Autore Topic: Catania Melfi  (Letto 553 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1416
Re:Catania Melfi
« Risposta #15 il: 06 Marzo 2017, 11:06:25 am »
Ieri alle 4 e mezza del pomeriggio atterro a Fiumicino, ero stato tutta la settimana fuori...ma proprio fuori dal mondo.
Ancora da dentro l'aereo il primo pensiero, devo ammetterlo, non e' stato andiamo a vedere cosa ha fatto il Catania, NO, il primo pensiero e' stato vediamo quanto ha vinto il Catania. Mi cascano i baddi n'terra...
Ma chi pattita fu ? Mu vuliti spiegari?

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1549
Re:Catania Melfi
« Risposta #16 il: 06 Marzo 2017, 11:20:57 am »
Casorezzo (MI), 7 Marzo 2017
Caro Giovanni,
la tua domanda fa sorgere spontaneamente un'altra questione, ovvero se sia meglio che le *** caschino in terra in un sol istante o progressivamente nell'arco di un'ora e mezza più recupero. Ciao,
Marco Tullio

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1416
Re:Catania Melfi
« Risposta #17 il: 06 Marzo 2017, 11:36:03 am »
Casorezzo (MI), 7 Marzo 2017
Caro Giovanni,
la tua domanda fa sorgere spontaneamente un'altra questione, ovvero se sia meglio che le *** caschino in terra in un sol istante o progressivamente nell'arco di un'ora e mezza più recupero. Ciao,
Marco Tullio
Caro Prof. in un solo istante e' decisamente più' traumatico...ma e' anche vero che e' meglio na motti subbitania che una lenta agonia.
Ho visto la sintesi di cataniaunafede...ma abbiamo veramente creato solo le due occasioni (la prima molto casuale) che ha avuto Di Grazia? ...e basta?
Davvero un'agonia...

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 662
Re:Catania Melfi
« Risposta #18 il: 06 Marzo 2017, 10:24:03 pm »
E il nostro tirocinante, il giovane avvocato De Felice, cosa ne dice?  8-)
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1549
Re:Catania Melfi
« Risposta #19 il: 06 Marzo 2017, 11:30:51 pm »
Egregio Signor Bonfanti,
 se si ricorda il tenore dei miei ultimi messaggi, avevo anticipato che l'immenso personaggio che risponde al nome di Antonino Pulvirenti, a petto del quale sbiadirebbero i più rinomati uomini della terra, avrebbe atteso fino a maggio e poi avrebbe propalato la verità sui famigerati fatti del treni del goal facendo crollare il mondo pallonaro italico. Abbia fede e ne verrà fuori un botto che ci compenserà di tutte le miserie odierne. Rigetto naturalmente che ieri la partita sia stata appattata, perché l'intento del Signor Antonino Pulvirenti è di riportare il calcio Catania ai fasti che competono alla nostra città. altro che Melfi! A presto,
Stanislao De Felice

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3167
Re:Catania Melfi
« Risposta #20 il: 07 Marzo 2017, 03:11:12 am »
Egregio Signor Bonfanti,
 se si ricorda il tenore dei miei ultimi messaggi, avevo anticipato che l'immenso personaggio che risponde al nome di Antonino Pulvirenti, a petto del quale sbiadirebbero i più rinomati uomini della terra, avrebbe atteso fino a maggio e poi avrebbe propalato la verità sui famigerati fatti del treni del goal facendo crollare il mondo pallonaro italico. Abbia fede e ne verrà fuori un botto che ci compenserà di tutte le miserie odierne. Rigetto naturalmente che ieri la partita sia stata appattata, perché l'intento del Signor Antonino Pulvirenti è di riportare il calcio Catania ai fasti che competono alla nostra città. altro che Melfi! A presto,
Stanislao De Felice
Partita appattata? Ma non abbiamo perso?  8-)
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1549
Re:Catania Melfi
« Risposta #21 il: 07 Marzo 2017, 12:32:50 pm »
Gentile Aldo,
intendevo "appattare" nel senso di "concordare", perché certo chi ha scommesso sulla vittoria del Melfi, reduce da ben undici sconfitte consecutive, deve avere guadagnato un po' di soldini. Un po' come il due di Juventus-Catania nel film "Il bar dello sport". La ringrazio, comunque, per la Sua bontà nel prendere in considerazione le mie miserevoli righe. Cordiali saluti,
Avv. Stanislao De Felice