Autore Topic: OT: fuori dal mondiale...  (Letto 483 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1545
OT: fuori dal mondiale...
« il: 14 Novembre 2017, 12:21:54 am »
Ci siamo riusciti. Era difficilissimo ma ci siamo riusciti.
Fuori da un mondiale contro 11 falegnami; con SVentura che non è cosa di allenare e con una FIGC responsabile di una politica di (non) valorizzazione dei calciatori italiani che ha portato a questo sfacelo.
Peccato perché il mondiale, in fin dei conti, è uno splendido momento di aggregazione sociale e di orgoglio sportivo nazionale.
E comunque, forza Catania.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 1870
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #1 il: 14 Novembre 2017, 12:30:37 am »
Pessima figura mondiale e come giustamente fai notare abbiamo perso un momento di aggregazione nazionale

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2028
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #2 il: 14 Novembre 2017, 02:46:16 am »
Questo risultato rispecchia, più che il livello tecnico - che non é così scarso come si vuol far credere- il bassissimo livello della dirigenza della FGCI. Quanto dovremo ancora sopportare Tavecchio e i suoi fansr (il primo Lotito)? Che la scelta di Ventura come CT fosse un suicidio sportivo lo si sapeva da subito. Il genio suggeritore di questa scelta - quel Lotito definito da Pulvirenti il miglior dirigente Italiano -  e l'utile idiota esecutore - quel Tavecchio ras del calcio dilettantistico che mai avrebbe dovuto lasciare, sono i primi responsabili di questa disfatta storica. L'Italia non é una squadra inferiore alla Svezia, solo che giochi secondo qualche schema tattico adatto per affrontare l'vversario di turno. Ventura non é stato capace di inculcare  alcunché, non godeva della stima della squadra (vedi la riunione autoconvocata dai giocatori di qualche mese fa), non è stato fortunato (il cu...lo é componente essenziale del calcio: ricordate Sacchi?).
Ora va rinnovato tutto, a partire da Tavecchio. Occorre incentivare la presenza dei giovani italiani nei grandi club che giocano le coppe europee, va ricreata una scuola di tecnici federali indipendenti dai club.

Offline centravanti

  • Utente
  • ***
  • Post: 187
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #3 il: 14 Novembre 2017, 12:44:22 pm »
L'Italia di oggi non ha fenomeni ma è certamente superiore alla Svezia.
L'eliminazione è un fallimento totale dal punto di vista tecnico.
Ventura è stato semplicemente disastroso e Tavecchio che lo ha scelto va mandato a casa con lui
Ripartiamo da qualcuno in grado di fare il commissario tecnico e da una federazione presentabile, se ci riusciamo
« Ultima modifica: 14 Novembre 2017, 12:46:32 pm da centravanti »

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1479
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #4 il: 14 Novembre 2017, 02:01:00 pm »
Provo a dire la mia...Ventura è un povero sventurato...uno che li non ci sarebbe mai dovuto arrivare...ma proprio per questo io lo reputo il meno responsabile di questa orribile sconfitta.
Ventura si è vista consegnare la formazione da schierare da parte di Buffon e dalla cosiddetta BBC...ecco io credo che le lacrime di ieri sera siano da leggere in questi termini...come la vergogna per aver deciso come perdere questo spareggio con una squadra che forse non si salverebbe in serie A...per la protervia di voler imporre la loro presenza volente o nolente...la sconfitta nasce da li...per cui spero davvero di non rivederli mai più con la maglia Azzurra!

