Autore Topic: Catania Casertana  (Letto 933 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1580
Re: Catania Casertana
« Risposta #15 il: 20 Febbraio 2017, 07:31:34 pm »
Casorezzo (MI), 20 Febbraio 2016
Caro Nelson,
 non me la fai, è inutile che tu faccia finta di non avere colto l'ironia, non te la do questa soddisfazione. Adesso faccio un panegirico di Rigoli e voglio vedere che cosa mi risponderai. Ah, Pinuccio, come sei stato maltrattato da gente ingrata che non ha compreso che, per vincere, bisognava combattere come in piena seconda guerra punica fece il dittatore Quinto Fabio Massimo, detto Cunctator, il Temporeggiatore, il quale impegnava l'esercito nemico in guerriglie contro la retroguardia e per questo si attirò lo sdegno dei suoi concittadini; non appena il suo mandato finì, si ritornò alle magistrature ordinarie e i consoli sfidarono in campo aperto Annibale a Canne e fu una disfatta. Allo stesso modo il nostro saggio Cunctator affrontava gli avversari con una tattica  tanto prudente quanto quella di Don Abbondio e lo abbiamo mandato via con disdegno, preferendogli il bellicoso Petrone che non è riuscito a piegare Taranto, figuriamoci Cartagine! Eccetera eccetera. Che te ne pare? Ciao,
Marco Tullio

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1424
Re: Catania Casertana
« Risposta #16 il: 20 Febbraio 2017, 09:12:09 pm »
Per un attimo ho pensato che avevate aperto il topico dell'ultima partita di campionato ( che se non erro sarà' appunto Casertana Catania) ... e ho pensato...tagliamacilla subito cu sta fassa...

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1580
Re: Catania Casertana
« Risposta #17 il: 20 Febbraio 2017, 10:13:34 pm »
Casorezzo (MI), 20 Febbraio 2017
Caro Giovanni,
la prossima partita, a dire il vero, è Atletico Messina-Catania, con il debutto di Proto come presidente dei peloritani. Ciao,
Marco Tullio

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1470
Re: Catania Casertana
« Risposta #18 il: 20 Febbraio 2017, 10:19:16 pm »
Casorezzo (MI), 20 Febbraio 2016
Caro Nelson,
 non me la fai, è inutile che tu faccia finta di non avere colto l'ironia, non te la do questa soddisfazione. Adesso faccio un panegirico di Rigoli e voglio vedere che cosa mi risponderai. Ah, Pinuccio, come sei stato maltrattato da gente ingrata che non ha compreso che, per vincere, bisognava combattere come in piena seconda guerra punica fece il dittatore Quinto Fabio Massimo, detto Cunctator, il Temporeggiatore, il quale impegnava l'esercito nemico in guerriglie contro la retroguardia e per questo si attirò lo sdegno dei suoi concittadini; non appena il suo mandato finì, si ritornò alle magistrature ordinarie e i consoli sfidarono in campo aperto Annibale a Canne e fu una disfatta. Allo stesso modo il nostro saggio Cunctator affrontava gli avversari con una tattica  tanto prudente quanto quella di Don Abbondio e lo abbiamo mandato via con disdegno, preferendogli il bellicoso Petrone che non è riuscito a piegare Taranto, figuriamoci Cartagine! Eccetera eccetera. Che te ne pare? Ciao,
Marco Tullio

Che me ne pare?

GrandiSSSSSimo!   =D>

 :-D :-D :-D Fabio Massimo Il Temporeggiatore  :-D :-D :-D

... e il bellicoso con 4 attaccanti  :-D :-D :-D
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1051
Re: Catania Casertana
« Risposta #19 il: 20 Febbraio 2017, 10:27:54 pm »
Uno normale noi a Catania mai..... ::)
"U Mastru"
P.S. Scusate, adesso vado a lavorare, che ho da preventivare...

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1470
Re: Catania Casertana
« Risposta #20 il: 11 Marzo 2017, 12:48:32 pm »
Marco Tullio e Mastru,

scherzandoci su e facendo un po' di farsa, c'eravamo arrivati facilmente e senza sprofondarci in analisi approfondite o tirare in ballo improbabili filosofi del pallone.

Lo Monaco ha definito il passaggio da un allenatore all'altro come un eccesso di cambiamento tattico: dalla difesa a volte molto bassa di Rigoli al "tutti all'attacco" di Petrone.

Giriamo pagina.

Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)