Autore Topic: Siena - CATANIA  (Letto 605 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1266
Re:Siena - CATANIA
« Risposta #30 il: 09 Giugno 2018, 07:33:00 pm »
   Mastru onestamente ne ho visti di peggio di lui allenare ben altre squadre: Piangi Piangi Mazzarri in primis.
   Ebbene ha delle pecche? e chi è che non le ha? A Lecce riuscivano a contestare anche Liverani ed a Trapani contestavano anche Calori che l'anno scorso li ha fatti quasi salvare dalla B....
   Io il Catania, tranne in sporadiche occasioni l'ho sempre visto giocare da squadra sotto la guida Lucarelli ed auspico che rimanga anche l'anno prossimo a dispetto della categoria.
   D'altronde, approvandola, vedo che anche la Società è indirizzata verso questa strada; poi se, come dice Aldo, la squadra tra il primo e secondo tempo contro il Feralpi viene fischiata e contro il Rende (squadra in fortissima risalita all'epoca) continuano a fischiarla al 6-1 allora forse non è così sbagliato ad asserire che i giocatori entrano in campo con le gambe molli e che la gravità della patologia ha costretto la Società a prenderne due bravi....
   Sbaglia i cambi? Ci stà; forse perchè ci ricordiamo solo i cambi sbagliati.
   Insomma per me Lucarelli ha grandi margini di miglioramento e di lui ne sentiremo la mancanza quando a noi capiterà un Carneade qualsiasi.
Su i carneadi facci la firma.Quella è la politica del guappo, prendi un allenatore giovane e valorizzalo. Solo che ogni tanto il melone esce bianco. Ma guarda che io non me la prendo ne con la società e neppure con Lucarelli, solo che non lo ritengo all'altezza, ma soprattutto non ho gradito certe sue dichiarazioni che poi magari portano a fischiare i giocatori. Guarda che al netto dei nomi, il guappo gli ha dato in mano una Ferrari che secondo me lui ha utilizzato malissimo.
"U Mastru"
P.S. Poi può capitare che facendo tesoro degli errori commessi, Lucarelli diventi un grandissimo allenatore. ::) Io personalmente non credo che si possa mai avvicinare, ma neanche lontanamente ai livelli di un Simeone, ne come allenatore, ne come uomo. Basta leggere cosa ha detto Simeone del suo periodo a Catania.