Autore Topic: Girgenti Catania  (Letto 1264 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 1792
Re:Girgenti Catania
« Risposta #30 il: 13 Febbraio 2017, 01:36:38 pm »
Rigoli risolve consensualmente il contratto col CT.
Adesso o arriva un allenatore che trasmette autorevolezza idee e PERSONALITA' alla squadra oppure chiudiamo tutto per quest'anno ed iniziamo a pensare alle vacanze estive.
L'anno prossimo si vedrà.
Riassumendo:
due anni in Legapro con risultati mediocrissimi ed il cambio di tre allenatori: Pancaro, Moriero e Rigoli con risultati mediocri il primo anno e migliori quest'anno ma più per guizzi di gioco che per gioco di squadra.
Si fa il nome di Torrente
....vedremo.
A me basta che giochino con qualche schema e più personalità.
#stamuavvulannu!

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 327
Re:Girgenti Catania
« Risposta #31 il: 13 Febbraio 2017, 01:51:25 pm »
La notizia è buona perché lascia intendere che la società creda nella possibilità di promozione, nonostante tutto, e sono contento di essere stato smentito.
Le scelte tecniche degli ultimi anni sono state disastrose, non ricordo un allenatore con un’idea di gioco dal dopo Maran.
Certo, resta la mancanza di un facitore di gioco
nel mezzo, ma se individuassero un tecnico con qualche idea… chessò un Marino della prima ora….

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1352
Re:Girgenti Catania
« Risposta #32 il: 13 Febbraio 2017, 02:24:51 pm »
Purtroppo si è perso troppo tempo, questa scelta andava fatta prima, se ne erano accorti da tempo anche i sassi di tdg che questo non era all'altezza di guidare una squadra che rappresenta una piazza importante, sarà buono per piccole realtà, ma non per il Catania, mi veraviglio solamente che il direttore non se ne sia reso conto prima.

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1479
Re:Girgenti Catania
« Risposta #33 il: 13 Febbraio 2017, 04:11:31 pm »
Spero solo che la scelta del nuovo allenatore venga fatta strizzando l'occhio anche al prossimo anno, con una prospettiva più lunga del semplice traghettatore da qui a giugno.
Conoscendo il modus operandi ddo zu Petru, però, penso positivo...

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1063
Re:Girgenti Catania
« Risposta #34 il: 13 Febbraio 2017, 05:18:14 pm »
Forse mi sbaglio, ma com'è che con il guappo danno tutti le dimissioni e nessuno viene esonerato? Gli fa firmare le dimissioni su un foglio bianco al momento nel momento dell'assunzione? ::)
Purtroppamente anche Lo Monaco si è reso conto che la squadra non seguiva Rigoletto, speriamo che il prossimo sia un domatore di spogliatoi.
"U Mastru"
P.S. Forse Atzori è stato esonerato.

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1487
Re:Girgenti Catania
« Risposta #35 il: 13 Febbraio 2017, 05:44:26 pm »
Probabilmente lo zio Peter ha pensato che questa mentalità va bene per le squadre che devono salvarsi e non per quelle che devono emergere, rimontare e giocare per vincerle tutte.

Mi dispiace per Rigoli, perché è un allenatore siciliano che viene da una lunga gavetta, ma come dicevamo non ci sarebbero state giustificazioni. Inoltre, ieri ha detto una cosa incredibile, cioè che il gol a inizio partita forse era stato un problema (ha detto qualcosa del genere, non ricordo esattamente le parole). Insomma, da quella dichiarazione in molti abbiamo pensato che forse è lui che non segue i giocatori, e non viceversa.

Ad ogni modo, molte, troppe partite non mi erano piaciute e lui le aveva lette male, ma nel complesso aveva tenuto in corsa una squadra con evidenti problemi strutturali. Sono stato dalla sua parte e lo confermo, di certo non mi nascondo per il mio ottimismo e per la mia mancanza di pensieri semplicistici (quelli che corrono sul filo del "o è bonu o non sevvi"), ma di certo questa squadra può, deve fare di più e non può permettersi una mentalità da piccola squadra in un campionato così scadente sotto il profilo tecnico.

Inoltre, Rigoli non è mai stato apprezzato dalla piazza per tanti motivi, alcuni ragionevoli, altri assurdi ma mai esplicitati: quell'accento marcato, una storia (rispettabilissima e da vincente) solo nelle categorie inferiori e, soprattutto, il gran carattere, sebbene talvolta la sua determinazione lo porti a qualche battibecco fuori luogo (ne ricordo uno nei confronti di Vagliasindi, uno dei pochi ad esprimere delle critiche chiare - giuste o sbagliate, ma lecite) e la dichiarazione di ieri che ho parafrasato in questo post.

