Autore Topic: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...  (Letto 21073 volte)

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #15 il: 04 Giugno 2008, 10:32:22 am »
Mi faccio i cavoli vostri con una considerazione generale.

Sono saliti Chievo, Bologna e secondo me alla fine il Lecce. Per logiche geopolitiche...tanto care al Silvio nazionale ho motivo di ritenere che queste squadre non retrocederanno. In sostanza quello prossimo sarà il campionato della verità e secondo me sarà durissima per:

Siena, Reggina, Cagliari, Catania, a secondo dei giocatori che venderà Atalanta e se il Toro non si libererà di alcune prime donne anche per i piemontesi.

L'augurio che vi faccio che Lo Monaco oltre la logica delle plus valenze importante per carità capisca che bisognerà allestire una squadra decisamente più forte e completa dell'anno passato. E dica una prece a Sant'Agata se Spinesi si è infortunato solo alla fine del torneo.

Saluti
 

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #16 il: 04 Giugno 2008, 10:57:22 am »
Mi faccio i cavoli vostri con una considerazione generale.

Sono saliti Chievo, Bologna e secondo me alla fine il Lecce. Per logiche geopolitiche...tanto care al Silvio nazionale ho motivo di ritenere che queste squadre non retrocederanno.
...
 

Se seguissi questa logica, non potrei più andare allo stadio, non avrebbe senso...
Se avesse comandato la geopolitica, il Veneto non sarebbe rimasto senza rappresentanti per la prima volta dopo non so quanti anni con la retrocessione del Chievo, né il Parma avrebbe potuto mai scendere e, soprattutto, non si sarebbero salvate tutte le squadre meridionali.

Se retrocederemo sarà perché non riusciremo a fare meglio di almeno altre tre squadre. In ogni caso sono contento delle formazioni promosse (sperando che anche il Lecce faccia il gran salto), sono tutte simpatiche e con una storia importante alle spalle. Soprattutto il Bologna (che va a sostituire il Parma) si è fatto giustizia dopo quella retrocessione decisa da Moggi & Co.

Ad ogni modo di certo non è andata peggio dello scorso anno, quando sono state promosse Juventus, Napoli e Genoa.

Penso che i nostri dirigenti sappiano cosa devono fare, e comunque la Serie A è solo uno dei risultati da inseguire.

Ciao!

Offline tomsriver

  • Utente
  • ****
  • Post: 502
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #17 il: 04 Giugno 2008, 12:36:20 pm »
Mi faccio i cavoli vostri con una considerazione generale.

Sono saliti Chievo, Bologna e secondo me alla fine il Lecce. Per logiche geopolitiche...tanto care al Silvio nazionale ho motivo di ritenere che queste squadre non retrocederanno. In sostanza quello prossimo sarà il campionato della verità e secondo me sarà durissima per:

Siena, Reggina, Cagliari, Catania, a secondo dei giocatori che venderà Atalanta e se il Toro non si libererà di alcune prime donne anche per i piemontesi.

L'augurio che vi faccio che Lo Monaco oltre la logica delle plus valenze importante per carità capisca che bisognerà allestire una squadra decisamente più forte e completa dell'anno passato. E dica una prece a Sant'Agata se Spinesi si è infortunato solo alla fine del torneo.

Saluti
 

Caro Occasionale
Ti ricordi l'uragano Katrina, che sconvolse il sud America ed ha parzialmente distrutto New Orleans  ???
Beh !!! Da fonti sicure son venuto a sapere che quell'uragano è stato colpa di Berlusconi !!!!! ::) ::) ::)

Sicuramente adesso, con la sua lunga mano, riuscirà a manipolare anche il nostro campionato di calcio.  Figurati, questo per il Cavaliere è una bazzecola rispetto allo sforzo che lo ha impegnato per mettere in moto le forze della natura per distruggere New Orleans !!!!

