Autore Topic: I soliti noti...  (Letto 16184 volte)

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #30 il: 26 Luglio 2010, 06:42:25 pm »
Citazione
Scusa Malato, ma questo é uno dei post più demagogici e qualunquisti che abbia mai letto proveniente dal tuo nick. Anzi, mi correggo, non è "uno dei..." ma é in assoluto "il post più demagogico e qualunquista" che tu abbia scritto su questo Forum da tre anni a questa parte.               

 Ah .. io sarei qualunquista e pure demagogo !!!
Ascolta, per me chi va allo stadio per procurar battaglia è un deliquente e come tale va trattato.
Assistiamo puntualmente a porcherie d'ogni genere: accoltellamenti, scontri, guerriglie e l'unica presa di posizione da parte dello Stato è semplicemente ....il DASPO. Assolutamente inutile e permettimi, imbarazzante per chi guarda dall'estero segue i fatti di casa nostra.
Da noi c'è scappato il morto e l'unica azione degna di nota è stata la chiusura dello stadio per un girone intero, penalizzando la gente per bene, rea solamente di essere catenese!!
Un solo colpevole su un migliaio di delinquenti!!! Vergogna!
Andiamo oltre! Nella capitale succede l'inverosimile: accoltellamenti, guerriglia urbana, scontri allucinanti........
E così altrove.
Nessuna azione mirata, nessuna misura preventiva atta a tutelare gli sportivi, la gente per bene, solo restrizioni e provvedimenti alle società. Multe per intederci; utile metodo per fare cassa a costo zero!!
Ci vuole coraggio a definire questa demagogia!!
I teppisti devono andare in galera!!!, di corsa e senza indugio.
Pene severe, processi immediati!!
In inglilterra hanno risolto un problema molto più grave ed articolato del nostro semplicemente con le repressione: i teppisti passano direttamente dallo stadio alla galera.
Da noi se ne escono con la tessera del tifoso... , il premesso per lo striscione.
Per non parlare del fatto che non posso andare più a Palermo a vedere il derby...sol perchè non riescono a tenere a bada quattro deliquenti........E sarei qualunquista! Mah!!

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #31 il: 26 Luglio 2010, 08:31:49 pm »
 =D> =D> =D> ...sei insuperabile FANTA...davvero...come TEEE NON C'E' NEEESSUNOOOO ...Rita Pavone aveva previsto tutto :-D :-D

MALATO PO CATANIA sarebbe...LUI...LUI...il demagogo qualunquista  :-D :-D :-D ...Tu  e tutte le tue bestialità sul Massimino, gli ultrà...la giustezza della R.O. e della punizioni esemplari...i rottwailer contro i teppisti...che siete?  :-D :-D :-D

Azz...qui siamo al Berlusconi urla contro i media che sarebbero contro di lui...i MEDIA...contro di LUI  :-D :-D

incredibile...incredibile...l'unica via, verità e vita si chiama Fantadrum...il resto sono demagoghi, qualunquisti, conniventi, pasdaran...pure Platini, noto hoolingan della gironda della Senna segnalato dall'Interpol fra i latitanti più pericolosi al mondo  .... :-D :-D


Dunque appurato che tu sei l'unico possessore della Verità...l'uomo che salverà il calcio italiano e l'ordine pubblico...e che al di fuori delle tue "ricette" non c'è salvezza...  ::)
A questo punto io SONO UN GIURISTA  ::) ::) ...si!

Da giurista  8D ti dico che la tua (e di mr. Bobo condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale) amata tessera del tifoso, non solo è incostituzionale in quanto limita le libertà di movimento dei cittadini e mina la privacy, colpa il micro-chip con identificazione a radio frequenza ;-) ...ma, ed è la cosa più grave, contrasterebbe una legge dello Stato varata dopo la morte dell’Ispettore di Polizia Filippo Raciti e va contro il Codice di Giustizia Sportiva della Federazione Italiana Giuoco Calcio. 8| 8| 8|  :-D

Copiaincollato da "Cronache di Liberal" (giornale di cui IO sono l'editore ::) e Malato po Catania il Direttore ::) ) parte del ricorso che l'avv. Cantucci, esperto in reati da stadio, ha presentato al TAR Lazio:

