Autore Topic: HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUTTI  (Letto 2282 volte)

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUTTI
« il: 03 Febbraio 2007, 03:57:24 am »
VERGOGNA.
VERGOGNA. VERGOGNA.
E' l'unica cosa che riesco a dire.
L'unica, ad alta voce.
Mi vergogno.
Vergogna ai tifosi catanesi, a quelli palermitani...
vergogna al presidente pulvirenti...
vergogna alla dirigenza del palermo...
VERGOGNA A TUTTI.
UNO SCHIFO, UN VERO SCHIFO.
VERGOGNA A CATANIA, CHE POTEVA RIMANERE IN B X ALTRI 100 ANNI SE QUESTE SCENE VOLEVA REGALARE AL PALCOSCENICO NAZIONALE..
VERGOGNA AL PALERMO, I CUI TIFOSI NN SONO CERTI IMMUNI DA COLPE E VECCHIE TRAGEDIE.... E CHE DOVEVA RIFIUTARE DI TORNARE IN CAMPO...
VERGOGNA!

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUT
« Risposta #1 il: 03 Febbraio 2007, 08:29:32 am »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"
VERGOGNA.
VERGOGNA. VERGOGNA.
E' l'unica cosa che riesco a dire.
L'unica, ad alta voce.
Mi vergogno.
Vergogna ai tifosi catanesi, a quelli palermitani...
vergogna al presidente pulvirenti...
vergogna alla dirigenza del palermo...
VERGOGNA A TUTTI.
UNO SCHIFO, UN VERO SCHIFO.
VERGOGNA A CATANIA, CHE POTEVA RIMANERE IN B X ALTRI 100 ANNI SE QUESTE SCENE VOLEVA REGALARE AL PALCOSCENICO NAZIONALE..
VERGOGNA AL PALERMO, I CUI TIFOSI NN SONO CERTI IMMUNI DA COLPE E VECCHIE TRAGEDIE.... E CHE DOVEVA RIFIUTARE DI TORNARE IN CAMPO...
VERGOGNA!



Non posso fare altro che concordare, la Sicilia ha perso in Italia ma anche all'estero, da Catanese mi vergogno, spero che il Catania venga radiato in terza categoria, schifo, schifo e schifo, grazie agli analfabeti trogloditi tifosi Catanesi del Librino, San Cristoforo e le zone malfamate, vergogna anche ai Palermitani, avete rovinato in buon nome della nostra terra.

Adesso ditemi che erano soltanto un centinaio di tifosi, anche l'anno scorso in B facevate macelli ovunque ma poi che Caz** parlo a fare parlo con una massa di cretini e villani senza dignità e rispetto per la propria terra.

Offline masterbox

  • Utente
  • ***
  • Post: 108
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUT
« Risposta #2 il: 03 Febbraio 2007, 10:54:48 am »
Citazione da: "Diegos"
da Catanese mi vergogno, spero che il Catania venga radiato in terza categoria, schifo, schifo e schifo, grazie agli analfabeti trogloditi tifosi Catanesi del Librino, San Cristoforo e le zone malfamate, vergogna anche ai Palermitani, avete rovinato in buon nome della nostra terra.

Scusa il richiamo, ma li hai riconosciuti? Erano proprio di Librino, San Cristoforo, oppure anche di San Berillo, San Leone, Nesima, Linera e, perchè no, anche della Catania-bene annoiata da tanto perbenismo familiare che li soffoca (Università, padri-padroni, ecc.).
Quarda che questo non è il film giallo in cui il colpevole è sempre il maggiordomo, ma lo sono le famiglie che non riescono a imprimere ideali ai propri ragazzi di rispetto ed educazioni. E non abitano solo in periferia o nei centri degradati. Rifletti.
"Guardando sempre in alto, solo tu penserai di non aver raggiunto la cima." (Seneca)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUTTI
« Risposta #3 il: 03 Febbraio 2007, 11:52:08 am »
Quanta demagogia....

