Autore Topic: Palermo e Catania: Mercato e prospettive  (Letto 47360 volte)

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #15 il: 12 Luglio 2007, 06:30:45 pm »
Ciao a tutti,
tenendo conto della situazione attuale, e sotolineo attuale, le fasce io le vedrei così

1. Inter - Milan - Roma
2. Juve - Fiorentina - Palermo - Lazio
3. Sampdoria - Udinese
4. Atalanta - Genoa - Livorno - Torino
5. Cagliari - Catania - Empoli - Napoli - Parma - Reggina (senza Bianchi) - Siena

Per quanto riguarda le nostre squadre

Palermo. 7 - concordo in tutto e per tutto con Bua

Catania. 5 - qui invece dissento, l'unico acquisto di qualità secondo me è Tedesco
gli altri o sono delle scommesse Llama, o sono reduci da infortuni Terlizzi, o sono reduci da campionati non entusiasmanti Bizzarri e Babù, quindi poche certezze, se non si risolvono con pedine affidabili i tasselli mancanti, terzino dx titolare, terzino sx riserva,
centrale difensivo che possa dare garanzie ad eventuali defaillance di terlizzi, centravanti riserva, trequartista titolare (essenziale negli schemi di Baldini), ed infine aggiungerei anche un portiere più affidabile, temo che il Catania sarà una seria candidata alla retrocessione, specialmente se le altre squadre si rinforzeranno adeguatamente.

P.S a proposito di portieri non capisco perchè non si poteva prendere un Taibi, per esempio che è andato a finire in B all' Ascoli, o un Sereni che è andato addirittura a finire alla Pro sesto (ca non sacciu mancu na quali serie ioca), inve di andare a rischiare su uno sconosciuto per un ruolo così importante.



Offline Fein

  • Utente
  • ***
  • Post: 144
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #16 il: 12 Luglio 2007, 08:36:31 pm »
Ivan concordo pienamente con la tua analisi.
Fin'ora,posso sicuramente sbagliarmi,non mi pare che ci siamo rafforzati poi così tanto.
E non è nemmeno troppo vero che le concorrenti non hanno acquistato granchè.Il Torino ha preso ottimi giocatori.Il Cagliari ha ceduto Suazo ed Esposito ma ha preso Foggia in comproprietà e due giovani interessantissimi come Acquafresca e Matri.L'Empoli ha ceduto Almiron ma lo ha rimpiazzato adeguatamente con Giacomazzi.
Il Parma ha preso Falcone e Reginaldo.Il Siena ha comprato l'ottimo difensore Alessandro Lucarelli,per esempio.
Allo stato attuale delle cose forse la sola Reggina si è indebolita parecchio.
Urgono ancora 4 elementi di provato rendimento,che non debbono per forza chiamarsi kakà,emerson o nesta ma basterebbe fossero,tanto per dire,Bogdani,Brienza,Ranocchia...
Non credo che giocatori di questo livello abbiano un costo tale da portarti al fallimento.
E finora,come lo scorso anno,la campagna trasferimenti del Catania è in attivo.Non si può pensare di chiudere sempre in attivo il bilancio della campagna trasferimenti.
Le scommesse mi vanno anche bene.Ma una o due.Non di più.
E soprattutto non in ruoli delicatissimi come quello del portiere.
E' pur vero che manca ancora parecchio alla fine della campagna acquisti,ma urge consegnare al tecnico una squadra competitiva il prima possibile e poi ricordi a tutti che storicamente questa società non ha mai compiuto grossi colpi nelle giornate di chiusura del mercato.Non vedo perchè proprio quest'anno debba cambiare tendenza.
L'assunto per il quale bisogna aspettare la fine della campagna acquisti per giudicare oppure ancora peggio i risultati del campo è una fesseria colossale.
Se si deve muovere qualche appunto alla società,bisogna farlo adesso che è ancora possibile porre rimedio.Dopo non ha più senso.Dopo si può e si deve soltanto sostenere la sqìuadra,anche perchè solo quello si può fare.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #17 il: 12 Luglio 2007, 11:55:37 pm »
Io non sono mai tenero con la mia societa'.Ma in quarta fascia il Catania? :-)) 8| 8|

Allora sulla carta non vuol dire nulla.L'anno scorso(come quest'anno)ci davano retrocessi a novembre :-D....pero' alcuni interrogativi non sono di facile soluzione.Eccoli(non parlo del Palermo....gia' faccio fatica a capire la mia squadra :-))....cmq i rosanero sono tranuqilli per il 4 posto)


Il Catania e' quello fino al 2 Febbraio?bene non ci sono problemi altro che 4 fascia.

