Autore Topic: Catania Melfi  (Letto 743 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1139
Catania Melfi
« il: 03 Marzo 2017, 08:15:24 pm »
Riapro io le danze.
Donqui, sperando di evitare un'altra doccia gelata al nostro già tiepido entusiasmo, mi attendo che il nostro nuovo conducator non abbia qualche alzata d'ingegno.
Quindi o un canonico 4 3 3 oppuro un 3 4 3, ma che non si azzardi a giocare con un centrocampo con due soli muratori, se no il pur modesto Melfi è in grado di farci verdere i sorci verdi. Poi metta in campo chi vuole,tranne il Mazzarani..... ::)
"U Mastru"

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1610
Re:Catania Melfi
« Risposta #1 il: 04 Marzo 2017, 09:54:08 pm »
Casorezzo (MI), 4 Marzo 2016
Caro Nino,
ti rispondo non tanto perché abbia qualcosa di notevole da dire, ma perché temevo che ci rimanessi male per il fatto che non ti ha ancora risposto nessuno. Io Mazzarani lo metterei pure, purché non tiri i rigori lui, e neppure Pozzebon. Ti dirò che negli ultimi tempi sono più preoccupato quando ci sono assegnati i rigori, perché poi ci rimango male: se, invece, non ci sono accordati, almeno posso recriminare. Ciao,
Marco Tullio

Online Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 1847
Re:Catania Melfi
« Risposta #2 il: 05 Marzo 2017, 01:56:52 am »
FORZA CATANIA ALTRI 3 PUNTI E VIA ALLA PROSSIMA!!!

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1524
Re:Catania Melfi
« Risposta #3 il: 05 Marzo 2017, 04:42:32 pm »
Primo tempo inquietante...

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1524
Re:Catania Melfi
« Risposta #4 il: 05 Marzo 2017, 05:23:04 pm »
Che vergogna...
Che vergogna...
11 sconfitte consecutive e i dilettanti del Melfi sbancano il Massimino.
Che vergogna....

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1139
Re:Catania Melfi
« Risposta #5 il: 05 Marzo 2017, 05:27:38 pm »
Pagliacci e il più pagliaccio di tutti è un allenatore che tiene in campo per tutto il tempo un Fornito inesistente. >:(
Adesso che facciamo Guappo? Facciamo dare le dimissioni anche a questo?
PAGLIACCI!!

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1524
Re:Catania Melfi
« Risposta #6 il: 05 Marzo 2017, 05:31:56 pm »
Pagliacci e il più pagliaccio di tutti è un allenatore che tiene in campo per tutto il tempo un Fornito inesistente. >:(
Adesso che facciamo Guappo? Facciamo dare le dimissioni anche a questo?
PAGLIACCI!!
VERGOGNOSI PAGGHIAZZI!!
Contro una specie di squadra di serie D avete perso!!
Infamando il Massimino!!
VERGOGNOSI E INFAMI PAGGHIAZZI!!
VERGOGNATEVIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
Re:Catania Melfi
« Risposta #7 il: 05 Marzo 2017, 05:35:31 pm »
solo una cosa...

secondo me, un Airbus 380 ... rispetto a noi....


...È FERMO!



Alla prossima!
#STAMUAVVULANNU!

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1610
Re:Catania Melfi
« Risposta #8 il: 05 Marzo 2017, 05:36:05 pm »
Casorezzo (MI), 5 Marzo 2017
Carissimi,
 domenica scorsa è stato celebrato Petrone per il suo coraggio, per avere fatto entrare degli attaccanti quando si era in svantaggio: la nenia stucchevole era che con Rigoli a Messina avremmo perduto e che la vittoria era da attribuire a Petrone. Oggi potremmo dire lo stesso: con Rigoli non avremmo perduto e la sconfitta deve essere attribuita al 100% Petrone, che ha infoltito l'attacco, ma non ha certo migliorato il gioco della squadra. In due partite interne contro squadre abbordabilissime si è raccolta la miseria di un punto. Se si continua così, presagisco in breve un ritorno di Rigoli. A presto,
Marco Tullio

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1557
Re:Catania Melfi
« Risposta #9 il: 05 Marzo 2017, 05:52:51 pm »
Casorezzo (MI), 5 Marzo 2017
Carissimi,
 domenica scorsa è stato celebrato Petrone per il suo coraggio, per avere fatto entrare degli attaccanti quando si era in svantaggio: la nenia stucchevole era che con Rigoli a Messina avremmo perduto e che la vittoria era da attribuire a Petrone. Oggi potremmo dire lo stesso: con Rigoli non avremmo perduto e la sconfitta deve essere attribuita al 100% Petrone, che ha infoltito l'attacco, ma non ha certo migliorato il gioco della squadra. In due partite interne contro squadre abbordabilissime si è raccolta la miseria di un punto. Se si continua così, presagisco in breve un ritorno di Rigoli. A presto,
Marco Tullio