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUTTI
« Risposta #4 il: 03 Febbraio 2007, 11:56:58 am »
Continuo a leggere commenti particolari.... concilianti.... che auspicano reazioni equilibrate.....
"non è giusto punire il catania...."
"non è giusto punire il palermo ......"
"pulvirenti non deve andare via...."
FORSE NON AVETE CAPITO COSA è SUCCESSO!
E' MORTO UN UOMO. HA LASCIATO UNA MOGLIE E DUE BAMBINI.....
FORSE NON è CHIARO.
E qui si parla di pulvirenti che non deve lasciare..... :shock:  :shock:
cosa dite ????????
DEVE FINIRE TUTTO. TUTTO. TUTTO.
deve essere radiato il catania, che nn ha saputo gestire l'organizzazione di un derby in serie A, la cui tifoseria da anni porta sangue, orrore, distruzione in ogni parte d'italia.
deve andare a casa pulvirenti, sporca espressione del calcio malato.
già un uomo che durante la sospensione della partita nn ha perso occasione per dire che "tutto quello che sta succedendo è colpa dei tifosi palermitani... finché nn sono entrati loro allo stadio andava tutto bene... la colpa è di sti palermitani..."
come dire, parole concilianti. parole di pace. parole di un uomo di sport che conosce bene il peso delle proprie parole e nn rischia di mettere altra benzina sul fuoco.. :shock:
deve andare a casa foschi, il quale a queste terribili parole rispondeva dicendo che "sono i catanesi a tirare i fumogeni e a fare tutto questo casino... i nostri tifosi sono appena entrati in buon ordine... mentre i catanesi stavano lì ad aspettarli con ogni cosa..."  :shock:
cosa dici? sai cosa combinano i tifosi del palermo ogni volta che arrivano a catania o in altre città? sai cosa e quanto distruggono?
sai che delinquenti ci sono in mezzo alla curva nord?
l'avevo detto in un precedente post... DELINQUENTI...
MA QUALCUNO SI è SENTITO OFFESO ANCHE QUI.
dev'essere radiato il palermo la cui società nn ha saputo ormai da anni debellare il marcio che c'è all'interno della propria tifoseria.
radiate due società che mentre dentro lo stadio centinaia di stupidi attentavano alla vita propria e altrui cosa si limitavano a dire..
"noi vogliamo giocare"
BASTARDI. MOSSI DA SPORCHI INTERESSI ECONOMICI E SPORTIVI.
ci deve scappare il morto, sennò SI CONTINUI PER FAVORE...
PREGO LA GENTE COSCIENZIOSA DI QUESTO FORUM, DICIAMO SOLO UNA COSA...
BASTA BASTA BASTA!

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 697
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUTTI
« Risposta #5 il: 03 Febbraio 2007, 12:20:35 pm »
Posso dire una cosa diversa dal solito? Il topic è intitolato stupendamente; è vero, abbiamo perso tutti. Nemmeno io pensavo che si potesse arrivare a tanto.

Offline beppe

  • Utente
  • ***
  • Post: 209
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
HA PERSO IL CALCIO,HA PERSO LA SICILIA,ABBIAMO PERSO TUTTI
« Risposta #6 il: 03 Febbraio 2007, 01:59:23 pm »
Mi dispiace ma non sono d'accordo. I tifosi con cui ho avuto modo di parlare e che sono rientrati da Catania mi hanno raccontato di scene apocalittiche fuori da ogni portata. Un'accoglienza da Risiko. Una premeditazione dei fatti impressionante con centinaia di tifosi rossazzurri che non erano andati allo stadio per vedere la partita ma per cercare di annientare più palermitani possibile. Due volte ho fatto trasferte a Catania ma quello visto ieri è di un altro mondo. Dobbiamo renderci conto che siamo alla guerra civile senza accorgecene. Un errore disputare la partita con lo stadio contornato di bancarelle per la festa di S. Agata, e come se si fosse giocato alla mezzanotte dell'ultimo dell'anno. Ciò non giustifica la bestiale inciviltà della gente che si è resa protagonista ieri sera. Ho sentito parlare di un servizio d'ordine numeroso ma molto disorganizzato completamente in balia di una sorta di Sharia islamica. La Sicilia che va avanti come i gamberi ha perso la faccia ma ciò che più dispiace vittima di una tifoseria rossazzurra con una recidività disarmante capace di distruggere con le proprie mani il lavoro dignitoso della loro dirigenza. Lasciamo perdere le dichiarazioni a caldo di Pulvirenti. Probabilmente nemmeno lui poteva rendersi conto di quello che i suoi tifosi sarebbero stati in grado di fare. Il cuore, nonostante gli incalcolabili danni e problemi che ha già dovuto pagare quest'anno a causa di questi animali, gli portava a dire che i suoi tifosi non potevano arrivare a quel punto. Mi hanno spezzato il cuore le dichiarazioni del Sindaco Scapagnini, gioioso prima della partita e affranto dal dolore dopo aver visto spegnere con i propri occhi, nella sala rianimazione dell'ospedale Garibaldi, la vita di quella povera anima che si trovava nel luogo sbagliato al momento sbagliato per dare da mangiare a sua moglie e ai suoi due bambini. C'è ancora tanto da lavorare. La Sicilia è in metastasi e nemmeno io so come riusciremo a venire fuori da questo tunnel che continua a infangare la nostra immagine in giro per il mondo.
Mi sento di stare vicino alla famiglia dell'agente scomparso. Mio cognato fa lo stesso lavoro e pensare che solo per una fatalità ieri non era a Catania, mi fa sentire ancora più vicino a mia sorella e ai miei due nipotini.
Un abbraccio alla Sicila bella, onesta e bisognosa di solidarietà.