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2028
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #5 il: 14 Novembre 2017, 07:40:48 pm »
Di Buffon Barzagli Bonucci e Chiellini in nazionale non credo sentiremo più parlare. Forse recupereranno Bonucci il quale senza gli altri è un giocatore normalissimo come sta dimostrando al Milan. Ma l'eliminazione più che alla difesa si deve alla squadra da centrocampo in su e sulla tattica assurda adottata dal CT. Ventura, che ricordo ai tempi del Giarre, ha accettato un compito superiore alle sue capacità professionali, in quanto nel calcio l'esperienza internazionale conta, eccome. Un tempo la FGCI aveva un gruppo di tecnici federali che facevano esperienze internazionali con la prima squadra o con le under; giravano i campi di tutto il monodo a guardare calcio, arrivavano ad allenare la nazionale con una solida esperienza alle spalle. Ora mi rendo conto che i tempi sono cambiati e forse è giusto affidarsi ad un allenatore di club, ma non si può pensare allora di risparmiare a tutti i costi ed affidarsi a chi di espernienza internazionale ne ha pochissima o zero.
Ventura ha impostato la partita di ieri sera come quando allenava in serie C: cross continui dalla tre quarti sistematicamente preda dei lunghi svedesi, nessun brevilineo a saltare l'uomo per vie centrali, magari per conquistare qualche punizione dal limite, un modulo più adatto a contenere e ripartire che a coprire totalemente il campo in fase di possesso. Risultato: due partite con la Svezia e ZERO reti. Infine la sfortuna: il loro goal fortuito e i vari legni colpiti dai nostri (ma questo fa parte del gioco).

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1172
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #6 il: 14 Novembre 2017, 10:08:36 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti, niente di più e niente di meno. Un dirigente di bassissimo livello  che i  veti incrociati hanno fatto assurgere ad uno scranno che manco nei suoi sogni più audaci  aveva osato immaginare e che adesso difendera con i denti e con le unghie, tanto la dignità non l'ha mai avuta. Un allenatore medio, non mediocre, ma che come la maggior parte degli allenatori sa utilizzare al meglio uno o al massimo due schemi, ma come la maggior parte degli allenatori medi o mediocri se non ha gli atleti adatti per applicarli non ha l'umiltà o la capacità di cambiarli. Per tacere di un gruppo di senatori che per il semplice fatto di aver vinto un mondiale dodici anni fà si sentono in diritto di influenzare le scelte del mister. Niente di nuovo sotto il sole italico.
Poi se uno ragionasse in maniera assennata, magari capirebbe che per le rappresentative nazionali non serve un allenatore, ma un selezionatore, credetemi, la differenza non è solo semantica.
"U Mastru"

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3234
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #7 il: 15 Novembre 2017, 12:31:08 am »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1003
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #8 il: 15 Novembre 2017, 02:21:42 am »
Io aspetto sempre l'esordio della nazionale di calcio siciliana

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1172
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #9 il: 15 Novembre 2017, 08:37:52 am »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 334
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #10 il: 15 Novembre 2017, 12:09:20 pm »
Avete detto tutti cose molto corrette, analisi completa.
Se al posto dello sventurato avessimo avuto in panca Conte, saremmo riusciti ad arrivare ai mondiali ma i problemi sarebbero stati solo nascosti sotto al tappeto. Oggi staremmo qui a programmarci le nostre serate estive in TV con pizza e birra.
Non so se questo paese abbia (mai avuto) la capacità di fare una politica (calcistica e non) di costruzione seria, non dettata esclusivamente da logiche del momento.
In fondo, se ci pensiamo bene anche le vittorie che abbiamo collezionato ai mondiali sono state spesso frutto dell’improvvisazione, della capacità di fare gruppo Italia solo nel momento in cui si avvicina il baratro. Forse è il nostro limite.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3234
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #11 il: 16 Novembre 2017, 04:37:25 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.
Non fare finta di non capire, se avessi scritto “dell’Italia e degli italiani” invece di usare termini dispregiativi per il mio Paese ed i miei connazionali, i concetti da te espressi, non avrebbero avuto un senso diverso. Poi non c’è bisogno di andare a 20 anni fa, per trovare persone di diversa levatura morale, solo tre anni e mezzo fa, mezz’ora dopo la partita con l’Uruguay, che ci costò l’eliminazione dal mondiale in Brasile, si dimisero Prandelli ed Abete, allenatore e Presidente della FIGC. Ma forse questo esempio è troppo vicino nel tempo, per fare retorica.
È solo una questione di attributi, c’è chi li ha e chi no, questi ultimi due, evidentemente, non ne sono dotati.
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1172
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #12 il: 16 Novembre 2017, 10:09:43 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.
Non fare finta di non capire, se avessi scritto “dell’Italia e degli italiani” invece di usare termini dispregiativi per il mio Paese ed i miei connazionali, i concetti da te espressi, non avrebbero avuto un senso diverso. Poi non c’è bisogno di andare a 20 anni fa, per trovare persone di diversa levatura morale, solo tre anni e mezzo fa, mezz’ora dopo la partita con l’Uruguay, che ci costò l’eliminazione dal mondiale in Brasile, si dimisero Prandelli ed Abete, allenatore e Presidente della FIGC. Ma forse questo esempio è troppo vicino nel tempo, per fare retorica.
È solo una questione di attributi, c’è chi li ha e chi no, questi ultimi due, evidentemente, non ne sono dotati.
Aldo non fare finta di capire tu, io ad oggi disprezzo i miei connazionali che stanno distruggendo una delle nazioni più belle e ricche di storia al mondo. mi dispiace, ma trovo solo disprezzo per gente che sa solo lamentarsi e poi va votare con percentuali ridicole, trovo solo disprezzo per dei politicanti che riempiono le liste di farabutti buoni solo a raccogliere voti, trovo solo disprezzo per un classe dirigente che non paga per i suoi errori. Fatti un giro sulla mia pagina facebook che è pubblica per farti un'idea di come la penso e come mi comporto di conseguenza. Comportamento che ha altissimi costi sia a livello di rapporti personali, ma soprattutto lavorativi, ma sai cu nasci tundu no po moriri quadratu.
Con immutato affetto.
Antonino Rapisarda.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3234
Re:OT: fuori dal mondiale...
« Risposta #13 il: 17 Novembre 2017, 04:54:56 pm »
Sono lo specchio dell'itaglia e degli italioti,

