Autore Topic: Sentenze italiane...  (Letto 7503 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #105 il: 12 Ottobre 2018, 12:39:33 am »
Casorezzo (MI), 11 Ottobre 2018
Caro Dario,
CasaPound aiuta gli Italiani? Peccato che abbia però riesumato talune dottrine d'oltralpe che non possiamo non guardare con sovrano disprezzo, in quanto elaborate da gente che ignorava la scrittura quando Roma aveva già Cesare, Virgilio e Miccoli. E poi non ci credo che uno solo di quei capoccioni rasati, e pertanto leggeri anche di fuori, abbia mai letto una sola pagina dei Canti Pisani. Almeno una volta si faceva finta di leggere un po' di Gentile. Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1469
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #106 il: 13 Ottobre 2018, 08:35:58 pm »
Casorezzo (MI), 11 Ottobre 2018
Caro Nino,
"ti dichiari leghista" è un'opzione che mi suggerisci ironicamente, giusto? Ciao,
Marco Tullio
Ad oggi per farsi odiare in itaglia hai due opzioni, legaiolo o grillino. Tutti gli altri devoti di Santa Maria Goretti. ::)
"U Mastru"

No, c’è pure CasaPound che aiuta solo gli Italiani e quindi è fuori dallo schema Soros tanto caro ai tanti europeisti, dai quasi estinti piddini agli altrettanto quasi estinti berlusconiani. Lo dicevo anni fa che erano le due facce della stessa medaglia.
Temply, lo sai che viviamo di due pianii diversi.😂😂
Però su Soros ti do più che ragione., Su casa Pound...
"U Mastru"

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5167
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #107 il: 07 Maggio 2019, 04:39:30 pm »
Solo per tenere traccia di come è andata a finire, il TAR ha rigettato il ricorso del Catania che richiedeva un cospicuo risarcimento (30 Meuro) per il mancato ripescaggio affermando che, a causa del comma D3 mai abrogato, e della condanna per responsabilità oggettiva sul caso Bologna (non convertita in slealtà sportiva perché mai impugnata), il Catania non era nemmeno ripescabile.
Complimenti a Santo, che aveva a suo tempo fatto notare che la notizia, filtrata dalla tanto vituperata Gazzetta, era quindi fondata, con buona pace di Vagliasindi (tutti possono sbagliare) e degli avvocati del Catania, condannato a pagare i 6000 euro delle spese processuali.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3491
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #108 il: 07 Maggio 2019, 05:36:31 pm »
Solo per tenere traccia di come è andata a finire, il TAR ha rigettato il ricorso del Catania che richiedeva un cospicuo risarcimento (30 Meuro) per il mancato ripescaggio affermando che, a causa del comma D3 mai abrogato, e della condanna per responsabilità oggettiva sul caso Bologna (non convertita in slealtà sportiva perché mai impugnata), il Catania non era nemmeno ripescabile.
Complimenti a Santo, che aveva a suo tempo fatto notare che la notizia, filtrata dalla tanto vituperata Gazzetta, era quindi fondata, con buona pace di Vagliasindi (tutti possono sbagliare) e degli avvocati del Catania, condannato a pagare i 6000 euro delle spese processuali.
Più che prevedibile era scritto negli atti. Solo, parlo ovviamente dei tecnici o presunti tali, chi non voleva vederlo non l’ha visto. La mia speranza nel ripescaggio svanì quando venne fuori la multa sul caso Bologna che avevo completamente dimenticato.
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #109 il: 07 Maggio 2019, 06:42:21 pm »
Casorezzo (MI), 7 Maggio 2019
Cari amici,
 certo una sentenza a maggio per un ricorso ad agosto ha un effetto meno dirompente: chi vuoi che reagisca adesso che siamo tutti stanchi e demotivati! Piuttosto mi chiedo: ma le altre ripescabili non avevano fatto un ricorso al TAR per il risarcimento? Anche loro non avevano diritto al ripescaggio? Ciao,
Marco Tullio
P.S. Peraltro leggo che "per il Tar il ricorso è inammissibile per mancanza d’interesse a ricorrere. Nel caso specifico, infatti, un eventuale accoglimento del ricorso «non recherebbe alcuna utilità alla società Catania in quanto la stessa incorrerebbe comunque nella preclusione che le impedirebbe anche solo di partecipare alla procedura di ripescaggio»". A noi magari non interessa, ma non siamo stati solo noi a ricorrere: una sentenza basata su fondamenti giuridici chiari e condivisibili per tutti anziché questa rinuncia a prounciarsi sarebbe stata auspicabile.
« Ultima modifica: 07 Maggio 2019, 06:54:53 pm da Marco Tullio »
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5167
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #110 il: 08 Maggio 2019, 10:36:27 am »
Anche quello delle altre è stato rigettato, credo per altri motivi.
Sono comunque cavilli (anche perché pare che la graduatoria delle ripescabili ci fosse e vedesse il Catanai incluso), ma noi continuiamo a dover ringraziare il proprietario per quelli che molti definiscono "errori"...e io chiamo reati.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #111 il: 13 Maggio 2019, 08:31:45 pm »
Casorezzo (MI), 13 Maggio 2019
Cari miei,
vengo a sapere che anche a Occidente sono stati colpiti da una sentenza improvvisa: se fosse confermata, l'anno prossimo ci attende un derby a cui avrei rinunciato molto volentieri. Ma magari finisce solo con qualche punto di penalizzazione a uso Chievo: giusto il tempo di fare disputare i playoff a qualcun altro. Ciao,
Marco Tullio
« Ultima modifica: 13 Maggio 2019, 08:35:26 pm da Marco Tullio »
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #112 il: 14 Maggio 2019, 04:20:19 pm »
Casorezzo (MI), 14 Maggio 2019
Carissimi,
ma poi che fine ha fatto Zamparini, misteriosamente risparmiato dalla sentenza di ieri? Non sarà mica fuggito in Svizzera travestito da tedesco con le plusvalenze di Amauri, Cavani e Pastore? Però bisogna dire che fa le cose in grande: Pulvirenti, ad esempio, non si fa vedere quasi mai, ma sappiamo per certo che non ha lasciato non dico la Sicilia, ma neppure la provincia di Catania, sto badogliano. Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2018
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #113 il: 18 Maggio 2019, 10:33:26 am »
Casorezzo (MI), 13 Maggio 2019
Cari miei,
vengo a sapere che anche a Occidente sono stati colpiti da una sentenza improvvisa: se fosse confermata, l'anno prossimo ci attende un derby a cui avrei rinunciato molto volentieri. Ma magari finisce solo con qualche punto di penalizzazione a uso Chievo: giusto il tempo di fare disputare i playoff a qualcun altro. Ciao,
Marco Tullio
Tranquillo non lo vedrai nemmeno il prossimo anno il derby, perché tanto noi ripartiremo dai dilettanti.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #114 il: 18 Maggio 2019, 12:21:20 pm »
Busto Arsizio (VA), 18 Maggio 2019
Caro Turiddu,
allora speriamo di non incontrarci davvero fra cent'anni, come ipotizzava malignamente qualcuno. Comunque con Pulvirenti e Lo Monaco non c'è da stare tranquilli: prima o poi salta il banco anche da noi se le cose continuano così. Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4485
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #115 il: 18 Maggio 2019, 09:57:57 pm »
Tranquillo non lo vedrai nemmeno il prossimo anno il derby, perché tanto noi ripartiremo dai dilettanti.