L’art. 8 della Legge 4 Aprile 2007 N° 41, che ha convertito il Decreto dell’8 Febbraio 2007 N°8 recante “misure urgenti per la prevenzione e la repressione di fenomeni di violenza connessi a competizioni calcistiche”, obbliga i club di Serie A, B, Lega Pro e Dilettanti ad escludere qualsiasi tipo di facilitazione per i tifosi, pena una sanzione amministrativa del Prefetto con multa dai 50.000 ai 200.000 euro. Ecco il passaggio in questione: “E’ parimenti vietato alle società sportive corrispondere contributi, sovvenzioni, facilitazioni di qualsiasi genere ad associazioni di tifosi comunque denominate”. Un divieto che riguarda anche le cosiddette associazioni di fatto, disciplinate dal codice civile, nelle quali si fanno rientrare anche i possessori della Tessera del Tifoso che, per il peculiare elitarismo voluto dal Ministro dell’Interno Maroni, sono facilitati da offerte commerciali e proposte logistiche atipiche: esclusività per l’acquisto di abbonamenti stagionali e biglietti in trasferta per i settori ospiti. Esclusività per i biglietti in casa nelle gare giudicate a rischio dal CASMS. Accesso dedicato allo stadio con varchi prioritari (ancora da costruire). Agevolazioni per l’acquisto di merchandising e pacchetti finanziari (per i supporter della Fiorentina anche prestiti di denaro e mutui viola!) In parole povere, benefit per una cerchia di tifosi ufficiali, per i quali l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive spinge le società a favorire “la concessione di facilitazioni, privilegi e/o benefici”. Cioè quanto vietato dalla legge pubblicata in Gazzetta Ufficiale nel 2007, dopo la morte di Raciti.


Chiaro!? ...adesso apri una bella scatoletta di Friskies ai Rottweiller  ::) ...accendi un lumino alla foto di Maroni mentre azzanna alla caviglia un agente di polizia che perquisisce la sede di Milano della Lega Nord  ::) ...e mastur...ops...autoerotizzati vestito in latex, facendo autocritica, mentre sogni il Massimino squalificato per sei anni a causa di Ciccio "Falange" preso al Fortè di via Cifali,...dunque in quanto via Cifali è chiaramente di competenza della Giustizia Sportiva ::)... per non aver pagato un pacchetto di Big Babol....e che dopo il prefiltraggio, i tornelli, le telecamere a circuito chiuso, il biglietto nominale, i DASPO a chi cojo cojo, il divieto di introdurre fumogeni, tamburi, striscioni-stendardi-bandieroni senza nulla osta e la tessera del tifoso...mettano pure il body scanner agli ingressi  ::) :-D

GOOOODOOOOO!!  :-D :-D 8D


Sei il mio mito...non cambiare mai! :-D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8775
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #32 il: 26 Luglio 2010, 10:06:04 pm »
Da giurista  8D ti dico che la tua (e di mr. Bobo condannato definitivamente a 4 mesi e 20 giorni per resistenza a pubblico ufficiale) amata tessera del tifoso, non solo è incostituzionale in quanto limita le libertà di movimento dei cittadini e mina la privacy, colpa il micro-chip con identificazione a radio frequenza ;-)

Immagino che tu scriva i tuoi messaggi da un computer di un internet cafè e che il telefono cellulare per te sia inconcepibile e che quindi telefoni solo dalla cabina telefonica modificata per accettare i vecchi gettoni e chiaramente paghi la spesa, i vestiti, il divertimento, le bollette soltanto con contanti e vecchi assegni cartacei. Questa come premessa generale, perchè gridare al rispetto della privacy quando ogni nostro passo é costantemente monitorato tramite numero di IP e cella telefonica utilizzata dal cellulare che ci portiamo quotidianamente appresso, fa un pò ridere. Senza contare le carte di credito che hanno un microchip identico a quello della terribile tessera del tifoso.

Andando nello specifico del chip, partorito evidentemente dalla Spectra, fa ridere anche questa favola sui suoi poteri sovrannaturali, prima di tutto perchè la tessera non é che me la inseriscano gli alieni sotto pelle, stile vecchio anime Zambot (ma quella era addirittura una bomba controllata dagli invasori, non solo della privacy, provenienti da mondi lontani), ma posso pure posarla in un cassetto di casa e girare tranquillo il mondo. Secondo poi, mi viene un pò da ridere al pensiero di un chip passivo capace di cotanta potenza! Sul cellulare insieme al chip della SIM c'é un'antenna ed una batteria piuttosto potente, questa tessera invece fa tutto da sola ed é quindi più innovativa e fantascientifica della stabilizzazione della fusione nucleare, per cui si prospettano ancora dai 20 ai 50 anni di attesa per l'attuazione...

