Autore Topic: Secondo anniversario della vergogna  (Letto 222 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1610
Secondo anniversario della vergogna
« il: 23 Giugno 2017, 01:18:41 pm »
Casorezzo (MI), 23 Giugno 2017
Carissimi,
oggi ricorre il secondo anniversario dell'infamia e il colpevole di tanta vergogna rischia di tornare in sella come se nulla fosse successo. Un folle che ha contaminato quanto di buono aveva fatto negli anni precedenti. Cordialmente,
Marco Tullio

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 1830
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #1 il: 23 Giugno 2017, 11:41:24 pm »
STAMAVVULANNU !!! 
Se ripenso a dove hanno portato il Catania  >:( >:( >:(

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2005
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #2 il: 24 Giugno 2017, 11:26:55 am »
Giorno di lutto incancellabile. Una storia che non è accaduta per caso, ma che è stata frutto di deliberate scelte che hanno portato a distruggere un gioiellino che funzionava alla perfezione e che la domenica regalava una giornata lieve ad un'intera cittá.
Non sappiamo ancora per quanto dovremo pagarne le conseguenze. Il caso Rinaudo che sta condizionando fortemente le possibilità del Catania di allestire una squadra competitiva per la promozione diretta, fino a qualche tempo fa non sapevamo neanche che esistesse; ed ora è anche più chiaro il perchè della fuga dei potenziali acquirenti che lo scorso anno si sono avvicinati al Catania.
Però sappiamo bene chi è l'artefice di tutto ciò e non sarà certo una conferenza stampa con lacrime e cenere a cancellare  quel giorno.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3206
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #3 il: 24 Giugno 2017, 04:58:53 pm »
Però sappiamo bene chi è l'artefice di tutto ciò e non sarà certo una conferenza stampa con lacrime e cenere a cancellare  quel giorno.

Per me, per te e per una minoranza di tifosi sarà così certamente, ma il processo di riabilitazione  dell'infame è già più che strisciante. Se poi l'anno prossimo, come tutti ci auguriamo, dovessimo centrare la promozione, la maggioranza dei tifoso arriverà direttamente alla beatificazione.  >:(

P.S. Per quello che credo di conoscere dell'individuo, dubito che nell'annunciata conferenza stampa dai suoi occhi sgorgherà alcuna lacrima o che si cospargerà il capo di cenere. Come fa la gente della sua risma accollerà ad altri la colpa dell'accaduto.
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Arcaloro Scammacca

  • Utente
  • ***
  • Post: 308
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #4 il: 24 Giugno 2017, 06:53:56 pm »
1- contritio cordis
2- confessio oris
3- satisfactio operis

il primo punto è al di la' delle nostre possibilita' di avere un riscontro
il secondo senza il terzo non serve a nulla

arcaloru

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2005
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #5 il: 24 Giugno 2017, 09:06:29 pm »
Però permettetemi: anche si arrivasse alla "satisfactio operis" nulla potrà cancellare quello che ci ha fatto passare due anni fa. Individualmente la nostra passione sportiva in un attimo è stata devastata. Collettivamente abbiamo vissuto un dramma: ci siamo trovati una realtà che neanche lontanamente immaginavamo. So bene che la memoria collettiva è corta; ma in ciascuno di noi, che amiamo questa maglia come parte di noi stessi, quelle sensazioni resteranno incancellabili.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 1610
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #6 il: 24 Giugno 2017, 11:02:46 pm »
Casorezzo (MI), 24 Gennaio 2017
Caro Vasco,
non ti preoccupare, perché leggiamo nelle Scritture che Dio alla fine indurì il cuore del Faraone dopo che era stato egli stesso a indurirlo una prima volta e che è l'albero buono che fa i frutti buoni e non viceversa. Non ci sarà alcuna satisfactio operis in nessun senso, né come risultati sportivi né come dimostrazione di buona volontà da parte del reprobo. Cristianamente però dobbiamo lasciare aperta una porta, anche se gli effetti del male compiuto rimangono e la giustizia sportiva ha dei criteri diversi non solo dalla giustizia ordinaria, ma da quella divina. Amen. Ciao,
Marco Tullio

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 1830
Re:Secondo anniversario della vergogna
« Risposta #7 il: 24 Giugno 2017, 11:17:43 pm »


P.S. Per quello che credo di conoscere dell'individuo, dubito che nell'annunciata conferenza stampa dai suoi occhi sgorgherà alcuna lacrima o che si cospargerà il capo di cenere. Come fa la gente della sua risma accollerà ad altri la colpa dell'accaduto.

Se dovesse ammettere di aver sbagliato assumendosi tutte le colpe del suo scellerato percorso io non avrei remore a scusarlo ma se, come prevedo e tu giustamente asserisci, incomincia ad addossare le sue colpe ai cosentini, ai dellicarri, ai stamavvulannuimpellizzeri ed a spazzatura varia allora per me può vincere anche la champions ma sempre ominicchio rimane.

In questo preciso momento mi assimilo ad un tifoso del Genoa che pur non stimando il proprio presidente in quanto altro ominicchio fa il tifo per i "suoi" colori...