In ogni caso, siccome le ""logiche geopolitiche"" dicono che il Cavaliere al sud, nelle ultime elezioni, ha percepito una valanga di voti, io spero sempre che riesca ad innestare un complotto demoplutogiudaicomassonico  ::) ::) per far salvare sia il Catania e, perchè no, anche il Palermo (quest'ultimo desiderio perchè che piacere ci sarebbe se non vi piantassimo in rete le solite tre ""puppiette"", come ogni anno !!! ::) ::) ::))
Ciao !!! ;-)

Filippo MI

  • Visitatore
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #18 il: 04 Giugno 2008, 02:16:42 pm »
dai ragazzi postiamo solo gli "sgoob" di mercato in questo post  8D a meno che non abbiate qualche dritta che prevede l'ingaggio di Berlusconi come giocatore ... onestamente temo che potremmo avere delle difficoltà, in questo caso, a gestire lo spogliatoio  :-D

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #19 il: 04 Giugno 2008, 03:36:25 pm »
Tom......durante calciopoli dormivi e quando ti sei svegliato ti hanno raccontato che il cattivo era solo Moggi....mentre lo zio fester e suo cugino non c'entravano niente.

Io parlo dei soldi....i soldi quelli veri nel calcio passano attravero i media....argomento, i media appunto, a cui mister levo l'ICI e aumento l'irpef è particolarmente interessato.

Non ci vuole la nota competenza etnea per capire che un palinsesto per Mediaset premium con le squadre di  Roma, Milano, Napoli, Torino Palermo Genova (le prime 5 città Italiane per popolazione) è più interessante di uno in cui compaiono Atalanta Brescia Siena Empoli etc...

Detto questo facciamo un analisi più meramente sportiva.

Il Bologna è venuto in A per rimanerci...e c'e' lo faranno rimanere vista l'ingiustizia subita in passato.
Il Chievo ormai non è più il Chievo ma è la squadra di Verona (vedi notizie su possibile fusione con Hellas Verona) ed è l'unica realta seria del Triveneto. Ha un DS come Sartori che forse per la prima volta nella sua carriera ha sbagliato l'anno scorso.
Il Lecce...beh...inutile spiegarvi come sia importante una squadra pugliese in serie A.....sportivamente è già forte...anzi per me è più forte del Bologna.

In serie A le compagini che non fanno squadre con i soldoni ma con maniacale cura della ricerca del talento, del giocatore motivato etc..etc.  sono:

Siena, Cagliari, Reggina, Atalanta, Catania.

Questa nobile arte, cioè quella di allestire formazione con budget limitato ha una percentuale importante di buona sorte che può incidere per quei 3 4 punti vitali (immaginate cosa sarebbe successo se il Calendario fosse stato Catania Inter e Parma Roma). Secondo il mio modesto parere il prossimo anno la rosa delle compagini a rischio retrocessione potrebbe essere molto ristretta e per questo, visti i soldini beccati con la cessione di Vargas, sarebbe auspicabile non cughiuniari!!

Al prossimo derby give me Five!! ::) ::) ::)

Offline tomsriver

  • Utente
  • ****
  • Post: 502
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #20 il: 04 Giugno 2008, 07:26:38 pm »
Scusa Occasionale
nel precedente post ho esposto il mio punto di vista sotto l'aspetto puramente sarcastico.
Sarò un ingenuo, ma io non vedo, nella conduzione del nostro campionato di calcio, tutta la dietrologia che tu immagini.
Certo gli interessi sono tanti e la torta da spartire è sempre più piccola. Però se il Cavaliere, che secondo te manovra a suo piacimento come un puparo tutti i suoi Orlando ed i suoi Rinaldo, fosse veramente il burattinaio di questa specie di teatrino che è il nostro campionato di calcio, ritengo che, quanto meno, avrebbe fatto di tutto per far qualificare il Milan per la Champion League !!!  Di contro dalla mancata partecipazione la squadra milanista subirà un danno infinitamente superiore ai diritti televisivi !!!

