Autore Topic: Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018  (Letto 1516 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 130
Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« il: 09 Luglio 2017, 11:55:37 pm »
Carissimi,

Quest'anno comincia pieno di speranze e di vibrazioni positive.

La squadra è ancora incompleta e da qui alla chiusura del mercato ci saranno grandi cambiamenti ma cominciamo a dare una occhiata alla rosa:


Portieri
Miguel Ángel Martinez – (SPAGNA), 16/02/1995
Matteo Pisseri –  21/11/1991
Terracciano (in uscita)

 Difensori
Luca Tedeschi, 27 febbraio 1987 - NUOVO ACQUISTO
David Abdallah Mbodj Mbaye (SENEGAL), 15/09/1994
Giovanni Marchese – 17/10/1984
Stefan Djordjevic – (SERBIA), 13/03/1991
Tino Parisi – 14/06/1995
Lorenzo Longo – 29/01/1999
Kalifa Manneh – GAMBIA, 02/09/1998
Dragan Lovric -  1996 - Rientro da prestito
 

Centrocampisti
Cristian Caccetta - 7 agosto 1986 - NUOVO ACQUISTO
Francesco Lodi - NUOVO ACQUISTO
Da Silva - 1994 Rientro da prestito
Rosario Bucolo – 07/10/1988
Federico Matìas Scoppa – (ARGENTINA), 07/07/1987
Davide Di Stefano –12/12/1999
Alfonso Sessa –13/04/1996
Marco Biagianti – 19/04/1984
Andrea Mazzarani – 06/11/1989

Attaccanti
Valerio Anastasi - Rientro da prestito
Demiro Pozzebon – 31/08/1988
Andrea Russotto – 25/05/1988
Maks Barišic – (SLOVENIA), 06/03/1995
Francesco Andrea Di Grazia – 08/05/1996
Giacomo Graziano – 16/03/1999

Vediamo gli sviluppi.
Un abbraccio a presto
Fabrizio

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 130
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #1 il: 10 Luglio 2017, 10:30:17 am »
Dimenticavo Calil tra gli attaccanti...

Offline centravanti

  • Utente
  • ***
  • Post: 185
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #2 il: 10 Luglio 2017, 12:03:06 pm »
Secondo me servono due difensori centrali, un laterale destro (che dovrebbe essere Semenzato ma sino a quando non firmano siamo alle chiacchiere e basta), un centrocampista e due attaccanti

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 130
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #3 il: 14 Luglio 2017, 02:17:44 pm »
Di seguito, l’elenco dei 29 convocati:
– Anastasi Valerio, classe 1990
– Barisic Maks, classe 1995
– Biagianti Marco, classe 1984
– Bucolo Rosario, classe 1988
– Caccetta Cristian, classe 1986
– Calil Caetano, classe 1984
– Da Silva Gladestony, classe 1993
– Di Grazia Andrea, classe 1996
– Di Stefano Davide, classe 1999
– Djordjevic Stefan, classe 1991
– Graziano Giacomo, classe 1999
– Lodi Francesco, classe 1984 (in ritiro da sabato 15 luglio)
– Longo Lorenzo, classe 1999
– Lovric Dragan, classe 1996
– Manneh Kalifa, classe 1998
– Marchese Giovanni, classe 1984
– Martinez Miguel Angel, classe 1995
– Mazzarani Andrea, classe 1989
– Mbodj Natale David, classe 1994
– Noce Mario, classe 1999
– Parisi Tino, classe 1995
– Pisseri Matteo, classe 1991
– Pozzebon Demiro, classe 1988
– Rizzo Alessio, classe 1998
– Rossetti Mattia, classe 1996
– Russotto Andrea, classe 1988
– Scoppa Federico, classe 1987 (in ritiro da martedì 18 luglio)
– Semenzato Daniel, classe 1987
– Tedeschi Luca, classe 1987

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1513
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #4 il: 17 Luglio 2017, 10:33:58 am »
Preso anche Aya, ottimo elemento per la categoria.
Adesso caccia al bomber; e qui, u zu Petru, deve dare il meglio di sé...

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2005
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #5 il: 17 Luglio 2017, 10:41:50 am »
Con l'ingaggio di Aya il Catania ha creato una struttura di squadra molto solida. Portiere, centrale, regista e attaccante sono molto forti. Ci metto anche l'attaccante, perchè se non dovesse arrivare nessuno e non dovesse partire nessuno, il Catania avrebbe lo stesso un attacco di primordine. Calil ad esempio, se pur sul piede di partenza, rimane  un giocatore che ha sempre segnato molto e la stagione passata non fa testo per mettergli addosso l'etichetta di giocatore scarso. Comunque pare che anche l'attacco cambierà; ma se non dovesse essere così ed in ogni caso, sarà decisivo il modo in cui Lucarelli imposterà la squadra e il suo modo di giocare. Questo in Lega pro vale più dei giocatori.