Vedi Gaspare, é sentendo queste notizie incontrollate, provenienti soprattutto dal settore ultras o da ambienti notoriamente "vicini" a governo e ministro Maroni (la tessera arricchisce la banche, la tessera dal prossimo anno dovrà essere ricaricata di almeno 25 euro per potere rifare l'abbonamento allo stadio, etc.), che mi viene il sospetto che forse questa tessera per fare così scruscio qualche danno, in senso buono, lo fa pure. Forse non sarà così inutile come si vuole far credere...



p.s. track ufficiale della tessera del tifoso: 1996 - Elio e Le Storie Tese - album Eat The Phikis - track 8 Mio Cuggino

Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: I soliti noti...
« Risposta #33 il: 27 Luglio 2010, 09:25:27 am »
quattru strunzi il 2 febbraio....d'oriente e d'occidente...

Semmai c'era qualche ultrà napoletano vittima di Daspo che andava a sfogarsi in Sicilia, oltre a qualche figlio della Catania bene degli avvocati e dei medici che, forse, lottava contro la noia di una vit troppo comoda.

Tornando al proposito degli ultrà di abbandonare lo stadio, da una parte direi "arrifriscamu", perché sono certo che a me e ai miei vicino  di posto non verrebbe mai in mente di buttare nemmeno una bottiglietta (o una scarpa, come ai vecchi tempi) in campo, né di intonare cori beceri contro le forze dell'ordine o gli avversari.
D'altra parte i colori delle curve e le coreografie da bombonera un po' mi mancano, e servono a creare l'atmosfera e a spingere la squadra (ma anche a frenarla quando si trasformano in fischi).
Purtroppo si è arrivati a questo punto perché si è voluto tirare troppo la corda, trasformando gli stadi in luoghi dove tutto è lecito e l'anarchia regna sovrana. La risposta è stata tentare di trasformarli in teatri. In mezzo ci sarebbe forse l'aurea mediocritas di soluzioni più sensate, ma nessuna delle due parti, dalla mente flessibiel quanto un blocco di granito, mi pare propensa ad accettare compromessi.
Intanto prendo atto che la mai meglio definita "mentalità ultras" prevede che la squadra si possa anche abbandonare, se c'è di mezzo una schedatura. Che poi non mi è ben chiara la differenza tra fare la tessera e acconsentire che i propri dati siano inoltrati alla questura, cosa che avviene dall'introduzione del biglietto nominativo.


Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #34 il: 27 Luglio 2010, 01:29:29 pm »
quattru strunzi il 2 febbraio....d'oriente e d'occidente...

Semmai c'era qualche ultrà napoletano vittima di Daspo che andava a sfogarsi in Sicilia, oltre a qualche figlio della Catania bene degli avvocati e dei medici che, forse, lottava contro la noia di una vit troppo comoda.


Bua,non lo so chi c'era ancora oltre quei quattro stro.nzi,pero' lo voglio sussurrare all'orecchio solo a te ,gli altri,se lo riterranno opportuno, non ne tengano conto:consideravo chiuso l'argomento,ma visto che molto ricorrentemente vengo tirato in ballo,tengo a precisarti che secondo me,per carita' magari impropriamente,tutto nasce da un comportamento non lineare della polizia,quella di CT e PA,riservato alle due tifoserie e percio' questo insieme ad altre e' stata una concausa e pertanto la mia citazione si riferiva a questo e a null'altro.
Bua,mi posso anche sbagliare,ma posso esprimere una mia considerazione senza che qualcuno si senta oltraggiato?
Grazie per il tempo che mi hai dedicato,un caro saluto.
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: I soliti noti...
« Risposta #35 il: 27 Luglio 2010, 01:46:17 pm »
quattru strunzi il 2 febbraio....d'oriente e d'occidente...