Quanto alle squadre che lotteranno per salvarsi, non esprimo giudizi, poichè è troppo prematuro.  Attendo prima la conclusione della campagna acquisti-cessioni.  D'altra parte a priori non è possibile escludere nessuna squadra, persino lo stesso Palermo che, con la cessione dei c.d. "pezzi pregiati", dovrà rifondare ex novo l'amalgama della squadra.
 Comunque non do il Lecce come sicuro promosso in A poichè, pur avendo la squadra più forte, ha tutto da perdere da quella specie di ""lotteria"" dei play off e sicuramente non giocherà con la tranquillità che questo mini torneo imporrebbe.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #21 il: 04 Giugno 2008, 09:38:09 pm »
Scusa Occasionale
nel precedente post ho esposto il mio punto di vista sotto l'aspetto puramente sarcastico.
Sarò un ingenuo, ma io non vedo, nella conduzione del nostro campionato di calcio, tutta la dietrologia che tu immagini.
Certo gli interessi sono tanti e la torta da spartire è sempre più piccola. Però se il Cavaliere, che secondo te manovra a suo piacimento come un puparo tutti i suoi Orlando ed i suoi Rinaldo, fosse veramente il burattinaio di questa specie di teatrino che è il nostro campionato di calcio, ritengo che, quanto meno, avrebbe fatto di tutto per far qualificare il Milan per la Champion League !!!  Di contro dalla mancata partecipazione la squadra milanista subirà un danno infinitamente superiore ai diritti televisivi !!!

Quanto alle squadre che lotteranno per salvarsi, non esprimo giudizi, poichè è troppo prematuro.  Attendo prima la conclusione della campagna acquisti-cessioni.  D'altra parte a priori non è possibile escludere nessuna squadra, persino lo stesso Palermo che, con la cessione dei c.d. "pezzi pregiati", dovrà rifondare ex novo l'amalgama della squadra.
 Comunque non do il Lecce come sicuro promosso in A poichè, pur avendo la squadra più forte, ha tutto da perdere da quella specie di ""lotteria"" dei play off e sicuramente non giocherà con la tranquillità che questo mini torneo imporrebbe.

Concordo sull'eccessiva dietrologia. Però devo dire che il Palermo, già adesso, lo escluderei dalla lista delle possibili pericolanti (anche s etutto è possibile), sia perché si è liberata di due pesi come Zaccardo e Barzagli, le cui motivazioni sembravano svanite, sia perché ha già centrato alcuni colpi di tutto rispetto. Se posso consigliare, io Budan lo terrei, visto che De Melo è da scoprire.
Ciao!

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4897
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #22 il: 04 Giugno 2008, 09:59:39 pm »
Secondo me ci stiamo dimenticando troppo in fretta di Moggi e di calciopoli. Stiamo trascurando che a parte uno solo (e che nonostante tutto non smette mai di presentare ricorsi, http://www.stadionews.it/brevi.asp?ID=39637) sono state comminate pene minime, quasi si temesse che pene esemplari avrebbero avuto come conseguenza di tirar fuori tutta la terra dal fosso, con verità preoccupanti da accettare.
Ora io non dico che tutto sia pilotato. Ma che certi personaggi di cui non siamo riusciti a liberarci del tutto abbiano ancora molta influenza su uomini e settori che dovrebbero invece essere totalmente liberi e inavvicinabili, è una convinzione oramai difficile da sradicare dalla mente di ogni sportivo. Secondo me, Inter, Milan Roma, Juve, forse anche la Fiorentina, ogn’una di costoro ha contatti con persone che possono influenzare in modo più o meno decisivo, il corretto decorso del campionato o della propria squadra. Tutte le altre, fin quando rimarranno ai margini della zona che conta, non verranno mai molestate. Ma guai ad alzare la cresta.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Martino Liotrino

  • Visitatore
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #23 il: 04 Giugno 2008, 10:09:50 pm »
...Ora io non dico che tutto sia pilotato. Ma che certi personaggi di cui non siamo riusciti a liberarci del tutto abbiano ancora molta influenza su uomini e settori che dovrebbero invece essere totalmente liberi e inavvicinabili, è una convinzione oramai difficile da sradicare dalla mente di ogni sportivo. Secondo me, Inter, Milan Roma, Juve, forse anche la Fiorentina, ogn’una di costoro ha contatti con persone che possono influenzare in modo più o meno decisivo, il corretto decorso del campionato o della propria squadra. Tutte le altre, fin quando rimarranno ai margini della zona che conta, non verranno mai molestate. Ma guai ad alzare la cresta.