Sicuramente Rigoli tornerà ad essere un vincente con squadre che devono ottenere una salvezza insperata, a Catania è andata male e a me dispiace.

Il nuovo allenatore è Mario Petrone, ex Ascoli. So solo che è un allenatore giovane.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1603
Re:Girgenti Catania
« Risposta #36 il: 13 Febbraio 2017, 06:30:05 pm »
Casorezzo(MI), 13 Febbraio 2017
Caro Nino,
comincio ad avere paura, perché ho pensato per mio conto le stesse cose che hai pensato tu e non sei mia moglie né ho mai convissuto con te (unico contatto ravvicinato fu un disgraziatissimo Torino-Catania 4-1 e io ero sotto tra gli ospiti e tu sopra tra i gianduiotti): Baldini e Giampaolo sottostarono a questo rituale dell'esonero fatto passare per dimissioni, Atzori invece fu esonerato e infatti qualche tempo dopo Lo Monaco recriminò perché non si era dimesso. Chissà quali mezzi usa per convincere gli allenatori a togliersi di mezzo! Ciao,
Marco Tullio

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1603
Re:Girgenti Catania
« Risposta #37 il: 13 Febbraio 2017, 06:38:03 pm »
Burtti pzezi di mreda, che non captie mnaco l'italaino, deficenti! Vi inclolo l'utlimo tweet di  Alsesandro MAngo Valgiasidni:

A.V. Rigoli è stato congedato con un sostanzioso tfr in buoni pasto da spendere esclusivamente nei discount della catena Fortè; si fa sempre più insistente il nome del successore: pare che si tratti di De Canio. Per lui sarebbe un ritorno alle falde dell'Etna, anche se l'ultima esperienza non fu proprio positiva, ma non vorrei fare cabaret.

Garnde Vaglia!!! Miitco! Vrorei apporfittarne per frae gli augrui di boun porsieguo di carirera allo sfrotunato Riogli: croaggio, Pino, non seistato comperso, ma nondevi ababtterti!

mistermuscolo

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1603
Re:Girgenti Catania
« Risposta #38 il: 13 Febbraio 2017, 07:35:09 pm »
Stornzi, vi madno l'utlimo tiutter di Alsesanrdo il Garnde:

A.V. Affidata la panchina a Petrone, perché De Canio pretendeva la buona uscita che gli spettava dal 2014 e Lo Monaco lo stava per mandare a Miami dal suo sfortunato predecessore con un charter di calci nel sedere. Petrone ha già allenato nella sua carriera Malta, San Marino e lo Stato del Vaticano con successi conclamati in tutto l'orbe terracqueo. Siamo tutti entusiasti di lui, perché difficilmente potrà fare peggio di Rigoli.

Che iornia maigstrale! Alsesandro, sei torppo avatni per questo publbico di bifocli, per non dire zaurdi!!!

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3197
Re:Girgenti Catania
« Risposta #39 il: 14 Febbraio 2017, 02:55:14 am »

Inoltre, ieri ha detto una cosa incredibile, cioè che il gol a inizio partita forse era stato un problema (ha detto qualcosa del genere, non ricordo esattamente le parole). Insomma, da quella dichiarazione in molti abbiamo pensato che forse è lui che non segue i giocatori, e non viceversa.


Allenatore: "Il gol a freddo è stato il problema"
Giornalista: " Ma mister, il gol a freddo lo avete fatto voi!"
Allenatore; " Appunto, noi eravamo freddi, loro caldi ed incazzati e ci hanno fatto neri!"

(citazione praticamente testuale tratta dal film "L'allenatore nel pallone")

Il parallelismo surreale tra quanto detto dal sig.Rigoli è da Oronzo Canà, la dice lunga sullo spessore dell'uomo e del tecnico che ha occupato la panchina del Catania fino a ieri.
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 1991
Re:Girgenti Catania
« Risposta #40 il: 14 Febbraio 2017, 03:01:07 pm »
Non sono mai stato un entusiasta di Rigoli, i cui evidenti limiti erano apparsi evidenti fin dalle prime giornate di campionato, ma ora non lo condanno più di tanto per quanto ha detto nel dopo gara di AG. È chiaro che il problema è anche nella testa dei giocatori i quali perdono capacità di essere squadra in corso di partita, per motivi che non si capiscono e legati alla testa di ciascuno di loro.. Speriamo che Petrone riesca a venire a capo del problema, anche attraverso schemi di gioco e movimenti in campo meno "semplici" di quelli visti fino  adesso...però, dico, perchè aspettare tutto questo tempo per cambiare, l'allenatore, non è che questo qui ha la bacchetta magica....