Il Catania e' quello del girone di ritorno?abbiamo finito il campionato al 13 posto.

Qualcuno parla che non ci sono le penalizzate:bene....l'anno scorso ci sono finite tute davanti lo stesso.Ma cosa piu' importante e' che ci siamo fati 11 partite in campo neutro e porte chiuse.2 campo neutro e porte aperrte.Senza offesa avrei preferito 11 punti di penalizzazione ::)

Ancora.Se dobbiamo parlare di blasone allora e' inutile scrivere di calcio,persino il Casale e la Pro Vercelli meriterebbero piu' di Catania e Palermo la serie A.Ma qua signori si parla di valore tecnico.

Al momento ne' Napoli e ne' Genoa hanno un cannoniere da 17 gol in squadra in A.Ancora al momento sono molto piu' scarse del Catania.Cosi' come lo sono la Reggina,il Siena,l'Empoli,il Cagliari,l'Atalanta,il Torino.La Sampdoria e' al nostro livello.L'Udinese e' tutta da vedere senza il formidabile Muntari e il cannoniere Iaquinta.

Il Torino si e' rinforzato 8|con Corini ormai vicino alla pensione,Sereni che non gioca da una vita e che non ha mai dimostrato nulla.

Non vedo perche' lo sconosciuto e scommessa Lavezzi debba essere piu' forte di Llama 8|

Non solo,abbiamo rinforzato il settore centrale di difesa,tenendo addirittura Sottil in panca.

Bizzarri?Fortin...Sereni...Balli...Campagnolo....Mirante 8|tranne le piu' forti siamo tutti uguali come portiere.

All'amico Fein rispondo che mancano le due alternative per le facse di difesa ed un trequartista-attaccante.Non ci vuole altro...e' siamo piu' completi dell'anno scorso.

Perche' una cosa dobbiamo capire....se dobbiamo temere Matri,Iezzo,Acquafresca,Coppola,De Rosa,Balleri,Saudati etc..etc..allora non abbiamo capito nulla di questa serie A.La prossima sara' ancora piu' scandalosa di quella dello scorso anno.Basti pensare che o pescano tutti dall'argentina o dalla serie B 8|

Se Tavano per una sola stagione buona in A deve essere temuto non vedo perche' non lo debba essere Mascara(che facendo schifo fici 6 gol....pensa se torna il solito Peppe ::)o Spinesi.

io non ragione cosi'....io ragiono al contrario....sono gli altri a doverci temere.

La mia opinione e' che il Catania non lottera' mai per retrocedere.

p.s.corsi e ricorsi.....Baldini di nuovo contro Colantuono a panchine invertite :-D

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #18 il: 12 Luglio 2007, 11:59:30 pm »
Aggiungo ancora una cosa.Oltre ad una stagione da protagonista di Mascara io mi aspetto anche una grossa stagione da Morimoto.Questo ragazzo possiede del gran talento.Non vedo perche' i "Messi"debbano nascere solo in Argentina :-D

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #19 il: 13 Luglio 2007, 12:03:23 am »
Mi lava scuddatu,Il Parma ie troppu chiu scassuni di nuatri :-))

Ed hanno un cretino per presidente,pagare 5 milioni di euro Reginaldo 8|ma cosa re pazzi

Occasionale una cosa ancora.Il Catania"non ha poche"risorse ma "vuole"limitare gli investimenti per tanti motivi(debiti pregressi,centro sportivo,stadio nuovo,tragedia del 2 febbraio).

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 135
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #20 il: 13 Luglio 2007, 12:42:27 am »
Concordo con Fein e Ivan.

Mi sembra che la rosa attuale del Catania sia tra le più deboli della serie A e con troppe incognite.