Semmai c'era qualche ultrà napoletano vittima di Daspo che andava a sfogarsi in Sicilia, oltre a qualche figlio della Catania bene degli avvocati e dei medici che, forse, lottava contro la noia di una vit troppo comoda.


Bua,non lo so chi c'era ancora oltre quei quattro stro.nzi,pero' lo voglio sussurrare all'orecchio solo a te ,gli altri,se lo riterranno opportuno, non ne tengano conto:consideravo chiuso l'argomento,ma visto che molto ricorrentemente vengo tirato in ballo,tengo a precisarti che secondo me,per carita' magari impropriamente,tutto nasce da un comportamento non lineare della polizia,quella di CT e PA,riservato alle due tifoserie e percio' questo insieme ad altre e' stata una concausa e pertanto la mia citazione si riferiva a questo e a null'altro.
Bua,mi posso anche sbagliare,ma posso esprimere una mia considerazione senza che qualcuno si senta oltraggiato?
Grazie per il tempo che mi hai dedicato,un caro saluto.

Certamente, puoi dire ciò che pensi.
Sono pure d'accordo che il 2 febbraio non è una tegola che è caduta fra capo e collo improvvisamente. La violenza faceva capolino da oltre un quarto di secolo nei derby (ma non solo) e la polizia, ma soprattutto i questori delle due città non sempre hanno saputo gestire la situazione. Nel 2001 i catanesi furono sistemati nell'anello inferiore della Favorita, nel 2007 (all'andata) scortati solo fino allingresso del capoluogo e poi lasciati in balia di agguati, nel 2007 (al ritorno) a Catania sappiamo che lo schieramento delle forze dell'ordine non era il massimo, ma non direi che c'entrava qualcosa la fazione opposta. Piuttosto mi domando come mai in nessuna delle occasioni in cui qualcosa è andato storto nessuna testa è caduta nè in prefettura nè in questura.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #36 il: 27 Luglio 2010, 02:50:59 pm »
Piuttosto mi domando come mai in nessuna delle occasioni in cui qualcosa è andato storto nessuna testa è caduta nè in prefettura nè in questura.

Ovviamente perchè non siamo un paese serio, ma una repubblica delle banane. :-(
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #37 il: 27 Luglio 2010, 05:18:51 pm »
Citazione
Scusa Malato, ma questo é uno dei post più demagogici e qualunquisti che abbia mai letto proveniente dal tuo nick. Anzi, mi correggo, non è "uno dei..." ma é in assoluto "il post più demagogico e qualunquista" che tu abbia scritto su questo Forum da tre anni a questa parte.               

 Ah .. io sarei qualunquista e pure demagogo !!!
Ascolta, per me chi va allo stadio per procurar battaglia è un deliquente e come tale va trattato.
Assistiamo puntualmente a porcherie d'ogni genere: accoltellamenti, scontri, guerriglie e l'unica presa di posizione da parte dello Stato è semplicemente ....il DASPO. Assolutamente inutile e permettimi, imbarazzante per chi guarda dall'estero segue i fatti di casa nostra.
Da noi c'è scappato il morto e l'unica azione degna di nota è stata la chiusura dello stadio per un girone intero, penalizzando la gente per bene, rea solamente di essere catenese!!
Un solo colpevole su un migliaio di delinquenti!!! Vergogna!
Andiamo oltre! Nella capitale succede l'inverosimile: accoltellamenti, guerriglia urbana, scontri allucinanti........
E così altrove.
Nessuna azione mirata, nessuna misura preventiva atta a tutelare gli sportivi, la gente per bene, solo restrizioni e provvedimenti alle società. Multe per intederci; utile metodo per fare cassa a costo zero!!
Ci vuole coraggio a definire questa demagogia!!
I teppisti devono andare in galera!!!, di corsa e senza indugio.
Pene severe, processi immediati!!
In inglilterra hanno risolto un problema molto più grave ed articolato del nostro semplicemente con le repressione: i teppisti passano direttamente dallo stadio alla galera.
Da noi se ne escono con la tessera del tifoso... , il premesso per lo striscione.
Per non parlare del fatto che non posso andare più a Palermo a vedere il derby...sol perchè non riescono a tenere a bada quattro deliquenti........E sarei qualunquista! Mah!!