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1487
Re:Girgenti Catania
« Risposta #41 il: 15 Febbraio 2017, 12:37:27 am »
@Aldo: la tua citazione è azzeccatissima e divertente. Ci sta tutta. Io gli avrei riso in faccia, perché c’è un momento per difendere l’uomo solo, cioè l’allenatore, e c’è un momento in cui è inevitabile ridere.
Però sullo spessore dell’uomo, francamente, non sono d’accordo. Non ho motivo di pensarla come te.

@Tutti: i limti di Rigoli erano noti a tutti, persino alle zolle del campo del Massimino, sin dalle prime partite. Ok. Ma erano note anche le cose buone che stava facendo, per esempio: una difesa che funzionava molto bene, seppure mancasse un buon esterno destro; il buon rednimento di Gil, che dopo un inizio discutibile, ha ottenuto ottimi risultati; la capacità di valorizzare Di Grazia, su cui – a mio parere – ha fatto un ottimo lavoro; e infine, i risultati eccellenti in casa. Non puoi esonerare un allenatore che quasi sistematicamente vince in casa. O meglio, puoi farlo, a meno che non abbia la consapevolezza che la squadra non sia stata costruita bene. Quindi, credo siano chiari i motivi per cui Lo Monaco non ha esonerato Rigoli fino a domenica scorsa.
Dopo il mercato di gennaio si auspicava un cambiamento che non c’è stato, perché la sconfitta di Agrigento è imbarazzante per tanti motivi, e non è il caso di elencarli. Se hai necessità di cambiare la partita, devi anche avere le idee tattiche adeguate. Invece, il nulla e centrocampo regalato ad avversari tutt’altro che irresistibili.

@Vasco: nessuno ha la bacchetta magica, né all’inizio né a campionato in corso, ma come sai il calcio è questo e, sebbene non ci siamo abituati – perché Lo Monaco non è avvezzo a facili esoneri -, i cambiamenti in corsa sono molto comuni, persino a fine campionato. Si spera nella mossa della disperazione, si prova a mescolare le carte, oppure si punta su un allenatore adatto alla rosa dei giocatori o alla necessità incombente. Come sai bene, Zenga arrivò a fine campionato e nessuno lo considerava un raffinato stratega, ma molti speravamo che desse una scossa nello spogliatoio. Non si può negare che da quel punto di vista abbia fatto un ottimo lavoro, ancora oggi sorrido se ripenso ai siparietti Morimoto-Spinesi-Mascara.
Al di là dei ricordi, di tempo ce n’è quanto ne vogliamo, perché secondo un ragionamento ottimistico il Catania parteciperà ai Play Off e – rimanendo ottimisti – inizia un'altra competizione. Come dicevo a metà post, non si può esonerare un allenatore che fa tutti quei punti, soprattutto se sai di dover sistemare la squadra. Invece, si può esonerare un allenatore dopo l’ennesima delusione sul campo di una squadra modesta.

Ovviamente, sono solo le mie opinioni.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 1792
Re:Girgenti Catania
« Risposta #42 il: 15 Febbraio 2017, 01:50:51 pm »
Al di la di tutto Rigoli un signore!
#stamuavvulannu!

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1487
Re:Girgenti Catania
« Risposta #43 il: 15 Febbraio 2017, 03:20:19 pm »
Al di la di tutto Rigoli un signore!

Concordo
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1352
Re:Girgenti Catania
« Risposta #44 il: 15 Febbraio 2017, 03:32:07 pm »
Nelson,
il fatto che Lo Monaco non sia avvezzo agli esnoneri è vero a metà, diciamo che si prende più tempo del necessario, infatti non mi pare che abbia sempre azzeccato l'allenatore ad inizio stagione, anzi mi pare il contrario:
Costantini-Sonetti, Baldini-Zenga, Atzori-Mihailovic, Gaimpaolo-Simeone.
Forse gli unici sono stati Marino e Montella, ma possiamo dire che ha sempre azzeccato il sostituto, raggiungendo poi l'obiettivo prefissato, possiamo solo sperare che anche questa volta sia così.