- Analisi per ruoli-

Allenatore:

Baldini, pur essendo un allenatore che ha esperienza e che ha fatto bene in passato (ad Empoli ma non solo) rappresenta comunque una scommessa. In particolare mi spaventa il fatto che viene da due esoneri e che è riuscito a fare bene ad Empoli (dove sembra non sia difficile fare bene visto che molti hanno fatto bene li) mentre ha fallito in piazze come Lecce più simili alla nostra.
Se lo paragoniamo a Marino che ha fatto 7 promozioni a tutti i livelli e 2 salvezze (non so da quanti allena ma credo non abbia mai fallito una stagione) allora capite che le preoccupazioni aumentano.

Portiere:
Bizzarri, altra scommessa. Viene da una restrocessione in Spagna da una squadra che ha incassato quasi 70 goal nel corso della stagione. Portiere sicuramente di esperienza (anche internazionale) ma di sicuro non siamo di fronte a Buffon. Se paragonato con Panta c'è da dire che nella scorsa stagione il nostro amato capitano ha subito qualche goal di troppo mostrandosi non al top e a volte distratto. In ogni caso un ottimo portiere come ha dimostrato sempre negli ultimi anni sopratutto nelle partite decisive. Polito a me fa simpatia ma mi sembra un po troppo impulsivo, non lo vedo pronto per la serie A e sopratutto carente dello spessore umano di cui mi sembra (nonstante tutto) sicuramente dotato Panta.

Difesa:

Centrali
Terlizzi mi sembra un ottimo acquisto ma venendo anche lui da un infortunio rappresenta anche lui una mezza scommessa. Peccato per la perdita di Cesar a mio avviso un ottimo giocatore che avrei visto volentieri titolare con lo stesso Terlizzi. Credo che Lo Monaco ha sbagliato a non offire di più anche perchè Cesar è molto affezionato alla maglia ed alla città cosa che per me rappresenta un plus. Sono contento se resta Minelli perchè a me piace come giocatore e mi sembra una persona tranquilla che fa spogliatoio. Il secondo centrale titolare sarà Stovini, buon giocatore con tanta esperienza ma a volte, nella scorsa stagione, si è fatto sfuggire l'uomo ed abbiamo preso il goal, comunque merita di giocare titolare. Dovrebbe arrivare un altro centrale, quando penso che ci siamo lasciare fregare dal Cagliare Bianco che in questo ruolo è una garanzia... Sottil rimane e mi fa piacere perchè è un giocatore molto attaccato alla maglia anche se in serie A fatica moltissimo.

esterni:

Silvestri e Vargas coppia titolare. Che dire... se Silvestri torna a giocare come 2 anni fa va bene. La mia sensazione è che in serie A faccia fatica a difendere ed attaccare, in ogni caso le alternative sono date da Rocco Sabato, reduce da una ottima stagione a Cesena, a cui io darei fiducia. Gazzola altro giovane promettente oltre a qualcun altro che dovrebbe arrivare, visto che Sardo dovrebbe essere ceduto e Nardini potrebbe essere adattato come più o meno faceva ogni tanto Lucenti che inspiegabilmente non è stato riconfermato.

Centrocampo:

Tedesco mi sembra l'acquisto più importante in assoluto e credo ci sarà utile.
Edusei meritatamente confermato credo soffra un po quando i ritmi sono alti e fatica quando dopo molte partite non ha occasione di rifiatare. In questo senso non ho capito il motivo per cui Biso che rappresenta  un sostituto possibile non può trovare spazio in questa squadra. Biagianti mi sembra promettente ma giovane, altri incontristi francamente non ne vedo.
Gli altri centrocampisti sono il nostro futuro capitano Baiocco e Caserta. I due mi sembrano ottimi giocatori che però hanno bisogno di sostituti all'altezza in un campionato così lungo.
Mariano Izco potrebbe essere uno di questi avendo fatto un buon campionato e possedendo, secondo me, grandi potenzialità.

Attacco:
esterni
Mascara sarà anche quest'anno una scommessa. Io tifo per lui, ma se dovesse fallire quest'anno la sua carriera comincerebbe ad essere in una fase discendente. Llama invece rappresenta una scommessa 4 goal in un campionato non vogliono dire che si è campioni ma sicuramente lasciano ben sperare per il futuro.
Babù è un altra scommessa di Lo Monaco, staremo a vedere se avrà ragione. Del Core, che non credo sia all'altezza della serie A sarà sicuramente ceduto così come Plasmati. Colucci invece deve recuperare dall'infortunio pertanto credo che ci metterà un po a tornare quello dell'anno scorso.