Caro Sergio, come sempre... Hai capito tutto!  ;-)

Comunque, fossi in te, non mi indignerei più di tanto.
Sono convinto che anche il tuo caro "Zampalesta"  ::) sa farsi rispettare nelle alte sfere (a volte le rompe pure, quelle più basse però  ::))!

E anche il nostro amatissimo "Mr. Pulvijet"  ::) nel suo piccolo, ma piccolo...   :-D :-D :-D

Per una volta... Fozza Sicilia, va!  :-))

un abbraccio!

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4897
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #24 il: 04 Giugno 2008, 10:26:10 pm »

Sono convinto che anche il tuo caro "Zampalesta"  ::) sa farsi rispettare nelle alte sfere (a volte le rompe pure, quelle più basse però  ::))!

Ma... fino a un certo punto. Penso che Zamparini sa farsi rispettare se non va a infrangere certi altarini. Volendo ragionare con gli occhi di chi vede marcio ovunque, prima Rosetti ti fa perdere la gara con L'inter fischiando a senso unico (eravamo primi in classifica). Poi, magari, andando avanti nel campionato, ti regalano un rigoruccio contro il Livorno o l'Atalanta per farti stare buono.  ;-)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Martino Liotrino

  • Visitatore
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #25 il: 04 Giugno 2008, 10:54:26 pm »
... ti regalano un rigoruccio contro il Livorno o l'Atalanta per farti stare buono.  ;-)

Per non parlare di... FARINA ROSANERO A VITA!

Chi fu? Tu scurdasti, ah?  :-D :-D :-D

Ciao, caro!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #26 il: 05 Giugno 2008, 10:02:56 am »
...
Volendo ragionare con gli occhi di chi vede marcio ovunque, prima Rosetti ti fa perdere la gara con L'inter fischiando a senso unico (eravamo primi in classifica). Poi, magari, andando avanti nel campionato, ti regalano un rigoruccio contro il Livorno o l'Atalanta per farti stare buono.  ;-)

Non è che l'Inter era più forte del Palermo e il Palermo più forte di Atalanta o Livorno?!

E' semplicemente questione di investimenti, purtroppo certe squadre non potranno mai permettersi di arrivare a certi livelli, a meno di non immolarsi al fallimentio societario, è per questo che da qualche lustro vincono solo 3 squadre con le due eccezioni Roma e Lazio e i l ro due scudetti, ed è per questo che mai si ripeteranno miracoli stile Verona o Samp (che poi le squadre potenti rubavano pure prima di Moggi, come testimoniano le ombre su molti scudetti bianconeri, per esempio). La speranza è che il sistema collassi e che le grandi facciano la fine di Parma e Lazio, ma considerato che sull'economia del calcio si regge quella dell'Italia, immagino che la strada intrapresa sia senza ritorno.

Comunque ci si può divertire anche con campionati come quelli che stanno facendo Palermo e Catania: una qualificazione UEFA per voi e una salvezza per noi valgono quanto uno scudetto interista e immagino che portino emozioni anche più intense.

Secondo me voi dovreste puntare tutto sulla Coppa Italia: è un trofeo che si può vincere senza "disturbare" nessuno e basterebbe a dare una smossa importante la palmares.

Piuttosto, parlare di arbitraggi a senso unico mi pare sia stato bollato come vittimismo...
Ciao!