Parlare di Italia e di italiani, vedo che ti viene difficile ......
Per niente, ma non mi sembra giusto parlarne qui. Qui magari metto in evidenza il degrado morale di una società che negli ultimi vent'anni non ha fatto altro che peggiorare. Nel lontano 86 non era ancora finita la partita che ci buttava fuori dai mondiali che il Vecio aveva già dato le dimissioni e se non ricordo male anche il presidente. Qui Tavecchio mi  sembra incollato con l:attack alla poltrona, peggio di un certo quarantenne toscano.
Non fare finta di non capire, se avessi scritto “dell’Italia e degli italiani” invece di usare termini dispregiativi per il mio Paese ed i miei connazionali, i concetti da te espressi, non avrebbero avuto un senso diverso. Poi non c’è bisogno di andare a 20 anni fa, per trovare persone di diversa levatura morale, solo tre anni e mezzo fa, mezz’ora dopo la partita con l’Uruguay, che ci costò l’eliminazione dal mondiale in Brasile, si dimisero Prandelli ed Abete, allenatore e Presidente della FIGC. Ma forse questo esempio è troppo vicino nel tempo, per fare retorica.
È solo una questione di attributi, c’è chi li ha e chi no, questi ultimi due, evidentemente, non ne sono dotati.
Aldo non fare finta di capire tu, io ad oggi disprezzo i miei connazionali che stanno distruggendo una delle nazioni più belle e ricche di storia al mondo. mi dispiace, ma trovo solo disprezzo per gente che sa solo lamentarsi e poi va votare con percentuali ridicole, trovo solo disprezzo per dei politicanti che riempiono le liste di farabutti buoni solo a raccogliere voti, trovo solo disprezzo per un classe dirigente che non paga per i suoi errori. Fatti un giro sulla mia pagina facebook che è pubblica per farti un'idea di come la penso e come mi comporto di conseguenza. Comportamento che ha altissimi costi sia a livello di rapporti personali, ma soprattutto lavorativi, ma sai cu nasci tundu no po moriri quadratu.
Con immutato affetto.
Antonino Rapisarda.
Nulla da eccepire, ma se scrivi, in termini dispregiativi di Itaglia ed italioti, coinvolgi tutti gli italiani in questa forma di disprezzo ed a me come italiano, non va bene e mi sono sentito in dovere di esprimerlo. Ciao.
FORZA CATANIA! SEMPRE.