Autore Topic: CATANIA - Racing Fondi  (Letto 583 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1527
Re:CATANIA - Racing Fondi
« Risposta #15 il: 27 Agosto 2017, 06:13:36 pm »
Mi pare che il Catania abbia preso a pallonate il Fondi. Il risultato passa in secondo piano, almeno per il momento. Ci sono delle buone basi e alcuni problemi da risolvere, soprattutto in difesa.

Per quanto riguarda alcune osservazioni fatte da voi: ieri il Catania ha giocato senza centrocampisti di quantità. Non era uno, non erano due e non era mezzo. Lodi, Di Grazia e Da Silva sono tre giocatori di qualità, nel senso che nessuno di questi è un centrocampista prevalentemente difensivo. Però se Da Silva e Di Grazia riescono a garantire dinamismo in mezzo al campo e se i due esterni sono due terzini come Djordjevic e Semenzato, le idee di Lucarelli sono coerenti con l'idea di gioco. Il Catania non deve aspettare l’avversario, deve fare gioco e deve provarci dalla prima giornata. Non sono in polemica con ‘u Mastru, ma a mio parere  se tutti i giocatori riescono a mantenere le giuste distanze tra i reparti e se gli esterni garantiscono il giusto equilibrio, non è necessario avere ulteriori filtri a centrocampo. Io preferisco questa mentalità.

E ora passiamo a Di Grazia e alle perplessità di Martino.
Non so, aspetterei ancora un po’ prima di farmi un’idea precisa. Ho la vaga sensazione che vogliano farne un incurore tipo Nicolino Berti o Simone Perrotta, che voi ricordate benissimo: un po’ impacciati in fase di palleggio, ma determinanti nelle incursioni e a supporto degli attaccanti. Sarebbe una buona idea, a dire il vero.
Sia chiaro, è solo una sensazione.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Offline Martino Liotrino

  • Newbie
  • Post: 14
Re:CATANIA - Racing Fondi
« Risposta #16 il: 28 Agosto 2017, 01:25:08 am »
Carissimo Nelson,
è sempre un onore confrontarmi con te.
Concordo sul fatto che l'idea è quella da te sapientemente esposta (con tanto di esempi quanto mai calzanti)... La bontà della stessa, sarà il tempo a giudicarla.
Nel frattempo, però, dopo aver capito di avere in rosa un'ottima ala destra, giovane, talentuosa e motivata (a differenza di tante altre cariatidi) rischiamo di buttare al vento l'ennesima annata, restando in speranzosa attesa che sbocci il nuovo Nicolas dell'Etna?
Sono sicuro che converrai sul fatto che certi affascinanti "esperimenti" te li puoi permettere solo in squadre senza troppe pretese come quella che abbiamo appena affrontato... Che - se ti va bene - hai trovato la combinazione vincente al superenalotto. Ma non certo in "piazze" come la nostra, abituate a ben altro e con aspettative certamente diverse...
Soprattutto se disponi già di altri giocatori che coprono naturalmente quel ruolo e che in questo momento stanno girando a mille come Da Silva che, con Lucarelli, ha già dimostrato di saper sfoderare prestazioni mostruose come quella di sabato.
Pensa che, in certi momenti, mi ha ricordato le giocate e i movimenti (le mitiche sgroppate) del grande Tardelli nazionale... Lui sì che ha il fisico del ruolo! Lui sì che... Sarebbe un gravissimo errore cederlo adesso, se davvero si vuol vincere il campionato!
Ecco il motivo del mio rammarico: lo avesse provato in coppa contro l'Akragas, nessuno avrebbe potuto dirgli niente...  Certe partite servono anche a questo...
A questo punto, non resta che augurarci di non dover rimpiangere, a fine campionato, questi due punti persi in casa nientemeno che con il... Racing Unicusano Fondi!
Infine - e con questo rispondo anche ad altri, tra cui il grande Caprarupens - non sono affatto convinto che li abbiamo presi a pallonate... È vero che abbiamo costruito molte più azioni degli avversari, ma, a mio parere, le concrete occasioni da goal, in fin dei conti,  si sono equivalse dal momento che i nostri, sotto porta - solo per scarsa vena, mi auguro - sono arrivati molli e inconsistenti mentre gli avversari, quelle poche volte che sono arrivati in zona tiro, sono sembrati molto più cattivi, concreti e determinati.
Vi vorrei sommessamente ricordare, a mo' di esempio, un tiro a fil di palo sullo 0-0 di un ragazzino del Fondi su stoppata a seguire del loro attaccante centrale e un vero e proprio miracolo nel nostro portierone su un colpo di testa del medesimo attaccante centrale che, se fosse stato indirizzato poco più in basso, sarebbe entrato inevitabilmente in porta... e il risultato, in quel momento, era 1-1...
Non male per una squadra che era venuta solo per giocarsi la sua onesta partita di contenimento, senza troppe pretese...
Non male per una squadra che, fino a poco tempo fa, non sapeva se dovesse partecipare o meno a questo campionato...
Noi, invece, davanti alla porta facevamo sempre la scelta sbagliata: tirare invece di passare e viceversa... oppure arrivare sempre con le gambe molli...
Spero solo che non sia la riedizione di un film, già visto negli anni passati, del quale, sinceramente, in molti ci siamo stufati...
Buonanotte.