Va bene, va bene,
in Inghilterra tutte le forze di sicurezza funzionano e arrestano sempre e comunque tutti i criminali da stadio, in Italia invece, non solo i politici, ma tutta la magistratura e tutte le forze di sicurezza (polizia, carabinieri e finanza) non funzionano nella maniera più assoluta, non funzionano non solo nelle singole città, ma in tutte le città italiane contemporaneamente!!!!!! Anzi, di più, non funzionano e godono nel lasciare liberi i delinquenti...anzi, ancora di più... é proprio una scelta politica e di sicurezza, lasciare volontariamenti i teppisti da stadio in giro....ma certo, i mafiosi li vogliono catturare, invece i teppisti da stadio, dall'agente, all'ispettore, al Commissario, al questore e al prefetto, sono tutti d'accordo nel volerli liberi. Anzi Malato, ancora di più, studiano volontariamente gli strumenti di pubblica sicurezza per vessare le famiglie e i veri tifosi a scapito dei teppisti, veri e propri amici fraterni di politici, magistrti, polizia e carabinieri. Tutto un complotto, tutto uno studio di menti raffinatissime che vogliono liberi i delinquenti da stadio...chessò...magari per avere le missioni pagate la domenica..perchè si divertono a farsi i festivi appresso a percone che, PERCHE? LO SAPPIAMO TUTTI; potrebebro prendere in 4 e 4 otto...sì...é tutta una scelta...sì....sì....

Ma vi rendete conto delle idiozie (quando ce vò ce vò) che scrivi? Ma dico sei serio???  8| 8| 8|


PS Stesse considerazioni per Gaspare...se sei costretto a citare il ricorso di una parte (di una parte...di un avvocato) al TAR per legittimare le tue fantasiose tesi giuridiche, siamo proprio messi male.

Ciao.

PS Malgrado le idio.zie assolute che scrivete, vi voglio bene ;-)

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #38 il: 27 Luglio 2010, 05:21:42 pm »
Citazione
Scusa Malato, ma questo é uno dei post più demagogici e qualunquisti che abbia mai letto proveniente dal tuo nick. Anzi, mi correggo, non è "uno dei..." ma é in assoluto "il post più demagogico e qualunquista" che tu abbia scritto su questo Forum da tre anni a questa parte.               

 Ah .. io sarei qualunquista e pure demagogo !!!
Ascolta, per me chi va allo stadio per procurar battaglia è un deliquente e come tale va trattato.
Assistiamo puntualmente a porcherie d'ogni genere: accoltellamenti, scontri, guerriglie e l'unica presa di posizione da parte dello Stato è semplicemente ....il DASPO. Assolutamente inutile e permettimi, imbarazzante per chi guarda dall'estero segue i fatti di casa nostra.
Da noi c'è scappato il morto e l'unica azione degna di nota è stata la chiusura dello stadio per un girone intero, penalizzando la gente per bene, rea solamente di essere catenese!!
Un solo colpevole su un migliaio di delinquenti!!! Vergogna!
Andiamo oltre! Nella capitale succede l'inverosimile: accoltellamenti, guerriglia urbana, scontri allucinanti........
E così altrove.
Nessuna azione mirata, nessuna misura preventiva atta a tutelare gli sportivi, la gente per bene, solo restrizioni e provvedimenti alle società. Multe per intederci; utile metodo per fare cassa a costo zero!!
Ci vuole coraggio a definire questa demagogia!!
I teppisti devono andare in galera!!!, di corsa e senza indugio.
Pene severe, processi immediati!!
In inglilterra hanno risolto un problema molto più grave ed articolato del nostro semplicemente con le repressione: i teppisti passano direttamente dallo stadio alla galera.
Da noi se ne escono con la tessera del tifoso... , il premesso per lo striscione.
Per non parlare del fatto che non posso andare più a Palermo a vedere il derby...sol perchè non riescono a tenere a bada quattro deliquenti........E sarei qualunquista! Mah!!