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1513
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #6 il: 21 Luglio 2017, 10:09:05 am »
Francamente, stento a capire il presunto strenuo interessamento du zu Petru verso Curiale, uno che ha segnato sempre col contagocce e che, se tanto mi da tanto, non credo corrisponda a quella figura di bomber che lo stesso zu Petru starebbe cercando... :-\

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1549
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #7 il: 22 Luglio 2017, 01:38:29 am »
Grazie Fabrux per la tua consueta sintesi d'inizio stagione.

Mi fa piacere che tu non abbia messo da parte le nostre abitudini e quel ruolo che hai sempre avuto nell'elencare la rosa di ogni stagione.

A me francamente dispiace constatare che al declino del Catania (purtroppo meritato) debba corrispondere anche il declino di questo forum (assolutamente immeritato).

Spero che con l'inizio del campionato si riprenda a parlare veramente del Catania. Non dico parlare di calcio, ma quanto meno dedicare qualche minuto alla nostra squadra, che è ancora la nostra squadra, a prescindere dalla liscìa, che anche a me piace, ma fino a un certo punto.

Salutoni a tutti.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Mi sembra che in questo momento, negli ultimi giorni, grandissima manipolazione intellettuale, ma grandissima, grandissima (Mou)

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1513
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #8 il: 22 Luglio 2017, 03:27:35 pm »
Mi sono piaciute, e molto, le parole di Ciccio Lodi in conferenza stampa. Se fisicamente starà bene, potrà essere un vero valore aggiunto per la squadra, un lusso che poche compagini possono permettersi in questa categoria. Uno che sa battere i calci d'angolo, le punizioni sia dirette che non, che sa dettare i tempi della squadra, uno così fa molto ma molto comodo.
Auguro a Cicciuzzu una grande stagione, sperando che ciò possa coincidere con un'annata da ricordare anche per il Catania...

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2005
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #9 il: 22 Luglio 2017, 04:23:46 pm »
Lodi ok, nella conferenza stampa. Vedremo alle prime partite ufficiali se va bene per il Catania. Secondo me una squadra, specie in lega pro, non può reggere Lodi e Mazzarani insieme contemporaneamente in campo. Tutto sta a come Lucarelli disporrà la squadra.
Vediamo anche cosa succede con l'attaccante ancora da prendere.

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1549
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #10 il: 26 Luglio 2017, 12:46:07 am »
Davis Curiale.

Per usare un termine appreso in questo forum, si tratta di un ammuttapalluni, cioè classico attaccante che vede la porta ma è poco propenso a giocare per la squadra.

Oserei sottolineare che Curiale è un attaccante che ha una buona media gol in serie B (spesso subentrava dalla panchina), ma come sapete queste definizioni non valgono nulla.

Comunque è un bel colpo.
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Mi sembra che in questo momento, negli ultimi giorni, grandissima manipolazione intellettuale, ma grandissima, grandissima (Mou)

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1513
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #11 il: 27 Luglio 2017, 10:07:03 am »
A proposito di organico, ieri in amichevole contro il Paternò si è già intravisto un buon Ciccio Lodi; d'altronde le sue qualità di giocoliere non si discutono; mi resta solo il dubbio che in una categoria arcigna e muscolare come la C, il suo flemmatico approccio con la palla possa soffrirne un po'...Certamente meglio avercelo con noi che contro di noi, anche perché quando ci saranno da battere le punizioni da fermo, non ci sarà categoria arcigna che tenga... 8D

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 331
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #12 il: 27 Luglio 2017, 02:58:09 pm »
A proposito di organico, ieri in amichevole contro il Paternò si è già intravisto un buon Ciccio Lodi; d'altronde le sue qualità di giocoliere non si discutono; mi resta solo il dubbio che in una categoria arcigna e muscolare come la C, il suo flemmatico approccio con la palla possa soffrirne un po'...Certamente meglio avercelo con noi che contro di noi, anche perché quando ci saranno da battere le punizioni da fermo, non ci sarà categoria arcigna che tenga... 8D

Assolutamente d'accordo su quanto scrivi, uno dei limiti più grossi degli ultimi disgraziati anni è stata la pressoché totale incapacità di gestire le situazioni da fermo.
Ho i tuoi stessi dubbi sulla capacità di gestire l'azione in movimento, visto che in questa categoria prevale più spesso il gioco alla viva il parroco.
Speriamo bene

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1513
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #13 il: 14 Agosto 2017, 05:02:13 pm »
Ripa ottimo acquisto, bel mastino che vede spesso e bene la porta.
A questo punto, credo che l'organico sia al completo. Non resta che aspettare il campo e sperare che quest'anno non sia solo sofferenza e mala cumpassa...