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1441
Re:CATANIA - Racing Fondi
« Risposta #17 il: 28 Agosto 2017, 09:47:03 am »
Carissimo Nelson,
è sempre un onore confrontarmi con te.
Concordo sul fatto che l'idea è quella da te sapientemente esposta (con tanto di esempi quanto mai calzanti)... La bontà della stessa, sarà il tempo a giudicarla.
Nel frattempo, però, dopo aver capito di avere in rosa un'ottima ala destra, giovane, talentuosa e motivata (a differenza di tante altre cariatidi) rischiamo di buttare al vento l'ennesima annata, restando in speranzosa attesa che sbocci il nuovo Nicolas dell'Etna?
Sono sicuro che converrai sul fatto che certi affascinanti "esperimenti" te li puoi permettere solo in squadre senza troppe pretese come quella che abbiamo appena affrontato... Che - se ti va bene - hai trovato la combinazione vincente al superenalotto. Ma non certo in "piazze" come la nostra, abituate a ben altro e con aspettative certamente diverse...
Soprattutto se disponi già di altri giocatori che coprono naturalmente quel ruolo e che in questo momento stanno girando a mille come Da Silva che, con Lucarelli, ha già dimostrato di saper sfoderare prestazioni mostruose come quella di sabato.
Pensa che, in certi momenti, mi ha ricordato le giocate e i movimenti (le mitiche sgroppate) del grande Tardelli nazionale... Lui sì che ha il fisico del ruolo! Lui sì che... Sarebbe un gravissimo errore cederlo adesso, se davvero si vuol vincere il campionato!
Ecco il motivo del mio rammarico: lo avesse provato in coppa contro l'Akragas, nessuno avrebbe potuto dirgli niente...  Certe partite servono anche a questo...
A questo punto, non resta che augurarci di non dover rimpiangere, a fine campionato, questi due punti persi in casa nientemeno che con il... Racing Unicusano Fondi!
Infine - e con questo rispondo anche ad altri, tra cui il grande Caprarupens - non sono affatto convinto che li abbiamo presi a pallonate... È vero che abbiamo costruito molte più azioni degli avversari, ma, a mio parere, le concrete occasioni da goal, in fin dei conti,  si sono equivalse dal momento che i nostri, sotto porta - solo per scarsa vena, mi auguro - sono arrivati molli e inconsistenti mentre gli avversari, quelle poche volte che sono arrivati in zona tiro, sono sembrati molto più cattivi, concreti e determinati.
Vi vorrei sommessamente ricordare, a mo' di esempio, un tiro a fil di palo sullo 0-0 di un ragazzino del Fondi su stoppata a seguire del loro attaccante centrale e un vero e proprio miracolo nel nostro portierone su un colpo di testa del medesimo attaccante centrale che, se fosse stato indirizzato poco più in basso, sarebbe entrato inevitabilmente in porta... e il risultato, in quel momento, era 1-1...
Non male per una squadra che era venuta solo per giocarsi la sua onesta partita di contenimento, senza troppe pretese...
Non male per una squadra che, fino a poco tempo fa, non sapeva se dovesse partecipare o meno a questo campionato...
Noi, invece, davanti alla porta facevamo sempre la scelta sbagliata: tirare invece di passare e viceversa... oppure arrivare sempre con le gambe molli...
Spero solo che non sia la riedizione di un film, già visto negli anni passati, del quale, sinceramente, in molti ci siamo stufati...
Buonanotte.
Io ci ho visto proprio questo un DejaVu...nelle fasi tipiche della partita...

Inizio forte ma ci mangiamo i Gol
Rallentiamo a meta primo tempo e rischiamo di prenderlo
Finale primo tempo forte e si va in vantaggio
Inizio secondo tempo moscissimo e si becca il pari
Si va in confusione e si rischia di perderla
Finale arrembante tutto nervi e litigate ma si resta li

Il Catania da troppo tempo vive le proprie partite su questo canovaccio e pare che tutto questo sia indipendente da ogni altra cosa.

Ci sono alcuni ragazzi che per ragioni di cuore ci stanno pià cari...mi riferisco a Di Grazia e Marchese che ieri per diverse ragioni sono stati tra i peggiori in campo...giocavano fuori ruolo...Marchese non può fare il sinistro di una difesa a tre...e Di Grazia non è un interno perchè dentro il campo non trova posizione.