Va bene, va bene,
in Inghilterra tutte le forze di sicurezza funzionano e arrestano sempre e comunque tutti i criminali da stadio, in Italia invece, non solo i politici, ma tutta la magistratura e tutte le forze di sicurezza (polizia, carabinieri e finanza) non funzionano nella maniera più assoluta, non funzionano non solo nelle singole città, ma in tutte le città italiane contemporaneamente!!!!!! Anzi, di più, non funzionano e godono nel lasciare liberi i delinquenti...anzi, ancora di più... é proprio una scelta politica e di sicurezza, lasciare volontariamenti i teppisti da stadio in giro....ma certo, i mafiosi li vogliono catturare, invece i teppisti da stadio, dall'agente, all'ispettore, al Commissario, al questore e al prefetto, sono tutti d'accordo nel volerli liberi. Anzi Malato, ancora di più, studiano volontariamente gli strumenti di pubblica sicurezza per vessare le famiglie e i veri tifosi a scapito dei teppisti, veri e propri amici fraterni di politici, magistrti, polizia e carabinieri. Tutto un complotto, tutto uno studio di menti raffinatissime che vogliono liberi i delinquenti da stadio...chessò...magari per avere le missioni pagate la domenica..perchè si divertono a farsi i festivi appresso a percone che, PERCHE? LO SAPPIAMO TUTTI; potrebebro prendere in 4 e 4 otto...sì...é tutta una scelta...sì....sì....

Ma vi rendete conto delle idiozie (quando ce vò ce vò) che scrivi? Ma dico sei serio???  8| 8| 8|


PS Stesse considerazioni per Gaspare...se sei costretto a citare il ricorso di una parte (di una parte...di un avvocato) al TAR per legittimare le tue fantasiose tesi giuridiche, siamo proprio messi male.

Ciao.

PS Malgrado le idio.zie assolute che scrivete, vi voglio bene ;-)


Mi arrendo....!!!

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #39 il: 27 Luglio 2010, 07:44:51 pm »
 8D ...anch'io!

 :^(
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #40 il: 27 Luglio 2010, 08:07:17 pm »

Immagino che tu scriva i tuoi messaggi da un computer di un internet cafè e che il telefono cellulare per te sia inconcepibile e che quindi telefoni solo dalla cabina telefonica modificata per accettare i vecchi gettoni e chiaramente paghi la spesa, i vestiti, il divertimento, le bollette soltanto con contanti e vecchi assegni cartacei. Questa come premessa generale, perchè gridare al rispetto della privacy quando ogni nostro passo é costantemente monitorato tramite numero di IP e cella telefonica utilizzata dal cellulare che ci portiamo quotidianamente appresso, fa un pò ridere. Senza contare le carte di credito che hanno un microchip identico a quello della terribile tessera del tifoso.

Andando nello specifico del chip, partorito evidentemente dalla Spectra, fa ridere anche questa favola sui suoi poteri sovrannaturali, prima di tutto perchè la tessera non é che me la inseriscano gli alieni sotto pelle, stile vecchio anime Zambot (ma quella era addirittura una bomba controllata dagli invasori, non solo della privacy, provenienti da mondi lontani), ma posso pure posarla in un cassetto di casa e girare tranquillo il mondo. Secondo poi, mi viene un pò da ridere al pensiero di un chip passivo capace di cotanta potenza! Sul cellulare insieme al chip della SIM c'é un'antenna ed una batteria piuttosto potente, questa tessera invece fa tutto da sola ed é quindi più innovativa e fantascientifica della stabilizzazione della fusione nucleare, per cui si prospettano ancora dai 20 ai 50 anni di attesa per l'attuazione...

Vedi Gaspare, é sentendo queste notizie incontrollate, provenienti soprattutto dal settore ultras o da ambienti notoriamente "vicini" a governo e ministro Maroni (la tessera arricchisce la banche, la tessera dal prossimo anno dovrà essere ricaricata di almeno 25 euro per potere rifare l'abbonamento allo stadio, etc.), che mi viene il sospetto che forse questa tessera per fare così scruscio qualche danno, in senso buono, lo fa pure. Forse non sarà così inutile come si vuole far credere...



p.s. track ufficiale della tessera del tifoso: 1996 - Elio e Le Storie Tese - album Eat The Phikis - track 8 Mio Cuggino


 8D ...infatti...non così!

