Post recenti

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10
21
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da garreccio il 12 Agosto 2018, 05:25:57 pm »
Io tifo per un epilogo comico, tipo un provvedimento staordinario in stile 2003 con 24 o 25 società a spartirsi la torta.

Nel 2003 dovevano includere la Fiorentina  ;-)
Verissimo, e avrebbero fatto partire il campionato pure a 74 squadre...
22
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da Nelson il 12 Agosto 2018, 02:30:31 pm »
Io tifo per un epilogo comico, tipo un provvedimento staordinario in stile 2003 con 24 o 25 società a spartirsi la torta.

Nel 2003 dovevano includere la Fiorentina  ;-)
23
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da bua il 12 Agosto 2018, 11:20:51 am »
Riporto le parole dell'avv. Vagliasindi per fare chiarezza:
"Da un'attenta rilettura ed interpretazione del decreto di Frattini (peraltro condivisa da squadre che potrebbero ricavarne giovamento),pare che la sospensiva riguardi solo l'efficacia esecutiva della sentenza fino al 7/9,ma non anche il diritto al ripescaggio di Novara (CT)...per essere comprensibile, pare che Frattini abbia sospeso solo l'efficacia esecutiva non la decisione della Caf, e quindi Novara e Catania sono ripescabili, ma oggi non potrebbero essere ripescati, e fino al 7/9 per effetto della sospensiva. Ma ciò non significa che Catania e Novara non sono più primo e secondo nella graduatoria, e che se oggi si facessero i ripescaggi verrebbero ripescate le altre 3 squadre. In buona sostanza Frattini ha bloccato i ripescaggi fino al 7/9, perché non ha sospeso l'abrogazione del comma D4 ma gli effetti che l'abrogazione ha prodotto (ripescabilita' di Novara e Catania) fino al 7/9. Ciò significa che se la Figc non delibera il blocco ripescaggi attenderà l'esito del Coni prima di procedere ai ripescaggi, oppure firmerà un provvedimento straordinario con la B a 24, pur di far partire in tempi ragionevoli B, C e D, ed evitare innumerevoli contenziosi, anche risarcitori, di rilevante entità. Spero di essere stato chiaro (e non illusionista...). "
24
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da vasco il 12 Agosto 2018, 11:00:11 am »
Ma quando mai il Catania è stato visto con favore dagli organi dirigenziali del calcio. Nel 1993 Massimino mise sul tavolo della Covisoc un pacco di soldi in contante che quei burocratelli venduti mai avevano visto in vita loro. Sappiamo com'è andata. Il diritto nello sport italiano è una farsa. Ma i principi non lo sono. Ora il Collegio dim"garanzia" (?) del CONI potrà pure dimostrara tutta la sua prezzolata malafede trovando il cavillo (è un giudizio di legittimità e non di merito) per rinviare tutto alla CAF, ma il principio su cui i tribunali si sono pronunciati è inattaccabile, è un fondamento del nostro ordinamento giuridico e non del farsesco diritto sportivo. E la prova è che la CAF (che aveva tutta la possibilità di bloccare questo manicomio in partenza con la sua sentenza) ha dovuto riconoscerlo. Quindi alla fine al Catania, quanto meno spetterà un enorme risarcimento per il danno subito. Per noi tifosi si tratterà, nel peggiore dei casi di aspettare un anno, perchè la B in ogni caso ce la riprenderemo sul campo. Anzi, con più rabbia e motivazione.
25
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da garreccio il 12 Agosto 2018, 12:45:10 am »
C'è un'ipotesi ancora più clamorosa e che puzzerebbe di macchinazione architettata ad hoc contro il Catania: ovverosia che la FIGC effettivamente prenda posizione, ordinando il campionato a 22 squadre, inserendo però in graduatoria Ternana, Siena e Pro Vercelli - in ottemperanza alla sospensiva accordata ieri dal CONI - ossia proprio a quelle società che si sono rifiutate - guarda caso last minute - di partecipare alla conferenza stampa di ieri.
Beffa delle beffe.
Disgusto.
Vomito.
D'altronde, come declamava il buon Padre Pintacuda, "il sospetto è l'anticamera della verità...".
26
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da bua il 12 Agosto 2018, 12:18:02 am »
Dazn ha nel contratto che la B deve essere ad almeno 20 squadre per i prossimi 3 anni, ma basterebbe rinegoziare.
Dite che passerà la B autogestita a 19? Un precedente del genere sarebbe molto pericoloso. Io tifo per un epilogo comico, tipo un provvedimento staordinario in stile 2003 con 24 o 25 società a spartirsi la torta. La politica si sta muovendo, ma non abbiamo una formazione potente come quella dello scorso decennio. Sarebbe una goduria se andasse come allora. Bisogna comunque fare i complimenti a Malagò che sta riuscendo con il suo commissario a fare peggio del tanto ridicolizzato Tavecchio.
27
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da Giovanni (Roma) il 11 Agosto 2018, 11:32:56 pm »
Caro Garreccio... credo che non accadrà nulla di tutto questo... il campionato partirà a 19...il Coni e la federazione non apriranno bocca se non dopo che il calendario sarà fatto per darne conferma.
Il Catania si butterà in diverse azioni legali che non porteranno a nulla nell'immediato...e forse a nulla anche a lunga scadenza.
Tutto questo è deprimente e mi allontana forse in modo definitivo da questo sport.
Ho una mia curiosità...ma dazn che gestisce le immagini della serie b... non dice nulla se spariscono 3 squadre dal campionato? Caccia sempre gli stessi quattrini? Perché non si fa sentire?