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #27 il: 05 Giugno 2008, 10:44:55 am »
Uno "sgub" clamoroso...stavolta in uscita...riguarda Gennarino Sardo detto il Pendolino di Afragola  ::)

Tanto bistrattato da noi catanesi...soliti e immarcescibili fini intenditor de pelota...invece ha due grossi estimatori come Lazio e Stoccarda (si lo Stoccarda...proprio la squadra dove sono andati a finire gli Albano e Romina Power del Palermo calcio, alias Zaccardo e Barzagli ::) ) che vorrebbero prelevarlo da Massaannunziata per godere delle sue sgroppate poderose sull'out destro del campo... ::)

Son contento per lui...dico sul serio...forse, se si concretizzerà il suo trasferimento, sarà il meritato premio a chi ha avuto spesso contro più pregiudizi che giudizi obiettivi... 8D


Occasionale  ;-) ...se non erro, lo scorso anno di questi tempi ti eri avventurato in una previsione della lotta per la salvezza simile a quella fatta testè...ricordo che dalle papabili alla B avevi escluso...con quasi matematica certezza...Livorno e Parma perchè avevano speso i "soddi" e completato l'album delle figurine Panini ::) ;-)

Io, invece...anche se credo nella geopolitica ;-)... penso che nonostante tutto i verdetti li darà il campo a seconda di tanti fattori che spesso non coincidono con lo spendere i "soddi" e avere i i "nomi"...e nemmeno dalle società che, più o meno forti più o meno blasonate, saliranno dalla B... ;-)

Ciao!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5488
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #28 il: 05 Giugno 2008, 10:57:36 am »
Uno "sgub" clamoroso...stavolta in uscita...riguarda Gennarino Sardo detto il Pendolino di Afragola  ::)

Tanto bistrattato da noi catanesi...soliti e immarcescibili fini intenditor de pelota...invece ha due grossi estimatori come Lazio e Stoccarda (si lo Stoccarda...proprio la squadra dove sono andati a finire gli Albano e Romina Power del Palermo calcio, alias Zaccardo e Barzagli ::) ) che vorrebbero prelevarlo da Massaannunziata per godere delle sue sgroppate poderose sull'out destro del campo... ::)

Gaspare, ma la fonte? E quanto ci guadagneremmo?
Ciao!

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4897
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Gli "sgoob" del mercato del Catania ...
« Risposta #29 il: 05 Giugno 2008, 11:09:06 am »
Non è che l'Inter era più forte del Palermo e il Palermo più forte di Atalanta o Livorno?!
Piuttosto, parlare di arbitraggi a senso unico mi pare sia stato bollato come vittimismo...

Sicuramente! Ma la storia del calcio è piena di piccoli Davide che battono il Golia di turno e quella gara poteva anche essere una di quelle. Del resto, mai il Palermo è stato pari livello di qualche strisciata; però, anche se in campionati diversi, prima la Juve, poi l’Inter, poi il Milan, poi di nuovo la Juve, ci siamo presi lo sfizio di batterle tutte 3. Nessuna squadra, anche se inferiore, cede agevolmente i 3 punti.
Quell’Inter Palermo arbitrata da Rosetti più che dare spazio al vittimismo fece testimonianza di qualcosa che andava al di la della tanto citata sudditanza psicologica. Siamo al limite della malafede. Non erano stati solo i due episodi decisivi (entrambi of course a favore dell’Inter) ma l’intera condotta di gara a provocare il disgusto generale. A quelli dell’Inter bastava sfiorarli per omaggiarli di una punizione; ad Amauri a momenti spezzavano le gambe.
Sono gare dove tu tifoso ti rendi conto che per quanti miliardi si possano investire, per quanto valida possa essere la tua squadra, il quinto o sesto posto sarà il massimo cui si potrà aspirare.


P.S. Martino: Farina rosanero a vita? Ho l’impressione che Farina indossi troppe maglie. Forse trova avversione solo per quella rossazzurra, al punto che nella sua ultima apparizione al Massimino, colpiti da tanta indifferenza,  gli avete urlato “Farina uno di noi”! Ma lui non si è impietosito e non vi ha nemmeno salutato. :-D
 
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO