Autore Topic: Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018  (Letto 252 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 127
Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« il: 09 Luglio 2017, 11:55:37 pm »
Carissimi,

Quest'anno comincia pieno di speranze e di vibrazioni positive.

La squadra è ancora incompleta e da qui alla chiusura del mercato ci saranno grandi cambiamenti ma cominciamo a dare una occhiata alla rosa:


Portieri
Miguel Ángel Martinez – (SPAGNA), 16/02/1995
Matteo Pisseri –  21/11/1991
Terracciano (in uscita)

 Difensori
Luca Tedeschi, 27 febbraio 1987 - NUOVO ACQUISTO
David Abdallah Mbodj Mbaye (SENEGAL), 15/09/1994
Giovanni Marchese – 17/10/1984
Stefan Djordjevic – (SERBIA), 13/03/1991
Tino Parisi – 14/06/1995
Lorenzo Longo – 29/01/1999
Kalifa Manneh – GAMBIA, 02/09/1998
Dragan Lovric -  1996 - Rientro da prestito
 

Centrocampisti
Cristian Caccetta - 7 agosto 1986 - NUOVO ACQUISTO
Francesco Lodi - NUOVO ACQUISTO
Da Silva - 1994 Rientro da prestito
Rosario Bucolo – 07/10/1988
Federico Matìas Scoppa – (ARGENTINA), 07/07/1987
Davide Di Stefano –12/12/1999
Alfonso Sessa –13/04/1996
Marco Biagianti – 19/04/1984
Andrea Mazzarani – 06/11/1989

Attaccanti
Valerio Anastasi - Rientro da prestito
Demiro Pozzebon – 31/08/1988
Andrea Russotto – 25/05/1988
Maks Barišic – (SLOVENIA), 06/03/1995
Francesco Andrea Di Grazia – 08/05/1996
Giacomo Graziano – 16/03/1999

Vediamo gli sviluppi.
Un abbraccio a presto
Fabrizio

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 127
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #1 il: 10 Luglio 2017, 10:30:17 am »
Dimenticavo Calil tra gli attaccanti...

Offline centravanti

  • Utente
  • ***
  • Post: 185
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #2 il: 10 Luglio 2017, 12:03:06 pm »
Secondo me servono due difensori centrali, un laterale destro (che dovrebbe essere Semenzato ma sino a quando non firmano siamo alle chiacchiere e basta), un centrocampista e due attaccanti

Offline fabrux

  • Utente
  • ***
  • Post: 127
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #3 il: 14 Luglio 2017, 02:17:44 pm »
Di seguito, l’elenco dei 29 convocati:
– Anastasi Valerio, classe 1990
– Barisic Maks, classe 1995
– Biagianti Marco, classe 1984
– Bucolo Rosario, classe 1988
– Caccetta Cristian, classe 1986
– Calil Caetano, classe 1984
– Da Silva Gladestony, classe 1993
– Di Grazia Andrea, classe 1996
– Di Stefano Davide, classe 1999
– Djordjevic Stefan, classe 1991
– Graziano Giacomo, classe 1999
– Lodi Francesco, classe 1984 (in ritiro da sabato 15 luglio)
– Longo Lorenzo, classe 1999
– Lovric Dragan, classe 1996
– Manneh Kalifa, classe 1998
– Marchese Giovanni, classe 1984
– Martinez Miguel Angel, classe 1995
– Mazzarani Andrea, classe 1989
– Mbodj Natale David, classe 1994
– Noce Mario, classe 1999
– Parisi Tino, classe 1995
– Pisseri Matteo, classe 1991
– Pozzebon Demiro, classe 1988
– Rizzo Alessio, classe 1998
– Rossetti Mattia, classe 1996
– Russotto Andrea, classe 1988
– Scoppa Federico, classe 1987 (in ritiro da martedì 18 luglio)
– Semenzato Daniel, classe 1987
– Tedeschi Luca, classe 1987

Offline garreccio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1477
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #4 il: 17 Luglio 2017, 10:33:58 am »
Preso anche Aya, ottimo elemento per la categoria.
Adesso caccia al bomber; e qui, u zu Petru, deve dare il meglio di sé...

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 1989
Re:Organico Calcio CATANIA stagione 2017/2018
« Risposta #5 il: 17 Luglio 2017, 10:41:50 am »
Con l'ingaggio di Aya il Catania ha creato una struttura di squadra molto solida. Portiere, centrale, regista e attaccante sono molto forti. Ci metto anche l'attaccante, perchè se non dovesse arrivare nessuno e non dovesse partire nessuno, il Catania avrebbe lo stesso un attacco di primordine. Calil ad esempio, se pur sul piede di partenza, rimane  un giocatore che ha sempre segnato molto e la stagione passata non fa testo per mettergli addosso l'etichetta di giocatore scarso. Comunque pare che anche l'attacco cambierà; ma se non dovesse essere così ed in ogni caso, sarà decisivo il modo in cui Lucarelli imposterà la squadra e il suo modo di giocare. Questo in Lega pro vale più dei giocatori.