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1549
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #14 il: 23 Agosto 2017, 07:18:47 pm »

Sabato dovrebbe iniziare il campionato di Serie C, e dico dovrebbe perché si parla di uno sciopero dell’AIC.

Sono state presentate le maglie ufficiali, che io considero molto belle, perché preferisco le bande larghe. Gusti personali. Purtroppo, per l’ennesima volta, dovremo vedere quella specie di celeste alternarsi al rosso, mentre tutti sanno che in passato l’azzurro delle maglie era più vivace. Ma poco importa.

La seconda maglia è simile a quella del 2008-09, bianca e con due bande diagonali, tipica nel calcio argentino, ma originale (nel 2008) in serie A. In questi ultimi anni è stata adottata da molte squadre. A me piace molto.

Ma tutto questo non ha importanza. Forse è più interessante parlare della squadra, dei giocatori, delle prospettive e del calcio che questa piazza meriterebbe, dato che le disavventure degli ultimi anni non dipendono dai tifosi ma dall’incompetenza della Società nel biennio 2013-15. Eppure, una buona parte di tifosi vorrebbe rendere tutti colpevoli, persino Pietro Lo Monaco, che invece è il dirigente cui la Catania calcistica deve tutto. A queste persone voglio dire solo una cosa: togliete Pietro Lo Monaco dalla recente storia del Calcio Catania e avrete il nulla, al massimo i campionati di terza serie, cui oramai eravamo abituati.

Inoltre, l’operazione di risanamento economico è quasi un record: riuscire a salvare una Società dal fallimento per alcuni potrebbe essere il prolungamento di una sofferenza, per me invece ha molto valore, così come ebbe tanto valore il lavoro di Massimino dopo il 1993, in cui con una lenta risalita, categoria dopo categoria, si ritornò in serie C1 senza ricevere favori da nessuno e senza chiedere niente. I 20.000 del Massimino in serie C2 non li dimentica nessuno e per tanti anni il motivo d’orgoglio proncipale dei tifosi catanesi fu quello di non essere falliti e di continuare con la stessa squadra dal dopoguerra a oggi.
Chi avrebbe preferito un fallimento per ricominciare da zero, probabilmente, non ha vissuto la storia del Catania negli ultimi trent’anni; e se lo ha fatto, ha la memoria corta. E in ogni caso, come si può auspicare un fallimeneto? No grazie, non è nella mia mentalità, io non ragiono così.

Qualcuno potrebbe dire che i tifosi hanno il paraocchi, perché il proprietario è ancora il protagonista  maldestro della vicenda “i treni del gol” e che non si dovrebbe tifare per una squadra che appartiene ancora a lui. Mah, io credo che il Catania sia ancora una “creatura” di Lo Monaco e che sia andato avanti in Serie A grazie al suo lavoro e alle plusvalenze, perché  il talento di un calciatore vale poco se non c’è anche un lavoro di formazione che avviene all’interno di una Società gestita bene, non solo con il denaro ma anche con l’umiltà e il buon senso. Lo Monaco ha preso sempre giocatori che non costassero un investimento troppo pericoloso e ha reso i giocatori discreti o mediocri dei professionisti che potevano giocare in Serie A. Molti calciatori lontano da Catania hanno deluso, perché il contesto aiutava il singolo. Stiamo parlando di una squadra di provincia che in otto anni è diventata una realtà solida in serie A, senza rischiare e senza eccedere in esagerate aspettative.

Oggi il discorso è diverso, perché la Serie C è un’altra realtà e perché prima di pensare alle plusvalenze bisogna pensare ai debiti e alle difficoltà. Io non pretendo niente e non mi piace il sarcasmo di chi sottolinea il rendimento di un giocatore o le scelte dell’AD. In queste condizioni e con questi presupposti, posso solo tifare, commentare e criticare i singoli episodi e le singole prestazioni.

Passiamo alla squadra...
Diese Spieler waren schwach wie eine Flasche leer (Trap)

Mi sembra che in questo momento, negli ultimi giorni, grandissima manipolazione intellettuale, ma grandissima, grandissima (Mou)