Buone vacanze a tutti...
28
Calcio siciliano / Re:Serie B a 19?
« Ultimo post da garreccio il 11 Agosto 2018, 11:03:15 pm »
In punto di diritto la situazione per il Catania è cambiata in peggio, dopo la sospensiva accordata dal Collegio di garanzia del CONI.
Che, a mio parere, è probabile che accoglierà nel merito il ricorso della Ternana, rimettendo gli atti alla CAF affinché si ripronunci alla luce dell'indicato principio di diritto.
E a quel punto per il Catania sarà davvero finita, magari con in più la beffa di vedere la Ternana ripescata.
Insomma, per avere speranze di B devono concorrere due fattori: l'accoglimento della sospensiva del campionato di B da parte del TAR (adito dal Catania) e il successivo rigetto da parte CONI del ricorso della Ternana.
In qualunque altro caso contrario...game over.
29
Calcio siciliano / Re:Sentenze italiane...
« Ultimo post da Templare il 11 Agosto 2018, 08:58:40 pm »
Casorezzo (MI), 11 Agosto 2018
Caro Dario,
ero sicuro che avresti tirato fuori il vecchio discorso del politicamente corretto, ma sono altrettanto sicuro che, se per lavoro o altri motivi ti imbatterai in qualcuno con il turbante (il burqa non piace nemmeno a me), non faticherai a ricordarti che sotto c'è un individuo come te e a riconoscerne gli eventuali meriti personali, in barba alle tue pose politicamente scorrette. Anzi sono sicurissimo che avrai avuto a che fare con una miriade di persone di varia etnia e non ti sia fatto nessun tipo di problema e che il curry non ti dispiaccia. Tu vieni da fuori, ma sei avanti con gli anni e hai fatto una scelta di vita: a me è successo di essere venuto da fuori da piccolo per scelte altrui, di non avere compreso tutte queste arie di superiorità a prescindere dei locali, di non avere sentito il bisogno di integrarmi con loro a ogni costo e di non avere pensato a me come un barbaro da civilizzare. E questo fra Italiani! Le leggi del luogo che ospita vanno rispettate senz'altro, ma un copricapo esotico e una vivanda speziata non sono necessariamente una minaccia per la civiltà occidentale. E poi lo sanno tutti che gli Asiatici vanno pazzi per un altro gioco britannico: il cricket. Bjarnasson me lo ricordo in quella maledetta serie B 2014/2015. Ciao,
Marco Tullio

Tasto dolente. Ho da fare tutti i giorni per lavoro con portatori di turbanti e posso dirti con certezza che sono i clienti peggiori, sempre pronti al complaint per una sciocchezza, maleducati, gli unici, insieme gli arabi, che arrivano e non salutano e che vanno via continuando a non salutare. Sono però gentilissimi quando vai a comprare in uno dei loro off license, quando si tratta del loro portafoglio l’educazione prorompe prepotentemente.

Li capisco pure, avere avuto gli Inglesi a comandare in casa propria per decenni non deve essere stato simpatico, ma almeno l’India adesso è loro e non sono stati sterminati, derubati della loro terra e messi in simpatiche riserve come successo nel Nuovo Continente ai meno fortunati “Indiani d’America”.

Purtroppo questo non basta a rendermeli simpatici ed a farmi tollerare la loro generalmente maleducata arroganza. Pochissime le eccezioni positive, quelle per cui mi sento riconoscente e do, se possibile, ancora di più nel mio lavoro.

Per quanto mi riguarda devo dire di non avere mai avuto nessun problema di integrazione/razzismo da quando sto qui. Il tutto senza cercare alcuna integrazione, probabilmente perché le radici non sono tanto differenti e la mia educazione è a prova di bomba, il che rende tutto più naturale.

p.s. non mi piace il curry e tutte quelle caz.zo di spezie tipo Cajun, ma è un problema di gusto, non di razzismo. Ciaooo!
30
Calcio siciliano / Re:Sentenze italiane...
« Ultimo post da Marco Tullio il 11 Agosto 2018, 08:37:04 pm »
Casorezzo (MI), 11 Agosto 2018
Caro Dario,
ero sicuro che avresti tirato fuori il vecchio discorso del politicamente corretto, ma sono altrettanto sicuro che, se per lavoro o altri motivi ti imbatterai in qualcuno con il turbante (il burqa non piace nemmeno a me), non faticherai a ricordarti che sotto c'è un individuo come te e a riconoscerne gli eventuali meriti personali, in barba alle tue pose politicamente scorrette. Anzi sono sicurissimo che avrai avuto a che fare con una miriade di persone di varia etnia e non ti sia fatto nessun tipo di problema e che il curry non ti dispiaccia. Tu vieni da fuori, ma sei avanti con gli anni e hai fatto una scelta di vita: a me è successo di essere venuto da fuori da piccolo per scelte altrui, di non avere compreso tutte queste arie di superiorità a prescindere dei locali, di non avere sentito il bisogno di integrarmi con loro a ogni costo e di non avere pensato a me come un barbaro da civilizzare. E questo fra Italiani! Le leggi del luogo che ospita vanno rispettate senz'altro, ma un copricapo esotico e una vivanda speziata non sono necessariamente una minaccia per la civiltà occidentale. E poi lo sanno tutti che gli Asiatici vanno pazzi per un altro gioco britannico: il cricket. Bjarnasson me lo ricordo in quella maledetta serie B 2014/2015. Ciao,
Marco Tullio
Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 10