Credo che per diritto divino ::) dovrebbe spettarci la C2 in caso di fallimento ma ho qualche perplessità che possa finire in questo modo.
Se c'è qualcuno (Arkus o altro) che fosse disposto a farsi carico delle sorti rosanero, tra una C1 con 50 mln di debiti e una C2 aggratis, di sicuro sceglierebbe la seconda. Per di più si vocifera di diversi cani sopra l'osso che altro non aspettano che le prime note del de profundis.
Quanto ai 50 mln di debiti che ha il Palermo, che in caso di fallimento verrebbero ascritti esclusivamente a Zamparini (e chissà quindi quando li vedi), l'unico modo per recuperaro il denaro (o parte di esso) è dare una scappatoia per l'iscrizione in B. Un compromesso quindi, tra lega e Arkus che lasci tutti contenti (creditori, tifosi, e squadre rivali a cui la sottrazione dei playoff al Palermo ha ormai dato il suo giovamento). Non è da escludere quindi un ripescaggio con una nuova riforma del format del campionato. Tanto ormai è risaputo che fanno e disfanno a loro piacimento. L'unica cosa che mi lascia comunque perplesso è quanto sia ormai definitivamente certificato e acclarato che Zamparini sia definitivamente fuori dalla società, nel qual caso, se esistessero dubbi, tutto quanto esposto sopra andrebbe a farsi benedire.
Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia. (Alejandro Jodorowsky)

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2018
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #116 il: 18 Maggio 2019, 11:04:51 pm »
Tranquillo non lo vedrai nemmeno il prossimo anno il derby, perché tanto noi ripartiremo dai dilettanti.

Credo che per diritto divino ::) dovrebbe spettarci la C2 in caso di fallimento ma ho qualche perplessità che possa finire in questo modo.
Se c'è qualcuno (Arkus o altro) che fosse disposto a farsi carico delle sorti rosanero, tra una C1 con 50 mln di debiti e una C2 aggratis, di sicuro sceglierebbe la seconda. Per di più si vocifera di diversi cani sopra l'osso che altro non aspettano che le prime note del de profundis.
Quanto ai 50 mln di debiti che ha il Palermo, che in caso di fallimento verrebbero ascritti esclusivamente a Zamparini (e chissà quindi quando li vedi), l'unico modo per recuperaro il denaro (o parte di esso) è dare una scappatoia per l'iscrizione in B. Un compromesso quindi, tra lega e Arkus che lasci tutti contenti (creditori, tifosi, e squadre rivali a cui la sottrazione dei playoff al Palermo ha ormai dato il suo giovamento). Non è da escludere quindi un ripescaggio con una nuova riforma del format del campionato. Tanto ormai è risaputo che fanno e disfanno a loro piacimento. L'unica cosa che mi lascia comunque perplesso è quanto sia ormai definitivamente certificato e acclarato che Zamparini sia definitivamente fuori dalla società, nel qual caso, se esistessero dubbi, tutto quanto esposto sopra andrebbe a farsi benedire.
Sergio la C2 non esiste più, si passa dalla d alla c.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4485
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #117 il: 19 Maggio 2019, 05:43:48 am »
Sergio la C2 non esiste più, si passa dalla d alla c.

Azz. dopo tanti anni che non ci occupiamo più dei campionati minori.....
Grazie per la dritta.
Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia. (Alejandro Jodorowsky)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #118 il: 19 Maggio 2019, 11:33:36 pm »
Casorezzo (MI), 19 Maggio 2019
Caro Sergio,
allora è il caso di dirlo anche a voi: "A cchi c'eruvu abbituati!". Bentornati negli anni '90 anche a voi! Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2049
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Sentenze italiane...
« Risposta #119 il: 31 Maggio 2019, 04:38:41 pm »
Casorezzo (MI), 31 Maggio 2019
Carissimi,
lo dicevo che finiva a uso Chievo. Grande capitale! I regnicoli sono sempre regnicoli! Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.