Io non trovo azzeccata la scelta della difesa a tre (o a cinque che dir si voglia)...penso che si debba giocare a 4 perchè abbiamo 4 titolari (e relative riserve) di ottimo livello che sono giocatori di ruolo e che a tre giocano male. Poi in avanti possiamo giocare in diversi modi ed essere "camaleontici"...ma dietro non si scherza.

Penso che debba essere ancora ben compresa da tutto l'ambiente la potenzialità delle 5 sostituzioni che a mio avviso possono essere una piccola rivoluzione di questo sport.

Una considerazione finale la voglio fare su Russotto...a me pare che ci stia mettendo davvero l'anima...ma deve giocare più libero di testa...molte delle "scelte sbagliate" in attacco sono state sue...passava quando avrebbe dovuto tirare e viceversa...deve lavorare su questo a mio avviso e riguardarsi la partita contro il Fondi molte volte...

Fozza Catania

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5119
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:CATANIA - Racing Fondi
« Risposta #18 il: 28 Agosto 2017, 11:01:07 am »
Non bisogna fasciarsi la testa per un pari interno all'esordio contro una squadra che non ambisce al salto di categoria. Anche se in casa si dovrebbe fare percorso netto e cominciare con un successo è sempre meglio per tanti motivi.
Come mi aspettavo, non c'era nessun motivo razionale per sperare in una gara agevole. Se si riuscirà a mantenere questo livello di gioco e a costruire sempre un buon numero di occasioni da rete difficilmete il Racing Fondi di turno se la caverà. Intendiamoci, gli ospiti non hanno rubato nulla e hanno anzi avuto l'occasione del sorpasso neutrlaizzata benissimo da Pisseri. Ed anche prima di subire la rete di Curiale avevano sfiorato il gol.

Ma Lodi ha procurato ai nostri attaccanti molte occasioni da rete che gridano vendetta. Lucarelli sostiene che Ripa e Curiale non sono ancora in forma, e c'è da augurarsi che abbia ragione e che la preparazione sia stata studiata per venire fuori "col freddo" come si diceva una volta, e non crollare a primavera come è stato nelle ultime stagioni. Fra le buone notizie c'è il centrocampo, tallone d'Achille della passata stagione e reparto chiave per ogni suffragare ogni ambizione. Le incognite Da Silva e Lodi hanno dato le prime, rassicuranti, risposte.

Staremo a vedere, intanto questa squadra sembra avere carattere e non essere disposta a uscire dal campo senza aver sudato, dunque è probabile che piacerà ai suoi tifosi.
Già i tifosi. Era in seimila la "Massimino". Nonostante tutto c'è tutta la volontà di aiutare i rossazzurri a tornare in alto.

http://diariorossazzurroblog.altervista.org/non-conta-solo-risultato/

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1527
Re:CATANIA - Racing Fondi
« Risposta #19 il: 28 Agosto 2017, 02:55:36 pm »
Caro Martino,

l'onore è reciproco. Apprezzo il tuo equilibrio tra critiche e buon senso, perché è giusto che i tifosi abbiano spirito critico ed è altrettanto giusto avere il buon senso di distinguere ciò che è possibile da ciò che non lo è.

Per quanto riguarda le nostre considerazioni sulla partita, credo che le opinioni più equilibrate siano quelle di Bua, perché non si possono avere sensazioni negative per un pari interno alla prima di campionato.
Io ho esagerato, perché non è il caso di dire che abbiamo preso a pallonate Il Fondi, che con poche giocate ha persino rischiato di vincere. Ma c’è anche da dire che stiamo parlando della classica partita in cui è mancato il gol che poteva chiuderla o trasformarla in goleada; e se non la chiudi, prima o poi rischi.

Per quanto mi riguarda mi sono lasciato andare a un tiepido entusiasmo dovuto all’atteggiamento in campo e alle intenzioni dell’allenatore, che ha preferito giocatori propensi a fare gioco.

Su Di Grazia: non so fino a che punto insisteranno con questa idea. Se ne parlava anche lo scorso anno, ma con Rigoli non se ne fece nulla.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5119
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:CATANIA - Racing Fondi
« Risposta #20 il: 28 Agosto 2017, 02:59:03 pm »
...

Per quanto riguarda le nostre considerazioni sulla partita, credo che le opinioni più equilibrate siano quelle di Bua, perché non si possono avere sensazioni negative per un pari interno alla prima di campionato.
Io ho esagerato, perché non è il caso di dire che abbiamo preso a pallonate Il Fondi, che con poche giocate ha persino rischiato di vincere. Ma c’è anche da dire che stiamo parlando della classica partita in cui è mancato il gol che poteva chiuderla o trasformarla in goleada; e se non la chiudi, prima o poi rischi.

....


Grazie. Infatti di solito queste partite si finisce per perderle.