Punta centrale:
Spino è una garanzia, Morimoto una promessa. Serve un altro attaccante di peso. Nel complesso credo che il reparto si sia molto indebolito in quanto Rossini, sebbene a me non piaceva (di fatto ha sempre segnato poco) costituiva una ottima torre centrale. Corona invece a me piaceva tantissimo. Ho rivisto più volte i suoi 7 goal di quest'anno. Un gran giocatore, quei tiri al volo (sia di destro che di sinistro) li possono fare solo grandi giocatori, peccato avesse 33 anni... in ogni caso il goal contro il Cagliari rappresenta uno dei goal più belli che ho visto fare con la maglia del Catania.

Giudizio complessivo per l'attuale campagna acquisti : 5
Ritengo che nel complesso la squadra risulti meno forte rispetto a quella dello scorso anno, imbottita di scommesse ed in un campionato più difficile.

Questo il mio giudizio.

Palermo:

Voto campagna acquisti 7 e mezzo.

Colantuono ottimo allenatore. Giocatori tecnicamente forti e secondo me acquisti di livello.
Arriverà tra le prime, dietro, ma non troppo, a Milan, Inter, Roma e Juve.

Saluti rossazzurri

Fabrizio




Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5472
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #21 il: 13 Luglio 2007, 09:02:46 am »
...
L'assunto per il quale bisogna aspettare la fine della campagna acquisti per giudicare oppure ancora peggio i risultati del campo è una fesseria colossale.
Se si deve muovere qualche appunto alla società,bisogna farlo adesso che è ancora possibile porre rimedio.Dopo non ha più senso.Dopo si può e si deve soltanto sostenere la sqìuadra,anche perchè solo quello si può fare.

Capisco le perplessità che hai espresso, ma su questo punto dissento perché "tradizionalmente" la nostra dirigenza è sorda agli umori della piazza, e direi giustamente: se dovesse pensare a fare contenti i tifosi ci ritroveremmo nella stessa situazione della gestione Attaguile: due rivoluzioni a stagione e puntuale fallimento degli obiettivi con conseguente dissesto finanziario!
Se confermassimo i più forti, che ho elencato, credo potremmo stare certi di giocarcela con le altre pretendenti alla permanenza, altrimenti sarebbe più difficile perché si dovrebbe "rifondare", cosa sempre difficile.
Certo è che siamo nemmeno a metà del calciomercato, quindi il giudizio può cambiare.

Ciao!

appavito

  • Visitatore
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #22 il: 13 Luglio 2007, 09:11:41 am »
Catania. 5 - qui invece dissento, l'unico acquisto di qualità secondo me è Tedesco
gli altri o sono delle scommesse Llama, o sono reduci da infortuni Terlizzi, o sono reduci da campionati non entusiasmanti Bizzarri e Babù, quindi poche certezze, se non si risolvono con pedine affidabili i tasselli mancanti, terzino dx titolare, terzino sx riserva,
centrale difensivo che possa dare garanzie ad eventuali defaillance di terlizzi, centravanti riserva, trequartista titolare (essenziale negli schemi di Baldini), ed infine aggiungerei anche un portiere più affidabile, temo che il Catania sarà una seria candidata alla retrocessione, specialmente se le altre squadre si rinforzeranno adeguatamente.



Se non ci saranno cessioni importanti l'ossatura della squadra è quasi la stessa degli ultimi 2 campionati, con in più un anno di esperienza in serie A.
Dire adesso che siamo spacciati mi sembra un pò troppo prematuro!
Teniamo a mente il Torino che l'anno scorso, dopo la campagna acquisti, lo davano come pretendente per un posto in uefa e invece strameritava la B.

A me  preoccupa di più come e se i giocatori riusciranno ad applicare gli schemi del nuovo tecnico, che a mio avviso rimane l'incognita maggiore.

Sul Palermo dico solo che il migliore acquisto è Colantuono, farà sicuramente bene.