Lo stesso Petrone ha più volte ribadito che il Catania non si adeguerà al modulo e al gioco degli altri.
L'unica idea di gioco è il lancio a scavalcare la difesa avversaria. Niente di più e niente di meno, praticamente il nulla.
A Messina è stato bravo a non fare sostituzioni affrettate, aspettando il secondo tempo. E comunque quella è una partita a parte. Trovo invece molte analogie con la partita giocata contro il Taranto.
Infine, ci stiamo abituando a riconoscere i meriti degli avversari. Non fa una grinza, nessuno ruba nulla.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Mi sembra che in questo momento, negli ultimi giorni, grandissima manipolazione intellettuale, ma grandissima, grandissima (Mou)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1610
Re:Catania Melfi
« Risposta #10 il: 05 Marzo 2017, 06:03:14 pm »
Casorezzo (MI), 5 Marzo 2017
Caro Nelson,
 ma il lancio lungo in avanti era una prassi in vigore anche con Rigoli: quello che gli si rimproverava era di non avere troppo coraggio e badare a difendersi. Oggi abbiamo avuto la dimostrazione che Rigoli era abbottonato perché era più consapevole di lo quanto fossimo noi che questa squadra finora è stata esaltata oltre i propri meriti. Petrone, questo pomeriggio, non ha avuto idee grandiose, ma forse perché non ne dispone in assoluto: a mettere cinque attaccanti in campo sarei stato buono anch'io. Non è matematico che tre punte bastino a creare più occasioni da rete. Poco male: per quanto mi riguarda, l'importante è che quest'anno non si rischino i play out. Domenica prossima sotto con il Lecce. Ciao,
Marco Tullio

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1139
Re:Catania Melfi
« Risposta #11 il: 05 Marzo 2017, 08:04:19 pm »
solo una cosa...

secondo me, un Airbus 380 ... rispetto a noi....


...È FERMO!



Alla prossima!
=D> =D> ::) ::) ::) Pigliamola a ridere doc.
"U Mastru"

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1557
Re:Catania Melfi
« Risposta #12 il: 05 Marzo 2017, 09:04:27 pm »
Casorezzo (MI), 5 Marzo 2017
Caro Nelson,
 ma il lancio lungo in avanti era una prassi in vigore anche con Rigoli: quello che gli si rimproverava era di non avere troppo coraggio e badare a difendersi. Oggi abbiamo avuto la dimostrazione che Rigoli era abbottonato perché era più consapevole di lo quanto fossimo noi che questa squadra finora è stata esaltata oltre i propri meriti. Petrone, questo pomeriggio, non ha avuto idee grandiose, ma forse perché non ne dispone in assoluto: a mettere cinque attaccanti in campo sarei stato buono anch'io. Non è matematico che tre punte bastino a creare più occasioni da rete. Poco male: per quanto mi riguarda, l'importante è che quest'anno non si rischino i play out. Domenica prossima sotto con il Lecce. Ciao,
Marco Tullio

Certamente, infatti dicevo che non è cambiato niente.

Pozzebon, Tavares e Marchese sono stati a disposizione di Rigoli solo per poche partite. Ad inizio campionato la squadra era sopravvalutata, infatti stavo dalla parte dell'allenatore, che era sempre alla ricerca di un equilibrio. Una buona parola per Rigoli ci può anche stare.

Però bisogna ricordare un'altra cosa: è vero che Rigoli era molto abbottonato e con lui la squadra tendeva ad abbassarsi per non rischiare. Ma è altrettanto vero che alcune partite (non poche) sono state vinte in maniera rocambolesca e grazie alla bravura del portiere, abile a salvare la squadra da solo e a tu per tu con l'attaccante avversario.

Il portiere fa parte della squadra, non si discute. Ma se ha salvato molte partite, evidentemente i bottoni dell'allenatore stavano in asole troppo larghe. Sono stato uno dei pochi a stare dalla parte di Rigoli, ma non lo rimpiango per niente.

La nuova regola impone che il Catania giochi bene a Lecce.
« Ultima modifica: 05 Marzo 2017, 09:07:20 pm da Nelson »
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Mi sembra che in questo momento, negli ultimi giorni, grandissima manipolazione intellettuale, ma grandissima, grandissima (Mou)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1610
Re:Catania Melfi
« Risposta #13 il: 06 Marzo 2017, 08:15:18 am »
Casorezzo (MI), 6 Marzo 2017
Caro Nelson,
se ti è parso che rimpiangessi Rigoli, mi spiego meglio: mi mancano quelle vittorie in casa striminzite e fortunose della gestione Rigoli. Lo ripeto: su due partite contro due squadre stentarelle un punto solo con due prestazioni che non consentono la minima recriminazione. Ciao,
Marco Tullio

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1557
Re:Catania Melfi
« Risposta #14 il: 06 Marzo 2017, 08:51:08 am »
Casorezzo (MI), 6 Marzo 2017
Caro Nelson,
se ti è parso che rimpiangessi Rigoli, mi spiego meglio: mi mancano quelle vittorie in casa striminzite e fortunose della gestione Rigoli. Lo ripeto: su due partite contro due squadre stentarelle un punto solo con due prestazioni che non consentono la minima recriminazione. Ciao,
Marco Tullio

Non ho avuto la sensazione che rimpiangessi Rigoli. Abbiamo ragionato 'nsemula su due concetti: il Catania di Rigoli che non convinceva e quello di Petrone su cui c'è veramente poco da dire. La sconfitta di ieri è pesantissima e nessuno di noi si era illuso, il primo pensiero dopo la partita di Messina era proprio rivolto alla partita contro il Melfi. Tiriamo avanti e vediamo come va a finire, tanto ormai abbiamo poco da perdere e siamo abituati a una squadra grintosa contro le prime in classifica e molle contro le ultime.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Mi sembra che in questo momento, negli ultimi giorni, grandissima manipolazione intellettuale, ma grandissima, grandissima (Mou)