Post recenti

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10
21
Calcio siciliano / Re:Juve Stabia - Catania
« Ultimo post da garreccio il 18 Novembre 2017, 05:32:41 pm »
Vittoria I M P O R T A N T I S S I MA!
Il non plus ultra dello sturbo e del godimento, perché ottenuta su un campo complicatissimo e con un tiro all'ultimo respiro...di un Mazzarani finalmente decisivo.
Aria fresca per i polmoni intossicati di noi rossazzuri...
Ottimo segnale al campionato, ottimo davvero... 8D
22
Calcio siciliano / Re:Juve Stabia - Catania
« Ultimo post da Giovanni (Roma) il 18 Novembre 2017, 05:27:12 pm »
Direi l'apoteosi assoluta del comujeghiè !!!
Oggi del resto non mi importa!!!
Fozza Catania
23
Calcio siciliano / Forse ci siamo...
« Ultimo post da Templare il 18 Novembre 2017, 05:19:08 pm »
http://www.retepalermo.it/57665/procura-deposita-istanza-fallimento-palermo-emerso-grande-buco-nel-bilancio-ecco-i-dettagli/

Non necessariamente una notizia negativa. Gli adulatori di Zamparini, tanti ancora, potranno sempre gridare al complotto orchestrato da Baccaglini...

Spero però siano chiare a tutti un paio di cose:

1) il Palermo in queste condizioni è invendibile.
2) ergo non esistono e non sono mai esistite trattative.
3) Baccaglini e Cascio sono soltanto arabi, russi, messicani che stavolta, nella commedia zampariniana, hanno avuto un nome ed un volto.

Zamparini sta riuscendo a far fallire una società che aveva gli stessi introiti di quelle che ogni anno, male che vada, lottano per entrare in una competizione europea.

Zamparini, migliori risultati sportivi nella storia del club, verrà ricordato probabilmente come un ladro, sicuramente come il peggior presidente nella storia del Palermo.

Nemmeno Giovanni Ferrara, con le aziende personali fallite, 3000 abbonati in B, 3000 portoghesi a partita e forse 100 milioni annui (di lire) fra diritti di lega e sponsor, aveva mai portato la società a ricevere un’istanza di fallimento.

Vergogna!

E sempre forza Palermo!
24
Calcio siciliano / Re:Juve Stabia - Catania
« Ultimo post da Aldo il 17 Novembre 2017, 05:07:31 pm »
A comu ie ghiè...ma mi piacerebbe rivedere il 433...e spero Ciccio Lodi presto di nuovo in campo, ma il problema è solo (solo si fa per dire) alla mano?

Fozza Catania

Ciao Giovanni, è vero Lodi mancherà quasi sicuramente, però ..... però, nelle due ultime partite giocate senza di lui, Reggina e Bisceglie, il Catania ha prodotto n numero impressionante di polle-gol. Solo un caso? È possibile, però ritengo il dato andava evidenziato.
Avevo scritto questo post prima di Paganese-Catania, per manifestare una mia perplessità, sono passate due partite, con Lodi, in campo e le perplessità sono sparite, la squadra ha continuato a produrre innumerevoli palle gol in ogni partita. Evidentemente è stato trovato un equilibrio diverso con la squadra che prende qualche gol in più, ma che produce innumerevoli azioni da rete. Indubbiamente così la squadra mi piace di più ed avrebbe più speranze di vincere il campionato, specialmente se lì davanti ....... migliorassero la mira. ;-)

P.S. Ho provato ad inserire questo post nella discussione relativa a Juve Stabia-Catania ....... evidentemente non ci sono riuscito. :-))
25
Calcio siciliano / Re:OT: fuori dal mondiale...
« Ultimo post da Aldo il 17 Novembre 2017, 04:54:56 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.
Non fare finta di non capire, se avessi scritto “dell’Italia e degli italiani” invece di usare termini dispregiativi per il mio Paese ed i miei connazionali, i concetti da te espressi, non avrebbero avuto un senso diverso. Poi non c’è bisogno di andare a 20 anni fa, per trovare persone di diversa levatura morale, solo tre anni e mezzo fa, mezz’ora dopo la partita con l’Uruguay, che ci costò l’eliminazione dal mondiale in Brasile, si dimisero Prandelli ed Abete, allenatore e Presidente della FIGC. Ma forse questo esempio è troppo vicino nel tempo, per fare retorica.
È solo una questione di attributi, c’è chi li ha e chi no, questi ultimi due, evidentemente, non ne sono dotati.
Aldo non fare finta di capire tu, io ad oggi disprezzo i miei connazionali che stanno distruggendo una delle nazioni più belle e ricche di storia al mondo. mi dispiace, ma trovo solo disprezzo per gente che sa solo lamentarsi e poi va votare con percentuali ridicole, trovo solo disprezzo per dei politicanti che riempiono le liste di farabutti buoni solo a raccogliere voti, trovo solo disprezzo per un classe dirigente che non paga per i suoi errori. Fatti un giro sulla mia pagina facebook che è pubblica per farti un'idea di come la penso e come mi comporto di conseguenza. Comportamento che ha altissimi costi sia a livello di rapporti personali, ma soprattutto lavorativi, ma sai cu nasci tundu no po moriri quadratu.
Con immutato affetto.
Antonino Rapisarda.
Nulla da eccepire, ma se scrivi, in termini dispregiativi di Itaglia ed italioti, coinvolgi tutti gli italiani in questa forma di disprezzo ed a me come italiano, non va bene e mi sono sentito in dovere di esprimerlo. Ciao.
26
Calcio siciliano / Re:Juve Stabia - Catania
« Ultimo post da vasco il 17 Novembre 2017, 09:16:14 am »
Un altro scoglio molto ostico sulla strada dei rossazzurri. In teoria, giornata favorevole al Lecce ma non è questo il momento di iniziare a fare calcoli. Bisogna fare più punti possibili, comm'è gghè, per poi, in primavera 2018, guardarsi attorno e capire che senso dare alla stagione.
Gli stabiesi sono molto ostici tra le loro mura amiche, con quel campo da calcetto allargato che, a parere di molti, ti fa giocare uno sport leggermente diverso da quello normalmente praticato sui campi in erba naturale; soprattutto con riferimento al rimbalzo della palla - più evidente - e ai conseguenti movimenti dei calciatori.
Ripa, se sta bene, lo farei giocare titolarissimo: conosce benissimo quel campo e ha addosso l'argento vivo dell'ex. Modulo? Nonostante, come dice giustamente u mastru, gli evidenti problemi per i deboli di pompa cardiaca, io insisterei sul 4-3-3, con eventuali aggiustamenti in corsa, speriamo non necessari.
E forza carusi...