E' totalmente inutile!!  :-D :-D

E mi siddiai a ripeterlo il perchè...mi avete vinto per stanchezza :-D

Del resto è del tutto evidente che a te sta bene il massacro del codice penale a turno da destra e sinistra per renderlo sempre più inutile...gli indulti...Forze dell'Ordine senza nè uomini, nè mezzi e nè soldi...la mordacchia alla magistratura...i bavagli alle intercettazioni telefoniche ed ambientali (se passa la por.cata sono comprese pure le telecamere degli stadi!) ...golpisti, eversivi, prescritti, inquisiti, condannati in primo, secondo grado e in via definitiva (alcuni per reati specifici a quelli della teppaglia da stadio!) tra governo e parlamento che pretendono di moralizzare gli stadi... :-D

E mi vieni a dire che è il microchip della fantastica tessera del tifoso a far ridere?  :-D

Auguri! 8D
« Ultima modifica: 27 Luglio 2010, 08:14:17 pm da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8775
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #41 il: 27 Luglio 2010, 11:28:52 pm »
Scusa Gaspare, ma che c'entra tutto quello che hai scritto? Al microchip che spia ci credi veramente o no? Sii più pertinente, non andare sempre O.T.  :-D :-D :-D

Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Alod

  • Utente
  • *
  • Post: 35
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #42 il: 28 Luglio 2010, 06:27:21 pm »
Potrei ribattere con mille argomenti, che partono da chi ha lasciato che il tifo diventasse violenza in questi anni, altro che dietrologia, in questa Repubblica non accade nulla per caso, dalle stragi alla violenza sistematica della domenica o del terrorismo o di qualunque altro settore della vita pubblica, per arrivare a chi oggi ha tutto l'interesse ad espellere dagli stadi questi corpi estranei. Estranei al calcio moderno delle pay tv, agli schemi, all'inquadramento e alle inquadrature. Tante bella si raccontano sul mondo ultras, giusto per alimentare tensioni e opposizioni tra "regolari" degli stadi e antagonisti. Balle sui soldi che guadagnerebbero i club, balle sui ricatti alle società, balle su balle, a meno che non si voglia generalizzare. Ma vedrete che a qualcosa la tessera del tifoso servirà e con la tessera i biglietti per le gare interne: le tifoserie mezze compromesse saranno al loro posto, le altre no.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3908
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #43 il: 28 Luglio 2010, 08:30:46 pm »
Alod, mi perdoni, non voglio essere offensivo, ma questo insieme di luoghi comuni, non agiunge nulla al dibattito. Mi sembre di sentire il solito disco vuoto del mondo ultras, mentalità.... calcio moderno... pay tv....
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: I soliti noti...
« Risposta #44 il: 28 Luglio 2010, 08:48:25 pm »
Potrei ribattere con mille argomenti, che partono da chi ha lasciato che il tifo diventasse violenza in questi anni, altro che dietrologia, in questa Repubblica non accade nulla per caso, dalle stragi alla violenza sistematica della domenica o del terrorismo o di qualunque altro settore della vita pubblica, per arrivare a chi oggi ha tutto l'interesse ad espellere dagli stadi questi corpi estranei. Estranei al calcio moderno delle pay tv, agli schemi, all'inquadramento e alle inquadrature. Tante bella si raccontano sul mondo ultras, giusto per alimentare tensioni e opposizioni tra "regolari" degli stadi e antagonisti. *** sui soldi che guadagnerebbero i club, *** sui ricatti alle società, *** su ***, a meno che non si voglia generalizzare. Ma vedrete che a qualcosa la tessera del tifoso servirà e con la tessera i biglietti per le gare interne: le tifoserie mezze compromesse saranno al loro posto, le altre no.

Sarei curioso di conoscere meglio alcune terminologie che Lei usa:

1) Cosa significa "estranei alle inquadrature"? 8-)
2) Cosa significa "tifoserie mezze compromesse"? 8-)

Ma poi, rinnovo la mia domanda fatta spesso ad altri utenti del Forum: oggi (ma anche due o tre anni fa), chi avrebbe l'interesse a fomentare la violenza degli stadi e perché?  8| Perché questo proprio non lo capisco (senza citare, per cortesia, le stragi degli anni '60 e quella di Capaci).
Certo, molta gente ha tutto l'interesse ad espellere il mondo ultras dagli stadi, tanta gente, io ne sarei contento perchè, PERCHE', se mettiamo sulla bilancia le cose belle che hanno offerto al mondo del calcio (principalmente le coreografie all'interno dello stadio)) e le cose brutte (già ampiamente citate)...beh...io dico che la bilancia si sposterebbe velocemente verso il secondo piatto. Opinione personale, of course...