Attualmente le forze del campionato per me sono queste:

1.inter - milan - roma
2.juve - fiorentina
3.palermo - lazio - sampdoria - udinese
4.torino - atalanta - genoa - livorno
5.le rimanenti compreso il catania

ciao

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #23 il: 13 Luglio 2007, 11:29:08 am »
Santo,

invidio il tuo ottimismo, allo stato attuale infatti più o meno abbiamo messo il Catania
con le stesse squadre, ma purtroppo sono convinto che alcune di quelle da te citate
come Napoli, Torino, Genoa e forse Cagliari, non rimarranno con gli organici attuali, mentre Sampdoria ed anche il Livorno credo che siano già un gradino superiore, ed anche se avesse ceduto, come sembra, Lucarelli sicuramente investirà il ricavato in un adeguato sostituto, la Reggina non sappiamo come investirà il ricavato di Bianchi , Modesto, Mesto, i precedenti mi dicono che ha sempre saputo allestire una squadra competitiva, parliamo del Parma, probabilmente il presidente è cretino come dici tu, non so quale può essere l'effettivo valore in euro, ma sicuramente Reginaldo è un ottimo attaccante, Morrone è anche un ottimo rinforzo, poi pare che non abbiano nessun problema ad investire 10-12 mln su Rossi o qualcun'altro, oltre ad aver tenuto finora i migliori, quindi concorderai che anche il Parma si candita ad essere un gradino
superiore, sempre sulla carta tu mi dirai, e sempre, aggiungo io, che il Catania non effettui a sua volta degli acquisti che possano essere considerati di una certa affidabilità, come lo sono stati l'anno scorso Stovini, Colucci, Corona e tutto sommato Falsini, in questo caso è intervenuta l'imponderabilità dell'infortunio, Vargas invece è stata una di quelle scommesse riuscite, però non si può puntare solo sulle scommesse, perchè non tutte si possono vincere, ci vuole un giusto mix, quest'anno l'unico che non si può considerare una scommessa è Tedesco, e francamente mi sembra un pò pochino.
Invece facendo un confronto con l'anno scorso, ti ricordo che l'anno scorso c'era Marino
che era un valore aggiunto, con il giuoco che faceva esprimere alla squadra, quest'anno
abbiamo Baldini, che per certi versi può essere considerato anche lui una scommessa.
Ah! a proposito di Marino, imenticavo L' Udinese, io credo che si sia rinforzata, perchè
Iaquinta, non m'ha mai fattu arriri, è stato sicuramente sostituito in meglio con Quagliarella e Floro Flores, e sono sicuro che Mountari sara degnamente sostituito,
forse l'unica scommessa è proprio Marino, in un ambiente nuovo e diverso rispetto a quelli in cui ha operato finora.

Ciao e speriamo che il tuo ottimismo sia ben ripagato.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #24 il: 13 Luglio 2007, 11:41:32 am »
Ricirdiamo che i nostri ragionamenti sono sulla carta e sono al 13/07 e che quindi il mercato chiude il 31 Agosto.

Palermo:

Se l'affare Chivu non dovesse andare in porto temo un acquisto di agosto dell'Inter che si chiama Andrea Barzagli.
A questo punto Zamparinus, che non ha bisogno di soldini, spero che metta dentro Andreolli+ dindolini.

Si parla di uno scambio Rinaudo Rosi...secondo me è fantacalcio.
Ribadisco se non comprano un terzino sinistro il mio voto rimane 7--

p.s. Perchè non prestano Matusiak al ..boh Siena e prendono Riganò?

Catania

Diciamo pure caro Santo che ti auguro che poi sul campo sia come dici tu ma ad oggi sulla carta e al 13/07...la tua vision secondo la quale ci sono 9 squadre inferiori al Catania mi sembra molto ottimistica.. 8|.  il perchè? Bastano le motivazioni degli altri rossoazzurri del forum.
L'obiezione/precisazione sulla disponibilità economica...caro Santo...dissento e sorrido. ;-)...
Il denaro di per sé è un accezione relativa non assoluta...per esempio rispetto al sottoscritto Ninowindjet è un nabbabbo.....ma rispetto alle disponibilità o meglio al denaro investito nel calcio da Moratti, berlusconi, Fiat e soci, I Sensi, Della Valle e Zamparini....si può affermare, senza tema di smentita, che il Catania gode di risorse limitate!!! Ti ricordo che Lo Monaco un avi i picciuli pi accatarisi tutto Brienza (parole sue)!!