Quoto totalmente
27
Calcio siciliano / Re:OT: fuori dal mondiale...
« Ultimo post da U mastru il 16 Novembre 2017, 10:09:43 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.
Non fare finta di non capire, se avessi scritto “dell’Italia e degli italiani” invece di usare termini dispregiativi per il mio Paese ed i miei connazionali, i concetti da te espressi, non avrebbero avuto un senso diverso. Poi non c’è bisogno di andare a 20 anni fa, per trovare persone di diversa levatura morale, solo tre anni e mezzo fa, mezz’ora dopo la partita con l’Uruguay, che ci costò l’eliminazione dal mondiale in Brasile, si dimisero Prandelli ed Abete, allenatore e Presidente della FIGC. Ma forse questo esempio è troppo vicino nel tempo, per fare retorica.
È solo una questione di attributi, c’è chi li ha e chi no, questi ultimi due, evidentemente, non ne sono dotati.
Aldo non fare finta di capire tu, io ad oggi disprezzo i miei connazionali che stanno distruggendo una delle nazioni più belle e ricche di storia al mondo. mi dispiace, ma trovo solo disprezzo per gente che sa solo lamentarsi e poi va votare con percentuali ridicole, trovo solo disprezzo per dei politicanti che riempiono le liste di farabutti buoni solo a raccogliere voti, trovo solo disprezzo per un classe dirigente che non paga per i suoi errori. Fatti un giro sulla mia pagina facebook che è pubblica per farti un'idea di come la penso e come mi comporto di conseguenza. Comportamento che ha altissimi costi sia a livello di rapporti personali, ma soprattutto lavorativi, ma sai cu nasci tundu no po moriri quadratu.
Con immutato affetto.
Antonino Rapisarda.
28
Calcio siciliano / Re:OT: fuori dal mondiale...
« Ultimo post da Aldo il 16 Novembre 2017, 04:37:25 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.
Non fare finta di non capire, se avessi scritto “dell’Italia e degli italiani” invece di usare termini dispregiativi per il mio Paese ed i miei connazionali, i concetti da te espressi, non avrebbero avuto un senso diverso. Poi non c’è bisogno di andare a 20 anni fa, per trovare persone di diversa levatura morale, solo tre anni e mezzo fa, mezz’ora dopo la partita con l’Uruguay, che ci costò l’eliminazione dal mondiale in Brasile, si dimisero Prandelli ed Abete, allenatore e Presidente della FIGC. Ma forse questo esempio è troppo vicino nel tempo, per fare retorica.
È solo una questione di attributi, c’è chi li ha e chi no, questi ultimi due, evidentemente, non ne sono dotati.
29
Calcio siciliano / Re:Juve Stabia - Catania
« Ultimo post da garreccio il 16 Novembre 2017, 03:51:39 pm »
Un altro scoglio molto ostico sulla strada dei rossazzurri. In teoria, giornata favorevole al Lecce ma non è questo il momento di iniziare a fare calcoli. Bisogna fare più punti possibili, comm'è gghè, per poi, in primavera 2018, guardarsi attorno e capire che senso dare alla stagione.
Gli stabiesi sono molto ostici tra le loro mura amiche, con quel campo da calcetto allargato che, a parere di molti, ti fa giocare uno sport leggermente diverso da quello normalmente praticato sui campi in erba naturale; soprattutto con riferimento al rimbalzo della palla - più evidente - e ai conseguenti movimenti dei calciatori.
Ripa, se sta bene, lo farei giocare titolarissimo: conosce benissimo quel campo e ha addosso l'argento vivo dell'ex. Modulo? Nonostante, come dice giustamente u mastru, gli evidenti problemi per i deboli di pompa cardiaca, io insisterei sul 4-3-3, con eventuali aggiustamenti in corsa, speriamo non necessari.
E forza carusi...
30
Calcio siciliano / Re:OT: fuori dal mondiale...
« Ultimo post da katane64 il 15 Novembre 2017, 12:09:20 pm »
Avete detto tutti cose molto corrette, analisi completa.
Se al posto dello sventurato avessimo avuto in panca Conte, saremmo riusciti ad arrivare ai mondiali ma i problemi sarebbero stati solo nascosti sotto al tappeto. Oggi staremmo qui a programmarci le nostre serate estive in TV con pizza e birra.
Non so se questo paese abbia (mai avuto) la capacità di fare una politica (calcistica e non) di costruzione seria, non dettata esclusivamente da logiche del momento.
In fondo, se ci pensiamo bene anche le vittorie che abbiamo collezionato ai mondiali sono state spesso frutto dell’improvvisazione, della capacità di fare gruppo Italia solo nel momento in cui si avvicina il baratro. Forse è il nostro limite.
Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10