attentato alle coronarie sino all'ultimo minuto del campionato. Salvezze stentatissime. Se è questo il massimo a cui puntiamo....

, ma poi è inutile che parli di gente come ranieri abituata ad ingaggi superiori al 1mln di euro, allora se dobbiamo spararla grossa a mia mi piacissi fergusson  :-D
..infatti parlavo di sogni...tutto questo sta accadendo per una stramaledetta conferma dell'allenatore che puntualmente sfuma  >:( >:( >:(!!!!
Ciao
P.S. vorrei allora sapere (me lo chiedevo le scorse settimane, visto che  l'allenatore conta meno dell'organico, ma ancora nessuno mi ha dato una mano  8-) ), come abbiano fatto Lazio ed Udinese a ritrovarsi da un piede in serie B, a lottare, passata l'estate, sino all'ultima giornata per la Champions...
« Ultima modifica: 07 Giugno 2011, 08:07:51 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline trizzotu

  • Newbie
  • Post: 4
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il nuovo allenatore del Catania?
« Risposta #59 il: 07 Giugno 2011, 08:05:58 pm »
I sogni sono sogni....la serie A è una trincea! la nostra squadra necessita di un condottiero, non una "velina".Sono certo che la dirigenza tutto questo lo sà.