Fasce
E' chiaro che con il Mercato in evoluzione e con i vostri contributi, nel giro di 24 ore la mia iniziale suddivisione cambia un po' e quindi:

1 Inter Roma Milan per lo scudetto con la prima favorita.
2 Juve Fiorentina per il quarto posto.
3 Palermo Lazio Udinese Sampdoria Torino e una tra Genoa e Napoli per la Uefa
4) Una tra Genoa e Napoli Parma Atalanta ed Empoli nel limbo.
5) Le altre

Notate che ho declassato in quinta fascia Livorno (venduto Lucarelli) e Reggina (Venduto Bianchi)

saluti

Abbiamo scambiato gli allenatori..ci dobbiamo scambiare il risultato del derby??? 8-)
« Ultima modifica: 13 Luglio 2007, 06:51:10 pm da Redazione »

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #25 il: 13 Luglio 2007, 11:46:01 am »
Per completare il Livorno ha anche venduto Morrone al Parma..quindi sale il Parma e scende il livorno..........è chiaro ivan che probabilmente Foti e Spinelli investiranno con i soldini incassati ma qui si fanno valutazioni fotografiche è questa fatta oggi alle 10.45 è che il Livorno ha perso Lucarelli e Morrone  e la reggina Rolando Bianchi....indi tutte e due in ultima fascia!!

saluti
« Ultima modifica: 13 Luglio 2007, 06:51:32 pm da Redazione »

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8753
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #26 il: 13 Luglio 2007, 12:18:32 pm »
Al momento solo al momento (sarà il mio slogan fino al 31 agosto) a Firenze c'é maretta forte.

Corvino non riesce a chiudere una sola trattativa decente ed i tifosi sono più viola del solito. Hanno preso tantissimi giovani di belle speranze ed abbassato l'età media forse più di quanto stia facendo il Palermo, ma Toni ancora non é stato sostituito e per il laterale fra Arsenal e Sartori stanno incontrando grandi difficoltà.

Può darsi, anzi é probabile, che da qui a breve la Fiorentina si spari venti-trenta milioni di euro e prenda un paio di grandi campioni, ma al momento sta in fascia due solo per quanto fatto negli ultimi due anni, non certo per la rosa attuale e questo non lo penso solo io, ma anche un certo Mario Sconcerti...

Dimenticavo: le sorelle aspettano di sapere dal GUP se dovranno continuare a pagare l'avvocato nei prossimi anni. Forse per ora sono distratte...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #27 il: 13 Luglio 2007, 12:26:35 pm »
hai ragione forse perchè tutti e due sappiamo che la violacea farà i colpi....però ricordati......che la violacea ha fatto 15 punti in più di noi!!!!
Sanza Toni perde 15 punti?

saluti

Offline Fein

  • Utente
  • ***
  • Post: 144
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #28 il: 13 Luglio 2007, 12:37:56 pm »
Io continuo a pensare che mancano ancora pedine importanti per non dovere soffrire troppo.Ed il tempo stringe.Staremo a vedere.

Per quanto riguarda il Palermo,c'è poco da dire.
Io lo vedo come squadra di "seconda fascia" ed assolutamente più forte di Fiorentina,Lazio,Udinese e forse anche Juve.
L'unica incognita può essere rappresentata dalle condizioni di Amauri:se tornerà ad essere quello ammirato fino a dicembre di quest'anno,allora credo che i cuginetti abbiano tantissime probabilità di centrare la Champions.Altrimenti necessitano di una punta discretamente prolifica,considerato che Miccoli è tecnicamente eccelso ma non segna tanto e Cavani forse è ancora acerbo.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8753
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo e Catania: Mercato e prospettive
« Risposta #29 il: 13 Luglio 2007, 12:40:46 pm »
hai ragione forse perchè tutti e due sappiamo che la violacea farà i colpi....però ricordati......che la violacea ha fatto 15 punti in più di noi!!!!
Sanza Toni perde 15 punti?

saluti


Quindici punti più di noi, verissimo, ma con un allenatore in panchina nel girone di ritorno. Un Toni in meno a loro, un Guidolin in meno a noi e penso che la fascia di appartenenza ce la giochiamo...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.